Welcome to ComeDonChisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM

entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 Per ingannare gli sciocchi
 Sardegna - No alle esercitazioni israeliane
 Ritratto di un cacciatore di malware
 Volteriani : gente pericolosa!
 Il virus Ebola creato a Fort Detrick, Stati Uniti?
 Poteri forti/Che ci faceva Grillo sul Britannia?
 Giulio Sapelli: La "pazzia" delle Borse
 Diego Fusaro - Le avventure della dialettica
 Paolo Becchi - Iraq, l’alibi del terrorismo
 Intervista a Ilan Pappè
 Gideon Levy - Gli insegnamenti di una guerra futile
 Scanzi-La "riforma della giustizia" di Berlusconi
 Giulietto Chiesa - Il ritornello dell'invasione russa
 La bufala dell' "invasione russa"
 ahi-ahi, Mentana smentisce

ComeDonChisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: Hom79
News di oggi: 3
News di ieri: 3
Complessivo: 7990

Persone Online:
Visitatori: 1572
Iscritti: 39
Totale: 1611

Online ora:
01 : simulacres
02 : Detrollatore
03 : Eshin
04 : Georgejefferson
05 : albertof
06 : Servus
07 : pibi
08 : Hom79
09 : Teopratico
10: clausneghe
11: MM
12: Refrattario
13: The_Essay
14: sandrez
15: draid
16: Valdo
17: vic
18: fourfive19
19: Cataldo
20: marztala
21: InvernoMuto
22: coilli
23: mystes
24: mikaela
25: desertboy
26: Terence
27: cubainforma
28: tao
29: Tetris1917
30: yago
31: RosannaSpadini
32: ivi
33: svenassel
34: ventosa
35: BIESSE
36: zara
37: Nicola67
38: radisol
39: luiginox
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Cassazione a Napolitano: tornare subito al voto

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Petras - Verso dittature tecnocratiche

Zibordi - Come funziona veramente l'economia, e la crisi italiana

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Animal Station

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Cado In Piedi

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cloroalclero

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Da Dietro Il Sipario

Decrescita Felice

Democratic Nutrition

Doppio Cieco

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Loop on Line

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

Nogeoingegneria.com

L’Orizzonte degli Eventi

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Sollevazione

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

Voci Dall'Estero

 

 



ff
ratelli



 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
 
ComeDonChisciotte: Iran

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Iran MAGISTRA BARBARITATIS

penamorte

DI FRANCO CARDINI

francocardini.net

Come avrete notato, l’isterismo nei confronti dell’Iran sembra per il momento passato di moda; così come gli attacchi diretti contro il “tiranno Assad”. Forse i pasticci combinati dai fondamentalisti sunniti neoalleati degli occidentali in Libia e in Siria e intoccabili a causa dei loro correligionari e protettori che dominano capitali e pozzi petroliferi hanno convinto i nostri media (fino a pochi mesi fa abituati a servirci i misfatti di al-Qaeda giornalmente a pranzo e a cena) che, per uscire dall’imbarazzo, adesso è meglio tacere. Il che in fondo è molto comprensibile, visto che – al peggio non c’è mai fondo – le sciocchezze combinate da Monsieur Hollande sono state tali da farci quasi rimpiangere, se ciò fosse possibile (ma chissà…), perfino quelle di Mister Bush jr.

D’altronde, che l’Iran faccia notizia solo in caso negativo, è qualcosa cui siamo abituati. E non è certo un paese ideale: basti la frequenza con la quale, laggiù, si condanna a morte (non che negli emirati arabi si scherzi, intendiamoci: ma con quelli bisogna far business, e allora pazienza…).

