Welcome to ComeDonChisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM

entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 Gli asini volanti di Obama
 Massimo Fini - Il blitz di Renzi in Iraq...
 La schiavitù moderna
 conf: particelle minuscole e clima
 Londra: “invieremo truppe a Kiev”.
 Washington accumula bugie su bugie
 Da Bin Laden al "Califfo": La Guerra Finale....
 Unisex. La creazione dell’uomo “senza identità”
 Vicenza,militari USA e italiani:convivenza difficile
 Brasile in recessione
 Il movimento 9 dicembre raccontato da l'Espresso
 MH17: non vogliono dirci la verità che hanno scoperto
 Tempi maturi per una nuova false-flag USA ?
 Ucraina: la stampa Italiana vassallo dell’Impero
 Ricordi

ComeDonChisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: matmaz72
News di oggi: 3
News di ieri: 3
Complessivo: 7997

Persone Online:
Visitatori: 1191
Iscritti: 26
Totale: 1217

Online ora:
01 : madelmo
02 : projectcivilization
03 : The_Essay
04 : uomospeciale
05 : Arno
06 : vernetto
07 : draid
08 : fourfive19
09 : oriundo2006
10: Georgios
11: oggettivista
12: tersite
13: falkenberg1
14: polidoro
15: Gil_Grissom
16: Teopratico
17: maxcasi
18: Servus
19: Albertof
20: BIESSE
21: psy
22: ferros
23: robotcoppola
24: Nicola67
25: totalrec
26: Tetris1917
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Cassazione a Napolitano: tornare subito al voto

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Petras - Verso dittature tecnocratiche

Zibordi - Come funziona veramente l'economia, e la crisi italiana

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Animal Station

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Cado In Piedi

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cloroalclero

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Da Dietro Il Sipario

Decrescita Felice

Democratic Nutrition

Doppio Cieco

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Loop on Line

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

Nogeoingegneria.com

L’Orizzonte degli Eventi

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Sollevazione

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

Voci Dall'Estero

 

 

fratelli

fini



 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
 
ComeDonChisciotte: Europa

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Europa CRISI UCRAINA: LA CHIAVE STA IN GERMANIA

Di PEPE ESCOBAR

rt.com

Si è cominciato a capire l'indirizzo che aveva preso il summit di Minsk solo martedì scorso quando il Cancelliere tedesco Angela Merkel ha parlato alla TV PUBBLICA "ARD TV" dopo la sua breve visita a Kiev del sabato precedente.

La Merkel ha sottolineato, "deve essere trovata una soluzione alla crisi Ucraina che non faccia male alla Russia." ed ha aggiunto che "Ci deve essere un dialogo. Ci può essere solo una soluzione politica. Non ci sarà una soluzione militare a questo conflitto."

 
 
  Postato da ernesto il Sabato, 30 agosto @ 07:15:00 BST (4078 letture)
Leggi Tutto... | 9688 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa FRANCIA: E SE IL FRONTE NAZIONALE VA AL GOVERNO ? ECCO GLI SCENARI

FrenchElections 

DI GUILLAME FAYE

gfaye.com

Immaginiamo che nel 2017, o anche prima se il governo socialista dovesse cadere, il F.N. andasse al potere, con Marine Le Pen all'Eliseo e che, nella volata delle elezioni legislative prendesse la maggioranza grazie ad un'alleanza con i frontisti e con i parlamentari "di destra" di una fazione dell' UMP che si potrebbe spaccare dopo una grave crisi, ma potrebbe allearsi anche con qualche forza di sinistra.

È molto improbabile, ma non si sa mai.

 
 
  Postato da ernesto il Mercoledì, 27 agosto @ 10:40:00 BST (4132 letture)
Leggi Tutto... | 17007 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa LA GRANDE TRUFFA AZIENDALE: IL SETTORE AGROALIMENTARE DETTA LE LINEE GUIDA NELLA DEFINIZIONE DELL'AGENDA DEL TTIP

The-Mother-of-All


DI COLIN TODHUNTER

countercurrents.org

Secondo il linguaggio burocratico, il Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti (TTIP - Transatlantic Trade and Investment Partnership n.d.t) tra USA e UE si propone di creare la più grande zona di libero scambio al mondo, "proteggere gli investimenti" e rimuovere gli "ostacoli normativi inutili".

