Welcome to Come Don Chisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM

entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 La società civile contro sporcizia civile
 Egitto:attentato al metro del Cairo
 La manifestazione di Landini e Camusso
 Grexit o non Grexit, questo è il problema
 Comandante della Marina USA in arresto...
 Le menzogne sul caso GermainAir
 Israele ordina ai palestinesi di distruggere le loro case
 cerimonia nazionale di cordoglio il 17aprile in Germania
 il progetto di riforma della rai
 La Giustizia ingiusta degli italiani
 Meredith Kercher è morta da sola
 Foreign Affairs: Le ragioni contro l’”Europa”
 É caduto un aereo?
 La fine della grande industria nazionale?
 Volo della Germanwings precipitato: versione ufficiale falsa

Come Don Chisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: excucciola51
News di oggi: 1
News di ieri: 3
Complessivo: 8337

Persone Online:
Visitatori: 1594
Iscritti: 45
Totale: 1639

Online ora:
01 : Gigi81
02 : MarioG
03 : Neriana
04 : fedeledellacroce
05 : Jor-el
06 : Prischia
07 : blackrose4400
08 : chigi
09 : albertoconti
10: Rosanna
11: arno
12: arcadia
13: raksa
14: Franky-unque
15: ANOnymo
16: Servus
17: SOTIS
18: Georgejefferson
19: RicardoDenner
20: danielozma
21: cubainforma
22: varim
23: desertboy
24: giannis
25: bertol
26: meerkat
27: TarasBulba
28: FBF
29: glab
30: radisol
31: guido
32: PietroGE
33: mystes
34: oriundo2006
35: Petrus
36: Teopratico
37: penta
38: ancona_pietro
39: clack
40: Ligius
41: Eshin
42: cdcuser
43: stodler
44: tao
45: ferros
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Crocifissioni riprese dallo smartphone. Antropologia politica di Isis

Cassazione a Napolitano: tornare subito al voto

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Petras - Verso dittature tecnocratiche

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Animal Station

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Cado In Piedi

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cloroalclero

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Da Dietro Il Sipario

Decrescita Felice

Democratic Nutrition

Doppio Cieco

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Loop on Line

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

nogeoingegneria.com

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Sollevazione

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

 

 

fratelli

tasse non dovute

fini



 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
 
Come Don Chisciotte: Geopolitica

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Geopolitica CHIEDITI QUANTI ROTHSCHILD SONO MORTI NELL'OLOCAUSTO. THE SAKER INTERVISTA GILAD ATZMON

Rothschild

DI THE SAKER

gilad.co.uk

Intevista a Gilad Atzmon

Sono già trascorsi 6 anni da quando ho intervistato per la prima volta Gilad e quando un amico mi ha recentemente suggerito che sarebbe stata ora di intavolare una nuova conversazione, ho subito acconsentito, come ha fatto Gilad che, nonostante la sua agenda fittissima e lo stile di vita frenetico ha trovato il tempo di rispondere alle mie domande. Gilad è, a mio avviso, non solo il più originale e talentuoso musicista jazz attualmente in circolazione come compositore e musicista (assicuratevi il suo ultimo CD " The Whistle Blower "), egli è anche un filosofo estremamente profondo che ha l'incredibile coraggio non solo di chiedere una risposta alle questioni fondamentali, ma anche di fornirla.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 26 marzo @ 23:10:00 GMT (7968 letture)
Leggi Tutto... | 20968 bytes aggiuntivi | 17 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica LA GUERRA DI WASHINGTON ALLA RUSSIA. SOLO MOSCA PUO' FERMARLI

shamse
DI MIKE WHITNEY

counterpunch.org

"Al fine di sopravvivere e conservare il loro ruolo di primo piano sulla scena internazionale, gli USA hanno bisogno disperatamente di immergere l’Eurasia nel caos, (e) di tagliare i legami economici tra l'Europa e la Regione Asia-Pacifico ... La Russia è l'unico Paese all'interno di questa potenziale zona di instabilità che è capace di resistenza. E' l'unico stato che è pronto ad affrontare gli americani. Minare la volontà politica di resistenza della Russia ... è un compito di vitale importanza per l'America ". Nikolai Starikov, Western Financial System Is Driving It to War, Russia Insider

