Welcome to ComeDonChisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM

entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 cosa possiamo dire a RENZI
 Mi sembra che CDC sia andando a ...puttane.
 Papi e papocchi
 Bergoglio agnostico
 Ucraina/Slaviansk:permesso di uccidere. Hei! Mosca, gi&agrav
 Piombino,19,53.Firmato l'accordo,sciolta assemblea.
 Controsemestre di lotta,x opporsi a governo Renzi e Troika
 Francia/ Ma per lobby lgbt non basta: ora eterologa e utero
 Belgio. Legge sulla co-genitorialità per le lesbiche
 80 euro. La fuffa e la ciccia
 Domani ci liberano un'altra volta
 25 Aprile RAI STORIA ore 21.45 Guido Picelli
 Il Riformista ha paura delle masse
 decreto Irpef, Napolitano: spiegatemi gli 80 euro
 Kitten, Brynn e Doll: il primo matrimonio tra tre donne lesb

ComeDonChisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: fase2
News di oggi: 0
News di ieri: 1
Complessivo: 7869

Persone Online:
Visitatori: 312
Iscritti: 4
Totale: 316

Online ora:
01 : Petrus
02 : yago
03 : ivi
04 : oldhunter
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Masneri - Il debito pubblico è il miglior amico di Monti

Petras - Verso dittature tecnocratiche

Zibordi - Come funziona veramente l'economia, e la crisi italiana

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Animal Station

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Cado In Piedi

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cloroalclero

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Da Dietro Il Sipario

Decrescita Felice

Democratic Nutrition

Doppio Cieco

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Loop on Line

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

Nogeoingegneria.com

L’Orizzonte degli Eventi

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Sollevazione

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

Voci Dall'Estero

 

 





 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

  1993-2013: AL CAPOLINEA

IL “PASSO A DUE” TRA RUSSIA/USA ?
obama_putin

PARTE PRIMA

PARTE SECONDA

 

 
 
ComeDonChisciotte: Italia

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Italia QUANDO LA RIVOLUZIONE IN ITALIA ?

modbeatles

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANI

Quand'è che si verifica una rivoluzione?
E come si fa, a innescarla, una rivoluzione?

La parola "rivoluzione" non viene dalla politica, bensì dall'astronomia. E' stata giustamente presa in prestito perchè identifica con esattezza uno specifico processo politico. Indica il movimento dei corpi celesti che ruotano su se stessi e fanno un giro intorno alla stella cui fanno riferimento.Quando ritornano nella posizione originaria, sono diversi, anche se magari non sembra, proprio perchè si è verificata la rivoluzione. La si usava anche per indicare i giri che i dischi al vinile compivano sul piatto d'acciaio: 78 rivoluzioni al minuto, oppure 33, più tardi anche 45.
La caratteristica della rivoluzione, che la rende un concetto così affascinante, consiste nel fatto che vince sempre.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 24 aprile @ 23:10:00 BST (398 letture)
Leggi Tutto... | 16424 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 
  Italia APRIL 22, 2014 AT 06:06PM

ustuca

DI GIUSEPPE GENNA

giugenna.com

Il primo ministro Matteo Renzi ha tolto il segreto di Stato, declassificando gli atti su Ustica, Peteano, Italicus, Piazza Fontana, Piazza della Loggia, Gioia Tauro, stazione di Bologna e rapido 904. Per me e Gianluca Neri, che si inventò la benemerita “Banca della memoria”, con un archivio di sterminata documentazione, significa che si è posto un discrimine tra un’epoca e un’altra. Oggi non è più ieri: sarebbe ovvio, non lo è in Italia. Però non va bene. Non va bene perché in quelle carte non c’è nessun segreto, i presidenti dei famigliari delle vittime dicono che non è rilevante, senatori che vissero Sessantotto e Settanta vogliono sapere da chi come quando e in quali casi fu apposto il segreto. Ora, proprio non mi si può dire di essere renziano.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 22 aprile @ 18:41:06 BST (3468 letture)
Leggi Tutto... | 1729 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia L'IMPORTANTE, PER DECIDERE IL NOSTRO FUTURO, E' CHE TUTTI SAPPIANO COME SI E' ARRIVATI A QUESTI OTTANTA EURO

renzipadoan

DI ALESSANDRO GIGLIOLI

gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it

[...]

