Welcome to ComeDonChisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM

entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 Marò:crolla l'attendibilità dei pescatori
 Cantù 13.09.2014 prima conferenza negazionista
 TI: tarli del mercato del lavoro
 Vita Media in Europa e negli USA
 È possibile conoscere se stessi?
 Milano, antagonisti in aula bloccano processo a NoTav
 Ballarò. Talkshow. Ahò
 stampa tedesca:Italia costretta uscirà da eurozona
 CH: politecnici top
 meteorologo Guidi sul rapporto OMM
 Edilizia civile: nuove frontiere?
 Suvvia, «Obama e soci»: un po’ di cautela…
 Il mondo in mano al paranoico
 "Enduring Freedom" è un fallimento totale
 Incontro con Thomas Piketty (intervista)

ComeDonChisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: luke74
News di oggi: 2
News di ieri: 2
Complessivo: 8027

Persone Online:
Visitatori: 1425
Iscritti: 31
Totale: 1456

Online ora:
01 : Arno
02 : alberto_his
03 : neroscuro2014
04 : erwin
05 : Caleb367
06 : bdurruti
07 : vic
08 : Matt-e-Tatty
09 : oldhunter
10: eresiarca
11: Noumeno
12: Georgejefferson
13: penta
14: cdcuser
15: pippo74
16: A
17: Laertino
18: radisol
19: kansimba
20: BIESSE
21: kenobi
22: stefanodandrea
23: Stodler
24: Rebel69
25: tao
26: Iside
27: PikeBishop
28: sanpap
29: obelynx79
30: marztala
31: Fedeledellacroce
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Crocifissioni riprese dallo smartphone. Antropologia politica di Isis

Cassazione a Napolitano: tornare subito al voto

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Petras - Verso dittature tecnocratiche

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Animal Station

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Cado In Piedi

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cloroalclero

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Da Dietro Il Sipario

Decrescita Felice

Democratic Nutrition

Doppio Cieco

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Loop on Line

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

Nogeoingegneria.com

L’Orizzonte degli Eventi

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Sollevazione

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

Voci Dall'Estero

 

 

fratelli

fini



 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
 
ComeDonChisciotte: 11 Settembre 2001

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  11 Settembre 2001 11 SETTEMBRE 2001: INSIDE JOB O MOSSAD JOB?

DI LAURENT GUYENOT

11 Settembre 2001: un'operazione del Mossad. Ecco le prove mancanti.

FONTE

Tradotto e Riadattato da Fractions Of Reality

Il ruolo di Israele negli eventi dell'11 settembre 2001 è oggetto di aspre polemiche, anzi di un vero e proprio tabù, anche all'interno del "movimento per la verità dell'11 settembre" (9/11 Truth Movement). La maggior parte dei gruppi di difesa, mobilitati dietro lo slogan "l'11/9 è stato un affare interno" (l'11 settembre è stato un inside Job) restano scettici di fronte alle evidenze che coinvolgano i servizi segreti dello Stato ebraico. Laurent Guyenot ha riportato alcuni dati validi e sconosciuti, analizzando i meccanismi dietro le negazioni.

 
 
  Postato da Truman il Venerdì, 05 luglio @ 15:00:00 BST (8412 letture)
Leggi Tutto... | 65909 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 9/11 - DOMANDE SENZA RISPOSTA

DI KOUROSH ZIABARI
countercurrents.org

A colloquio con David Ray Griffin*

Recensione dall'Iran: 11 anni dopo lo scioccante attacco dell'11 settembre alle torri gemelle del World Trade Center e al Pentagono, che prese la vita a 3000 persone, ci sono ancora su quegli orribili eventi molte domande senza risposta, che diversi ricercatori indipendenti, tacciati dai mass media statunitensi come "teorici della cospirazione", hanno posto con serietà riguardo ai rapporti ufficiali presentati dal governo USA e dalla Commissione 11 settembre sugli attacchi.
 
