Welcome to Come Don Chisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM

entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 Renzi si prende la prima casa degli italiani
 Dinucci - Grecia, l’ombra di «Prometeo»
 Nigel Farage - L’euro non ha futuro
 La Grassa - Noterelle sulla Grecia
 Le "balle" che piacciono alla sinistra italiana
 GE: moneta locale
 GRECIA: i 3 esiti secondo Mincuo..
 I funghi al posto dei pesticidi
 Il linguaggio nazionalista di Tsipras
 CH: perequazione cantonale
 Mmmmh...
 La vivandiera del signor Strozzin
 lady clandestini: Katiuscia Balansino
 Quelli che Tsipras non ha il piano B
 Greci fannulloni e migranti parassiti

Come Don Chisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: NatashaS
News di oggi: 0
News di ieri: 2
Complessivo: 8491

Persone Online:
Visitatori: 1055
Iscritti: 34
Totale: 1089

Online ora:
01 : bysantium
02 : coraggio90
03 : Georgejefferson
04 : affus
05 : Alois
06 : ferros
07 : penta
08 : Nieuport
09 : rectotal
10: massi
11: Rosanna
12: Nauclerius
13: clausneghe
14: haward
15: sanpap
16: oggettivista
17: Whistleblower
18: GiovanniMayer
19: Teopratico
20: mago
21: italy4d
22: oxymen
23: FlavioBosio
24: omega86
25: ottavino
26: temuchindallaCina
27: fefochip
28: tao
29: Braver87
30: luiginox
31: ivi
32: paladino
33: Eshin
34: polidoro
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Crocifissioni riprese dallo smartphone. Antropologia politica di Isis

Cassazione a Napolitano: tornare subito al voto

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Petras - Verso dittature tecnocratiche

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Animal Station

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Cado In Piedi

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cloroalclero

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Da Dietro Il Sipario

Decrescita Felice

Democratic Nutrition

Doppio Cieco

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Loop on Line

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

nogeoingegneria.com

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Sollevazione

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

 

 

fratelli

tasse non dovute

fini



 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
 
Come Don Chisciotte: Europa

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Europa IL GRANDE VINCITORE USCITO DALLA TRAGEDIA GRECA

Draghi Satan

DI TYLER DURDEN

zerohedge.com

Molto dopo che la Grecia sarà uscita dall’Eurozona e che la Germania avrà nuovamente utilizzato il marco come valuta, i popoli delle due nazioni, messi contro a livelli non più visti dai tempi della seconda guerra mondiale, si accuseranno di aver tratto il maggior beneficio dal breve ma tumultuoso periodo di valuta comune.

In realtà nessuno aveva puntato una pistola alla tempia delle classi dirigenti greche imponendo loro di sfruttare le leve finanziarie, arricchendo gli oligarchi locali e i politici corrotti, sfruttando credito artificialmente tenuto a buon mercato solo grazie alla valuta comune e ad un’unione implicita di stampo monetario, se non addirittura fiscale.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 07 luglio @ 23:10:00 BST (1408 letture)
Leggi Tutto... | 9367 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa PICCOLA CORAGGIOSA NAZIONE (NON SIAMO NOI)

 GREECE

DI MAURIZIO BLONDET

maurizioblondet.it

Ero in Grecia in questi giorni e benché lontano dalla capitale (stavo alle pendici dell’Athos, il Monte Santo) ho potuto vedere il  progressivo indurimento delle persone. Spero che i nostri media abbiano dato notizia delle enormi, continue ed infami minacce, umiliazioni, delle grossolane ingerenze e notizie  false, degli sporchi trucchi che l’Eurogruppo, Merkel, e il Rettile della BCE hanno messo in atto  per far sentire impotente, spaventare, far paura ai cittadini della piccola nazione e indurli a cedere. Prima, per forzarli ad accettare l’ennesimo indebitamento con programma di austerità senza prospettive, poi per indurli col terrore a votare Sì.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 06 luglio @ 07:30:00 BST (4776 letture)
Leggi Tutto... | 14657 bytes aggiuntivi | 30 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa OXI ! (NO)

oxi

DI JACQUES SAPIR

russeurope.hypotheses.org

La vittoria del NO al referendum è un evento storico. Farà da spartiacque. A dispetto delle numerose pressioni per il SI, da parte dei media greci come da parte dei dirigenti dell’Unione Europea, a dispetto del clima da panico bancario organizzato dalla BCE, il popolo greco ha fatto sentire la sua voce. Ha fatto sentire la propria voce contro le menzogne sulla situazione della Grecia, profusamente diffuse in queste ultime settimane. Dedichiamo un pensiero a quegli editorialisti che, di proposito, hanno travisato la realtà e fatto intendere che ci fosse un legame fra SYRIZA e l’estrema destra di Alba Dorata. Questo genere di menzogne non ci stupisce più, ma ce le ricorderemo

