Welcome to Come Don Chisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM
entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

. Musica

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 L'esercito siriano respinge...terroristico nei pressi d
 9/11...chi ha progettato assassinio l'assassinio di Ald
 Blondet: Senza Cristo crolla la civiltà
 La pazienza controllata di Putin.
 Shoah: Ora si rischiano fino a 6 anni di carcere
 Pentagono: NATO discute schieramento 4 battaglioni in Europa
 Comandante USA riconosce correttezza manovre dei piloti russ
 Pechino risponde ad Obama su "chi deve scrivere le rego
 Obama sicuro, solo gli USA devono dettare le condizioni del
 virgina raggi e i commercianti di Roma
 Video-I frutti delle sanzioni.
 Mattei,Nato,missili a Cuba e le guerre future x il petrolio
 Ricostruire
 Obama ora parla chiaro: l'UE deve seguire le nostre reg
 “Senza Cristo crolla la civiltà. Solo Putin l’ha capi

Come Don Chisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: MarcoPellattiero
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 8680

Persone Online:
Visitatori: 741
Iscritti: 20
Totale: 761

Online ora:
01 : ferros
02 : yago
03 : unaltrouniverso
04 : permaflex
05 : vocenellanotte
06 : albertoconti
07 : riefelis
08 : Matt-e-Tatty
09 : Terence
10: SerUgo
11: penta
12: odisseo
13: giovina
14: xeno
15: east
16: TarasBulba
17: detrollatore
18: Leo_Pistone
19: haward
20: maxvax
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Crocifissioni riprese dallo smartphone. Antropologia politica di Isis

Cassazione a Napolitano: tornare subito al voto

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Petras - Verso dittature tecnocratiche

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

nogeoingegneria.com

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

 

 

merkelkommando

fini

 

 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
 
Come Don Chisciotte: Europa

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Europa SVIZZERA: UNA RIBELLIONE SI STA PREPARANDO CONTRO I LOSCHI BANCHIERI

R600

DI VALENTIN KATASONOV

strategic-culture.org

Alla fine dell'anno scorso, alla Cancelleria federale è stato inviata una petizione con 110,955 firme, chiedendo un altro referendum nazionale. Questo referendum è stato guidato da attivisti della "Iniziativa per il denaro Sovrano". L'obiettivo del referendum è quello di vietare la creazione di denaro da parte delle banche commerciali private e forzare un ritorno all'uso di denaro reale, tangibile.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 11 aprile @ 21:28:43 BST (3842 letture)
Leggi Tutto... | 12790 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa COSI' IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE PIANIFICA IL DEFAULT DELLA GRECIA

DI TEODORO ANDREADIS SYNGHELLAKIS

ilmanifesto.info

Wikileakes. Svelati colloqui privati tra esponenti dell’Fmi in cui si è discusso dell’opportunità di mettere Atene con le spalle al muro. Una teleconferenza di due settimane fa getta altre ombre sulla condotta delle istituzioni creditrici. Duro l’esecutivo ellenico: «Progetti pericolosi». Pressioni anche su Angela Merkel.

L’infinita crisi greca, incancrenita dall’austerità imposta dai creditori, si arricchisce, ora, di un nuovo capitolo, con importanti rivelazioni. Wikileaks ha deciso di pubblicare un colloquio-chiave tra il responsabile del dipartimento europeo del Fondo Monetario Internazionale, Poul Thomsen, la rappresentante dell’Fmi al tavolo negoziale, Delia Velculescu e la responsabile del “gruppo tecnico” del Fondo, Iva Petrova.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 03 aprile @ 07:57:00 BST (3688 letture)
Leggi Tutto... | 6091 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa CON LE ARMI DELLE MAFIE SVENDITA DI MORTE PER I RADICALISTI ISLAMICI

DI BARBIE LATZA NADEAU

thedailybeast

Castel Volturno, Italia –  Martedì scorso Aziz Ehsan, un quarantaseienne iracheno, è stato arrestato vicino Napoli dalla polizia antimafia locale che lo stava seguendo da giorni per comprendere come mai si trovasse nel cuore del territorio criminale della Camorra. Era un elemento ben noto sia ai servizi segreti francesi che a quelli belgi, come sospetto contatto dell’ISIS. I poliziotti napoletani erano anche a conoscenza di un suo  mandato di cattura internazionale - emesso in Svizzera - dove era ricercato per una serie di reati, tra cui contraffazione, aggressione e possesso di armi illegali.