 
  Postato da davide il Sabato, 15 settembre @ 17:10:00 BST (4409 letture)
Leggi Tutto... | 10140 bytes aggiuntivi | 14 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 11 CONSIDERAZIONI E 11 QUESITI PER GLI 11 ANNI DAI FATTI DELL'11 SETTEMBRE

DI ROBERTO QUAGLIA
roberto.info

1. Quando a maggio del 2003 diffusi il mio primo breve saggio sostenendo che la versione ufficiale dei fatti dell’11 settembre era un agglomerato di falsità, la quasi totalità degli italiani ancora credeva al mito che l’attentato fosse opera di Osama Bin Laden. Un punto di vista condiviso in buona parte del mondo. Undici anni dopo, quelli che non credono più alle narrazioni ufficiali si misurano in percentuali a due cifre sulla popolazione. Domanda: Riuscite ad estrapolare una tendenza da tutto ciò? Ovvero quale percentuale di persone ritenete che crederà ancora alla versione ufficiale fra trent’anni?
 
 
  Postato da davide il Martedì, 11 settembre @ 21:20:00 BST (6061 letture)
Leggi Tutto... | 9736 bytes aggiuntivi | 39 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 LA VERITA' SULL'11 SETTEMBRE

LA COSCIENZA INTERIORE E L' "OPINIONE PUBBLICA"

DI JAMES TRACY
globalresearch

Con poche eccezioni, l' informazione che plasmerà il discorso pubblico è soggetta al processo censorio de facto del governo e delle elite al di là della responsabilità verso il pubblico. Il concetto di repressione di Freud è particolarmente d' aiuto nel valutare il pessimo stato dei media e del discorso pubblico negli Stati Uniti. Per Freud, le esperienze di vita collettive vengono registrate nel subconscio, con quelle esperienze particolarmente inquietanti o socialmente inammissibili involontariamente soppresse, per riemergere solo più tardi come nevrosi. Mentre la soppressione è conscia e volontaria, la repressione è lontana dalla volontà individuale.
 
 
  Postato da davide il Martedì, 27 marzo @ 20:55:00 BST (4431 letture)
Leggi Tutto... | 8948 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 LA RITUALITA' DELL' 11 SETTEMBRE

DI MASSIMO FINI
ilfattoquotidiano.it

Sulla retorica del 'siamo tutti americani' che avvolse (e ancora avvolge), l'intero Occidente dopo gli attentati dell'11 settembre 200I il filosofo francese Jean Baudrillard scrisse, con crudezza, con lucidità e con coraggio (e ce ne voleva moltissimo in quel momento) "che l'abbiamo sognato quell'evento, che tutti senza eccezioni l'abbiamo sognato - perchè nessuno può non sognare la distruzione di una potenza, una qualsiasi, che sia diventata tanto egemone - è cosa inaccettabile per la coscienza morale dell'Occidente, eppure è stato fatto, un fatto che si misura appunto attraverso la violenza patetica di tutti i discorsi che vorrebbero cancellarlo" ( J. Baudrillard, Lo spirito del terrorismo, 2002).
 
 
  Postato da davide il Domenica, 11 settembre @ 06:43:43 BST (5921 letture)
Leggi Tutto... | 4059 bytes aggiuntivi | 17 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 LA TERRIBILE BELLEZZA E' RISORTA (L'11 SETTEMBRE DI FRANCO PIPERNO)

Per il decimo anniversario dell’attacco al Centro Mondiale del Commercio e al Pentagono, scegliamo un articolo di Franco Piperno , pubblicato alcuni mesi fa sulla rivista Loop.

Un articolo di un’onestà e di una chiarezza davvero uniche.

Come sottolinea chi ci ha girato l’articolo, “Per favore, facciamo astrazione dalle dietrologie sugli autori dell’attacco alle Twin Towers, e così via: il messaggio di questo intervento è un altro!”
Miguel Martinez (http://kelebeklerblog.com)

DI FRANCO PIPERNO
looponline.info

Quella mattina di settembre a New York, un mattino qualunque sotto un sole smarrito che già ha il sapore d’autunno, il formicolio sub umano della megalopoli – la grande Babilonia – l’oggi che si annuncia non diverso da ieri; poi, inatteso, in poco più di un’ora, lo svelamento, l’apocalissi: le Twin Towers, le Torri Gemelle che, avvolte dentro un fumo nero, implodono su se stesse quasi fosse argilla: l’odio arabo che chiama dal cielo l’americano ”middle class” e gli dice di buttarsi giù dal grattacielo perché è giunta per lui la morte – la fine dell’immunità dalla strage che cala sibilando dagli spazi aerei, privilegio di cui gode da tempo, da troppo tempo, New York; e con essa il paese dove sventola la bandiera a stelle e strisce.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 11 settembre @ 02:14:39 BST (5573 letture)
Leggi Tutto... | 6651 bytes aggiuntivi | 18 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 11 SETTEMBRE 2001: DOPO DIECI ANNI IL PUBBLICO E’ VACCINATO E SI PUO’ DIRE LA VERITA’ IN TV