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 06 luglio @ 23:10:00 BST (2289 letture)
Leggi Tutto... | 19204 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0
 

 
  Europa Spazio utenti: GRECIA : NO AL TERRORISMO - TSIPRAS E I COLONNELLI

DI EMILIO BORELLI

Trasversal-mente

schauble

OXI OXI OXI   

 
        NO AL 
 
     TERRORISMO


     I want to thank each and every one of you. Regardless of how you voted, tonight we are all        one. #Greece #Greferendum
 
 
  Postato da Truman il Lunedì, 06 luglio @ 21:59:06 BST (341 letture)
Leggi Tutto... | 15574 bytes aggiuntivi | commenti? | Spazio utenti | Voto: 0
 

 
  Europa LA GRECIA PRENDE IN CONSIDERAZIONE OPZIONI ESPLOSIVE: STAMPARE EURO, VARARE UNA VALUTA PARALLELA, NAZIONALIZZARE LE BANCHE. (E’ PER QUESTO CHE VAROUFAKIS "SI E’ DIMESSO” ?)

varoufakis
DI TYLER DURDEN

zerohedge.com

Come detto prima, a seguire l’importantissimo referendum di oggi i Greci potrebbero rendersi conto di aver bruciato tutti i ponti che li collegano con l’Eurozona. Comunque, c’è sempre un collegamento fondamentale: le insolventi banche greche fanno affidamento sulla buona volontà della BCE riguardo l’ELA. Abbiamo spiegato molte volte che anche solo una riduzione collaterale dell’ELA porterebbe immediatamente a un prelievo forzoso ai danni dei correntisti, ecco che dalla Deutsche Bank George Saravelos dà una versione semplificata dei potenziali peggiori scenari possibili per la Grecia nei prossimi giorni:

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 06 luglio @ 18:45:00 BST (7771 letture)
Leggi Tutto... | 7282 bytes aggiuntivi | 16 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa I GRECI RESPINGONO LE RICHIESTE DELL’UNIONE EUROPEA – SYRIZA PREPARA UNA VALUTA PARALLELA

greecereferendum

DI AMBROSE EVANS PRITCHARD

telegraph.co.uk

La travolgente rivolta greca causa all'Europa la più grande ferita a partire dal fallito referendum francese e olandese di una decina di anni fa. I falchi di Syriza vogliono installare un nuovo team presso la Banca Centrale Greca, disposto a ricorrere alle riserve segrete della Banca Centrale, per fare in extremis il passo provocatorio di stampare euro. In questo momento c’è una chiara spaccatura fra la Germania e la Francia, forse sufficientemente grave da causare dei danni a lungo termine alla coerenza dell'Unione Monetaria.

Domenica sera, dopo la vittoria del “no” – Gli elettori greci hanno respinto le richieste di austerità dei paesi creditori europei con un margine sbalorditivo, ignorando il loro pressante avvertimento che questa decisione avrebbe potuto portare al crollo del sistema bancario e al ritorno della dracma.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 06 luglio @ 12:40:00 BST (4493 letture)
Leggi Tutto... | 12444 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa NO

 

d993

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU

greekcrisis.fr

Sette giorni che hanno scosso il loro mondo. L’ampia vittoria del NO, attorno al 60%, è offerta su un piatto agli altri popoli europei, e non solo. Ad Atene i partiti del sistema, ovviamente europeisti, si perdono nel bicchier d’acqua delle loro televisioni… salvo poi complottare come possono, adesso come prima. Per noi invece una battaglia è vinta, e la guerra sarà lunga. “Le generazioni future non si vergogneranno di noi”, si sente dire sulla radio di SYRIZA.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 06 luglio @ 08:25:00 BST (3631 letture)
Leggi Tutto... | 5575 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa GRECIA COME CAPRO ESPIATORIO

 

greece-austerity

DI GIULIETTO CHIESA

facebook.com

(Sintesi - mia - dell’articolo del professor Michael Hudson, Presidente di ISLET Istituto per lo studio delle tendenze economiche di lungo termine, Forest Hill, Ny)

Il debito greco risale al 2010. Già allora la Grecia non poteva pagarlo. Perché?
Quando entrò nella zona euro le cifre del suo debito furono falsificate. Da chi? Da Lucas Papademos, allora capo della Banca Centrale Greca, che lavorò con la consulenza, anzi agli ordini, di Goldman Sachs. 

