Welcome to Come Don Chisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM
entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

. Musica

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 Chicca incasinata
 AAA cercansi lumi...
 NATO Missione Egeo - Guida Grecia-Turchia-Germania.
 TI: RSI, outing di una nota ex
 Storia di un esercente d’essai
 LENR: l'importanza dell'idrogeno
 «Così ho prenotato il figlio perfetto
 Il redde rationem della Storia
 Slump - Stanno suonando le trombe del giudizio?
 Scoperte le onde gravitazionali
 CH: fabbrica, grande attrattore turistico
 La “cattiva” finanza e la “buona” ignoranza.
 Gli italiani si suicidano
 GB: verso l'eugenetica
 La fine del mondo è vicina

Come Don Chisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: Argo16
News di oggi: 0
News di ieri: 3
Complessivo: 8672

Persone Online:
Visitatori: 1015
Iscritti: 28
Totale: 1043

Online ora:
01 : egenna
02 : Prischia
03 : LinCad
04 : mincuo
05 : totalrec
06 : Eshin
07 : didacus
08 : Noumeno
09 : dotaste
10: polm
11: Black_Jack
12: ohmygod
13: mixmux
14: iskra
15: toussaint
16: uomospeciale
17: glab
18: paulop
19: Georgejefferson
20: flaviobosio
21: sankara
22: falkenberg1
23: Matt-e-Tatty
24: olmo
25: MarioG
26: FBF
27: Truman
28: Leo_Pistone
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Crocifissioni riprese dallo smartphone. Antropologia politica di Isis

Cassazione a Napolitano: tornare subito al voto

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Petras - Verso dittature tecnocratiche

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

nogeoingegneria.com

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

 

 

merkelkommando

fini

 

 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
 
Come Don Chisciotte: Usa

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Usa ELEZIONI USA E PERICOLO MONDIALE

 DI MASSIMO MAZZUCCO

luogocomune.net

Lo abbiamo detto tante volte, e lo ripetiamo anche oggi: le elezioni americane, comunque vadano a finire, non servono a cambiare il corso della storia. Nessun presidente, per quanto tenace e caparbio possa essere, è in grado di farlo.

Le elezioni americane servono però a capire quale sia il sentimento generale della popolazione in un determinato momento storico.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 10 febbraio @ 21:15:33 GMT (3346 letture)
Leggi Tutto... | 4272 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa ROCKEFELLER GIOCA CON IL FUOCO. IL SISTEMA FONDATO SUL PETROLIO DIVENTA SEMPRE PIU' PERICOLOSO


45345345435

DI CALEB MAUPIN

 
 
  Postato da ernesto il Domenica, 07 febbraio @ 23:10:00 GMT (4083 letture)
Leggi Tutto... | 20471 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa LA RIVOLUZIONE POPULISTA: BERNIE E GLI ALTRI

1035

DI ELLEN BROWN

ellenbrown.com

Il mondo sta vivendo una rinascita del populismo. Dalla rivolta contro l'austerità guidata da Syriza in Grecia e da Podemos in Spagna, all’elezione a sorpresa di Jeremy Corbyn a leder laburista del Regno Unito …. dall’ascesa di Donald Trump fra i Repubblicani, alla forte e sorprendente sfida di Bernie Sanders a Hillary Clinton.

Trump e Sanders hanno le dita ben salde sul polso della popolazione e stanno emergendo sui loro rivali d’apparato.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 04 febbraio @ 10:15:16 GMT (2066 letture)
Leggi Tutto... | 14488 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa PASCOLARE IN PARADISO: UN MARTIRE PER LA RIBELLIONE DEI BARONI

m

DI CHRIS FLOYD

counterpunch.org

RIP LaVoy Finicum (nella foto). Sei morto affinchè un giorno – e spero sia presto, per Dio! – tutti gli estremisti armati, i cui dolci contratti con il governo federale hanno spezzato i piccoli allevatori distorcendo il libero mercato per ridurre i costi, possano far pascolare il bestiame in ogni angolo di questo immenso territorio e dissacrare tutte le reliquie indiane che troveranno sulla loro strada.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 28 gennaio @ 11:09:43 GMT (3511 letture)
Leggi Tutto... | 2594 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa LA ROCCAFORTE E’ STATA VIOLATA: PER FINANZIARE LE INFRASTRUTTURE IL CONGRESSO UTILIZZA I FONDI DELLA FED

fe

DI ELLEN BROWN

ellenbrown.com

Lo scorso Dicembre, con l’approvazione di un epocale ‘disegno di legge’ volto alla realizzazione delle necessarie infrastrutture, il Congresso ha finalmente violato l’’indipendenza’ della Fed facendo ricorso, per il loro finanziamento, alle sue riserve ed ai suoi dividendi bancari.