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 08 maggio @ 21:25:00 BST (3068 letture)
Leggi Tutto... | 8061 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran Spazio utenti: SAKINEH MOHAMMADI ASHTIANI. ALLORA, CI MUOVIAMO CON QUESTA LAPIDAZIONE?! (seconda parte)

brain1FONTE: IO NON STO CON ORIANA

- ...Pietre, signori?
- Nàh, ce ne sono già tante per terra!
- Mica come queste, guardi qua, senta che qualità! Tutte rifinite a mano!
- ...Mi hai convinto, dammene due a punta e una grossa piatta!
- La voglio anch'io, mamma....
- Eh?!
- Ah, sì... papà!
- Sì... va bene; due a punta, due piatte e un cartoccio di ghiaia per il mio bambino!
- ...Un sacchetto di ghiaia! Grande lapidazione, oggi!
- Ah, chi è?
- Una del posto, buon divertimento!

(Monty Python, Life of Brian, 1979)

 

 
 
  Postato da superviceduex il Domenica, 23 marzo @ 19:14:41 GMT (1198 letture)
Leggi Tutto... | 5046 bytes aggiuntivi | commenti? | Spazio utenti | Voto: 0
 

 
  Iran IL MISTERIOSO IRANIANO E GLI UOMINI DEL PASSAPORTO RUBATO (L’INSPIEGABILE SCOMPARSA DEL VOLO MH370)

Free Image Hosting at www.ImageShack.usDI TYLER DURDEN
zerohedge.com

Mr. Ali è il misterioso iraniano che ha comprato i biglietti aerei per due uomini con "passaporto rubato" e li ha pagati cash.

Mentre continua il mistero sulla scomparsa ancora ufficialmente inspiegabile del volo MH370, della compagnia aerea malese, o semplicemente su chi fossero i due passeggeri che viaggiavano con "passaporto rubato" anche se ci aspetta una rapida spiegazione di questo fatto, ma c'è un altro tocco che si aggiunge a questo giallo che sarà il thriller delle prossime settimane: Secondo i documenti è una agenzia di viaggi thailandese che ha prenotato i biglietti per i passeggeri-dei-passaporti-rubati su richiesta di un iraniano. La confusione aumenta con la rivelazione che in origine il misterioso iraniano, conosciuto solo come Mr. Ali, ha cercato prima di prenotare i due posti su voli che non andavano in Cina, ma in Europa, un passeggero era su un volo Qatar Airways, e l'altro sulla Etihad. E la battuta finale : un "amico" di Mr. Ali ha pagato tutto in contanti.

 
 
  Postato da ernesto il Martedì, 11 marzo @ 09:08:43 GMT (5233 letture)
Leggi Tutto... | 12834 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran L’ ACCORDO SUL NUCLEARE CON L’IRAN PRELUDE A UNA GUERRA

DI TONY CARTALUCCI
informationclearinghouse.info

" ... qualsiasi operazione militare contro l'Iran sarà probabilmente molto impopolare in tutto il mondo e richiederà un adeguato contesto internazionale sia per garantire supporto logistico all'operazione che per ridurre al minimo il contraccolpo che si può avere da esso. Il modo migliore per ridurre al minimo lo sdegno internazionale e massimizzare il sostegno (anche riluttante o dissimulato) è di colpire solo quando vi sia una diffusa convinzione che agli iraniani è stati fatta un’offerta superba, ma che essi hanno respinto – un’offerta così buona che solo un regime determinato a dotarsi di armi nucleari ed a farlo per motivazioni malvagie poteva rifiutare.
 
 
  Postato da davide il Giovedì, 28 novembre @ 23:10:00 GMT (5142 letture)
Leggi Tutto... | 3630 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran USA-IRAN: ECCO L'ACCORDO MA SI CONTINUA A TESSERE LA TELA

Free Image Hosting at www.ImageShack.us DI PEPE ESCOBAR
atimes.com

Quel muro di diffidenza durato 34 anni tra Stati Uniti e Iran ha cominciato a crollare domenica notte alle tre, ora di Ginevra.
Oppure no ? Dopo tutto, si tratta solo di soluzione che entrambi i paesi hanno definito "primo passo" - un accordo per avviare i negoziati (ecco il testo completo) ma le condizioni, per l'Iran, sono dure.
 