Superando la retorica diventa chiaro che il trattato mira a indebolire le condizioni lavorative, sociali, ambientali e le norme a tutela dei consumatori.

Ideato dal "High Level Working Group on Jobs and Growth" (Gruppo di lavoro di alto livello su occupazione e crescita n.d.t), questo gruppo è stato accusato di costituire nient'altro che una combriccola di non eletti e irresponsabili, composto da noti burocrati orientati al libero scambio provenienti da entrambi i lati dell'Atlantico [1].

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 25 agosto @ 20:55:00 BST (2583 letture)
Leggi Tutto... | 9665 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa ARRIVA L'ESERCITO

folgore
DI DENIS KRASSNIN
 
 
Gli esperti dei think-tank stanno chiedendo all'Unione europea che si prepari a combattere scioperi e proteste sociali con la forza militare. A causa dell' aggravarsi delle disuguaglianze sociali provocate da una economia globalizzata e dai crescenti conflitti militari all'interno delle frontiere della UE, questo tipo di manifestazioni inevitabilmente dovranno aumentare.
 
C'è stato uno studio dell'Istituto per la Sicurezza dell'Unione Europea, in cui gli autori, senza mezzi termini, affermano che di fronte a questi sviluppi, l'esercito dovrà essere utilizzato sempre più per compiti di polizia in modo da poter proteggere i ricchi dalla collera dei poveri.
 
 
 
  Postato da ernesto il Lunedì, 25 agosto @ 07:55:00 BST (6108 letture)
Leggi Tutto... | 10308 bytes aggiuntivi | 18 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa I BANKSTERS DELLA TROIKA E L’ODORE DELL’EURO

holds-protest

DI ROSANNA SPADINI

comedonchisciotte.org


Il diavolo ora veste Troika, il braccio armato delle oligarchie tecno/finanziarie che governano il mondo, seminando povertà e terrore. Non è un incubo, è la realtà. E come Smaug, il drago magnifico dalle squame dorate, pianterà i semi della desolazione. Il tutto avviene nella perfetta indifferenza dei bradipi italici, quei 58% che si stanno godendo le vacanze, che però nel 2010 sfioravano l'80%: quando si dice porca troika.

Anche e soprattutto nell'indifferenza generale dei mass media, che diffondono ad arte i loro germi infetti della distrazione di massa, sostenendo le loro ipocrite verità. Almeno noi, consumatori privilegiati dell'occidente  consumistico, non meritiamo di essere sgozzati in diretta dall'Impero degli USA-Smaug, come sta succedendo nell'Iraq dell'ISIS, ma verremo spennati lentamente ed arrostiti sullo spiedo della recessione, fino a che ci degusteranno definitivamente con una manovra "lacrime e sangue", e ci prescriveranno la fine della Grecia.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 16 agosto @ 13:25:00 BST (4449 letture)
Leggi Tutto... | 12096 bytes aggiuntivi | 32 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa L'ITALIA DI RENZI DEVE TORNARE ALLA LIRA PER PORRE FINE ALLA DEPRESSIONE

cesar

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD

telegraph.co.uk

E' un fatto incontrovertibile che il disastro che dura da 14 anni in Italia coincide con l'adesione all'UEM.
  
L'Italia è in depressione da quasi sei anni. Il crollo è stato costellato da false riprese, sopraffatte ogni volta dai dilettanti monetari responsabili della politica UEM.  

L'ultima ripresa è svanita dopo un solo trimestre. L'economia è di nuovo in recessione tecnica. La produzione è crollata del 9.1pc dal suo picco, indietro a livelli di 14 anni fa. La produzione industriale è scesa a livelli del 1980.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 14 agosto @ 23:10:00 BST (5011 letture)
Leggi Tutto... | 15602 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa ESTATE IN GRECIA

DI

Appunti di un etnologo in Grecia. Un'analisi sociale giornaliera della crisi greca

Pioveva ad Atene e a tratti, si sentiva la pioggia battere sull'asfalto prima che il sole  riapparisse. Il tempo che fa, allora, divagherebbe decisamente un po' fuori stagione. Non è peraltro che l'affare di un solo giorno e forse, rilevante formalmente dall'effimero, salvo che l'anomalia è sufficientemente interessante per provocare i commenti degli Ateniesi.
 