 
 
  Postato da davide il Sabato, 21 marzo @ 09:35:41 GMT (5868 letture)
Leggi Tutto... | 11719 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica L’UCRAINA E LA FAMIGLIA ROTSCHILD

Franklin Templeton.

 DI VALENTIN KATASONOV

strategic-culture.org

Un gruppo di grandi investitori internazionali ha acquistato titoli del governo ucraino. Franklin Templton è uno di questi. A fine agosto 2014, il gruppo di investimento ha comprato sull’unghia una grossa quantità di debito estero ucraino, per un valore nominale pari a quasi 5 miliardi di dollari -quasi un quinto dei titoli di debito ucraino in circolazione.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 18 marzo @ 23:10:00 GMT (4636 letture)
Leggi Tutto... | 8891 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica GIOCHI DI POTERE DIETRO UN CAMBIO DI REGIME

DI PEPE ESCOBAR
 
 
Con "amici", come il Presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e come il Comandante in capo della NATO Gen. Philip Breedlove, la UE  non ha certamente bisogno di nemiciIl Gen. Breedhate ha vomitato la sua miglior rappresentazione del Dr. Stranamore, avvertendo che il diavolo russo sta invadendo l'Ucraina tutti i giorni e che l'establishment politico tedesco non ha gradito.
 
 
  Postato da ernesto il Mercoledì, 18 marzo @ 08:45:00 GMT (4093 letture)
Leggi Tutto... | 28138 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica GREXIT CON ODIO

DI URIEL FANELLI

wolfstep.cc

La vicenda del grexit sta raggiungendo ormai proporzioni preoccupanti, nella misura in cui sino a un anno fa la stampa tedesca aveva sempre evitato di scaldare gli animi e si era sempre posizionata in modo da evitare che l’odio antitedesco arrivasse sino alla popolazione.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 17 marzo @ 23:10:00 GMT (4328 letture)
Leggi Tutto... | 7010 bytes aggiuntivi | 21 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica SWIFT, OVVERO: CONTA DI PIU' OBAMA O PUTIN (O LA NATIONAL SECURITY AGENCY)?

DI GIULIETTO CHIESA

facebook.com

Sapete cos'è lo SWIFT? Sta per Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunications. Serve (e controlla) oltre 10.000 banche in oltre 200 paesi. Obama, o chi per lui, voleva cacciare via la Russia dallo SWIFT. Decine di articoli della stampa Usa avevano annunciato l'imminente, ennesima "sanzione".

Ora, stando all'agenzia economica Prime, risulta che non solo la Russia non verrà espulsa dal sistema ma entrerà nel suo Consiglio di Amministrazione.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 15 marzo @ 09:02:36 GMT (4155 letture)
Leggi Tutto... | 2281 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0
 

 
  Geopolitica L’INTEGRAZIONE EURASIATICA CINESE VS L’IMPERO DEL CAOS OCCIDENTALE

Putin

DI PEPE ESCOBAR

asiatimes.com


Il 18 Novembre 2014: è un giorno che dovrebbe venir ricordato per sempre. Quel giorno, nella città di Yiwu, provincia cinese dello Zhejiang, 300 Km a sudovest di Shanghai, il primo treno che trasportava 82 container di merci destinate all’esportazione, del peso di più di 1.000 tonnellate, ha lasciato un enorme magazzino alla volta di Madrid. È arrivato il 9 Dicembre.