 
  Postato da ernesto il Martedì, 26 novembre @ 14:55:00 GMT (2509 letture)
Leggi Tutto... | 10451 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran IRAN. DOV’E’ AHMADINEJAD ?

DI MAURIZIO BLONDET
ilfarosulmondo.it

Pubblichiamo un pensiero dell’autore Maurizio Blondet riguardo Mahmaoud Ahmadinejad, ex presidente iraniano.

Eletto due volte alla presidenza dell’Iran, compiuto il suo secondo mandato, sconfitto alle ultime elezioni, Mahmaoud Ahmadinejad che cosa fa adesso? Ha ripreso il suo lavoro di professore all’università di Teheran, dove insegna ingegneria.

Eccolo mentre va al lavoro sui mezzi pubblici, come qualunque altro cittadino. Senza auto blu, senza scorta, non disturbato dagli altri passeggeri. Poveramente vestito come al solito.

Naturalmente, l’Iran è una teocrazia demoniaca e irrazionale, non una democrazia come la nostra.
 
 
  Postato da davide il Lunedì, 07 ottobre @ 21:55:00 BST (7809 letture)
Leggi Tutto... | 1458 bytes aggiuntivi | 29 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran UNO SGUARDO DA TEHERAN

DI FRANKLIN LAMB
counterpunch.org

Da Teheran

A dire la verità, in questi giorni la situazione è un po' tesa a Teheran, come nella maggior parte degli altri paesi di questa regione, e il vostro osservatore abbastanza presto potrebbe imbarcarsi su quello che per qualche tempo potrebbe essere l'ultimo volo Teheran-Damasco, alla luce di ciò che forse accadrà nei prossimi giorni.

Non è che io abbia fretta di lasciare la Repubblica islamica. Amo l'Iran e la sua gente, che nei loro valori fondamentali e nella visione della vita sono americani quanto la torta di mele. Gli iraniani pensano un po' come me ed i miei amici a casa, e gli americani pensano un po' come loro, questo nonostante le loro rappresentazioni estremiste e motivate dalla politica, progettate dai loro governi.
 
 
  Postato da davide il Giovedì, 05 settembre @ 19:45:00 BST (4647 letture)
Leggi Tutto... | 10159 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0
 

 
  Iran IRAN E HOLLYWOODISMO: UN PROGETTO PER CAMBIARE LA FABBRICA DEI SOGNI

DI PINO CABRAS
megachip.info

Proprio mentre abdica il papa, è per me davvero ironico rientrare da Teheran, tornare da una modernissima e brulicante metropoli mediorientale che discute di tecnologie e “soft power”, per ritrovarmi invece in un Occidente monopolizzato dalle discussioni sul potere dei propri capi religiosi, impegnati a ripetere rituali antichi. Quando ci sembra un mondo alla rovescia non è colpa del mondo: lo guardavamo con idee sbagliate.

Faremo bene a prendere sul serio l’Iran per ragioni molto diverse da quelle che vediamo nei nostri media e nei film hollywoodiani. La settimana che ho appena trascorso a Teheran è stata illuminante.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 14 febbraio @ 07:45:00 GMT (4900 letture)
Leggi Tutto... | 19869 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran WASHINGTON PARLA ALL'IRAN CON LINGUA BIFORCUTA

DI FINIAN CUNNIGHAM
Information Clearing House

Solo pochi giorni dopo che il vice presidente americano Joe Biden (nella foto) aveva pubblicamente fatto un'allettante offerta di colloqui bilaterali tra Stati Uniti ed Iran, Washington ha imposto altre sanzioni punitive per la vitale industria petrolifera iraniana.