TANTO LA VERITA’ ORMAI LASCIA IL TEMPO CHE TROVA

DI ROBERTO QUAGLIA
roberto.info

Il 25 Agosto 2011 la trasmissione “La Storia Siamo Noi” di Giovanni Minoli trasmette il primo serio servizio giornalistico della TV italiana sul grande inganno dell’attentato terroristico dell’11 settembre 2001. Grande plauso in rete, hurrà hurrà nella blogosfera, standing ovation del “popolo complottista”. La vera notizia tuttavia non è questa. La vera notizia è che tutto ciò lascia il tempo che trova. La vera notizia è che neppure quando la RAI dichiara in un proprio servizio giornalistico che l’11 settembre è in tutta evidenza un’operazione Made in USA si producano effetti concreti nella società politica e civile. In altre parole, è stata sdoganata la vera storia dell’11 settembre, evviva, evviva, la verità ha trionfato, affinché tutto continui esattamente come prima. Nessun politico rinuncerà a recitare i dovuti mantra sulla lotta al terrorismo.
 
 
  Postato da davide il Venerdì, 09 settembre @ 03:49:42 BST (7828 letture)
Leggi Tutto... | 18365 bytes aggiuntivi | 22 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 COMPLOTTISTI DELL’11 SETTEMBRE: GIUSTIFICATI DOPO TUTTI QUESTI ANNI?

DI ALEXANDER COCKBURN
Counter Punch

Siamo vicini al decimo anniversario della distruzione delle Trade Towers di Wall Street e dell'attacco al Pentagono. Un americano su sette, e tra questi uno su quattro fra i 16 e i 24 anni - (lo dice un recente sondaggio commissionato dalla BBC -, crede che ci sia un grande complotto dove era coinvolto il governo degli Stati Uniti. Ma in questi dieci anni le prove di un "inside job", termine preferito degli auto-proclamatisi "truther", hanno ricevuto delle serie conferme?

La risposta è no.
 
 
  Postato da supervice il Giovedì, 08 settembre @ 20:55:00 BST (5083 letture)
Leggi Tutto... | 28273 bytes aggiuntivi | 18 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 LE BUGIE CHE ANCORA CI DICIAMO SULL’11 SETTEMBRE

Siamo riusciti a zittirci assieme al mondo intero con le nostre paure?

DI ROBERT FISK
The Independent

Dai loro libri, li riconosceremo.

Sto parlando dei volumi, delle biblioteche – sì, i veri spazi della letteratura – che sono stati generati dai crimini internazionali contro l’umanità dell’11 settembre. Molti sono gonfi di pseudo-patriottismo e autostima, altri marci della mitologia senza speranza della colpevolezza della CIA e del Mossad, pochi (dal mondo musulmano, purtroppo) definiscono gli assassini "ragazzi", e quasi tutti evitano l’unica cosa che ogni poliziotto guarda sulla scena del crimine: il movente.

Perché, chiedo a me stesso, dopo dieci anni di guerra, centinaia di migliaia di morti innocenti, bugie e ipocrisia e tradimento e tortura sadica da parte degli Americani – i nostri compari dell’MI5 hanno solo sentito, capito, forse guardato, ovviamente senza doppi sensi – e i Talebani? Siamo riusciti a zittirci assieme al mondo intero con le nostre paure? Non siamo ancora in grado di pronunciare queste tre frasi: gli assassini dell’11 settembre hanno detto di essere musulmani. Vengono da un posto chiamato Medio Oriente. Ci sono dei problemi in quella zona?