 
  Postato da davide il Giovedì, 14 agosto @ 14:56:46 BST (4243 letture)
Leggi Tutto... | 34340 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa DRAGHI FA PROFESSIONALMENTE SCHIFO, E PARLA PURE

draghi

DI PAOLO BARNARD

paolobarnard.info

Se metti in acqua diciotto barche con buchi sotto la chiglia e queste iniziano ad affondare, mi sembra ridicolo che tutti puntino lo sguardo su quella che affonda più in fretta, piuttosto che considerare il fatto che sono state tutte costruite da incompetenti, ed è il cantiere cialtrone che va chiuso.

Mario Draghi regge il cantiere Eurozona dove tutti, e tutto, sta affondando, ma gli viene comodo imbrogliare i media e il pubblico puntando il dito sulla barca Italia che affonda un po’ più delle altre.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 08 agosto @ 07:53:10 BST (6405 letture)
Leggi Tutto... | 4904 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa L'UCRAINA FARA' LA BOMBA ATOMICA

por

DI ALEXANDER DONETSKIJ

fondsk.ru

Oggi, nel mondo, ci sono solo tre Stati che hanno rifiutato di firmare il Trattato di non-proliferazione delle armi nucleari. Questi sono: Israele, India e Pakistan. Altri due paesi, la Corea del Nord e l’Iran, hanno revocato la loro firma da tale accordo, assumendo l'obbligo di non sviluppare armi nucleari.

Se l'Iran nega totalmente di lavorare alla produzione della bomba e periodicamente collabora con gli esperti dell'AIEA per le ispezioni, la Corea del Nord si rifiuta categoricamente di far entrare nelle sue strutture gli ispettori internazionali e minaccia di rispondere con un attacco nucleare al tentativo di attaccare il paese.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 06 agosto @ 20:55:00 BST (4794 letture)
Leggi Tutto... | 6391 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa KIEV STA PIANIFICANDO UNA PROVOCAZIONE CON ARMI CHIMICHE ?

Nuclear-Chernobyl-

FONTE: NOVOROSSIA.SU

L’esperto militare, il colonnello Alexandr Zhilin, si rivolge al pubblico mondiale con la richiesta di proteggere l'Ucraina da una imminente catastrofe ecologica.


"Mi appello a tutte le persone con la richiesta di proteggere l'Ucraina, - ha dichiarato Alexandr Zhilin. - Ieri alle 03:00, abbiamo ricevuto conferma da Kiev che stanno pianificando una grande provocazione. Gli USA per le mani delle loro creature di Kiev si accingono a compiere un attacco su un impianto di depurazione del Donbass, per questo stanno immagazzinando ammoniaca. Dopo di che, a breve,  ci sarà un attacco con autentiche armi chimiche.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 04 agosto @ 21:30:35 BST (3531 letture)
Leggi Tutto... | 1669 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa PUO' VERIFICARSI UN'ALTRA CHERNOBYL IN EUROPA ?

CHERNOBYL

ALEXANDER DONETSKY

strategic-culture.org

Nessun Europeo ricorderà cosa è accaduto esattamente il 26 aprile 1986 vicino a un posto di nome Chernobyl. Quel giorno è avvenuto il secondo più grande  incidente nucleare (dopo Fukushima). Non era la prima volta, qualcosa di simile era accaduta a Three Mile Island [Long Island erroneamente riportato nell’originale NdT], negli Stati Uniti. Allora dovettero essere trasferiti a migliaia e dovettero essere prese misure per contrastare la contaminazione radioattiva.