L’importante, per decidere il nostro futuro, è che tutti sappiano come ci si è arrivati e perché, a questi 80 euro.

Ci si è arrivati cioè come misura emergenziale a fronte di una situazione sociale che incuteva, ormai, vero terrore nelle classi dirigenti economiche, finanziarie e mediatiche di questo Paese.

Vale a dire che dopo trent’anni di lotta di classe dall’alto verso il basso e di aumento della forbice sociale, dopo cinque anni di austerità, precarizzazione e disoccupazione, ci si è accorti di avere un po’ esagerato.

E che, esagerando, si rischia di far crollare tutto.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 20 aprile @ 20:57:12 BST (5534 letture)
Leggi Tutto... | 3973 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia I CALCI, IL NUMERO E LO SDEGNO GRATIS

200815824-52459042-ed9f-4944-98fb-c6668ef7237d

DI ALESSANDRO GIGLIOLI

gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it

Non fa ridere, almeno non a me, la linea di difesa del poliziotto che sostiene di aver camminato sulla pancia di una ragazza a terra avendola scambiata per uno zaino.

Non fa ridere perché il problema non è né lui, quell’agente in borghese col casco, e neppure singolarmente i suoi colleghi che manganellano e sganciano calci in faccia a gente inerme sul selciato.

Il problema è che se questi si comportano così, è perché gliel’hanno insegnato. O quanto meno perché non gli hanno insegnato il contrario. Insomma perché l’aria che si respira tra le forze dell’ordine, la subcultura di cui ci si nutre dentro quegli uffici pagati coi nostri soldi di contribuenti, è quella lì.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 16 aprile @ 13:45:43 BST (3214 letture)
Leggi Tutto... | 3481 bytes aggiuntivi | 14 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia A PROPOSITO DEL POST DI GRILLO, MENTRE “I MERCATI” BOCCIANO MATTEO RENZI

grilloprimolevi

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANI
Libero Pensiero

Articolo in contro.tendenza.
Sul post di Grillo, i media, i mercati, e l'affermazione del pensiero nazista in Europa.

Il post di Grillo di ieri è capitato davvero a fagiolo per poter commentare l'attuale stato delle cose europee, non solo italiane, dato che siamo dentro una guerra europea e siamo in campagna elettorale per le elezioni europee.

E' noto a tutti che Grillo (lo fa da almeno 30 anni) usi l'iperbole come spina dorsale della sua attività di denuncia e diffusione di una interpretazione libertaria dell'esistenza. Non è neppure un mistero e tampoco una novità che sia un'iconoclasta. Dulcis in fundo è il leader simbolico dell'unica organizzazione politica italiana di massa all'opposizione.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 15 aprile @ 18:47:39 BST (7098 letture)
Leggi Tutto... | 27566 bytes aggiuntivi | 16 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia HOTEL GRAMSCI

hotelgramsci

DI DIEGO FUSARO

lospiffero.com

L’hotel di lusso a cinque piani sorgerà nel centro di Torino, in Piazza Carlo Emanuele: si chiamerà Hotel Gramsci. Sorgerà sulle ceneri della casa in cui Antonio Gramsci abitò dal 1919 al 1921, fondando “L’Ordine Nuovo” e gettando le basi del futuro Pci. Non conosco, personalmente, miglior modo di descrivere la storia della sinistra italiana: il passaggio dalla nobile figura di Antonio Gramsci all’hotel di lusso a lui dedicato, con il pieno sostegno della sinistra cittadina.