Diamo il benvenuto al nuovo treno trans-eurasiatico. Coi suoi più di 13.000 Km, percorrerà regolarmente la più grande tratta ferroviaria del mondo, il 40% in più rispetto alla leggendaria Transiberiana. Il cargo attraverserà la Cina da Est a Ovest, poi Kazakistan, Russia, Bielorussia, Polonia, Germania, Francia ed infine Spagna.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 14 marzo @ 23:05:00 GMT (4224 letture)
Leggi Tutto... | 22757 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica BAILOUT DEL FMI PER L’UCRAINA: PRENDERE SOLDI AI PENSIONATI GRECI E DARLI ALLA GAZPROM

p

FONTE: RUSSIA-INSIDER-COM 

I pensionati greci stanno pagando il FMI, che sta pagando Kiev, che sta pagando la Gazprom, che sta pagando Putin

A tutti quei Greci che si stiano chiedendo perché il loro governo stia saccheggiando le loro pensioni, per fare pagamenti regolari al FMI, ecco la risposta:

 
 
  Postato da davide il Sabato, 14 marzo @ 04:35:00 GMT (3958 letture)
Leggi Tutto... | 7283 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica CHE INTENZIONI HANNO I BRICS INSIEME ALLA GERMANIA ?

DI PEPE ESCOBAR

rt.com

Winston Churchill una volta ha detto “Mi sento solo ed abbandonato senza una guerra”. Sentiva anche forte nostalgia di possedere un impero. Il suo successore – l’Impero del Caos – ora affronta lo stesso dilemma. Alcune guerre – come in Ucraina, per procura – non stanno andando molto bene.

La perdita dell’impero si manifesta sempre più in miriadi di mosse da parte di svariate entità che puntano ad un mondo multipolare.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 10 marzo @ 23:10:00 GMT (4694 letture)
Leggi Tutto... | 14218 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica CHI DOMINERA' IL MONDO NEL PROSSIMO DECENNIO ?

1733
 
DI GIULIETTO CHIESA
 
megachip.globalist.it

Chi dominerà il prossimo decennio? Il Rapporto di Stratfor Global Intelligence, intitolato "Decade Forecast: 2015-2025" ("previsioni per il decennio 2015-2025", ndt) è decisamente interessante. Ma più che per le sue previsioni - alcune delle quali ragionevoli, altre assai meno - lo è nella misura in cui riflette il modo di pensare il mondo dei gruppi dirigenti americani. Sicuramente di una parte rilevante di essi.
 
 
  Postato da davide il Domenica, 08 marzo @ 16:05:30 GMT (5879 letture)
Leggi Tutto... | 12769 bytes aggiuntivi | 14 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica SULLE ORME DI UN CONFLITTO CON LA RUSSIA

ucraina war

DI BRIAN CLOUGHLEY

atimes.com

Sin dal collasso sovietico –così come Mosca aveva temuto- l’alleanza NATO si è spiegata verso est, espandendosi lungo una linea immaginaria che va dall’Estonia a nord fino a Romania e Bulgaria a sud. Il Cremlino dichiara però di aver precedentemente avuto rassicurazioni dall’occidente che ciò non sarebbe accaduto. Ora, gli unici stati a ostacolare un completo accerchiamento di Mosca lungo i suoi confini occidentali  sono la Finlandia, la Bielorussia e l’Ucraina. Non sarebbe a questo punto da biasimare una concreta preoccupazione del  Cremlino di fronte all’odierno assetto geopolitico della cartina  (“Stars and Stripes ”,giornale delle forze armate USA),13 Febbraio 2015.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 26 febbraio @ 23:10:00 GMT (4047 letture)
Leggi Tutto... | 13466 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 
  Geopolitica LA NATO INVENTA LA ‘MINACCIA RUSSA’ NEL BALTICO – MA PUTIN GUARDA ALLA GRECIA

russiagrecia

DI OLIVER TICKELL

informationclearinghouse.info

Mentre la stampa mondiale fa circolare false notizie riguardo a una minaccia russa nel Baltico, Putin guarda molto più a sud.