Ma [Three Mile Island] era lontana dall'Europa, a differenza di Chernobyl in cui la tragedia ha lasciato molte tracce in tutto il continente.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 03 agosto @ 17:30:00 BST (3920 letture)
Leggi Tutto... | 7801 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa COME L'INDUSTRIA DEL TABACCO RIPRENDE L'OFFENSIVA GRAZIE AI TRATTATI DI LIBERO SCAMBIO

sigarette

DI ELSA FAYNER

bastamag.net

Gli stati membri dell’Unione Europea potranno continuare a sviluppare le loro politiche di salute pubblica, in particolare per quanto riguarda la lotta anti-tabacco? Il Trattato transatlantico, attualmente negoziato con gli Stati Uniti, preoccupa: esso permetterebbe alle imprese di perseguire un Paese, se ritenessero che i loro scambi commerciali fossero bistrattati da una normativa. Questa prospettiva interessa particolarmente le industrie del tabacco, che raddoppiano le pressioni e non esitano a sporgere denunce presso tribunali privati, in nome della libertà di commercio.

Le confezioni di un verde olivastro scuro sono ricoperte di foto e di avvertenze: «Non fate respirare ai i vostri figli il vostro fumo», «Fumare rende ciechi».

 
 
  Postato da davide il Sabato, 02 agosto @ 18:06:24 BST (3006 letture)
Leggi Tutto... | 18861 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa 27 LUGLIO 2022: LA GERMANIA E' IN GINOCCHIO

liquidation

DI ROBERTO NARDELLA

scenarieconomici.it

27 luglio 2022

l’incredibile agenzia rilanciata in tarda mattinata dai maggiori organi di informazione mondiale ha fatto il giro del globo in pochi minuti: la Germania ha chiesto aiuto al FMI per scongiurare un più che probabile default.

Come è possibile che la prima potenza industriale europea, terza economia del pianeta possa essere arrivata ad un passo dal fallimento?

Per capire è doveroso fare un salto indietro nel tempo e discernere gli avvenimenti che hanno visto affondare il “Titanic” teutonico.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 02 agosto @ 09:10:01 BST (7392 letture)
Leggi Tutto... | 9337 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa THE EBOLA TIME

ebola

DI EUGENIO BENETAZZO

eugeniobenetazzo.com

Andiamo per gradi. Tra il 1346 ed il 1352 il Vecchio Continente venne colpito dalla Morte Nera, l’epidemia di peste bubbonica che falcidiò 1/3 della popolazione europea. Nei tre secoli precedenti la popolazione europea fece un salto quantico, sostanzialmente raddoppiò in numero, passando da 40 a 80 milioni (secondo le stime più autorevoli): questo venne reso possibile dall’assenza di grandi conflitti tra gi stati e produzioni agricole negli anni più che abbondanti. Tuttavia durante i primi decenni del 1300 vi furono prolungati periodi di carestia a causa di un peggioramento delle condizioni climatiche in generale: gli storici fanno menzione di una piccola era glaciale. La peste bubbonica sembra abbia avuto origine negli altipiani dell’Asia Centrale, in prossimità della Mongolia, in cui a seguito della scarsità di derrate alimentari e irrigidimento climatico, vi fu una moria accentuata di topi e ratti.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 31 luglio @ 19:50:00 BST (6365 letture)
Leggi Tutto... | 6496 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa MATTEO RENZI E NICOLAS SARKOZY: ANATOMIA DI UNA SCALATA AL POTERE MADE IN U.S.A.

copertinadezzanicomedoncisciotte

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

DI FEDERICO DEZZANI

Cosa accomuna il neo-premier italiano, artefice di una sfolgorante carriera nel Partito Democratico, e Nicolas Sarkozy, stella cadente del partito conversatore francese UMP? Solo l'immagine di uomini energici e vitali al limite dell'iperattività? La passione per il jogging? No, una curiosa serie di analogie nelle carriere, frequentazioni e posizioni in politica estera. Il vento che ha gonfiato le loro vele soffia dall'oceano Atlantico.

Viviamo un'epoca post-ideologica e globalizzata, dove gli organismi sovranazionali ed i grandi trust finanziari erodono giorno per giorno la sovranità degli stati-nazione che avevano egregiamente solcato i marosi della storia dalla pace di Vestfalia del 1648. In questo contesto le posizioni politiche tendono a smussarsi, le grandi battaglie ideologiche latitano (chi nel pieno di una depressione economica che ha cannibalizzato il 10% del PIL italiano e milioni di posti di lavoro considera i matrimoni omosessuali una tematica sociale pressante?) e i programmi politici sono gradualmente sostituiti dal personalismo dei capi di partito. Qualche politologo la chiama americanizzazione della vita politica.