Cosa pensare di questa posizione apparentemente contraddittoria degli Stati Uniti? Alcuni opinionisti pensano che l'atteggiamento anomalo esprima una politica del bastone e della carota da parte di Washington, per cui gli incentivi fatti balenare all’Iran sono stati rapidamente seguiti da un colpo basso, avente l'obiettivo di forzare un risultato finale.
 
 
  Postato da davide il Martedì, 12 febbraio @ 08:55:00 GMT (2510 letture)
Leggi Tutto... | 13420 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran IRAN – LA ROSA DI HAFEZ

DI FULVIO GRIMALDI
fulviogrimaldi.blogspot.it

Il Saggio

Ero perso con lo sguardo verso il mare
Ero perso con lo sguardo nell'orizzonte,
tutto e tutto appariva come uguale;
poi ho scoperto una rosa in un angolo di mondo,
ho scoperto i suoi colori e la sua disperazione
di essere imprigionata fra le spine
non l'ho colta ma l'ho protetta con le mie mani,
non l'ho colta ma con lei ho condiviso e il profumo e le spine tutte quante.


Iran live

Siamo a Shiraz, la città dei giardini, dei tappeti, delle rose, del vino, coltivati fin dai primordi dell’impero persiano, quando c’erano Ciro il Grande e poi Dario e Serse e le infinite dinastie che nell’immenso spazio tra Indù e Mesopotamia hanno fatto fiorire una delle più prospere e lussureggianti civiltà dei tempi antichi.
 
 
  Postato da davide il Domenica, 10 febbraio @ 06:40:00 GMT (3420 letture)
Leggi Tutto... | 28205 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran A CAUSA DELLE SANZIONI INTERNAZIONALI L'IRAN NON È IN GRADO DI OTTENERE MEDICINALI SALVAVITA

DI JULIAN BORGER E SAID KAMALI DEHGHAN
guardian.co.uk

Le misure occidentali rivolte al programma nucleare di Teheran hanno impedito l' acquisto di medicine per malattie come il cancro

Centinaia di migliaia di iraniani affetti da gravi malattie sono a rischio per le conseguenze involontarie delle sanzioni internazionali, che hanno portato ad una grave carenza di medicinali salvavita, come i farmaci chemioterapici per il cancro e i coagulanti per gli emofiliaci.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 17 gennaio @ 23:15:50 GMT (2638 letture)
Leggi Tutto... | 8229 bytes aggiuntivi | 10 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran L'IRAN PAGA DAZIO PER IL SUPPORTO CINESE

DI RICHAD JAVAD HEYDARIAN
atimes.com

Durante la rivoluzione iraniana del 1979, il principale urlo di battaglia degli oppositori del regime dei Pahlavi era un fiero coro nazionalistico ”Né est né Ovest, c’è solo la Repubblica islamica”. E’ una rivendicazione chiara ed inequivocabile di auto-determinazione e di indipendenza nazionale, che incarna uno dei principi fondanti delle Repubblica Islamica dell’Iran (IRI).

Fin dagli inizi, l’IRI si è fondata sui fiorenti rapporti con le potenze dell’Est e con i paesi non-allineati, col fine di assicurarsi un certo benessere interno ed un ruolo internazionale. Questa inclinazione della politica estera iraniana, la cosiddetta “politica che guarda ad Est”, ha subito un’accelerazione nell’ultima decade circa.
 
 
  Postato da davide il Venerdì, 02 novembre @ 13:30:00 GMT (2726 letture)
Leggi Tutto... | 13757 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran IL “DIRUPO” ENERGETICO MONDIALE COMINCIA OGGI 20 NOVEMBRE 2012 (IRAN, E’ EMBARGO TOTALE DA 48 ORE...)

FONTE: PETROLITICO (BLOG)

"Chi ha la fede nel comune dio cattivo e stupido
degli ebrei e dei musulmani e dei cristiani,
se ne frega altamente della verità,
è per questo che, da generazioni, la nostra unica e vera missione è
peggiorare il mondo, sterilizzare la vita, normalizzare le diversità,
aumentare la menzogna e stare sempre dalla parte dell'unica certezza, che è racchiusa in questa frase:
'meglio esser stato il macellaio che il vitello'."