La dura intransigenza dell’Unione Europea, del FMI, della BCE e della Germania stanno spingendo la Grecia verso una nuova e potente alleanza economica ed energetica con la Russia, qualcosa destinato a rimodellare l’Europa – e in meglio.

‘…O potremmo assistere a una Grecia che semplicemente rinuncia al suo debito nazionale, chiaramente non rimborsabile e ingiusto, di 320 miliardi di euro e che abbandona la morsa dell’Eurozona, ricevendo  un pacchetto di emergenza di liquidità da parte della Russia, per sostenere il lancio della Nuova Dracma.’

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 25 febbraio @ 23:10:00 GMT (4345 letture)
Leggi Tutto... | 9882 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica LIBIA: CHI VUOLE L'ITALIA IN GUERRA ?

get

DI URIEL FANELLI

keinpfusch.net

I giornali italiani stanno facendo a gara nel riportare le minacce dello stato islamico di Libia, che sarebbe "a sud di Roma" (senza specificare quanto) e quindi costituirebbe un tale pericolo per voi che sarebbe necessaria una spedizione militare per debellarlo. Se inizialmente capivo la necessita' di tale sparata politica , oggi sto iniziando a notare una "strana" determinazione nel portare avanti l'idea che gli italiani tutti sarebbero in pericolo per via dell' ISIS (o IS, come preferite), in Libia.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 25 febbraio @ 13:40:00 GMT (5102 letture)
Leggi Tutto... | 18310 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica LA RUSSIA VERSO L'ABBANDONO DEL DOLLARO, AUMENTA LE RISERVE IN ORO E SI LIBERA DEI BOND USA

russia

DI ATTILIO FOLLIERO

umbvrei.blogspot.it

Gli USA stanno conducendo una “guerra” contro la Russia (1). Per il momento, non si tratta di una guerra convenzionale con armi e bombe, ma a colpi di sanzioni, ritorsioni e soprattutto cercando di minare la sua economia alla base. La Russia è il principale produttore mondiale di petrolio (con oltre 10 milioni di barili al giorno) per cui – nei propositi degli USA – un crollo del prezzo del petrolio le avrebbe inferto un colpo mortale, come era successo con la ex Unione Sovietica (2).

 
 
  Postato da davide il Martedì, 24 febbraio @ 21:27:14 GMT (5290 letture)
Leggi Tutto... | 9951 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica GLI USA E LA NATO SI PREPARANO AD UN IMPONENTE ESCALATION MILITARE NELL'AFRICA OCCIDENTALE

Nigerian-Soldiers

DI THOMAS GAIST

wsws.org

Gli Stati Uniti e la Nato hanno dato il via lunedi ad un'imponente simulazione di guerra nell'Africa Occidentale, congiuntamente a una serie di Milizie Africane. L'esercitazione, conosciuta come Operation Flintlock, servirà come punta di lancia per un'escalation militare di vasta portata da parte di Stati Uniti, Europa e dei loro regimi complici per tutto il bacino del lago Chad, zona piena di risorse. Le simulazioni di guerra si concentreranno sull' “interoperabilità e sviluppo di capacità anti-terroristiche fra Africa, Occidente e Stati Uniti”, stando alla conferenza stampa del Pentagono.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 22 febbraio @ 13:45:00 GMT (3411 letture)
Leggi Tutto... | 9621 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0
 

 
  Geopolitica IL DILEMMA DELL'"OCCIDENTE" DOPO DEBALTSEVE: COSA FARE CON POROSHENKO ?

poroshenko

FONTE: MOON OF ALABAMA

L'imperatore Hirohito riconoscendo la sconfitta del Giappone dichiarò:

“Nonostante tutti abbiano fatto del proprio meglio – nonostante la lotta coraggiosa delle forze militari e navali, la diligenza ed assiduità dei nostri servitori dello Stato, e l’assistenza devota di cento milioni di persone  tra i nostri - la situazione della guerra si è sviluppata non necessariamente a vantaggio del Giappone, mentre le tendenze generali del mondo si sono rivolte tutte contro il suo interesse. “