È l’emblema dell’involuzione indecente della sinistra, la tragicomica vicenda del “serpentone metamorfico Pci-Pds-Ds-Pd” (la definizione è di Costanzo Preve): in essa è possibile leggere, in filigrana, una dialettica di progressivo abbandono dell’anticapitalismo e di graduale integrazione, oggi divenuta totale, alle logiche illogiche del mercato divinizzato da parte delle forze di sinistra. L’Hotel Gramsci presenta una sinistra (!) analogia con il Grand Hotel Abisso di cui diceva Lukács nella Distruzione della ragione.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 15 aprile @ 06:37:37 BST (2699 letture)
Leggi Tutto... | 3928 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia DELL'UTRI: UNA FUGA MOLTO PARTICOLARE

dellutriDI ALDO GIANNULI

aldogiannuli.it

Ricapitoliamo l’accaduto: all’antivigilia della decisione definitiva della Cassazione sul processo a Dell’Utri, per concorso esterno in associazione a delinquere di stampo mafioso, la Procura di Palermo spicca mandato di cattura. L’interessato, di fronte alla prospettiva di passare sette anni in un hotel a cinque stelle a spese dello Stato, decide che è meglio andare in un hotel a cinque stelle a spese proprie, ma lontano dall’Italia. Ci sta: non si capisce perché, avendone i mezzi, Dell’Utri non avrebbe dovuto valersene per sottrarsi al soggiorno nelle patrie galere (anche perché nel suo caso non c’è la prospettiva degli arresti domiciliari o del servizio sociale, c’è proprio la cella, quella con le inferriate ed il chiavistello). E questa è l’unica cosa che si capisce nella vicenda: classico caso di “evasione preventiva”. Il guazzabuglio inizia subito dopo.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 14 aprile @ 18:57:33 BST (4478 letture)
Leggi Tutto... | 8499 bytes aggiuntivi | 12 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia SCIENCE: I TERREMOTI DELL'EMILIA ROMAGNA PROBABILMENTE DOVUTI ALLE ESTRAZIONI DI PETROLIO

terremoto
 
DI MARIA RITA D'ORSOGNA
 
dorsogna.blogspot.it
 
Nessuna attività dell'uomo (sondaggi, perforazioni, prelievi di idrocarburi, prelievi di acqua ecc) 
può creare o indurre terremoti di intensità pari a quelli avvenuti
 
Il Resto del Carlino
8 Giugno 2012
 
A pair of deadly earthquakes that struck the north of Italy in 2012 could have
been triggered by the extraction of petroleum at a local oil field, according to an international
panel of geoscientists.
 

Veritatem laborare nimis saepe exstingui numquam.

La verità troppo spesso soffre, ma non muore mai

E invece non e' cosi, ed e' bastato un articolo su Science, prestigiosa rivista americana, a smentire tutti questi professoroni, ministri ed esperti che volevano in qualche modo mandare al dimenticatoio le possibili responsabilita' umane dei terremoti del 2012 in Emilia Romagna.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 13 aprile @ 08:32:26 BST (3484 letture)
Leggi Tutto... | 9230 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia CIALTRONI IN FUGA

dell'utri

FONTE: ILSiMPLICISSIMUS2 (BLOG)

Delle due l’una: o dell’Utri si è voluto far rintracciare nell’ambito di trattative segrete che non conosceremo mai, oppure il potente braccio destro di Berlusconi si è dimostrato un cialtrone anche nella fuga. Come un qualsiasi rubagaline confessa i suoi piani al telefonino, non usa mail criptate, scappa nel luogo più ovvio per lui, ossia Beirut, senza nemmeno prendere precauzioni, usa carte di credito dal nascondiglio e si fa per giunta beccare con un sacco di soldi. Francamente se dovessi scappare io con 500 euro in tasca starebbero ancora brancolando nel buio.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 12 aprile @ 18:55:34 BST (4131 letture)
Leggi Tutto... | 2442 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia DOVE COLPISCE LA PROPAGANDA. LE FASCE SOCIALI DI MAGGIOR CONSENSO VERSO RENZI

http://www.wallstreetitalia.com/thumbnailer.aspx?width=0&image=67610.png

DI NIQUE LA POLICE

senzasoste.it

Fa bene riprendere da wallstreetitalia una schermata tratta da un sondaggio dell'istituto Pagnoncelli. Segnalando anche che il tasso di astensione rilevato dall'istituto, il 40%, è il più alto di sempre rilevato a 45 giorni dalle elezioni nella storia delle rilevazioni questa agenzia di sondaggi. Segno che anche i sondaggi low cost, fatti velocemente per il mercato televisivo, rilevano qualcosa di significativo in materia.