 
 
  Postato da ernesto il Venerdì, 01 aprile @ 09:40:00 BST (3005 letture)
Leggi Tutto... | 9855 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa L’INCREDIBILE STORIA DEL GLIFOSATO DI BRUXELLES E LO “SHEEP DIP”

20160

DI F.WILLIAM ENGDAHL

journal-neo.org

In una storia di corruzione a Bruxelles, quasi troppo grossolana per essere vera, la Commissione dell’Unione Europea è pronta ad approvare l’autorizzazione di utilizzare un elemento chimico provato cancerogeno, il glifosato, nonostante gli avvertimenti dell’organizzazione mondiale della sanità e da numerosi scienziati indipendenti che ne segnalano la tossicità per animali ed esseri umani. Soltanto sostenute proteste hanno costretto la UE a procrastinare a sorpresa la data prevista delle votazioni per la ri-approvazione.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 28 marzo @ 23:10:00 BST (4365 letture)
Leggi Tutto... | 15714 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa L’UNIONE JIHADISTA EUROPEA

Bruxelles-attentati

DI PEPE ESCOBAR

sputniknews.com

Ci sono voluti 4 mesi per catturare Salah Abdeslam – uno dei presunti membri del commando degli attentati del 13 novembre a Parigi – a Bruxelles, dopo una sparatoria. Non è mai fuggito in Siria, non si è mai mosso dal suo domicilio conosciuto a Molenbeek.

Ci sono voluti solo quattro giorni per avere un nuovo colpo di scena – un attacco jihadista coordinato all’aeroporto di Bruxelles e alla stazione della metro situata a soli 500 metri dal quartier generale dell’UE a Bruxelles.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 25 marzo @ 22:10:00 GMT (3461 letture)
Leggi Tutto... | 12141 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa BRUXELLES: "FALSE FLAG" O COINCIDENZE SOSPETTE ?

Brussels lockdown 

Un altro attacco terroristico in Europa attribuito all' estremismo islamico e all' ISIS. Ancora una volta il modello ha portato a sospettare degli attacchi chi era già sotto osservazione dei servizi di sicurezza e delle agenzie di intelligence da anni, mesi, settimane e anche negli ultimi giorni prima che accadessero.

Questo è esattamente quello che è successo a Bruxelles, in Belgio, il 22 Marzo 2016.

 
 
  Postato da ernesto il Giovedì, 24 marzo @ 11:25:00 GMT (6099 letture)
Leggi Tutto... | 11601 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa ANIMALI SELVAGGI

aniam

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU

greekcrisis.fr

Tempi tumultuosi. I media se ne preoccupano, tanto nel senso del dramma dei migranti impantanati nel fango del piccolo nord greco di Idomeni, quanto nel significato di tempo atmosferico instabile, “che accompagnerà quelli che tra i greci partiranno (ancora) per questo fine settimana prolungato”, per celebrare, secondo la tradizione e per come si deve, l'inizio della Quaresima ortodossa (lunedì 14 marzo).