 
 
  Postato da supervice il Lunedì, 05 settembre @ 16:30:31 BST (5337 letture)
Leggi Tutto... | 10190 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 DIECI ANNI DOPO

DI GIULIETTO CHIESA
megachip.info

Dieci anni sono passati da quell’11 settembre che ha cambiato la storia del mondo, avviando la guerra infinita contro il terrorismo internazionale. I dubbi su quella vicenda si sono ingigantiti, diventando certezze. Non 19 terroristi, da soli, hanno attaccato l’America, bensì un pugno di terroristi “di stato” (occidentali e amici dell’occidente) con passaporti americani, israeliani, pakistani, sauditi.

Osama bin Laden non è mai stato incriminato, sebbene, in suo nome, siano state combattute due guerre (contro l’Afghanistan e contro l’Iraq) che hanno prodotto centinaia di migliaia di morti civili e che non sono ancora terminate.

Guantánamo è rimasta in funzione nonostante le promesse di Obama. Nessun processo contro nessun presunto colpevole è stato celebrato in questi dieci anni.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 05 settembre @ 06:34:04 BST (5818 letture)
Leggi Tutto... | 8969 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 UNDICI SETTEMBRE, UN DECENNIO DOPO: ABBIAMO IMPARATO QUALCOSA?

DI PAUL CRAIG ROBERTS
Global Research

Fra pochi giorni ricorrerà il decimo anniversario dell’11 settembre 2001. Ha resistito bene il racconto ufficiale del governo di quegli eventi dopo un decennio?

Non molto bene. Il direttore, il vicedirettore e il primo consulente legale della Commissione sull’11 settembre hanno scritto testi in cui si dissociano parzialmente dal resoconto della commissione. Hanno riferito che l’amministrazione Bush ha posto ostacoli sul loro cammino, che le informazioni non erano condivise, che il Presidente Bush acconsentì a testimoniare solo se accompagnato dal vicepresidente Cheney e non fu mai posto sotto giuramento, che il Pentagono e i funzionari dell’FAA mentirono alla commissione e che la commissione stessa pensò di deferire con l’accusa di falsa testimonianza nel corso dell’indagine per ostruzione al corso della giustizia.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 28 agosto @ 16:42:55 BST (3709 letture)
Leggi Tutto... | 13745 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 BIN LADEN E L’ILLUSIONE DELL’11 SETTEMBRE

MENTI E SOCIETÀ SEGRETE: PARTE III


DI DEAN HENDERSON
deanhenderson.wordpress.com

La Stretta di Mano Segreta

Il cartello delle Otto Famiglie di banchieri e la loro progenie, i Quattro Cavalieri dell'apocalisse, ritiene che il fondamentalismo islamico sia del tutto compatibile con il monopolio del capitalismo globale, fonte delle loro immense ricchezze. Entrambe le ideologie sostengono un controllo centralizzato, l’intolleranza verso l'opposizione, il governo per mezzo di decreti e un ritorno a una monarchia feudale. Nazionalismo e socialismo condividono nemici comuni che cercano di redistribuire potere e le ricchezze illecite.
 
 
  Postato da supervice il Martedì, 24 maggio @ 20:50:00 BST (6190 letture)
Leggi Tutto... | 34035 bytes aggiuntivi | 12 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 UCCISA LA FOTO DI OSAMA, IL BABBO NATALE DEL MALE

Nella confusione ci lascia le penne anche il certificato di nascita di Obama (o viceversa?)

di Roberto Quaglia
Roberto.info

Chi non muore si rivede – dice il detto. E chi lo ha mai rivisto Osama negli ultimi dieci anni, dopo quei due o tre antichissimi video riproposti migliaia di volte dalla libera stampa occidentale? Era già morto parecchie volte ed in modi diversi, nelle opinioni espresse negli anni da Benazir Bhutto (primo ministro del Pakistan), Pervez Musharraf (presidente del Pakistan), Asif Ali Zardari (successivo presidente del Pakistan), Dale Watson (capo dell’antiterrorismo all’FBI), Hamid Garzai (presidente dell’Afghanistan), l’umile sottoscritto e parecchi altri.
 