 
 
  Postato da Truman il Mercoledì, 30 luglio @ 10:25:00 BST (7372 letture)
Leggi Tutto... | 3249 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa CAMERON SFIDA JUNCKER: L'EUROPA E' FINITA ?

DI ROSANNA SPADINI

comedonchisciotte.org


Nel "Game of Thrones" della terra sterminata di Eurolandia si stanno addensando furiosi venti di guerra. In questa strana dimensione, che l’androide eurosapiens  conosce da troppo tempo, le regole che non hanno mai funzionato, non funzionano più. Ed ecco che con buona pace dei 28 premier europei, maggiordomi cloroformizzati dal potere imperante delle oligarchie finanziarie, è stato nominato nuovo Presidente della Commissione Europea  Jean-Claude Juncker, il coniglio dagli occhi mansueti e dal cuore volpino.



Lo aveva annunciato il 26 giugno scorso il presidente del Consiglio Europeo, Herman Van Rompuy, con 140 caratteri  su Twitter, nuovo organo istituzionale della “democrazia liquida” del villaggio globale.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 18 luglio @ 12:40:00 BST (4502 letture)
Leggi Tutto... | 13115 bytes aggiuntivi | 17 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa LA BALLATA DI FEDERICA MOGHERINI

putin mogherini
DI GIULIETTO CHIESA

megachip.globalist.it


Polonia, Estonia, Lettonia, Lituania si schierano contro l'ipotesi che a divenire "ministro degli Esteri europeo" sia Federica Mogherini, la nostra attuale ministra degli Esteri. Lo dice il Financial Times e penso che dica il vero, anche perché è fonte interessata.

A Londra non sono contenti che alla scialba Catherine Ashton subentri l'italiana. E dunque è probabile che la Gran Bretagna sia il quarto paese ostile a una tale nomina. Del resto Cameron è già ai ferri corti con Bruxelles per la scelta di Junker come Commissario Europeo. Motivo in più.

Ma non sono moine. Tutto è chiaro e molto spinoso. Non è piaciuta la posizione italiana sulla crisi ucraina; non sono piaciuti gl'inviti al dialogo con Putin.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 17 luglio @ 20:25:00 BST (3491 letture)
Leggi Tutto... | 6832 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 
  Europa COSA VI FARA’ JUNCKER ORA (IL PADRONE, NON PAGLIACCETTO RENZI)

barnard

DI PAOLO BARNARD

paolobarnard.info

La Germania ha veramente vinto la terza guerra mondiale. Nella seconda la RAF britannica riuscì a contenere Berlino, oggi David Cameron, il premier inglese, ha ceduto di schianto e Angela Merkel, cancelliera tedesca, ha vinto: Jean-Claude Juncker, il suo uomo designato e sadico fautore delle Austerità germaniche per l’Economicidio del resto d’Europa, è il nuovo presidente della Commissione Europea.

Juncker nel suo discorso d’inaugurazione ha detto una mucchia di cazzate protocollari, con promesse cosmetiche e contentini dovuti al pubblico ecc., com’è ovvio che sia. Ma un paio di frasi serie gli sono scappate. E sono gravissime.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 17 luglio @ 08:07:09 BST (6353 letture)
Leggi Tutto... | 5847 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa LE PROBABILI DIMISSIONI DI ANGELA MERKEL ED I TEMPI DURI CHE ASPETTANO L’ITALIA DI RENZI

FireShot Screen Capture #027 - 'Rückzug von Merkel_ Kanzlerin erwägt offenbar freiwilligen Rücktritt - SPIEGEL ONLINE' - www_spiegel_de_politik_deutschland_rueckzug-von-merkel-kanzlerin-erwaegt-offenbar-freiwilligen-rue

DI MITT DOLCINO

scenarieconomici.it

Abbiamo rilevato dagli organi di stampa come esista la concreta possibilità che Angela Merkel si possa dimettere dalla Cancelleria a breve, secondo quanto riportato dallo Spiegel.