Ma questo ‘disegno di legge’ potrebbe essere solo l’inizio. Alcuni esperti, fra i quali il ‘candidato al Congresso’ Tim Canova, sostengono che il Parlamento dovrebbe andare oltre e autorizzare che i fondi per le infrastrutture vengano concessi direttamente.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 24 gennaio @ 23:10:00 GMT (2302 letture)
Leggi Tutto... | 15905 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 
  Usa LA RUSSIA STA INFRANGENDO IL MONOPOLIO DEL PREZZO DEL PETROLIO AMERICANO

russia

DI F. WILLIAM ENGDAHL

journal-neo.org

La fine del “petroldollaro” significherà la fine simultanea della capacità degli Stati Uniti di imporre l’egemonia globale.

La Russia ha appena intrapreso passi significativi che infrangeranno l’attuale monopolio del prezzo del petrolio di Wall Street, almeno per una parte ingente del mercato mondiale del petrolio. La mossa fa parte della strategia di lungo termine di dissociare l'economia russa dal dollaro americano, a tutt’oggi tallone d’Achille dell’economia russa e, in modo speciale, proprio la sua significativa esportazione di petrolio.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 19 gennaio @ 15:50:22 GMT (5067 letture)
Leggi Tutto... | 15316 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa AL TAVOLO DEL CAOS DEI RIFUGIATI SIRIANI - SOROS GIOCA DA SOLO -

 
 Philanthropist George Soros speaks during an interview with the Associated Press, Tuesday, Sept. 7, 2010, in New York.   
DI F. WILLIAM ENGDAHL
 
 
George Soros - quello che vive speculando sui fondi - si è autodefinito filantropo, e le sue fondazioni esentasse sono un ingranaggio della macchina della guerra preventiva
 
Da quando, nel 1913, consigliarono a John D. Rockefeller di proteggere il suo patrimonio dalle tasse del governo, creando una fondazione filantropica che godeva di esenzioni fiscali, le fondazioni sono state utilizzate dagli oligarchi americani per mascherare tutte le loro azioni più sporche, sotto il cappello del "fare del bene per l'umanità" conosciuto come "filantropia", una cosa fatta da chi ama l'umanità. 
 
 
  Postato da ernesto il Martedì, 19 gennaio @ 06:30:00 GMT (3688 letture)
Leggi Tutto... | 15951 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa L'UMILIAZIONE DEL "CAPO DEL PAESE PIU'POTENTE DEL MONDO"

iran
  

DI MARTIN GERBER

journal-neo.org

L'ultimo discorso di Barack Obama di fronte ai membri del Congresso è stato l’ ultimo - da presidente-  sullo Stato dell'Unione eppure, secondo parecchi analisti, questo discorso non è servito molto per far aumentare la sua popolarità né negli Stati Uniti né all'estero.

Nel suo discorso Obama ha fatto diverse dichiarazioni-chiave che, secondo lui, dovrebbero dimostrare al mondo "l’incredibile potenza"  che il paese ha potuto raggiungere, in buona parte, sotto la sua  "saggia gestione". Quello che però non ha menzionato è il fatto che gli era stato assegnato un Premio Nobel per la Pace per la sua "politica di pace" in Medio Oriente, quindi, il mondo dovrebbe essere grato a lui per l'esodo di massa dei profughi verso l’Europa per cercare di  sfuggire più dalla fame nera che dalla povertà che la  (politica della) Casa Bianca ha fatto piombare sui paesi dove avevano sempre vissuto. 

 
 
  Postato da ernesto il Venerdì, 15 gennaio @ 10:20:00 GMT (4914 letture)
Leggi Tutto... | 8752 bytes aggiuntivi | 12 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa ‘LA GRANDE SCOMMESSA’ E IL PIANO DI BERNIE SANDERS PER FAR SALTARE WALL STREET

BigShortBa

DI ROBERT REICH

truthdig.com

Se non avete visto “La grande scommessa” – diretto e co-scritto da Adam McKay, basato sul libro, tratto da una storia vera, di Michael Lewis circa le bolla immobiliare e quella del credito che hanno innescato la grande recessione – vi raccomando di farlo.