 
  Postato da marcoc il Lunedì, 09 maggio @ 17:00:00 BST (5327 letture)
Leggi Tutto... | 16488 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 IL SISTEMA DI BACKUP DELLE COMUNICAZIONI E’ STATO MIRACOLOSAMENTE AVVIATO

IN “MODALITA’ DI ESERCITAZIONE” E PRONTO PER L’USO L’11 SETTEMBRE

A CURA DI 9/11 BLOGGER

Uno speciale backup network che permette le comunicazioni tra gli uffici militari e governativi durante le emergenze e’ stato ‘miracolosamente’ avviato il giorno prima del l’11 settembre, cosi’ che fosse gia’ in funzione quando sono successi gli attacchi terroristici a New York e al Pentagono. Il servizio Speciale di Routing (SRAS) e’ stato, avviato, per ragioni sconosciute, il 10 Settembre 2001, e dunque era pronto ad essere utilizzato il giorno seguente, quando c’e’ stata un’emergenza nazionale, come quella per cui era stato progettato.

Il responsabile del SRAS e’ il poco conosciuto ufficio governativo chiamato “sistema di Comunicazione nationale (NCS), che lavora per tenere in funzione le vitali telecomunicazioni durante le emergenze, e che ha avuto un ruolo cruciale nella risposta del governo agli attacchi dell’11 Settembre, aiutanto a mantenere e a ripristinare le reti di comunicazioni. Inoltre, il SRAS e’ collegato al piano di “Continuita’ del Governo” attivato per la prima volta durante gli attacchi.

 
 
  Postato da marcoc il Giovedì, 20 gennaio @ 20:40:00 GMT (3491 letture)
Leggi Tutto... | 17774 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 IL COMPLOTTO DEI PACCHETTI BOMBA

DI MAIDHC O CATHAIL
Information Clearing House

Anche se è possibile che Al-Qaida nella Penisola Arabica (AQAP, nella sua sigla inglese) abbia rivendicato la responsabilità del complotto dei pacchetti bomba, vale la pena considerare come quest’ultimo allarme terroristico legato allo Yemen sia stato un regalo per i suoi nemici dichiarati.

Solo due settimane prima della scoperta della bombe inviate per posta a “due luoghi di culto ebraico a Chicago”, Rupert Murdoch suonò profetico quando ricevette un premio della Lega Contro la Diffamazione (ADL) per il suo appoggio ad Israele. “I terroristi continuano ad attaccare gli ebrei in tutto il mondo”, ha dichiarato il magnate mediatico nel suo discorso cerimoniale. “Ma non hanno avuto successo nel far cadere il governo israeliano – e non hanno indebolito la determinazione israeliana”. Equiparando la critica ad Israele con l’antisemitismo, il proprietario di Fox News ha calunniato la crescente condanna mondiale alla condotta criminale di Israele come “guerra continua contro gli ebrei”.
 
 
  Postato da marcoc il Sabato, 20 novembre @ 15:00:00 GMT (2217 letture)
Leggi Tutto... | 9882 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 L’UTILIZZO POLITICO DEL TRAUMATISMO DELLE FAMIGLIE DELLE VITTIME DELL’ 11/9

DI PASCAL SACRE’
mondialisation.ca

Catherine Ashton, alto rappresentante dell’ Unione Europea per gli Affari esteri, ha definito “scandalose e inaccettabili” le affermazioni del presidente iraniano al seggio dell’ ONU il 23 settembre 2010.[1] Gli Stati Uniti e il suo presidente Barak Obama hanno utilizzato il termine “detestabili”.[2] Secondo la maggioranza dei giornali occidentali Mahmoud Ahmadinejad ha evocato giovedì prima dell’ Assemblea generale dell’ ONU la partecipazione degli Stati Uniti agli attentati dell’ 11 Settembre 2001, provocando l’ abbandono immediato della sala delle delegazioni USA, canadese e dell’ Unione Europea.

In questo discorso, Ahmadinejad non ha parlato solamente dell’ 11 Settembre 2001 ma anche del nucleare e dell’ occupazione dei territori palestinesi da parte di Israele. Mahmoud Ahmadinejad è visto in Occidente come una sorta di “uomo nero” . Da noi, chi è che ascolta davvero ciò che ha da dire? Ci bastano le scorciatoie e le traduzioni dei nostri media. Facciamo bene a creder loro?