Un anonimo lettore italiano di un filosofo tedesco dimenticato

Da oggi smetteremo bruscamente di disporre di "abbastanza" energia pro-capite. Il dirupo di Olduvai è venuto a trovarmi al lavoro, in casa, è dentro di me e non credo mi lascerà.
Con un buco nello stomaco, aggiorno il post precedente. (vedi più sotto, "Iran, è embargo totale da 48 ore...")

Questa notte le banche francesi hanno bloccato tutti i conti correnti delle aziende che importano ed esportano da e verso l'Iran: dopo sei anni di embargo, per la prima volta si applicano TUTTE le restrizioni possibili, addiritura più in fretta e più potentemente di quanto si fece con l'Iraq di Saddam. Israele vuole sangue.
 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 21 novembre @ 09:38:24 GMT (7877 letture)
Leggi Tutto... | 6383 bytes aggiuntivi | 10 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran ARGO: DALL’ HOLLYWOODIANISMO ALL’IRANFOBIA

ISMAIL SALAMI
countercurrents.org

Negli ultimi anni, l’iranofobia è arrivata a comprendere un’ampia gamma di media, incluso il cinema, che è senza dubbio capace di esercitare un effetto più potente nel manipolare il pubblico.

Tra gli ultimi tentativi iranofobici c’è “Argo” (2012), un “thriller da cardiopalma” che, secondo David Haglund, si prende alcune libertà sulla storia. Libertà, eccome!
La falsa facciata del film ed in particolare la glorificazione dell’agente della CIA Antonio Mendez (il protagonista, interpretato da Ben Affleck) ed in generale dell’apparato di intelligence nel trafficare con le evasioni da Teheran, gli conferiscono un aspetto esageratamente fittizio e, allo stesso tempo, una sensazione di “troppo bello per essere vero” alla moltitudine di spettatori, le cui menti sono già state pilotate dai media occidentali.
 
 
  Postato da davide il Venerdì, 09 novembre @ 08:38:17 GMT (3509 letture)
Leggi Tutto... | 6759 bytes aggiuntivi | 20 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran L’IRAN ELUDE LE SANZIONI E PAGA IN ORO

Free Image Hosting at www.ImageShack.us DI TYLER DURDEN

Zero Hedge

Negli ultimi mesi c'è stata una grossa speculazione sbagliata sul fatto che l'Iran sia stato spinto fuori dal regime di mercato dei petrodollari e che quindi la sua economia imploderà in quanto il paese non avrà più accesso al biglietto verde e non potrà condurre trattative internazionali - questo sarebbe il fattore trainante con cui le sanzioni economiche internazionali cercano di rovesciare il governo locale soffocando l'economia iraniana. E mentre ci sono stati periodi con una rilevante inflazione interna, che il governo è riuscito a controllare frenando la speculazione alimentata dal "mercato grigio", l'Iran continua a portare avanti piuttosto allegramente i suoi commerci internazionali particolarmente con Cina, Russia e India, i suoi maggiori partner commerciali.

 
 
  Postato da ernesto il Martedì, 30 ottobre @ 17:10:00 GMT (4381 letture)
Leggi Tutto... | 11523 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran IRAN:LE 10 COSE PIU' IMPORTANTI CHE DOVRESTI SAPERE SULL'IPERINFLAZIONE

L'iperinflazione Mensile tocca il 70%

DI MICHAEL SHEDLOCK


L'embargo petrolifero contro l'Iran ha funzionato, se per “funzionare” intendiamo aver distrutto il Rial iraniano, che è caduto del 33% in una settimana, il 57% in tre mesi e il 75% in un anno rispetto al dollaro USA.
Mercoledì scorso, al bazar di Teheran è finita con centinaia di manifestanti che si sono scontrati con la polizia antisommossa che ha usato i gas lacrimogeni e i manganelli contro chi protestava per la durezza della crisi valutaria.