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 06 luglio @ 08:08:27 BST (5712 letture)
Leggi Tutto... | 3914 bytes aggiuntivi | 15 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa CHE GRANDE LEZIONE DAI GRECI: E ORA VEDRETE COS'E' DAVVERO L'EUROPA

refgetedendum

DI MARCELLO FOA
 
Il Cuore Del Mondo

Quando circa il 60% di un popolo vota no, sono superflue le solite interpretazioni. E’ un voto forte, conclamato e, a mio giudizio, colmo di speranza. Ma non del tutto sorprendente. Il popolo greco – che molti in questi anni hanno deriso – è un popolo coriaceo, orgoglioso, profondamente consapevole della propria identità. E’ un popolo che ha resistito a secoli di dominazione ottomana, che  nella Seconda Guerra Mondiale ha combattuto a viso aperto gli italiani prima (sconfiggendoli) e i tedeschi di Hitler. Quando si sente minacciato, quando si sente vittima di un’ingiustizia reagisce come ha sempre fatto nella sua storia: unendosi e ribellandosi.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 05 luglio @ 22:48:42 BST (8300 letture)
Leggi Tutto... | 5014 bytes aggiuntivi | 29 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa IL SENSO DEL "NO"

oxi

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU

greekcrisis.fr

La storia avanza, l’isteria avanza ancor di più. La propaganda, il terrore esercitato dal sistema e dai suoi sgherri, la lotta di classe e le rotture hanno ormai raggiunto il parossismo. Una simile divisione era ormai sconosciuta alla società greca dai tempi del Colpo di stato para-parlamentare, iniziato dal Re nel 1965, dopo gli anni di guerra civile (1944-1949). In questa settimana dell’Apocalisse (che in greco moderno significa anche «scoperta») sono cadute le ultime maschere.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 05 luglio @ 08:00:00 BST (3844 letture)
Leggi Tutto... | 17511 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa VAROUFAKIS E IL MINOTAURO GLOBALE

Varoufakis

DI ROSANNA SPADINI

comedonchisciotte.org

"Yanis Varoufakis è balzato definitivamente alla ribalta dopo la vittoria di Syriza in Grecia. L’arrivo di Varoufakis nei labirinti del potere UE – come ministro delle finanze del governo Tsipras – può essere considerato come uno degli effetti più rilevanti del ciclo di lotte anti-austerity che è andato sviluppandosi nell’Europa meridiana, ma non solo, negli ultimi anni. La vittoria di Syriza pone l’UE come mai prima di fronte a un bivio: perseverare in modo diabolico nel proprio dispotismo neoliberista, e confermare così la sua guerra di classe alle diverse popolazioni europee, o cominciare a cedere a un movimento che prima o poi non potrà più contenere, se non ricorrendo a forme di violenza sempre più esplicite."

 
 
  Postato da davide il Sabato, 04 luglio @ 23:10:00 BST (4747 letture)
Leggi Tutto... | 15671 bytes aggiuntivi | 34 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa I TANTI DISASTRI DELL’UNIONE EUROPEA

eurozone-greece

DI PAUL KRUGMAN

nytimes.com

C’è molto di più in gioco, nel referendum di Domenica, di quanto la maggior parte degli osservatori si stia rendendo conto. E’ ragionevole temere le conseguenze di un "no", perché nessuno sa cosa verrà dopo. Ma si dovrebbe aver ancor più paura delle conseguenze di un "sì", perché in questo caso sappiamo benissimo cosa verrà, dopo. Se la Grecia dovesse lasciare l'euro avrebbe la possibilità di una vera guarigione, e sarebbe anche uno shock salutare per le élites europee.