Facendo del raro giornalismo, mediante un tipo di reportage oramai divenuto eterodossia, Andreas Mazarakis, giornalista della radio del Pireo 90,1 FM ha avuto il merito di ricordare alcuni effetti naturali della crisi greca: “In base ai dati disponibili, si parla di più di 20 mila suicidi in Grecia dopo il primo memorandum del 2010” (10 marzo)

 
 
  Postato da davide il Domenica, 20 marzo @ 22:10:00 GMT (4052 letture)
Leggi Tutto... | 17679 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa LE OPERAZIONI DI INFLUENZA DELLE POLITICHE EUROPEE? SONO “MADE IN USA”

ii

DI WAYNE MADSEN

voltairenet.org

Nell’ennesimo caso di autentica ipocrisia Americana su larga scala, il Congresso degli Stati Uniti ha ordinato a James Clapper, capo dell’intelligence nazionale, di indagare su presunti finanziamenti Russi ai partiti politici Europei nel corso degli ultimi dieci anni. E’ chiaro che il bersaglio di quest’ultima mossa dei neoconservatori Americani non è solo la Russia, ma anche i partiti politici Europei che hanno appoggiato politiche di difesa della Russia in Ucraina e accusato il cancelliere Tedesco Angela Merkel di aver aperto le frontiere Europee a orde di terroristi islamici – mascherati da rifugiati - provenienti da Siria, Iraq, Nord Africa e Afghanistan.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 08 marzo @ 22:10:00 GMT (3140 letture)
Leggi Tutto... | 10414 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa LA DEBACLE AL RALLENTY DELL’EUROPA

 par

DI PEPE ESCOBAR

informationclearinghouse.info

L’Europa sta soccombendo di fronte ad una terribile crisi dei rifugiati, dal tentativo di chiarire il caos di Calais, alla scioccante situazione del confine greco-macedone. Perfino il kafkiano impianto burocratico di Bruxelles l’ha ammesso – non ufficialmente, perchè ufficialmente l’UE deve sempre proiettare una mitica immagine di unità: “Siamo sull’orlo dell’abisso”.

Tra le elite intellettuali europee e russe, si profilano scenari che presentano un imminente collasso della civilizzazione occidentale, dato che un enorme numero di rifugiati non può essere assorbito a dovere. In Russia, questo processo è osservato con somma preoccupazione, dato che avviene non distante dal confine occidentale, e coinvolge quelli che il Cremlino definisce i “nostri partner”.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 06 marzo @ 07:05:00 GMT (4233 letture)
Leggi Tutto... | 10252 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa UCCELLI MIGRATORI

omi

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU

greekcrisis.fr

Il caos provocato inevitabilmente raggiunge il livello del caos provocante. Esseri rifugiati e anime migranti sbarcano a migliaia nel porto del Pireo ogni giorno come ogni notte. I moli, le piazze, le strade e le autostrade greche brulicano di questa massa umana errante e dal numero stimato tra le venti e le cento mila anime, sulla base di stime evidentemente contraddittorie. Anime che mai nessuno in Europa ha voluto realmente accogliere. “Uccelli migratori” in una fase apparentemente decisiva nel quadro della pianificazione europeista e mondialista riguardante innanzitutto la Grecia, metodicamente distrutta e trasformata in “territorio”.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 03 marzo @ 22:10:00 GMT (2855 letture)
Leggi Tutto... | 21522 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa QUESTA GENTILE EUROPA EFFEMINATA SAPRA' REAGIRE?

marc jacobs

DI KONRAD STACHNIO

journal-neo.org

Quello che sta accadendo in Europa al giorno d'oggi ha tutti i sintomi di un colpo di Stato. A guardar bene, è quasi un esempio da manuale. Per prima cosa, abbiamo la destabilizzazione, quindi la crisi e poi la cosiddetta normalizzazione. A parer mio, a questo punto, siamo ancora a livello di destabilizzazione, poi entreremo in una crisi, i cui segni sono sempre più visibili. E si possono vedere persino da chi si fa da "sponsor ai movimenti di base della democrazia", George Soros, che ha già fatto appello ad una cooperazione tra la UE e la Russia. 