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 20 febbraio @ 15:27:33 GMT (5072 letture)
Leggi Tutto... | 6786 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica ATENE FRA ATTESA E ATTENDISMO

atene

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU

greekcrisis.fr

Atene respira meglio, anche se fra attesa e attendismo. Questa incertezza non durerà ancora a lungo. Le manifestazioni popolari di mercoledì 11 febbraio, caratterizzate da un singolare civismo, sono state massicce. Nuovo clima a piazza Syntagma, senza presenza della polizia. Ho distinto chiaramente la tipologia sociale della classe (troppo poco) media, protagonista delle manifestazioni degli Indignati nel 2011, e ho potuto constatare l’assenza dei discepoli di Alba Dorata e dei comunisti del Partico Comunista greco. Si manifesta ad Atene (come lo si fa anche a Madrid, Lisbona o Parigi) per farsi sentire a Bruxelles.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 14 febbraio @ 13:48:27 GMT (2393 letture)
Leggi Tutto... | 25292 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica DIETRO l'UCRAINA LA GRECIA ? SE ATENE ESCE DALL'UE E TORNA A STAMPARE IL RISCHIO DI GUERRA TRA RUSSIA E NATO E' CONCRETO

ukraine-crisis

DI CLAUDIO MOFFA

lindro.it

Ho avuto un eccesso di ottimismo nel pensare che il rischio guerra tra Russia e NATO non c'è? Forse, ho ripetuto a me stesso, 'siamo alle solite', ma la 'Politica' riuscirà a fermare il mostro, come nell'estate 2013 in Siria e come l'estate scorsa ancora in Ucraina. Adesso, però, le cose sono cambiate, e bisogna considerare tre fatti: la triangolazione Russia-Nato-Grecia; la questione del debito e della sovranità monetaria nel contenzioso che si è aperto tra l'UE-BCE e la Grecia, corteggiata da Mosca; e una coincidenza che riguarda un'altra guerra e Angela Merkel, come noto il Premier europeo che frena più di tutti sull'escalation in Ucraina.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 12 febbraio @ 08:40:54 GMT (5986 letture)
Leggi Tutto... | 7028 bytes aggiuntivi | 14 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica IL VIETNAM E IL MASSACRO DI MAIDAN

kiev-snipers

DI SERGEI BLAGOV

asiatimes.com

In uno dei suoi tanti post su Facebook, il regista cinematografico Oliver Stone ha fatto un’ analisi dell’Ucraina piuttosto in contrasto con quella che predomina nei maggiori media occidentali. Quest’analisi, in particolare quella del suo post del 30 Dicembre 2014 , contiene dei confronti tra il ‘massacro di Maidan’ e il ‘cambio di regime’ di Chavez, quello in Iran del 1953, quello del Cile del 1973, ecc. 

Stone ha voluto sottolineare in particolare il colpo di stato del 2002 in Venezuela, quando Chavez fu temporaneamente spodestato dopo che dei misteriosi cecchini spararono sulla folla indistintamente su dimostranti pro e su quelli contro Chavez.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 11 febbraio @ 23:10:00 GMT (3718 letture)
Leggi Tutto... | 9490 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica COME E PERCHE' SIAMO ARRIVATI ALLE SOGLIE DELLA TERZA GUERRA MONDIALE

1CB924450

DI MICHELE IMPERIO

lanotteonline.com

Le grandi elite finanziarie anglo americane ci stanno portando lentamente alla terza guerra mondiale pur di coltivare il loro folle progetto di dominare totalmente il mondo nonostante i 18.000 miliardi di dollari di debito degli Stati Uniti e nonostante la loro ormai acclarata inferiorità economica rispetto alle altre due grandi potenze del pianeta la Russia e la Cina contro le quali hanno intrapreso una guerra commerciale assurda.
 