A seguito, "NON C’E’ IPERINFLAZIONE IN IRAN: LA VERA STORIA E’ MOLTO PIU’ INTERESSANTE" ( Matthew Boesler, businessinsider.com);

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 10 ottobre @ 17:07:51 BST (5778 letture)
Leggi Tutto... | 23150 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran SANZIONI SOVVERSIVE: LO SVILUPPO STRATEGICO DELL’ECONOMIA IRANIANA

DI ERICDRAITER
ericdraitser.podbean.com

Questa guerra in corso contro l'Iran, manifesta e sotterranea, istigata principalmente da Stati Uniti e Israele, cerca di isolare l'Iran politicamente, militarmente e soprattutto economicamente.

Gli imperialisti occidentali hanno come obiettivo finale nientemeno che una guerra su larga scala con l'Iran, un potere chiave nella regione, e grande fallimento dei tentativi USA di controllo o manipolazione, dalla rivoluzione del 1979. I loro tentativi di demonizzare l'Iran facendolo apparire come un paria internazionale e un attore irrazionale nel teatro mondiale sono stati ripetutamente frustrati, come visto recentemente al summit del NAM (movimento dei paesi non allineati) svoltosi a Teheran, dove due terzi del mondo si sono schierati con l'Iran nel condannare le sanzioni imposte dagli USA e dai loro alleati europei.
 
 
  Postato da Truman il Sabato, 01 settembre @ 21:35:00 BST (3151 letture)
Leggi Tutto... | 16834 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran VIGILIA ?

DI GIULIETTO CHIESA
megachip.info

Arrivano, da più parti, forti segnali d’inquietudine. Il cui centro non è la Siria, ma direttamente l’Iran. L’ultimo in ordine di tempo viene da un ex importante personaggio, che sembra avere fonti d’informazione personali e fuori dal mainstream. Si tratta di Steve Pieczenik, che è stato vice segretario di Stato in tre diverse Amministrazioni americane e fa parte del Council on Foreign Relations.

Ebbene – e lo scrivo con un brivido misto a incredulità – Pieczenik ci informa che Israele attaccherà l’Iran il 26 settembre 2012, cioè dopodomani (visto che sto scrivendo queste righe il giorno 24), in coincidenza della festa ebraica dello Yom Kippur . Il giorno dell’espiazione, uno dei “giorni terribili” della religione ebraica.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 24 settembre @ 22:35:00 BST (7571 letture)
Leggi Tutto... | 7412 bytes aggiuntivi | 20 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran LA GUERRA DELL’ AMERICA. PROSSIMA FERMATA IRAN: CHI CI SALVERA’ ?

DI COLIN TODHUNTER
globalresearch.ca

Una delle più impressionanti fotografie mai scattate fu opera di una macchina, non di una persona. Il nome della fotografia è “Pale Blue Dot” ( punto azzurro, ndt.). Si tratta di un'immagine della Terra presa nel 1990 dalla sonda Voyager, a circa 6 miliardi di chilometri dal nostro pianeta, mentre la navicella stava lasciando il Sistema Solare. La Terra appare come un minuscolo punto, quasi perduto nella vastità dello spazio.

“Blue Marble” (biglia blu, ndt.) è un'altra immagine dallo spazio che mostra la Terra. Fu scattata dall'Apollo 17 nel 1972. L'intero pianeta è un vivido, incantevole turbinio di profondi oceani blu, bianche nuvole sparse e solide masse di terra verde posto in netto contrasto con l'apparente vuoto spaziale.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 18 settembre @ 21:45:59 BST (7502 letture)
Leggi Tutto... | 8072 bytes aggiuntivi | 26 commenti | Voto: 0
 