 
 
  Postato da ernesto il Lunedì, 01 febbraio @ 14:40:00 GMT (4691 letture)
Leggi Tutto... | 11443 bytes aggiuntivi | 23 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa L'UE DALLE ORIGINI AL TTIP. LE OPERAZIONI SEGRETE USA PER DAR VITA A UNO STATO FEDERALE EUROPEO

flag_eu002

DI MARIA GRAZIA BRUZZONE

Underblog

L’Unione Europea non è nata soltanto  dal  ‘sogno’ di Altiero Spinelli  e di Jean Monnet (al quale il Spinelli pare non stesse neppure simpatico) di Schuman e di Spaak, come ci viene sempre  raccontato da politici e media che acriticamente  esortano a sostenere   il progetto salvifico di un superstato unitario  come inevitabile e desiderabile sviluppo. 

L’Unione Europea non sarebbe mai diventata tale se non fosse stata il progetto, pensato, finanziato e guidato segretamente dagli Stati Uniti, di uno Stato Federale  europeo politicamente  a loro legato, per non dire vassallo degli Usa, come è emerso da documenti  alcuni venuti alla luce nel 1997, altri de-secretati nel 2000 grazie a un ricercatore della Georgetown University di Washington, Joshua Paul.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 26 febbraio @ 13:56:40 GMT (3115 letture)
Leggi Tutto... | 23691 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa STIAMO ASPETTANDO LA GUERRA CIVILE ?

ll

In un manuale online, l'ISIS consiglia ai suoi militanti, che vivono in Occidente, di mischiarsi tra la folla. Tra le altre cose, consiglia di radersi la barba e di comportarsi come i cristiani. Consigliano anche ai loro sostenitori di mettere le bombe nei locali notturni. Dopo aver fatto "il lavoro", i capi delle cellule ISIS europee dovrebbero andarsene in prima linea o terminare la loro vita con un attacco suicida.

In questo modo si potrà ridurre al minimo il rischio che certe informazioni cadano nelle mani sbagliate, er allora ....  Chi difenderà la UE dall' ISIS? Gli svizzeri?

 
 
  Postato da ernesto il Lunedì, 22 febbraio @ 22:10:00 GMT (4871 letture)
Leggi Tutto... | 11700 bytes aggiuntivi | 18 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa LA RIVOLTA DEI CONTADINI IN GRECIA

agrgrecia

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU

greekcrisis.fr

Gli agricoltori hanno evacuato Atene per ritrovarsi, con le loro macchine agricole, sull'asfalto di strade e autostrade. Storia di tutti giorni...una Grecia interrotta per i blocchi sulle maggiori vie di collegamento stradali, tanto più che il paese si trova già ridotto all'inutilità a causa della cosiddetta “crisi”. La realtà, semplicemente tutto evacuato... e in attesa. La frontiera tra la Grecia e la Bulgaria è chiusa dal 18 febbraio.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 21 febbraio @ 16:15:00 GMT (5216 letture)
Leggi Tutto... | 22628 bytes aggiuntivi | 10 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa VERSO LA BATTAGLIA DI BERLINO: ANGELA MERKEL NEL BUNKER

1031200749

DI FEDERICO DEZZANI

federicodezzani.altervista.org

Aumentano poderose le spinte centrifughe che stanno disintegrando l’Unione Europea: la situazione, come in tutte le fasi che precedono il collasso di un sistema, è ogni giorno più convulsa e concitata, generando una serie di crisi che si susseguono senza soluzione di continuità, dal Portogallo alla Grecia, dall’Italia alla Svezia. L’intera impalcatura europea scricchiola ed è sufficiente un colpo violento per romperne il precario equilibro: ecco perché bisogna tenere gli occhi puntati sulla Germania e sulle imminenti elezioni regionali. Se è ancora possibile tamponare le crisi nell’europeriferia per qualche mese, una forte emorragia di voti per la CDU alla prossima tornata elettorale, seguita dalla caduta di Angela Merkel, sarebbe l’inizio del collasso sistemico. Da quando ha lanciato la politica delle porte aperte a tutti dietro pressioni atlantiche, la cancelliera tedesca vive infatti nel bunker: la battaglia di Berlino incombe.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 20 febbraio @ 08:15:35 GMT (5205 letture)
Leggi Tutto... | 15968 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa IL PIANO TEDESCO PER UN BAIL-IN SUI TITOLI DI STATO RISCHIA DI FAR SALTARE L’EURO