Si deve notare come, in buona parte, le fasce di consenso verso Renzi coincidano con quelle più esposte alla televisione (ultra 65enni, pensionati, licenza elementare) nella metabolizzazione dei contenuti. Insomma, l'effetto Renzi sullo schermo tv tradizionale funziona. Si tratta di quasi 5 ore di esposizione personale al giorno in tv (secondo uno studio La Stampa-Geca Italia) oltre a una politica istituzionale che commenta, quasi esclusivamente, in funzione renziana o antirenziana.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 12 aprile @ 14:05:18 BST (3261 letture)
Leggi Tutto... | 10463 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia COINCIDENZE

dellutri
 
FONTE: ROSSLAND (BLOG)

1. Ddl riduce la pena sul voto di scambio: "Si sta facendo un regalo ai boss", afferma il capogruppo M5S al Senato Maurizio Buccarella commentando il rinvio a martedì dell'esame del ddl contro il voto di scambio...
Intanto che si aspetta martedì, ci si attrezza e si corre...
2. Provenzano è all'Ospedale
3. Totò Riina, Leoluca Bagarella e altri 200 detenuti in regime di 41 bis da "decine d'anni", vengono spostati ad altre strutture "per evitare l'eccessiva permanenza negli stessi luoghi" per "trasferimenti che avvengono periodicamente"
4. Ieri ordine di arresto per Dell'Utri, ma pare risulti latitante (chi deve sapere, sa prima...Giusto?)
5. Qualcuno di nostra noiosa conoscenza evita il carcere per "ragioni di età" (ha superato i 70 anni) e in qualche modo gli si mantiene la vecchia promessa di evitargli il carcere e di salvargli le proprietà

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 11 aprile @ 19:28:43 BST (4057 letture)
Leggi Tutto... | 5963 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia I COSIDETTI MANAGER, PARASSITI STRAPAGATI

moretti manager strapagati

DI MAURIZIO BLONDET

effedieffe.com

Ogni tanto una buona notizia. Come questa da Repubblica: «Moretti (FS) contro tagli stipendio: “I manager se ne andranno via dall’Italia”». Il Corriere: «Moretti: me ne vado».

Benissimo. Moretti prende 850 mila euro annui di stipendio, soldi pubblici. Renzi, se è quel che proclama di essere, raccolga la sua sfida. Sono proprio curioso di vedere quante grandi imprese straniere si affolleranno per aggiudicarsi i servigi di Moretti, o se è per questo, di Befera e Mastropasqua, pagandoli quanto li paga lo stato italiota, o anche più.

Moretti è convinto di avere un «mercato»: vediamo se ce l’ha. Se esistesse un mercato internazionale dei manager pubblici, sono sicuro che grand commis tedeschi, e Nobel americani, verrebbero qui per farsi assumere, con gli stipendi che diamo a questi dementi.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 10 aprile @ 06:05:00 BST (4716 letture)
Leggi Tutto... | 10595 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia AVE, MATTEO, MORITURI

renzi

DI MARCO TRAVAGLIO

ilfattoquotidiano.it

Vent’anni fa, estate ’94, mentre il Berlusconi I inondava l’Italia di promesse e annunci di riforme palingenetiche, seguite da spot con la chiusa perentoria “Fatto!”, Indro Montanelli scrisse un amaro editoriale su La Voce, con un pubblico (e sarcastico) atto di contrizione: “Nelle ultime due settimane i consensi al governo e al suo capo sono passati dal 48 a quasi il 54%… Bisogna dedurne che è stata proprio questa politica balneare con le sue scene da telenovela… diffuse in tutta Italia (e speriamo solo in Italia) da tv pubbliche e private in gara di zelo, a provocare questa impennata di popolarità. Se le cose stanno così… dobbiamo cospargerci il capo di cenere e chiedergli scusa. I problemi non li ha ancora affrontati né risolti. Ma è chiaro che gl’italiani sono sempre più convinti che lui è il solo uomo capace di farlo, e comunque quello in cui più e meglio si riconoscono”.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 08 aprile @ 20:10:00 BST (5751 letture)
Leggi Tutto... | 6050 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia LA DITTATURA DELL'ILLEGITTIMITÀ