 
  Iran IL VERTICE NAM DI TEHERAN – UN SUCCESSO DIPLOMATICO PER L’IRAN

DI KOUROSH ZIABARI
countercurrents.org

Intervista a Finian Cunningham(*)

Il giornalista e commentatore politico irlandese Finian Cunningham ritiene che il sedicesimo Vertice del Movimento Non Allineato tenutosi a Teheran e conclusosi il 31 agosto scorso, è stato un “successo diplomatico per l’Iran” e “un colpo alla supremazia egoistica dell’Occidente”.
“Considerando l’alta percentuale di partecipazione al Vertice NAM di Teheran da parte di quasi 120 nazioni, la maggioranza del mondo si è chiaramente dissociata dalle posizioni di potere dell’Occidente nei confronti dell’Iran. La maggioranza delle nazioni del mondo si è riunita a Teheran per esprimere rispetto e solidarietà alla Repubblica Islamica dell’Iran”, ha detto Finian Cunningham in un'intervista alla Fars News Agency.
"All’Iran è stata affidata la presidenza dell’organizzazione per i prossimi tre anni. E’ un grande riconoscimento per l’Iran. Il mondo sta dicendo: ‘Abbiamo piena fiducia che l’Iran possa guidare il NAM nel suo scopo centrale di conseguire la pace nel mondo e la difesa dei paesi dalle aggressioni’.”
 
 
  Postato da davide il Lunedì, 17 settembre @ 17:10:00 BST (3041 letture)
Leggi Tutto... | 28331 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

 

CARO PUTIN TI SCRIVO . . .

LA III GUERRA IN IRAQ, STAVOLTA SENZA TAMBURI. UN MOTIVO C'È 

TESTO INTEGRALE DEL DISCORSO DI IZZAT IBRAHIM AL DOURI 

OLTRE I MONDIALI DI CALCIO. BRASILE: TEMPO DI VITTORIA E DI SCONFITTA 

GLI USA HANNO PERSO IL FRONTE MEDIORIENTALE

CIRO, E I MEDIA ROVESCIANO LE PARTI

LIBIA. IL NAUFRAGIO DELL'EUROPA 

SE NON VOLETE DENUNCIARE LE DINAMICHE DEL POTERE RESTATE A FARE GLI ECONOMISTI

LA RICERCA SCIENTIFICA

ARS INVITA ALLA III ASSEMBLEA NAZIONALE - ROMA

I MAGGIORDOMI CLOROFORMIZZATI D’EUROPA

LA PRODUZIONE MONDIALE DI GREGGIO DEL 2013 SENZA LO SHALE È LA STESSA DEL 2005 

SFATIAMO OTTO MITI ENERGETICI


 
 

 