London_debt

DI AMBROSE EVANS PRITCHARD

telegraph.co.uk

‘Se fossi un politico italiano vorrei tornare alla mia moneta il più velocemente possibile: è questo l’unico modo per evitare la bancarotta’, così ha detto un ‘saggio’ tedesco.

Un influente consigliere del Governo tedesco ha avvertito che il nuovo ‘piano tedesco’ volto ad imporre un ‘haircut’ [1] ai detentori del ‘debito sovrano’ dell'Eurozona innescherà l’inarrestabile crisi delle obbligazioni europee e potrebbe costringere l'Italia e la Spagna a ripristinare le loro valute.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 16 febbraio @ 14:33:06 GMT (4323 letture)
Leggi Tutto... | 10052 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa CI VUOLE UN GRECO PER SALVARE L'EUROPA !

varoiu

DI PEPE ESCOBAR  

rt.com

Europa, nella mitologia greca classica, era una principessina fenicia che fece andare ai pazzi il lussurioso Zeus.

Baro per eccellenza, Zeus si trasformò in un toro bianco, e invogliò Europa a montargli in groppa ma prima che lei potesse scappare, si tuffò nel Mar Egeo e se la portò via, a Creta. Il frutto del loro inevitabile "fare l'amore"  fu il Re-Minosse. Quindi, teniamoci bene a mente che Europa era praticamente la nonnastra del Minotauro (diremo qualcosa in più sul Minotauro tra poco).

 
 
  Postato da ernesto il Domenica, 14 febbraio @ 04:25:00 GMT (5151 letture)
Leggi Tutto... | 12373 bytes aggiuntivi | 20 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa A LISBONA "IL TRATTAMENTO ATENE". POI TOCCA A NOI

me
 

 DI MAURIZIO BLONDET

 maurizioblondet.it

Aumenta lo spread dei titoli di stato portoghesi. Il governo di sinistra, che si aspetta un deficit di bilancio del 2,2 per cento del Pil, è ovviamente allarmato: deve chieder quel 2,2 per cento che manca a quadrare i bilanci ai “mercati”. Le agenzie di rating già hanno catalogato il debito pubblico portoghese “speculativo”, ossia a massimo rischio di insolvenza: i “mercati” (l’usura) esigono ovviamente di estrarre dal paese interessi altissimi, proibitivi dopo 8 anni di tagli della cinghia e austerità feroce. Feroce come prova il fatto che il deficit di bilancio portoghese, l’anno scorso, è stato del 4,2 per cento. Contrariamente all’Italia, Lisbona ha fatto i compiti a casa, tagliando il deficit quasi della metà.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 11 febbraio @ 13:04:08 GMT (5637 letture)
Leggi Tutto... | 13672 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa UN SALTO NEL PASSATO, OSCURO, PER I BANCHIERI CENTRALI EUROPEI

Adolf

DI WOLFGANG MUNCHAU

ft.com

La situazione economica odierna in Europa ha dei paralleli con gli anni ’30 e la veloce ripresa di Hitler