Non solo il film è un modo piacevole (se si può usare questa parola) di capire come le grandi banche hanno sbattuto milioni di Statunitensi fuori dalle loro dimore, bruciato risparmi e posti di lavoro – e poi sono state salvate con i soldi dei contribuenti. Esso è anche una lezione che dimostra come queste lo stiano per fare di nuovo – e come il loro potere politico continui ad erodere le leggi studiate per prevenire una nuova crisi ed a proteggere le alte sfere da ogni responsabilità.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 14 gennaio @ 23:10:00 GMT (4073 letture)
Leggi Tutto... | 7487 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa NESSUN PERICOLO DI GUERRA NUCLEARE ? UN PIANO DEL PENTAGONO PER FAR SALTARE IL PIANETA

 
CTsox
DI MICHEL CHOSSUDOVSKY
L'opinione dei media è che un olocausto nucleare sia una cosa impossibile. 

DOBBIAMO PREOCCUPARCENE ?

 
 
  Postato da ernesto il Martedì, 12 gennaio @ 07:40:00 GMT (7210 letture)
Leggi Tutto... | 22867 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa WALL STREET INIZIA IL 2016 CON UNO SCIVOLONE

via del muro

DI MIKE WHITNEY

counterpunch.org

Il 2016 è iniziato di lunedì con un tonfo, quando le notizie dalla Cina hanno fatto precipitare i listini globali. L’indice di Shanghai è precipitato di 242 punti prima che entrasse in funzione uno stop-selling sistemico a bloccare ogni contrattazione. I tre principali indici Usa hanno seguito lo scivolone asiatico, col Dow Jones in prima linea che ha fatto segnare in giornata perdite a tre cifre. La notizia che il manifatturiero cinese ha continuato a contrarsi per il decimo mese di fila ha posto fine ad ogni speranza in un rally di inizio anno, con i trader frenetici che hanno fatto affondare le azioni ad un ritmo mai visto dal 2011. La combinazione fra dati macroeconomici sottotono, contrazione dei profitti, calo degli investimenti, crescita sotto la media, e tassi di interesse più alti ha messo un umore tremendo a Wall Street, e ci fa presagire un anno volatile e travagliato con scarsi motivi per festeggiare.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 11 gennaio @ 11:40:00 GMT (2427 letture)
Leggi Tutto... | 13283 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa IL SEGRETO DELLA POPOLARITA' DI DONALD TRUMP

trump

DI MICKEY Z

news.infoshop.org

Se vi parlassi di un raduno nativista nel quale un carismatico uomo bianco attrae folle di seguaci appassionati, usando parole di odio per mandarli tutti in delirio prima di impegnarsi a ripulire l'America da una minaccia esterna, e tutto sotto l'occhio indisturbato di 1300 funzionari della polizia locale che erano di guardia all' esterno dell'edificio?

Probabilmente starete pensando a Trump.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 08 gennaio @ 23:10:00 GMT (3768 letture)
Leggi Tutto... | 15248 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa Spazio utenti: STAR WARS EPISODIO VII: IL DECLINO DELL'IMPERO AMERICANO

desert

DI FRANCESCO MAZZUOLI

Accademiadellalibertà

Il cinema hollywoodiano è – per chi non lo sapesse, cioè tutti - un cinema di Stato e di propaganda, anzi, oserei dire l'arma meglio padroneggiata dall'impero americano.

L'intera produzione filmica è stata da sempre scrupolosamente supervisionata e presenta una straordinaria omogeneità: grandi autori e miti come John Wayne o John Ford hanno lavorato per tutta la vita in modo zelante per confezionare prodotti di intrattenimento che veicolassero i valori e l'immagine dell'America programmati dagli esperti di comunicazione ingaggiati dalla Cia e dal Dipartimento di Stato. Oggi, però, anche la macchina hollywodiana della propaganda mostra la corda e - per chi è in grado di leggere i segnali "deboli" – questo è un altro sicuro indizio del declino della prima potenza planetaria.