renziDI IDA MAGLI
Italiani Liberi

Finalmente “Renzi il Giovane” è riuscito ad inaugurare la nuova Era, quella del primato dei giovani. L’eliminazione del Senato, il più antico consesso romano di governo degli Anziani (Seniores)  significa – ed è – soprattutto questo, gridato a gran voce, simbolicamente ma anche concretamente: “Via i vecchi”! Il Ministro del lavoro sta pensando ai prepensionamenti per dare lavoro ai giovani ed è sicuramente inutile fargli notare che soltanto con il sistema di certi popoli “primitivi”, quello di abbandonarli senza acqua né cibo in luoghi disabitati, sarà possibile oggi liberarsi dei vecchi dato che è la maggiore conquista della nostra civiltà aver allungato di oltre un terzo la durata media della vita sconfiggendo il tifo, la tubercolosi e la mortalità per parto.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 06 aprile @ 07:35:00 BST (5608 letture)
Leggi Tutto... | 5552 bytes aggiuntivi | 16 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia CHE SENSO HA FARLI ARRIVARE IN QUEST'ITALIA ALLO SFASCIO?

immigratiDI MARCELLO FOA
blog.ilgiornale.it/foa

Caro e stimato Marcello Foa,

Una settimana fa sono arrivati qui in Sicilia 16.000 profughi africani, salvati dai mezzi militari dell’operazione “Mare Nostrum”. Già da un anno gli arrivi sono in aumento e noto che i “profughi” non sono più in gran parte vecchi venditori ambulanti e umili mendicanti, come ai primi tempi, ma giovani, fisicamente in forma, in età di leva militare, senza arte né parte, ma pronti a tutto: sotto i semafori chiedono  l’elemosina con una certa autorità…
Il mio conterraneo ministro Alfano, con sicurezza e sorridente, comunica che presto arriveranno dalla Libia (?) circa 600.000 profughi; di certo tra 300.000 e 600.000.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 05 aprile @ 23:10:00 BST (3616 letture)
Leggi Tutto... | 11347 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia "TERRIBILE E' L'IRA DEL MANSUETO" (IL CONDANNATO AL COLLE E GLI INDAGATI IN GALERA)

berluscaDI MASSIMO FINI
ilfattoquotidiano.it

Mi chiedo in quale altro Paese al mondo il capo dello Stato riceverebbe un pregiudicato, non una persona che qualche anno prima ha avuto una condanna e ha pagato i suoi debiti con la giustizia, ma un soggetto che è in fase di esecuzione della pena e che solo per ragioni d’età non è ancora a San Vittore. Se il capo dello Stato avesse ricevuto Totò Riina per parlare della questione mafiosa sarebbe stata la stessa cosa. E non lo dico per paradosso.

Giorgio Napolitano per giustificare in qualche modo il suo “rendez-vous” con Berlusconi si è richiamato, implicitamente, a quanto disse la prima volta che incontrò il leader di Forza Italia già condannato in via definitiva: “Un’udienza che non poteva essere negata. Perché a chiederla era il capo di un partito che ha svolto un ruolo di primo piano per un periodo notevolmente lungo della vita politica e istituzionale del Paese”.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 05 aprile @ 09:33:14 BST (4419 letture)
Leggi Tutto... | 4341 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia INDIPENDENTISMO VENETO E VERA VIOLENZA ARMATA

venetostatoDI MARCO DELLA LUNA
marcodellaluna.info

Premetto: ogni unione tra aree geografiche con diversi livelli di produttività (di costo per unità di prodotto) funziona male e tende a degenerare perché (esclusi gli USA, che scaricano i costi sul resto del mondo attraverso il dollaro), per tenere insieme le sue parti tendenzialmente divergenti, deve trasferire reddito dalle aree più produttive a quelle meno produttive, col risultato di:

- supertassare le prime, togliendo fondi per investimento e innovazione, nonché inducendo capitali, imprese e cervelli ad emigrare, sicché queste aree nel tempo si impoveriscono e non riescono più a sussidiare le aree meno produttive;

- incentivare e stabilizzare, anziché correggere, le caratteristiche disfunzionali delle aree meno produttive (sprechi, mafie, corruzione, parassitismo) e favorire la trasmissione di queste caratteristiche alle aree più produttive attraverso l’emigrazione interna (in Italia, soprattutto attraverso il pubblico impiego).

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 03 aprile @ 23:10:00 BST (3598 letture)
Leggi Tutto... | 6067 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia Spazio utenti: PIÙ PRECARI, MENO PRODUTTIVI. COSÌ RENZI AFFONDERÀ IL PAESE

RENZI1DI PAOLO PINI
Micromega

Tra le numerose critiche che abbiamo sollevato al primo decreto Lavoro dell’era Renzi-Poletti ("Diamo credito a Renzi?" e "Errori e illusioni della Renzinomics"), vogliamo qui ritornare su una che ci sembra di particolare rilevanza per i deleteri effetti che la liberalizzazione dei contratti a termine rischia di produrre nel medio-lungo periodo per l’economia italiana ed il lavoro in particolare.

Si tratta degli effetti sulla produttività del lavoro. È talmente noto il declino della produttività italiana che sembra quasi inutile ritornarvi, ma siamo costretti a farlo proprio a causa di questo “malefico” decreto.

 
 
  Postato da supervice il Giovedì, 03 aprile @ 10:47:48 BST (1179 letture)
Leggi Tutto... | 12045 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Spazio utenti | Voto: 0
 

 
  Italia "FACCIAMO DEL SUD ITALIA UNA GIGANTESCA SHARM EL SHEIK"

farinettDI FRANCO ARMINIO
ilmanifesto.it

Il sud Italia è in una condizione terrificante, molto più grave di quello che possiamo immaginare. E’ stato fatto troppo welfare nelle istituzioni e c’è un clima generale difficile. C'è una sola cosa da fare: un unico grande Sharm El Sheik. Ma il sud Italia è anche uno dei posti più belli del mondo: facciamo venire tutti i turisti del mondo lì...
Aprirei alle multinazionali di tutto il mondo, gli farei agevolazioni fiscali bestiali, non paghino tasse per dieci anni, basta che assumano stutti italiani, utilizzino prodotti italiani...

Il problema per cui non vengono ha un nome semplice: mafia... Hanno paura di quello, e quindi come Paese e come istituzioni mi occuperei molto di questo, garantendo eventuali imprenditori".
Oscar Farinetti, patron di Eataly (Fonte)

Ogni tanto c'è qualcuno che pontifica sul Sud senza conoscerlo. L'ultimo arrivato è l'imprenditore gastronomico Farinetti che vagheggia di trasformare il Sud in un grande villaggio turistico. A suo dire l'unico ostacolo sarebbe la mafia. Questo imprenditore ragione con la tipica logica dei colonizzatori. Un territorio è un luogo da cui estrarre risorse. Non conta niente chi lo abita, cosa pensa.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 02 aprile @ 23:10:00 BST (4264 letture)
Leggi Tutto... | 7388 bytes aggiuntivi | 19 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia VOGLIAMO I COLONNELLI? NO, GRAZIE, CI BASTANO I SOLDI