Rileggendo la biografia di Hjalmar Schacht, il banchiere di Hitler, scritta da John Weitz, ho notato alcuni interessanti paralleli tra gli anni ’30 ed oggi, che non avevo mai tenuto in considerazione prima. È risaputo che Hitler faceva affidamento su Schacht, il suo banchiere centrale, per aiutarlo a finanziare il suo piano di riarmo. Ma Weitz fa notare anche – e ciò è potenzialmente rilevante se si considera la situazione odierna dell’eurozona – che Schacht aveva potuto mettere in atto le sue strategie poco ortodosse alla Reichsbank perchè aveva il sostegno di un dittatore.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 09 febbraio @ 22:10:00 GMT (4278 letture)
Leggi Tutto... | 6157 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa LEZIONI DI UNGHERESE

Parlament

DI LINH DINH

Sono rimasto sorpreso da quanto era sporca e grigia Budapest. Molti di quegli edifici, quelli che un tempo erano  fastosi, li ho trovati in avanzato stato di decadimento. Forse questa città sembrava meglio prima della seconda guerra mondiale e, di sicuro, lo era un secolo fa.

 
Da quando è sfuggita dal Comunismo, Budapest sta recuperando le sue glorie, anche se non allo stesso ritmo di Praga. Pare che sia alla moda frequentare dei  "pub-semi-diroccati" dove si beve e si balla in posti mezzi distrutti, troppo pericolanti per entrarci, io, comunque ho dato un'occhiata da fuori e non mi è sembrato poi così male.
 
 
  Postato da ernesto il Martedì, 09 febbraio @ 10:25:00 GMT (6716 letture)
Leggi Tutto... | 19951 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

STAR WARS EPISODIO VII: IL DECLINO DELL'IMPERO AMERICANO

QUALE CULTURA NELLA DECADENZA

APPELLO DI CAPODANNO AL POPOLO ITALIANO

IL QATAR SVELATO

DISOBBEDIAMO!

LA RABBIA DI UN PENSIONATO… GRANDE “EVASORE FISCALE”!

GHOST SECURITY GROUP: “ANONYMOUS HA STRATEGIA INADATTA E OBSOLETA”

EVITIAMO DI DARE ALL’ISIS ESATTAMENTE QUELLO CHE VUOLE

RIFLESSIONE SUGLI ATTENTATI

LE RAGIONI DEGLI STATI, GLI STATI SENZA RAGIONI

 

 