 
 
  Postato da Truman il Giovedì, 07 gennaio @ 00:49:46 GMT (1320 letture)
Leggi Tutto... | 6120 bytes aggiuntivi | commenti? | Spazio utenti | Voto: 0
 

 
  Usa CHI E' IL PADRONE DEL TUO PRESIDENTE ?

president

DI JAKE ANDERSON

zerohedge.com

Siamo in una nuova era della politica americana. Per quanto riguarda i finanziamenti della campagna presidenziale, la delibera della Corte Suprema dei Cittadini Uniti - e la forse ancor peggiore sentenza McCutcheon / FEC - Hanno aperto le porte ai finanziamenti aziendali senza restrizioni nelle nostre elezioni nazionali.

Il meccanismo primario in atto per facilitare l’arrivo di questo fiume di denaro privato è il super- PAC.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 01 gennaio @ 23:10:00 GMT (3822 letture)
Leggi Tutto... | 36465 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0
 

 
  Usa 1956 - USA : DISTRUGGERE POPOLAZIONI CIVILI CON ATTACCHI NUCLEARI


nn

DI ANDREW BUNCOMBE

informationclearinghouse.info

Declassificato un documento preparato nell'estate del 1956 e reso disponibile questa settimana

Prima di tutto c'erano Mosca e Leningrado, con più di 300  obiettivi scelti per diventare dei Ground Zeros (DGZs), solo in queste due città. Poi c'erano Varsavia e Pechino, e - a sorpresa - altre 1.200 città.

Questa era la lista degli obiettivi previsti per una "distruzione sistematica" con attacchi nucleari degli Stati Uniti al culmine della Guerra Fredda e declassificata più di cinquanta anni dopo.

Come obiettivi erano indicate popolazioni civili e aeroporti.

 
 
  Postato da ernesto il Mercoledì, 30 dicembre @ 10:50:00 GMT (5585 letture)
Leggi Tutto... | 4553 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa IL MONDO SOPRAVVIVERA’ ALL’ULTIMO ANNO DI OBAMA?

obamagray.

DI GORDON DUFF

journal-neo.org

Perché il mondo dovrebbe preoccuparsi della politica estera americana? La risposta è piuttosto semplice: se morirete mentre siete a casa vostra, se sarete fatti a pezzi insieme alla vostra famiglia, probabilmente sarà stata l'America ad uccidervi.

Gli americani sono consapevoli di tutto questo. La maggioranza della popolazione non approva la folle politica estera americana, ma l’’opposizione’ costituita dalla destra repubblicana non solo la sostiene, ma crede che Obama non stia ammazzando a sufficienza – e certamente non ovunque sia necessario.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 29 dicembre @ 23:10:00 GMT (4977 letture)
Leggi Tutto... | 9727 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa CLASSE MEDIA IN RIVOLTA NEGLI USA. E IN EUROPA ?

market

DI MARIA GRAZIA BRUZZONE

Underblog

Scende la durata della vita, cresce a dismisura la vendita di armi insieme alla frustrazione, alla rabbia, al senso di precarietà e insicurezza. La fotografia impietosa e allarmante fornita da Robert Reich dei sentimenti che pervadono la sempre più impoverita classe media americana contraddice la rosea immagine divulgata dai nostri media di un’America ‘in ripresa’ dove l’economia cresce e i posti di lavoro aumentano.
 
 
  Postato da davide il Martedì, 22 dicembre @ 16:02:00 GMT (5224 letture)
Leggi Tutto... | 10625 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa DONALD TRUMP CONTRO L'IPER-CLASSE

Trump
DI MAURIZIO BLONDET

 maurizioblondet.it
 
Putin, alla annuale conferenza stampa, su Donald Trump: “E ‘ una persona brillante e di talento, senza alcun dubbio. Non è nostro compito giudicare le sue qualità , ciò spetta agli elettori americani , ma lui dice che vuole passare a un nuovo rapporto più sostanziale , un rapporto più profondo con la Russia , come possiamo non accogliere questo?”

Non danneggerà il colorito candidato dal ciuffo finto, questo appoggio del russo?, Si chiedono i media e i politici, trattenendo il respiro speranzosi. Magari stavolta il Donald crolla nei sondaggi, è la volta buona.   E s’affrettano a mettere i microfoni sotto il naso del candidato, aspettandosi una delle sue celebri, volgarissime rispostacce.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 20 dicembre @ 18:39:40 GMT (4926 letture)
Leggi Tutto... | 14066 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa COSA SIGNIFICA L’ “AUMENTO DEL CAMBIO” DI IERI ?

yellen1

DI PAUL CRAIG ROBERTS

countercurrents.org

La FED ha aumentato il tasso di prestito intrabanca di 25 punti base, o un quarto dell’1%. I lettori si chiedono “cosa significa?”.