Nella foto: Rosa Notaro, a sinistra, e Anna Sereno, a destra, con le foto dei loro figli, Daniella Notaro e Arturo Angelo Sereno morti nelle Torri gemelle l’11 settembre 2001
 
 
  Postato da davide il Giovedì, 28 ottobre @ 21:35:00 BST (3250 letture)
Leggi Tutto... | 12517 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 LE PROVE SCIENTIFICO-LEGALI CHE SMENTISCONO LE INDAGINI UFFICIALI SULL’11/9

DI RICHARD GAGE E GREGG ROBERTS
Architects & Engineers for 9/11 Truth

AE911Truth (gruppo “Architetti e Ingegneri per la Verità sull'11/9”) trasmette le prove ai media: Conferenza Stampa - National Press Club – Washington DC.

Ed. – Di seguito la dichiarazione testuale della durata di 10 minuti letta da Richard Gage, AIA (American Institute of Architects), ai media durante la conferenza stampa dell’AE911Truth presso il National Press Club di Washington DC il 9 settembre 2010.


Buon pomeriggio, mi chiamo Richard Gage, AIA. Sono un membro dell’American Institute of Architects (Istituto americano degli architetti). Sono un architetto accreditato da 22 anni e ho fondato l’organizzazione no profit Architects & Engineers for 9/11 Truth (AE911Truth).

Il nostro gruppo conta attualmente oltre 1270 firmatari della petizione tra ingegneri e architetti. In tutto, abbiamo più di 25.000 anni di esperienza tecnica e di costruzione. La conferenza stampa di oggi è rilasciata dai nostri firmatari e sostenitori in 65 [in seguito risultate 67] località del mondo, compresi 30 stati e 4 nazioni.
 
 
  Postato da marcoc il Mercoledì, 27 ottobre @ 17:10:00 BST (5577 letture)
Leggi Tutto... | 14812 bytes aggiuntivi | 12 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 LA VERITÀ SULL’11 SETTEMBRE ERA SOLO UN PESCE D’APRILE FUORI STAGIONE:

TAPPATA A TEMPO DI RECORD IN GERMANIA LA FALLA NEL MURO DELL’OMERTÀ MEDIATICA

DI ROBERTO QUAGLIA
www.edicola.biz

Era un pesce d’Aprile e ci siamo cascati, ingannati probabilmente dal fatto che adesso è ottobre, cronologicamente agli antipodi di Aprile.

Avevamo riportato, pochi giorni fa, dell’incredibile fatto che la grande stampa si fosse finalmente occupata (in Germania) dei retroscena dell’11 settembre trattandoli per quelli che sono: una colossale truffa nei confronti del mondo intero! Si trattava di una piccola breccia nel muro dell’omertà mediatica con cui i giornalisti contemporanei nascondono, a quella parte fiduciosa della popolazione che vuole continuare a credere a ciò che fidati giornali e telegiornali raccontano loro, gli straordinari progressi dell’investigazione popolare sui fatti dell’11 settembre.

Nell’arco di dieci mesi il coraggioso giornalista tedesco Oliver Janich ha pubblicato non uno, ma ben due ampi articoli sulla importante rivista economica Focus Money, letta da centinaia di migliaia di persone. Articoli elaborati e ben argomentati, dritti al nocciolo delle cose, senza omissioni ed inganni. Avevamo ipotizzato che questo potesse essere il preludio al crollo della diga con la quale si cerca disperatamente di arginare l’afflusso della verità sul tema verso le popolazioni dell’Occidente democratico. Avevamo preconizzato uno tsunami di purissima merda il giorno che la diga fallata avesse ceduto.

Tutto sbagliato.

 
 
  Postato da marcoc il Domenica, 24 ottobre @ 01:50:00 BST (7715 letture)
Leggi Tutto... | 11949 bytes aggiuntivi | 12 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 IN GERMANIA SI INCRINA IL MURO DELL’OMERTÀ MEDIATICA SULL’11 SETTEMBRE

DI ROBERTO QUAGLIA
www.edicola.biz

In occasione del nono anniversario dei tragici fatti dell’11 settembre, è apparso sulla stampa tedesca di serie A un articolo davvero rivoluzionario e significativo: “11 Settembre 2001, la sequenza dei fatti”. Lo ha pubblicato Focus-Money, una delle più importanti riviste tedesche di economia, a firma di Oliver Janich.