In questi giorni è un po’ deprimente pensare alla Grecia … e allora cerchiamo di parlare di qualcos'altro, va bene? Parliamo, tanto per cominciare, della Finlandia, che non potrebbe essere niente di più diverso da quel corrotto ed irresponsabile paese del sud.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 03 luglio @ 23:10:00 BST (4516 letture)
Leggi Tutto... | 7968 bytes aggiuntivi | 22 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa PER LA REPUTAZIONE EUROPEA LA GRECIA E’ STATA UNA CATASTROFE

tsipras1

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD

telegraph.co.uk

L’Eurozona si è dimostrata incapace di gestire le proprie responsabilità morali. Incolpare la Grecia da sola non serve a togliersi lo sporco di dosso. Il Sig. Tsipras ha cercato di attirare i dirigenti ed i funzionari europei in una trappola di tipo legale, ed essi hanno abboccato.

L’”Oxi day” ha un significato totemico per la Grecia. Si commemora la resistenza greca a Mussolini, il "no" al suo ultimatum e l'eroica accettazione della guerra contro una macchina militare di gran lunga più grande.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 02 luglio @ 23:10:00 BST (3614 letture)
Leggi Tutto... | 10337 bytes aggiuntivi | 14 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa I GRECI POSSONO SALVARE DI NUOVO L’OCCIDENTE

battle-of-marathon

DI PAUL CRAIG ROBERTS

countercurrents.org

Come Maratona, le Termopili, l’Altopiano e Micale circa 2.500 anni fa, la libertà dell’occidente dipende ancora dalla Grecia. Oggi Washington ed il suo impero di stati vassalli europei fanno la parte dell’impero Persiano e all’ultimo momento i Greci hanno formato un governo, Syriza, che si rifiuta di essere sottomesso all’impero di Washington.

Pochi comprendono che il destino della libertà occidentale, ciò che rimane di essa, è la posta in gioco del conflitto e, sicuramente, il destino della vita sulla terra. Certamente il governo tedesco non lo capisce. Sigmar Gabriel, un vice-cancelliere tedesco, ha dichiarato che il governo greco è una minaccia all’ordine europeo. Ciò che intende con “ordine europeo” è il diritto della nazioni più forti di saccheggiare le più deboli.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 02 luglio @ 18:23:09 BST (5437 letture)
Leggi Tutto... | 8353 bytes aggiuntivi | 10 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa L’ATTACCO EUROPEO ALLA DEMOCRAZIA GRECA. IO SAPREI BENISSIMO COSA VOTARE

joseph_stiglitz

DI JOSEPH STIGLITZ

project-syndicate.org

E’ una questione di potere e di democrazia, piuttosto che di denaro e di economia. La legittimazione popolare è incompatibile con la politica dell’Eurozona, la Grecia deve sottomettersi ed accettare l’inaccettabile. Votando “no”, i greci diventerebbero artefici del proprio destino, senz’altro migliore dell’irragionevole tortura del presente. (NdT)

I crescenti litigi in Europa potrebbero sembrare, agli estranei, l’inevitabile risultato della partita che si sta giocando fra la Grecia e i suoi creditori.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 01 luglio @ 23:10:00 BST (5290 letture)
Leggi Tutto... | 8356 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa LA DEMOCRAZIA ATENIESE CONTRO GLI DEI NEOLIBERALI

grecia_manifestazione

DI PEPE ESCOBAR

sputniknews.com

Il Primo Ministro Alexis Tsipras permetterà ai Greci di decidere il loro destino per mezzo di un referendum democratico. Ciò è sufficiente a mandare la Troika – BCE, Commissione Europea e FMI – ai matti. Ecco, in breve, quel che serve sapere circa il “sogno” europeo.

Tsipras, ovviamente, ha ragione: ha dovuto indire un referendum perchè la Troika aveva proclamato “un ultimatum nei confronti della democrazia greca e il popolo greco stesso” sicuramente “un ultimatum in disaccordo con i principi fondanti ed i valori dell’Europa”.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 01 giugno @ 08:55:00 BST (3240 letture)
Leggi Tutto... | 6588 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa IL MORALE NELLE STRADE GRECHE: “ALCUNI HANNO SOLLEVATO IPOTESI DI GUERRA CIVILE”