Significa che la FED ha avuto tempo di capire che l’effetto del piccolo “aumento del tasso” sarebbe praticamente zero. In altre parole, il piccolo aumento in un range che va da 0 a 0.25 a 0.50 non basta ad eliminare i problemi nel mercato dei derivati sul tasso d’interesse o a mandare al ribasso il valore di azioni e bond.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 18 dicembre @ 00:14:32 GMT (3803 letture)
Leggi Tutto... | 3807 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0
 

 
  Usa ANCHE AL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE PIACE LA GUERRA FREDDA

 cold-war-graphics
   

L'8 dicembre, il portavoce del FMI ha inviato la seguente nota:  “Il Consiglio di Amministrazione del FMI, riunitosi oggi, ha deciso di cambiare l'attuale politica in materia di non tolleranza sugli arretrati dei creditori ufficiali. Forniremo dettagli sulle modalità di applicazione e sulle motivazioni di questo cambiamento di politica nei prossimi giorni. "    

Dal 1947, vera data di inizio delle sue operazioni, la Banca Mondiale ha agito come un ramo del Dipartimento della Difesa USA, a cominciare dal primo Presidente John J. McCloy, passando per Robert McNamara e Robert Zoellick e il neo-con Paul Wolfowitz. Fin dall'inizio, ha protetto le esportazioni degli Stati Uniti - in particolare le esportazioni agricole - favorendo i paesi del Terzo mondo nella coltivazione del frumento anche se a discapito dei prodotti che sarebbero serviti per nutrire le loro stesse popolazioni. (Il grano viene importato dagli Stati Uniti). Ma la banca Mondiale si è sentita in dovere di coprire il suo appoggio alle esportazioni USA e all'area del dollaro con una retorica apparentemente internazionalista, tendente a fare credere che ciò che è buono per USA è buono per il mondo.

 
 
  Postato da ernesto il Venerdì, 11 dicembre @ 23:10:00 GMT (2373 letture)
Leggi Tutto... | 8239 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

STAR WARS EPISODIO VII: IL DECLINO DELL'IMPERO AMERICANO

QUALE CULTURA NELLA DECADENZA

APPELLO DI CAPODANNO AL POPOLO ITALIANO

IL QATAR SVELATO

DISOBBEDIAMO!

LA RABBIA DI UN PENSIONATO… GRANDE “EVASORE FISCALE”!

GHOST SECURITY GROUP: “ANONYMOUS HA STRATEGIA INADATTA E OBSOLETA”

EVITIAMO DI DARE ALL’ISIS ESATTAMENTE QUELLO CHE VUOLE

RIFLESSIONE SUGLI ATTENTATI

LE RAGIONI DEGLI STATI, GLI STATI SENZA RAGIONI

 

 