La cosa incredibile di questo articolo, è che per la prima volta sulla grande stampa occidentale, la sequenza degli eventi riportati è quella vera, senza gravi omissioni, ed essi sono stati scelti fra i più significativi, anziché come di solito, fra quelli più irrilevanti (quando non addirittura falsi). Un precedente in verità c’era stato, mesi prima, ma ad opera dello stesso giornalista sulla stessa rivista.

E’ risaputo che il giornalismo italiano è in genere di così bassa lega, che spesso gli articoli più belli e significativi che vi leggiamo sono stati in realtà comprati e tradotti da qualche fonte anglosassone. Ciò avviene sia sulla carta stampata, che in televisione.

 
 
  Postato da marcoc il Lunedì, 18 ottobre @ 17:10:00 BST (7146 letture)
Leggi Tutto... | 15150 bytes aggiuntivi | 10 commenti | Voto: 0
 

 
  11 Settembre 2001 DAVVERO L'11 SETTEMBRE “HA CAMBIATO TUTTO”?

DAL WASHINGTON’S BLOG

E' vero?

Vediamo:

La guerra in Afghanistan fu pianificata prima dell'11 / 9 (leggete questo articolo e quest’ altro).

La decisione di scatenare la guerra in Iraq fu presa prima dell'11/9. Infatti, l'ex direttore della CIA George Tenet ha affermato che la Casa Bianca voleva invadere l'Iraq molto prima dell'11/9, e trovato sporche giustificazioni per invadere l 'Iraq. L'ex segretario al Tesoro Paul O'Neill - che sedeva al Consiglio di sicurezza nazionale - dice che Bush stesso pianificò la guerra in Iraq prima dell'11/9. Alti funzionari britannici dicono che gli Stati Uniti hanno cominciato a programmare il cambio di regime in Iraq dopo solo un mese l’insediamento di Bush alla Casa Bianca.

Per Cheney, a quanto pare, i giacimenti di petrolio iracheni erano di vitale importanza per la sicurezza nazionale già prima dell'11/9.
 
 
  Postato da marcoc il Venerdì, 01 ottobre @ 17:10:00 BST (3341 letture)
Leggi Tutto... | 5070 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

 

CARO PUTIN TI SCRIVO . . .

LA III GUERRA IN IRAQ, STAVOLTA SENZA TAMBURI. UN MOTIVO C'È 

TESTO INTEGRALE DEL DISCORSO DI IZZAT IBRAHIM AL DOURI 

OLTRE I MONDIALI DI CALCIO. BRASILE: TEMPO DI VITTORIA E DI SCONFITTA 

GLI USA HANNO PERSO IL FRONTE MEDIORIENTALE

CIRO, E I MEDIA ROVESCIANO LE PARTI

LIBIA. IL NAUFRAGIO DELL'EUROPA 

SE NON VOLETE DENUNCIARE LE DINAMICHE DEL POTERE RESTATE A FARE GLI ECONOMISTI

LA RICERCA SCIENTIFICA

ARS INVITA ALLA III ASSEMBLEA NAZIONALE - ROMA

I MAGGIORDOMI CLOROFORMIZZATI D’EUROPA

LA PRODUZIONE MONDIALE DI GREGGIO DEL 2013 SENZA LO SHALE È LA STESSA DEL 2005 

SFATIAMO OTTO MITI ENERGETICI


 
 

 