ATENE

FONTE: ZEROHEDGE.COM

Stamattina, John O’Connell, CEO di Davis Rea, ha parlato a Business News Network Canada da quella che potrebbe essere considerata la maggiore attrazione turistica della Grecia, l’isola di Santorini, per dare senso al “morale nelle strade”. Senza sorprese, il suo responso è stato, almeno per quanto riguarda le preoccupazioni dei turisti, che nessuno è preoccupato. Dopotutto non sono i loro risparmi ad essere a rischio e inoltre se si ritornasse alla Dracma il potere di acquisto degli stranieri aumenterebbe notevolmente.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 30 giugno @ 17:00:34 BST (4678 letture)
Leggi Tutto... | 3293 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa GRECIA: IN DIFESA DELLA DEMOCRAZIA

c'era una volta democrazia

DI JACQUES SAPIR

russeurope.hypotheses.org

La decisione di escludere la Grecia dalla riunione dell’Eurogruppo di sabato 27 giugno, subito definita «informale», rappresenta l’equivalente di un colpo di mano da parte del Presidente dell’Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem. È un fatto inaudito, che viola tanto lo spirito quanto le norme dei trattati dell’Unione Europea. L’assenza di reazioni da parte degli altri partecipanti alla riunione è altrettanto grave. Quel giorno è stato un giorno decisamente nero per la democrazia. Domenica 28 giugno, le pressioni sulla Grecia sono riprese. E i giorni a venire potrebbero rivelarsi i più oscuri per la democrazia, in Grecia come in Europa. È opportuno valutarne le conseguenze.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 29 giugno @ 09:40:00 BST (3387 letture)
Leggi Tutto... | 8904 bytes aggiuntivi | 10 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa LA GRECIA OLTRE IL CIGLIO DEL BARATRO

tsipras.jpg

DI PAUL KRUGMAN

nytimes.com

Il vero obbiettivo della Troika era quello di cacciare Alexis Tsipras e di far uscire la Grecia dall’euro.

E’ evidente che la creazione dell'euro sia stato un terribile errore. In Europa non ci sono mai stati i presupposti per una moneta unica di successo – soprattutto un’unione fiscale e bancaria in grado di assicurare che quando scoppia una bolla immobiliare, ad esempio in Florida, Washington andrà automaticamente a proteggere gli anziani contro qualsiasi minaccia alle loro cure mediche o ai loro depositi bancari.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 29 giugno @ 23:10:00 BST (5734 letture)
Leggi Tutto... | 7907 bytes aggiuntivi | 10 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa VIVA TSIPRAS CHE COMBATTE, MA FA ANCHE PARECCHIE VITTIME

EI-CN697

DI GZ

monetazione.it

Un referendum in cui si chiede direttamente al popolo cosa pensa è una cosa magnifica, specialmente nell'Unione Europea che è stata costruita dall'inizio da elites che quando sono state costrette ad accettare referendum sui trattati europei li hanno persi (francia, olanda, danimarca, irlanda...) e poi ci sono passati sopra lo stesso.

Purtroppo il diavolo sta nei dettagli:

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 29 giugno @ 20:20:00 BST (4003 letture)
Leggi Tutto... | 6677 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

GRECIA : NO AL TERRORISMO - TSIPRAS E I COLONNELLI

BOMBE ITALIANE SULLO YEMEN?

GRECIA: E' L’ORA DELL’ARMAGEDDON?

LETTERA ALLA RUSSIA

LOTTA DI CLASSE AD ARMI IMPARI

FLATNUKE E LA EU COOKIE LAW

I GIOVANI NELLA GIUNGLA DEL CINISMO

L’ARS SUI DIRITTI CIVILI

MISERICORDIA E IPOCRISIA

DERIVATI, LO STATO PAGA

 

 

 