Questa novità era attesa da tempo, almeno da quando è scoppiato lo scandalo Datagate: il primo ministro tedesco è stato spiato per anni dall’NSA e proprio per tale ragione ultimamente Angela Merkel è stata sorpresa mentre utilizzava un telefono criptato al posto di un normale apparecchio.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 16 luglio @ 19:30:00 BST (4662 letture)
Leggi Tutto... | 8752 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa E ADESSO CI TOCCA SOPPORTARLI ANCHE COME CAMPIONI

merkelcoppamondo

DI GEORGIOS

comedonchisciotte.org

All'inizio della crisi, nell'estate 2010, in una taverna (piccolo ristorante) vicino a Salonicco, era successo qualcosa che aveva fatto un certo scalpore in quasi tutta la Grecia. Più che indignazione questo fatto aveva provocato un senso di imbarazzo e, in molti, anche di incredulità.

Non ci eravamo ancora abituati ai memoranda e sapevamo per esperienza che, tra i turisti stranieri, quelli che di solito davano in escandescenze erano dei rappresentanti dei ceti bassi o medio-bassi inglesi durante le loro sbornie liberatorie nelle ore piccole delle loro vacanze nelle isole del paese.

 

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 14 luglio @ 14:32:15 BST (4838 letture)
Leggi Tutto... | 7385 bytes aggiuntivi | 19 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

 

CARO PUTIN TI SCRIVO . . .

LA III GUERRA IN IRAQ, STAVOLTA SENZA TAMBURI. UN MOTIVO C'È 

TESTO INTEGRALE DEL DISCORSO DI IZZAT IBRAHIM AL DOURI 

OLTRE I MONDIALI DI CALCIO. BRASILE: TEMPO DI VITTORIA E DI SCONFITTA 

GLI USA HANNO PERSO IL FRONTE MEDIORIENTALE

CIRO, E I MEDIA ROVESCIANO LE PARTI

LIBIA. IL NAUFRAGIO DELL'EUROPA 

SE NON VOLETE DENUNCIARE LE DINAMICHE DEL POTERE RESTATE A FARE GLI ECONOMISTI

LA RICERCA SCIENTIFICA

ARS INVITA ALLA III ASSEMBLEA NAZIONALE - ROMA

I MAGGIORDOMI CLOROFORMIZZATI D’EUROPA

LA PRODUZIONE MONDIALE DI GREGGIO DEL 2013 SENZA LO SHALE È LA STESSA DEL 2005 

SFATIAMO OTTO MITI ENERGETICI


 
 

 