Mercoledì, 22 agosto
· LA FEBBRE DI GUERRA, COSA SI DICE IN IRAN ?
Mercoledì, 08 agosto
· UNA FEBBRE, CHE VERREBBE DA BOMBARDARE
Giovedì, 02 agosto
· VOLETE IMPICCARE I BANCHIERI ? IL VOSTRO PAESE E' L' IRAN
Lunedì, 09 luglio
· L'IRAN NON CEDERA'
Venerdì, 06 luglio
· BEPPE GRILLO E L’IRAN
Mercoledì, 06 giugno
· MESSAGGI IN CODICE PER L'IRAN
Sabato, 02 giugno
· VUOI UNA GUERRA ? CE L'HO !
Lunedì, 23 aprile
· LA GUERRA INFINITA DELL’OCCIDENTE ALL’UMANITA’: DOPO LA LIBIA - SIRIA E IRAN
Domenica, 18 marzo
· IMPERIALISTICO FUTURO DI GUERRA
Lunedì, 20 febbraio
· COME L'IRAN PUÒ OTTENERE ENERGIA NUCLEARE E IL MONDO RESTARE IN PACE
Giovedì, 16 febbraio
· E SE I MEDIA RIPORTASSERO LA NOTIZIA CHE DEI MISSILI LANCIATI
Domenica, 05 febbraio
· IRAN, ORO E PETROLIO: LA PROSSIMA GUERRA DEI BANKSTERS
Venerdì, 03 febbraio
· TUTTO QUELLO CHE LUCCICA… È PETROLIO
Martedì, 24 gennaio
· ECCO PERCHE' L'IRAN NON BLOCCHERA' LO STRETTO DI HORMUZ
Martedì, 10 gennaio
· IRAN ANCORA SOTTO ATTACCO: MA "MENO MALE CHE AHMADINEJAD C'E'"
Venerdì, 06 gennaio
· INDEBOLIRE L’IRAN PER L'ATTACCO FINALE
Giovedì, 05 gennaio
· GUERRA PSICOLOGICA CONTRO L'IRAN, GUERRA ECONOMICA CONTRO L'ITALIA
Venerdì, 30 dicembre
· LO STRETTO DI HORMUZ SI TRASFORMERA' NELLA PROSSIMA PEARL HARBOR ?
Giovedì, 29 dicembre
· HORMUZ: IL BOTTONE DI UNA TERZA GUERRA MONDIALE ?
Giovedì, 08 dicembre
· IRAN, LE POSSIBILI IMPLICAZIONI DI UN EMBARGO PETROLIFERO
Mercoledì, 07 dicembre
· COME L'IRAN È RIUSCITO A OTTENERE UN DRONE STEALTH
Lunedì, 05 dicembre
· MA L'IRAN E' GIA' STATO ATTACCATO ?
Mercoledì, 30 novembre
· LE SANZIONI SOLO SOLO UNA PARTE DELL'ODIO DELL'IRAN PER IL REGNO UNITO
Mercoledì, 23 novembre
· LA DITTATURA FINANZIARIA GLOBALE CONTRO L'IRAN
Sabato, 19 novembre
· DA CHE PULPITO VIENE LA PREDICA AL NUCLEARE IRANIANO?
Sabato, 12 novembre
· BOMBA L'IRAN!
Venerdì, 11 novembre
· TEHERAN VEDE ANCORA UNA VIA D'USCITA
Mercoledì, 09 novembre
· IL PETROLIO TRA 300 E 500 DOLLARI AL BARILE SE ISRAELE ATTACCA L'IRAN
Sabato, 05 novembre
· IRAN: PRONTI ALLA GUERRA "APOCALITTICA" CONTRO ISRAELE
Venerdì, 04 novembre
· L'ESERCITO INGLESE MIGLIORA I PIANI PER UN ATTACCO ALL’IRAN
Domenica, 16 ottobre
· GLI USA CERCANO SUPPORTO PER L’AZIONE CONTRO LA BANCA CENTRALE IRANIANA
Giovedì, 13 ottobre
· IL COMPLOTTO “FAST AND FURIOUS” PER OCCUPARE L'IRAN
Giovedì, 11 agosto
· L’IMPEGNO IRANIANO PER LA CAUSA PALESTINESE
Mercoledì, 10 agosto
· MORTE E CONTRADDIZIONE: IL CASO DEGLI SCIENZIATI NUCLEARI IRANIANI
Mercoledì, 20 luglio
· L’IRAN APRE LA BORSA DEL PETROLIO
Mercoledì, 15 giugno
· BANCA MONDIALE: L’ECONOMIA IRANIANA SULLA GIUSTA STRADA
Domenica, 22 maggio
· "QUALE STRADA PER LA PERSIA?” REDUX
Martedì, 10 maggio
· LA GUARDIA RIVOLUZIONARIA IN IRAN STA PREPARANDO UN COLPO DI STATO?
Mercoledì, 16 febbraio
· LE “CONTRADDIZIONI” DELL’IRAN E LE CONTRADDIZIONI DI OBAMA
Giovedì, 20 gennaio
· ISRAELE E USA HANNO CREATO STUXNET

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

News Target

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
  La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)




Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.