Giovedì, 16 settembre
· ATTIVITA’ DI STUDENTI D’ARTE ISRAELIANI PRESSO LE ABITAZIONI DI UFFICIALI FEDERALI
Lunedì, 13 settembre
· PUNTO DI FUGA
Domenica, 12 settembre
· "LE MONDE" SCOPRE I DUBBI SULL'11 SETTEMBRE
Venerdì, 10 settembre
· A NOVE ANNI DALL’ 11 SETTEMBRE
Sabato, 15 maggio
· IL PROSSIMO 11 SETTEMBRE — MADE IN ISRAELE ?
Domenica, 21 marzo
· 11 SETTEMBRE: UNA PRODUZIONE KOSHER
Lunedì, 15 febbraio
· L’UOMO ELEGANTE CHE HA AIUTATO ABDULMUTALLAB A SALIRE SUL VOLO 253
Domenica, 20 dicembre
· 11 SETTEMBRE: IL VOLO AA77 NON PUÒ ESSERE STATO DIROTTATO
Martedì, 03 novembre
· IL MISTERIOSO CROLLO DEL WTC7
Martedì, 13 ottobre
· OSAMA BIN LADEN: VIVO O MORTO ?
Giovedì, 17 settembre
· TEORIA DEL GIOCO: RELAZIONE ISRAELE-STATI UNITI NELL'11 SETTEMBRE
Martedì, 08 settembre
· GRATIS SU INTERNET “IL MITO DELL'11 SETTEMBRE”
Sabato, 15 agosto
· 11 SETTEMBRE E CYBERTERRORISMO
Giovedì, 13 agosto
· LA GUERRA AL TERRORISMO E' UN MITO
Martedì, 02 giugno
· INTERVISTA ALLO SCIENZIATO CHE HA DIMOSTRATO
Martedì, 28 aprile
· THERMITE - LA PROVA SCIENTIFICA DELLA DEMOLIZIONE DELLE TORRI
Domenica, 26 aprile
· UN NUOVO SGUARDO SULL'11 SETTEMBRE
Martedì, 21 aprile
· UN CONSULENTE LEGALE DELLA COMMISSIONE SULL'11-9:
Mercoledì, 25 marzo
· 11 SETTEMBRE: UNA PROVOCAZIONE MONDIALE
Mercoledì, 04 febbraio
· LA PBS CONFERMA: LA NATIONAL SECURITY AGENCY POTEVA IMPEDIRE L'11 SETTEMBRE
Domenica, 04 gennaio
· I NEGAZIONISTI DELL'11 SETTEMBRE 2001
Domenica, 21 dicembre
· EX CAPO DELL'ISI: "MUMBAI E 11/9 SONO ENTRAMBI CASI DI TERRORISMO DI STATO"
Giovedì, 04 dicembre
· L’ARCHITETTURA DEL TERRORE: TRACCIANDO LA RETE ISRAELIANA DIETRO L’11/9
Lunedì, 03 novembre
· L’ARCHITETTURA DEL TERRORE: TRACCIANDO LA RETE ISRAELIANA DIETRO L’11/9 PARTE I
Domenica, 14 settembre
· 11/9: IL POCO CONOSCIUTO ATTACCO FALSE FLAG AL MERCATO SPECULATIVO
Mercoledì, 10 settembre
· “IL MITO DELL’11 SETTEMBRE” – HOLLYWOOD DOCET
Lunedì, 08 settembre
· IL CROLLO DELL'EDIFICIO 7: MORTA UNA TEORIA UFFICIALE SE NE FA UN'ALTRA
Domenica, 07 settembre
· IL FINANCIAL TIMES E LA MENTE DELL'11 SETTEMBRE
Venerdì, 15 agosto
· PUNTI IN COMUNE TRA L'OMICIDIO DI JFK E L'11 SETTEMBRE
Mercoledì, 13 agosto
· L'ATTENTATO DI MADRID E' STATA UNA OPERAZIONE 'FALSE FLAG'?
Lunedì, 28 luglio
· 11 SETTEMBRE, LA VIOLENZA DELLO "STATO NELLO STATO"
Domenica, 27 luglio
· 11 SETTEMBRE, LA VIOLENZA DELLO "STATO NELLO STATO"
Sabato, 12 luglio
· LA PISTA SPAGNOLA: "ATTA INCAPAZ DE PILOTAR UN BOEING 767"
Sabato, 05 luglio
· TESTIMONE OCULARE: L'11 SETTEMBRE HO VISTO ESPLOSIONI E CADAVERI NEL WTC7
Sabato, 21 giugno
· IPOTESI SUL CROLLO DELLA TORRE NORD
Domenica, 20 aprile
· LE ARMI DI BANALIZZAZIONE DI MASSA
Giovedì, 17 aprile
· NETANYAHU E l’11 SETTEMBRE
Domenica, 23 marzo
· 11 SETTEMBRE: DIROTTATORE AVEVA PRENOTATO VOLI PER I GIORNI SUCCESSIVI
Domenica, 24 febbraio
· POTERE CONTEMPORANEO, SINISTRA E 11 SETTEMBRE: "IL PORTO DELLE NEBBIE"
Sabato, 23 febbraio
· DUBBI

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

News Target

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
  La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)




Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.