Sabato, 12 luglio
· I TEDESCHI DOVREBBERO LEGGERE IL MEIN KAMPF ?
Giovedì, 10 luglio
· LA GERMANIA BENEDICE IL "BAIL-IN"
Martedì, 08 luglio
· LA GERMANIA: COMPLICE O STATO VASSALLO ?
Lunedì, 07 luglio
· L'EUROGENDFOR E LA PROSPETTIVA DI MALCONTENTO CIVILE DI MASSA IN EUROPA
Sabato, 05 luglio
· FEDERICO GHIZZONI E MARIO DRAGHI SIEDONO SU CHERNOBYL…
Venerdì, 04 luglio
· FMI: E' CHRISTINE LAGARDE LA DONNA PIU' PERICOLOSA DEL MONDO?
Mercoledì, 02 luglio
· IL PROGETTO EUROPEAN GENDARMERIE FORCE (EUROGENDFOR): LA UE CREA LA CORNICE GIURIDICA "PER L'USO MILITARE" DELLA FORZA CONTRO I SUOI CITTADINI
Martedì, 01 luglio
· MA CHE RAZZA DI LOTTA DI CLASSE E' ?
Lunedì, 30 giugno
· L'AUTOAFFONDAMENTO DEI GOVERNI EUROPEI IN SENO ALLA UE
Sabato, 21 giugno
· QUANDO LA CITTADINANZA EUROPEA DIVENTA MERCANZIA
Martedì, 17 giugno
· QUANDO IL PRESIDENTE DE GAULLE DISSE NO ALLA NATO
· FRANCIA: VINCONO I FRALIBIENS. BATTERE LE MULTINAZIONALI E LE DELOCALIZZAZIONI SI PUO'
· DRAGHI FA ALZARE IN VOLO GLI ELICOTTERI MENTRE PREPARA IL PRELIEVO FORZOSO
Sabato, 14 giugno
· L’IMPERO IN COSTRUZIONE: IL DIRITTO USA SI IMPONE SUL TERRITORIO EUROPEO
· LE DONNE DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA
Mercoledì, 11 giugno
· A CIASCUNO IL SUO
Martedì, 10 giugno
· GRECIA: DE VITA BEATA (LA CONDANNA A MORTE UFFICIALE ED EVIDENTE DEL SISTEMA DELLE PENSIONI)
Martedì, 03 giugno
· PERCHE’ GIOVEDI’ 5 LA BCE NON FARA’ NULLA PER TE (MA TANTO PER LA FINANZA)
· IL RE DEGLI INFAMI. ABDICA JUAN CARLOS
Lunedì, 02 giugno
· IL MOSTRO EUROPEO GENERA SOGNI
Martedì, 27 maggio
· LA GUERRA UCRAINA VISTA DA UN SOLDATO
Lunedì, 26 maggio
· I VOTANTI DEL PIREO
· ECCO COSA PENSA IL PADRONE DELLE EUROPEE (E PERCHE' CI TERREMO L'EURO DI CUI MORIRE)
Domenica, 25 maggio
· VE LO MERITATE, IL LEPENISMO (MA COME E' POTUTO ACCADERE ?)
· IL RISULTATO DELLE ELEZIONI EUROPEE E’ SCONTATO: IN CASO DI STALLO ( prevedibile) CONTINUERA’ A COMANDARE LA GERMANIA
Venerdì, 23 maggio
· I SOCIALISTI EUROPEI SI IMMOLANO SULL'ALTARE DELL'EURO
Giovedì, 22 maggio
· GRECIA. IL RAPPORTO DELL'ONU SULLA VIOLAZIONE DEI DIRITTI UMANI
Domenica, 18 maggio
· COSA C’È DIETRO LA CAMPAGNA CONTRO IL SEGRETO BANCARIO ?
· ANDATE IN GRECIA. FIDATEVI. NON C'E' NIENTE DI MEGLIO DELLA GRECIA, IN TEMPO DI CRISI
Sabato, 17 maggio
· GEAB 85 [15 Maggio 2014] – CRISI DI LEADERSHIP POLITICA IN EUROPA: LA CRISI IN UCRAINA PUO’ PORTARE AD UN SUSSULTO SALVIFICO PER L’EUROPA
Venerdì, 16 maggio
· IL PIU’ GRANDE ERRORE DELLA NATO (L’ALLEANZA SI ALLONTANA DAL SUO OBIETTIVO PRINCIPALE - E IL MONDO NE PAGA LE CONSEGUENZE)
· SE SIAMO IN ASSENZA DI DEMOCRAZIA, VOTARE NON HA SENSO. ELEZIONI EUROPEE FALSO APPUNTAMENTO. LA SOLA NOVITA’ POSSIBILE SARA’ L’AUMENTO DELLE ASTENSIONI A LIVELLO EUROPEO
Martedì, 13 maggio
· UCRAINA: IL GIOCO DELL' ATTESA
Lunedì, 12 maggio
· LA CAMPAGNA ELETTORALE IN GRECIA
Sabato, 10 maggio
· L'EURO E' CONDANNATO DALLA STORIA
Venerdì, 09 maggio
· NEL TRATTATO TRANSATLANTICO C’E’ UNA BOMBA A OROLOGERIA CONTRO LA DEMOCRAZIA
· COSI' L'UE CI RUBA LE RICCHEZZE
· IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE ENTRA IN GUERRA IN UCRAINA
Giovedì, 08 maggio
· SE NON VOLETE DENUNCIARE LE DINAMICHE DEL POTERE RESTATE A FARE GLI ECONOMISTI
Giovedì, 01 maggio
· LA TECNICA USA-UE E PER SPAVENTARE IL PORCOSPINO

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

News Target

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
  La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)




Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.