Venerdì, 05 febbraio
· GRECIA, PENSIONI AL ROGO
Mercoledì, 03 febbraio
· MONTI, LETTA, DRAGHI: MANEGGIONI ATTACCANO IL FUMISTA
Lunedì, 01 febbraio
· QUESTA GENTILE EUROPA EFFEMINATA SAPRA' REAGIRE?
Domenica, 31 gennaio
· IL TTIP E IL TRACOLLO DELL'AGRICOLTURA IN EUROPA
Venerdì, 29 gennaio
· NEL SUO ANNO AL GOVERNO SYRIZA HA VENDUTO L’ANIMA AL POTERE
· FINIS EUROPAE ?
Lunedì, 18 gennaio
· ITALIA-UE, UNA CRISI DENTRO UNA CRISI PIU' GRANDE
Mercoledì, 13 gennaio
· PENSIERI SPARSI SUGLI EVENTI DI COLONIA
Sabato, 09 gennaio
· LA LEZIONE DEL 2015. E DOMANI, CHE SUCCEDERA'?
· STUPRO DI STATO A COLONIA: BYE BYE MERKEL …
Mercoledì, 06 gennaio
· TRE SEGNI DELL'ABISSO ECONOMICO PROSSIMO VENTURO
Martedì, 22 dicembre
· L’UNIONE EUROPEA E’ LA NUOVA URSS ?
Venerdì, 18 dicembre
· GEAB n. 100 – CRISI SISTEMICA GLOBALE: IL GRANDE RITORNO DELL’EUROPA NERA
Lunedì, 14 dicembre
· L'ORA DELLE SCELTE
· IL FRONTE ATLANTISTA DELLA TROIKA CONTRO IL FRONT NATIONAL
Mercoledì, 09 dicembre
· ECCO I VALORI DELL’OCCIDENTE … CIVILE E DEMOCRATICO !!
Lunedì, 07 dicembre
· IL NEMICO PRINCIPALE
· NESSUNA SCOSSA. TUTTO PREVEDIBILE
Sabato, 05 dicembre
· IL "NO" DANESE ALL'EUROPA
Mercoledì, 02 dicembre
· COME UN’ÉLITE SEGRETA CREO’ L’ UNIONE EUROPEA PER COSTRUIRE UN GOVERNO MONDIALE
Lunedì, 30 novembre
· QUANDO I FIGLI COSTANO...IN GRECIA
Venerdì, 27 novembre
· GUERRA, FREDDO E SCONFORTO, LA CRISI DELLE CASE IN EUROPA
Giovedì, 19 novembre
· LA FRANCIA METTE DA PARTE LE REGOLE DI BILANCIO EUROPEE E SI RIARMA
Mercoledì, 18 novembre
· IL BATACLAN, VENDUTO L'11 SETTEMBRE. IL PROPRIETARIO EMIGRA IN ISRAELE
Lunedì, 16 novembre
· ATTENTATI DI PARIGI: IL RITORNO
Sabato, 14 novembre
· ANCORA UNA STRAGE, ANCORA PARIGI, ANCORA STRATEGIA DELLA TENSIONE
· PARIGI, UN EVENTO MILITARE
Giovedì, 12 novembre
· BANCHE GRECHE: LA GRANDE TRUFFA
Mercoledì, 11 novembre
· LA RI-SCHIAVIZZAZIONE DELLE GENTI OCCIDENTALI
· CON IL PORTOGALLO LA GERMANIA PERDE UN ALLEATO CHIAVE – IL REGIME D’AUSTERITA’ STA ANDANDO IN FRANTUMI
· EUROPA: BENVENUTI NELLO STATO UNITO DI POLIZIA
Mercoledì, 04 novembre
· BOOM: LA GERMANIA SONDA IL TERRENO PER REVOCARE UNILATERALMENTE LE SANZIONI ALLA RUSSIA. CHE FARA’ WASHINGTON ? IL TRADIMENTO TEDESCO...
Venerdì, 30 ottobre
· LA COMMISSIONE UE E IL PIANO KALERGY ALLA FASE OPERATIVA: PROPRIO PERCHE' LO DICE JUNCKER
Mercoledì, 28 ottobre
· UNA NUOVA MALATTIA SI STA DIFFONDENDO IN TUTTA L’EUROPA: L’ISTERESI
· SIAMO LA GENERAZIONE CHE MORIRA’ SOTTO L’EURO-DITTATURA ?
Martedì, 27 ottobre
· QUEL CHE L'EUROPA NON CAPISCE (E GLI EUROSCETTICI CAPISCONO BENISSIMO)
Lunedì, 26 ottobre
· GRECIA: TSIPRAS SI SBARAZZA DI OGNI TRACCIA DI RIVALI
Mercoledì, 21 ottobre
· 36.000 SOLDATI, 60 NAVI DA GUERRA E 140 AEREI DA COMBATTIMENTO SONO STATI INVIATI NEL MEDITERRANEO PER DIMOSTRARE LA LORO IMPOTENZA DI FRONTE A PUTIN
Martedì, 20 ottobre
· ECCO PERCHE' IL TTIP E' UN ASSALTO SELVAGGIO ALLA DEMOCRAZIE EUROPEE
Domenica, 18 ottobre
· LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA HA SILURATO LA MADRE DI TUTTI GLI ACCORDI COMMERCIALI CON GLI STATI UNITI ?

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Blackagendareport

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

fpif.org

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Icij.org

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

New Eastern Outlook

News Target

Opendemocracy

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

smirkingchimp.com

Sputnik news

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Theautomaticearth

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

wearechange.org

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Globalepresse

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

panamza.com

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
 

La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)



Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno di essi è usato per tracciare l'utente. Per dettagli leggere qui.


Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.