Domenica, 28 giugno
· GREXIT: IL TRAMONTO DELL'EURO ?
· TIRANNIA EUROPEA ? (IL REFERENDUM IN GRECIA)
· IL DISCORSO DI ALEXIS TSIPRAS, STANOTTE
Sabato, 27 giugno
· ONORE A TSIPRAS E A SYRIZA ?
Venerdì, 26 giugno
· "IL PAZIENTE GRECO" (LA NEGLIGENZA EUROPEA SULLA GRECIA)
Giovedì, 25 giugno
· IL CORAGGIO DI ACHILLE E L'ASTUZIA DI ULISSE
· SE NON TI È BASTATO IL CASO GRECO, ECCO IL TUO FUTURO: NERO SU BIANCO
Mercoledì, 24 giugno
· IL POPOLO GRECO CHIEDE LA SUA STESSA DISTRUZIONE
· ASSOLUTISMO EUROCRATICO (O EUROCRAZIA ASSOLUTA)
Martedì, 23 giugno
· CRESCE IL TIMORE PER LA “CORSA” AGLI SPORTELLI DELLE BANCHE GRECHE, MENTRE I MINISTRI DELL’EUROZONA DISCUTONO APERTAMENTE DI CONTROLLO DEI CAPITALI
Lunedì, 22 giugno
· LE TRE VITTORIE DEL GOVERNO GRECO
Venerdì, 12 giugno
· GRECIA: E' L’ORA DELL’ARMAGEDDON?
Venerdì, 05 giugno
· GRECIA: SOTTO RICATTO DEL DEBITO PER SEMPRE
Lunedì, 01 giugno
· LA DEMOCRAZIA ATENIESE CONTRO GLI DEI NEOLIBERALI
Sabato, 30 maggio
· UN ALTRO CASTELLO PLUTOCRATICO IN CADUTA IN EUROPA
Martedì, 26 maggio
· L’EUROPA STA TREMANDO DALLE FONDAMENTA
· IL PIANO DELLA MAFIA FINANZIARIA GLOBALE PER LA GRECIA E’ CONFERMATO
Lunedì, 25 maggio
· LA MERKEL E' STATA ABBANDONATA ? E' L'INIZIO DELLA SUA FINE ?
· IN EUROPA STA EMERGENDO UN NUOVO GRANDE ACCORDO, CON LA GERMANIA CHE SI ADEGUA ALLA VITTORIA DI CAMERON
Giovedì, 21 maggio
· SARA’ CONFISCATO ANCHE IL DENARO DEI CONTI BANCARI GRECI COME A CIPRO?
· L’EUROPA DOVRA' AFFRONTARE UNA SECONDA RIVOLTA. I SOCIALISTI PORTOGHESI IN FORTE ASCESA RESPINGONO L’AUSTERITA’
Mercoledì, 20 maggio
· LA GRECIA NON E' FALLITA...E HA FESTEGGIATO DEGNAMENTE IL SUO 1° MAGGIO
Lunedì, 18 maggio
· GLI ULTIMI GIORNI DI BRUXELLES
Lunedì, 11 maggio
· IL DUBBIO TEDESCO
· LA PIU’ GRANDE MINACCIA PER L’EURO E’ IL SURPLUS COMMERCIALE TEDESCO, NON LA GRECIA
Sabato, 09 maggio
· A CHE PUNTO E' L'EURO-NOTTE
Lunedì, 04 maggio
· PERCHE' SYRIZA HA FALLITO
Mercoledì, 29 aprile
· PERCHE' TSIPRAS HA SACRIFICATO VAROUFAKIS ?
Martedì, 28 aprile
· TTIP E SOVRANITÀ MONETARIA DELL’EUROPA
· I FONDAMENTI STORICI ED IDEOLOGICI DEL RAZZISMO “RISPETTABILE” DELLA “SINISTRA” FRANCESE
· E' DAVVERO FINITA ?
· TRADE SECRETS. PERCHE' NESSUNO RISPONDE ALLE DOMANDE SUL TTIP ?
Sabato, 25 aprile
· COLPACCIO DI JUNCKER: FINE DELLA SOVRANITA' ALIMENTARE, OGM PER TUTTI
· SIAMO PRONTI ALLA GUERRA !
· ECCO PERCHE' L'EUROPA PERMETTE CHE LE PERSONE ANNEGHINO
Mercoledì, 22 aprile
· MANLIO DINUCCI: A SETTEMBRE LA NATO USERA' L'ITALIA PER ESERCITARSI ALLA GUERRA CON LA RUSSIA E NESSUNO LO SA"
Martedì, 21 aprile
· ALLEGRIA DI NAUFRAGI
Venerdì, 17 aprile
· IL PENDOLO DEMOCRATICO
· SAPIR: APRITE GLI OCCHI, L'EURO STA PORTANDO L'EUROPA IN GUERRA
Giovedì, 16 aprile
· MAMMA LI TURCHI

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Blackagendareport

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

fpif.org

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Icij.org

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

New Eastern Outlook

News Target

Opendemocracy

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

smirkingchimp.com

Sputnik news

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Theautomaticearth

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

wearechange.org

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Globalepresse

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

panamza.com

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
 

La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)



Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno di essi è usato per tracciare l'utente. Per dettagli leggere qui.


Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.