tankoDI SERGIO DI CORI MODIGLIANI
Libero pensiero

Blitz all'alba dei carabinieri del Ros di Brescia, che hanno eseguito 24 ordini di custodia cautelare (due sono arresti domiciliari) - 15 in Veneto - , e 33 perquisizioni, a carico di un gruppo di persone accusate di terrorismo ed eversione del sistema democratico, oltre che alla fabbricazione di armi. Gli arresti riguardano numerosi veneti che militano tra le file del movimento indipendentista, tra cui l'ex parlamentare e fondatore della Liga Veneta Franco Rocchetta, gli ex Serenissimi Luigi Faccia e Flavio Contin e il leader dei Forconi Lucio Chiavegato. Secondo le indagini del Ros, coordinate dalla procura bresciana le persone arrestate farebbero parte di «un gruppo riconducibile a diverse ideologie di tipo secessionista che aveva progettato iniziative anche violente finalizzate a sollecitare l'indipendenza del Veneto e di altre parti del territorio nazionale». http://corrieredelveneto.corriere.it

Circa trent'anni fa, il grande regista italiano Mario Monicelli firmò un gustoso film di acuta satira politica che si intitolava "Vogliamo i colonnelli", interpretato da Ugo Tognazzi. Era una commedia di costume che pescava nella tradizione classica della cultura cinematografica dell'epoca (quando ancora esisteva chi produceva, finanziava, distribuiva, realizzava, pensava e scriveva film) e pur pescando nell'attualità di quel momento, poneva l'accento su un concetto base dell'italianità di sempre: il cialtronismo becero, la vera firma del patrio tricolore.  

Nella foto: Il nuovo «Tanko» sequestrato nel Padovano

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 02 aprile @ 16:24:42 BST (4227 letture)
Leggi Tutto... | 11424 bytes aggiuntivi | 12 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

 

SOMMARIE RIFLESSIONI SULLA CRISI

COME L’AUMENTO DELL’EFFICIENZA PORTA AL CONSUMO DELLE RISORSE

NATIXIS: SE TUTTO VA BENE, I PAESI PERIFERICI SONO ROVINATI

L'ASSURDO DELLE ESPORTAZIONI DI GAS DEGLI STATI UNITI

UCRAINA: LABORATORIO NEONAZI, GAS E PETROLIO (SECONDA PARTE)

UCRAINA: LABORATORIO NEONAZI, GAS E PETROLIO (PRIMA PARTE)

PIÙ PRECARI, MENO PRODUTTIVI. COSÌ RENZI AFFONDERÀ IL PAESE

ESPULSIONE DI IMMIGRATI SENZA LAVORO ANCHE SE CITTADINI UE: D'ACCORDO GERMANIA E GRAN BRETAGNA

UNA NAZIONE DI PRENDITORI?

SULL'IMPATTO DELLE IDEE ECONOMICHE

COM’E’ CHE I POTENTI SONO CONVINTI DI “MERITARE” DI PIU? UNA LEZIONE DAL… LABORATORIO

FORSE IL GRAFICO PIU' IMPORTANTE DEL MONDO

DISOCCUPAZIONE IN FRANCIA

URBANIZZAZIONE E GLOBALIZZAZIONE

CARI UCRAINI, LA VOSTRA BOLLETTA DEL GAS SALIRA' DEL 50% IL 1° MAGGIO, AUGURI

IL NOSTRO SISTEMA SELEZIONA GLI INCOMPETENTI SOCIOPATICI?

 

 

 