 
  Postato da davide il Lunedì, 09 febbraio @ 23:10:00 GMT (9114 letture)
Leggi Tutto... | 27465 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

DERIVATI, LO STATO PAGA

QUEL MOSTRO DI ASSURDITÀ CHIAMATO TAP

LA MALESIA SOSPENDE LE RICERCHE DEL VOLO MH370

QUALE UOMO ESSERE NELLA SOCIETÀ POST-MODERNA?

CIECA VELOCITÀ, L’INAUGURAZIONE DELLA GRANDE OPERA MARCHE UMBRIA

L'INSOPPORTABILE RETORICA DELLA LIBERTÀ

LE TASSE NON SONO DOVUTE

PATRIA E CITTADINI IN LUTTO

IL CALIFFATO, UN PERICOLO CHE MINACCIA ANCHE NOI 

PUÒ L’INTRODUZIONE DI UNA MONETA COMPLEMENTARE ESSERE UNA ALTERNATIVA ALL’USCITA DALL’EURO?


 
 

 

Lunedì, 09 febbraio
· IL CAVALLO DI TROIA DELLA TROIKA: SYRIZA CAPITOLERA' IN GRECIA?
Sabato, 07 febbraio
· AGGRESSIONE RUSSA
Giovedì, 05 febbraio
· L'AMERICA VA IN GUERRA CONTRO LA RUSSIA (CON I SUOI SOLDI E LE PELLI DEGLI EUROPEI)
Mercoledì, 04 febbraio
· UN'ALTRA TEORIA DELLA COSPIRAZIONE DIVENTA REALTA': IL COLLASSO DEL PETROLIO PER SPEZZARE IL CONTROLLO RUSSO SULLA SIRIA
Sabato, 31 gennaio
· E SE FOSSE LA CINA LO SCUDO DELL'ITALIA (E DELLA GRECIA) ?
Venerdì, 30 gennaio
· ANGELA MERKEL, IL POLIZIOTTO BUONO
Martedì, 27 gennaio
· SCAPPARE DAL DOLLARO: PERCHE' L'IRAN SEGUE L'ESEMPIO DELLA RUSSIA
Domenica, 25 gennaio
· E ADESSO A CHE GIOCO GIOCHERA' LA CASA DI SAUD ?
Martedì, 20 gennaio
· CHARLIE HEBDO: IL MISTERIOSO "SUICIDIO" DI HELRIC FREDOU
Lunedì, 19 gennaio
· RUSSIA E CINA: L’ALBA DI UN NUOVO SISTEMA MONETARIO ?
· TUTTI AGITATI PER SOUTH STREAM
Sabato, 17 gennaio
· 2015: BASI PER L’OTTIMISMO
Venerdì, 16 gennaio
· NOTIZIA SENSAZIONALE: LA RUSSIA BLOCCHERA' COMPLETAMENTE LE FORNITURE DI GAS ATTRAVERSO L'UCRAINA
Mercoledì, 14 gennaio
· LA CLAMOROSA ACCUSA DEL PRESIDENTE TURCO: CI SONO I FRANCESI DIETRO IL MASSACRO DI CHARLIE HEBDO - MA SPUNTA ANCHE IL MOSSAD
Martedì, 13 gennaio
· I NUMERI DEL TERRORISMO
Lunedì, 12 gennaio
· I PRINCIPALI LEADER RUSSI, AMERICANI E POLACCHI METTONO IN GUARDIA CONTRO LA POSSIBILITA' DI UNA GUERRA NUCLEARE CHE POTREBBE PROVOCARE LA CONTINUAZIONE DELLA GUERRA IN UCRAINA
Sabato, 10 gennaio
· JIHAD, MOSSAD, AL BANQAIDA: CHI E’ IL MANDANTE?
Venerdì, 09 gennaio
· CHI TRAE VANTAGGIO DALL’UCCISIONE DI CHARLIE ?
Mercoledì, 07 gennaio
· LA “SORPRENDENTE” PROPOSTA DELLA RUSSIA ALL’EUROPA: SCARICATE GLI USA E ADERITE ALL’UNIONE ECONOMICA EUROASIATICA
Lunedì, 05 gennaio
· IL 2015 GIRERA’ ASSOLUTAMENTE ATTORNO A IRAN, CINA E RUSSIA
Domenica, 04 gennaio
· L'IMPERO DEL (L'INFINITAMENTE STUPIDO) CAOS
Sabato, 03 gennaio