Giovedì, 03 dicembre
· COSA SUCCEDEREBBE SE L'ISIS RIVENDICASSE L'ATTACCO DI SAN BERNARDINO ?
Sabato, 28 novembre
· GLI ATTENTATI SARANNO SPETTACOLARI
Mercoledì, 25 novembre
· IL DOLLARO USA HA GIA’ CAUSATO UNA RECESSIONE MONDIALE E LA FED NON FARA’ CHE PEGGIORARLA
· EVITIAMO DI DARE ALL’ISIS ESATTAMENTE QUELLO CHE VUOLE
Domenica, 08 novembre
· OBAMA POTREBBE ABBATTERE IL ‘DEBT CEILING’ E ANDARSENE DA EROE
Sabato, 31 ottobre
· OBAMA E' COSI' FOLLE DA ISTIGARE UNA GUERRA CONTRO LA CINA ?
Domenica, 25 ottobre
· CHI DETIENE IL DEBITO AMERICANO ?
Sabato, 17 ottobre
· I DRONI A CARTE SCOPERTE: IL 90% DELLE VITTIME INNOCENTI
Mercoledì, 14 ottobre
· 8 CITTA' CHE HANNO SOSTITUITO IL "COLUMBUS DAY" CON "L'INDIGENOUS PEOPLES DAY"
· ACOUSTIC KITTY, IL CLAMOROSO FALLIMENTO DELLA CIA
Sabato, 10 ottobre
· AMERICAN VICE
Lunedì, 05 ottobre
· VA DAVVERO BENE...CI SONO 102 MILIONI DI AMERICANI IN ETA’ LAVORATIVA SENZA UN LAVORO
Sabato, 03 ottobre
· SEGUENDO LE TRACCE DELL’ANTICA ROMA: DECADENZA MORALE E SCANDALOSA DISEGUAGLIANZA
Martedì, 15 settembre
· IL PIU’ POPOLARE BLOGGER RUSSO SPIEGA PERCHE’ GLI AMERICANI HANNO PIANI PER DISTRUGGERE IL MONDO
Mercoledì, 26 agosto
· SCONFIGGERE IL DEBITO PUBBLICO SENZA GIOCARSI LA CARTA DEL DEFAULT
Martedì, 18 agosto
· DONALD TRUMP BATTE TUTTI
Mercoledì, 12 agosto
· L’ECONOMIA AMERICANA PROSEGUE IL SUO DECLINO
Martedì, 11 agosto
· VIVA IL MODELLO AMERICANO ! O FORSE NO, QUESTI DIMOSTRANO UN'ALTRA VERITA'
Giovedì, 06 agosto
· SI DELINEA LA NUOVA GUERRA MONDIALE USA
Sabato, 18 luglio
· L’ECONOMIA GRECA: UNA LEZIONE PER I REPUBBLICANI DEGLI STATI UNITI
Giovedì, 16 luglio
· LE BANCHE STANNO USANDO I DERIVATI PER SOPPRIMERE IL PREZZO DELL’ORO ?
Sabato, 04 luglio
· PERCHE' HO SCELTO CHARLESTON. (IL MANIFESTO DI DYLANN ROOF)
Sabato, 20 giugno
· IL VOODOO “JEB!” STYLE
Mercoledì, 17 giugno
· WASHINGTON PERMETTERA' DI AVERE UN KOSOVO IN CASA ?
Venerdì, 05 giugno
· PERCHE' OBAMA STA PROVOCANDO LA CINA ?
· IL SUICIDIO NELLA GRANDE NAZIONE SIOUX
Giovedì, 28 maggio
· GLI STATI UNITI SI SVEGLIANO DI FRONTE AL NUOVO ORDINE MONDIALE (DELLA SETA)
Sabato, 23 maggio
· COSA LEGA IL PIL USA ALL'ISIS ? FORSE KEYNES
· PERCHE’ ALLA FINE GLI USA STANNO PARLANDO CON LA RUSSIA
Lunedì, 18 maggio
· L'ECONOMIA USA DI NUOVO VERSO LA TEMPESTA
Domenica, 17 maggio
· LE BUGIE E I PARAOCCHI. I BUSH E I “VERY SERIOUS PEOPLE” INCHIODATI ALLE LORO RESPONSABILITA’
Venerdì, 15 maggio
· LA DISINFORMAZIONE ECONOMICA MANTIENE ALTO IL MERCATO FINANZIARIO
Martedì, 12 maggio
· LA CINA NON E' PIU' IL MAGGIOR DETENTORE DEI TITOLI DEL DEBITO PUBBLICO STATUNITENSE
Venerdì, 08 maggio
· GLI USA BOMBARDERANNO IL MERCATO DEL GAS, MIRANDO ALLA DOMINAZIONE GLOBALE DEL SETTORE ENERGETICO
Mercoledì, 06 maggio
· SESSO, DROGA E SOLDATI MORTI. QUELLO CHE AFRICOM NON VUOLE CHE TU SAPPIA
Martedì, 05 maggio
· IL MONDO DEL LAVORO CHE CAMBIA: LE NOVE CLASSI DELL'AMERICA. E IN ITALIA ?
· LE RAZZE, LE CLASSI SOCIALI E L’ABBANDONO
Mercoledì, 29 aprile
· 10 FATTI SCIOCCANTI SU BALTIMORA
· AMERICA NEL CAOS
Domenica, 19 aprile
· WASHINGTON CI UCCIDERA' TUTTI ?

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Blackagendareport

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

fpif.org

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Icij.org

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

New Eastern Outlook

News Target

Opendemocracy

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

smirkingchimp.com

Sputnik news

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Theautomaticearth

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

wearechange.org

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Globalepresse

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

panamza.com

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
 

La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)



Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno di essi è usato per tracciare l'utente. Per dettagli leggere qui.


Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.