Lunedì, 31 marzo
· CON RENZI PREPARANO LA DITTATURA DEL PROSSIMO PREMIER ?
Domenica, 30 marzo
· ORO ALLA PATRIA: 14 MILIARDI DI EURO. E LA CHIAMANO "PACE EUROPEA"
· FRA REALTA' E PERCEZIONE DEI FENOMENI POLITICI
Sabato, 29 marzo
· PERCHE' BLACKROCK E LA BANCA CENTRALE CINESE COMPRANO IN ITALIA ?
Giovedì, 27 marzo
· IL GIULLARE DEL CLOWN
Mercoledì, 26 marzo
· IN MORTE DI SILVIO
Martedì, 25 marzo
· LA TRAGEDIA DI UN PAESE ANORMALE. UNA LETTURA PARTICOLARE DELL'INTERVISTA DI GRILLO A MENTANA
Domenica, 23 marzo
· VENETO: 2,1 MILIONI PER L'INDIPENDENZA
Sabato, 22 marzo
· GRILLO IN TV: "VOLEVANO MANDARE BERSANI AL MACELLO. LETTA ERA GIA' PRONTO: HO LE PROVE. EUROPA ? POTREMMO ALLEARCI CON ALTRI GRUPPI"
Venerdì, 21 marzo
· ORWELL NELL'INFORMAZIONE ECONOMICA E I DATI SULL'ITALIA
Mercoledì, 19 marzo
· INDIPENDENZA VENETO. UNICO MOTIVO: GLI "SCHEI"
Martedì, 18 marzo
· CAPPOTTO ALL'ITALIA. LA GERMANIA VINCE 4-0
Domenica, 16 marzo
· MONDO CRIMINALE - IL PARADIGMA "SICULOAMERICANO": GLI ALBORI
Sabato, 15 marzo
· SÌ ALLE MACROREGIONI MA IN UN'EUROPA UNITA E NEUTRALE
· RENZI MEGLIO DI… ABE! (MA C’E’ IL TRUCCO, PURTROPPO)
Venerdì, 14 marzo
· I GATEKEEPER 3.0 SUL VIALE DEL TRAMONTO
· MA QUANTI GOVERNI CONTIENE IL GOVERNO RENZI ?
Giovedì, 13 marzo
· RENZISMO, RIFORME E PROSSIMO GOVERNO D'EMERGENZA
· IL MERCATO DELLE DONNE
Mercoledì, 12 marzo
· TRIPLICE OMICIDIO CON RINCORSA MEDIATICA
Domenica, 09 marzo
· DA IERI IL M5S È NEMICO DEI SOVRANISTI. LA LEGA LO ERA GIÀ.
· CINQUE STELLE: UNA "SCISSIONE" PILOTATA DA CASALEGGIO ?
Giovedì, 06 marzo
· IL GRANDE TRUCCO
· CLAP AND JUMP PER RENZI
Mercoledì, 05 marzo
· DAL MOVIMENTO 5 STELLE AL MONDO 5 STELLE ?
· ECCO COME E PERCHE' "LA GRANDE BELLEZZA" DI PAOLO SORRENTINO HA VINTO L'OSCAR
Martedì, 04 marzo
· CAPITALISMO DI SISTEMA
Lunedì, 03 marzo
· ECCO QUANDO INIZIERA’ IL VERO GOVERNO RENZI
Domenica, 02 marzo
· RENZI CI CONFISCHERA' I DEPOSITI (CE LO CHIEDE L'EUROPA)
Venerdì, 28 febbraio
· M5S, UN ANNO DOPO: UN'OCCASIONE PERSA
· SE RENZI DIMENTICA L'ECONOMIA CRIMINALE
Giovedì, 27 febbraio
· PERCHÉ, BEPPE ?
· PECCATORI E VERGINELLE
Mercoledì, 26 febbraio
· ECCO IL VERO PROGETTO DI RENZI
Martedì, 25 febbraio
· PREPARATEVI ALLA GRANDE TOSATURA, IL GOVERNO DEI CURATORI FALLIMENTARI E’ QUI PER QUESTO. BOT, PATRIMONIALE, CONTI CORRENTI: COSI’ RENZI CI TASSERA’
· IL MINISTRO DELLE EQUAZIONI (NEL GOVERNO DI PEPPA PIG)
Lunedì, 24 febbraio
· LA RACCOMANDATA DI FERRO
Domenica, 23 febbraio
· PADOAN: UN ECONOMISTA FALLITO ALLA GUIDA DELL’ECONOMIA ITALIANA ?
Sabato, 22 febbraio
· MATTEO RENZI, IL NOSTRO MASSUD
· PERCHE’ MAI DOVRESTI ANDARE A GUASTARE UN MONDO COSI’ BELLO ?

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

News Target

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
  La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)




Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.