· 2014: I DUE EVENTI CHE HANNO SCOSSO IL MONDO
Martedì, 30 dicembre
· RUSSIA E CINA SI PRENDONO GIOCO DI “DIVIDE ET IMPERA”
· FONDAMENTALE: GEORGE SOROS VOMITA TUTTO IL SUO ODIO, E INTANTO GLI USA, EHM GLI UCRAINI, LO METTONO TRA I CANDIDATI ALLA GUIDA DELLA BANCA CENTRALE DI KIEV
Venerdì, 26 dicembre
· GERALD CELENTE RENDE NOTI I TOP TRENDS PER IL 2015
Giovedì, 25 dicembre
· LA PRIMA AGGRESSIONE AL RUBLO E' GIA' FALLITA
Lunedì, 22 dicembre
· SONO GLI IMPERIALISTI DELLA FINANZA CHE ATTACCANO LA RUSSIA. IL NUOVO TREND E' LA MANIPOLAZIONE DEI MERCATI FINANZIARI: QUANTO DURERA'ANCORA ?
Sabato, 20 dicembre
· PREZZO DEL PETROLIO E GUERRE ENERGETICHE: L'IMPERO DEL FRACKING CONTRO LA RUSSIA
Venerdì, 19 dicembre
· VINCE PUTIN
· QUEL CHE PUTIN NON STA DICENDO
Giovedì, 18 dicembre
· L'FMI ADESSO E' PRONTO A SBATTERE LA PORTA IN FACCIA A USA E DOLLARO
Lunedì, 15 dicembre
· QUANTO SIAMO VICINI ? IN BILICO TRA GUERRA E CROLLO DELL'ECONOMIA
· ADESSO E' KALINGRAD IL NUOVO OBIETTIVO DELLA STRATEGIA USA/EU CONTRO LA RUSSIA ?
Domenica, 14 dicembre
· LA DISUGUAGLIANZA GLOBALE E' IN DIMINUZIONE ! MA I GRAFICI SULLA DISUGUAGLIANZA DICONO ANCHE ALTRE COSE
Sabato, 13 dicembre
· CAPIRE IL MERCATO DEL PETROLIO, NE VA DELLA VITA SAPETE?
Giovedì, 11 dicembre
· COME I SAUDITI (CIOE’ IL DIP. DI STATO USA) STANNO FOTTENDO DRAGHI (E TE)
Martedì, 09 dicembre
· RUSSIA, IL PERNO TURCO ATTRAVERSO L’EURASIA. ASPETTIAMOCI UN'ALTRA BOMBA GEOPOLITICA
Lunedì, 08 dicembre
· PERCHE' UN TRACOLLO DI MOSCA POTREBBE DIFFONDERSI IN TUTTO IL MONDO
Mercoledì, 03 dicembre
· LA GRANDE SCACCHIERA RIVISITATA
Domenica, 30 novembre
· COME LA RUSSIA E LA GERMANIA POSSONO SALVARE L'EUROPA DALLA GUERRA

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Blackagendareport

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

fpif.org

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Icij.org

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

New Eastern Outlook

News Target

Opendemocracy

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

smirkingchimp.com

Sputnik news

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Theautomaticearth

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

wearechange.org

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Globalepresse

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

panamza.com

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
  La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)




Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.