Welcome to ComeDonChisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM

entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 Ucraina: la consegna dei blindati a Kramatorsk
 Veleni di stato
 Partenariato trans-atlantico per il commercio e investimenti
 Scacco Matto.Ucraina: operazione " antiterroismo "
 SCENARI / Le otto mosse per salvare l'Europa dalle lobb
 Corsera-La polizia ci ricasca:altri colpi su uomo a terra
 Fecondazione eterologa – come creare orfani biologici
 La svalutazione Interna
 Gemelli scambiati, si va in Tribunale.
 Il "diritto al figlio" capovolge i princìpi
 Se non ci fosse Grillo.....
 l'intervento della CIA nell'est ucraino
 Ucraina: Rasmussen, a giorni la Nato rafforzera’ le truppe n
 Renzi fa pagare gli 80euro agli evasori del canone
 Firenze - Barricate contro un pignoramento

ComeDonChisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: Mentesincera
News di oggi: 0
News di ieri: 3
Complessivo: 7855

Persone Online:
Visitatori: 409
Iscritti: 5
Totale: 414

Online ora:
01 : yakoviev
02 : gm
03 : ivi
04 : albertos
05 : albsorio
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Masneri - Il debito pubblico è il miglior amico di Monti

Petras - Verso dittature tecnocratiche

Zibordi - Come funziona veramente l'economia, e la crisi italiana

 

 

Alfabeta2

Animal Station

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Cado In Piedi

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cloroalclero

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Da Dietro Il Sipario

Decrescita Felice

Democratic Nutrition

Doppio Cieco

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Loop on Line

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

L’Orizzonte degli Eventi

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Sollevazione

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

Voci Dall'Estero

 

 





 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
 
ComeDonChisciotte: Storia

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Storia UCRAINA: LE RADICI DELL'ODIO

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

FONTE: VINEYARDSAKER (BLOG)

Da un  articolo di The Saker , pubblicato il 24 feb. 2014, è stata estratta e tradotta solo la parte storica (omettendo la cronaca ed i commenti che, corrono troppo veloci per restare attuali). E' una lettura che permetterà di comprendere quali sono i profondi motivi culturali e storici che hanno contribuito a creare l'attuale stato di incompatibilità tra le due anime dell'odierna Ucraina.  E' solo un punto di vista, a volte, soggettivo, che riporta  fatti reali e documentati da interpretare liberamente, ma che essenzialmente racconta quello che i libri di scuola,  almeno in Italia, normalmente trascurano, omettono o evitano di spiegare - NdT

Quasi tutti credono che le Crociate siano state solo delle spedizioni inviate dal Papa per combattere contro i Mussulmani in Medio Oriente.

Esattamente come quasi tutti credono che le Crociate siano state solo delle spedizioni inviate dal Papa per combattere contro i Mussulmani in Medio Oriente.

 
 
  Postato da ernesto il Sabato, 29 marzo @ 22:10:00 GMT (3904 letture)
Leggi Tutto... | 28160 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 
  Storia IL GOLPE DIMENTICATO. DA CANBERRA A KIEV, LE STESSE REGOLE MAFIOSE

polizia ucrainaDI JOHN PILGER
Truthout

Il ruolo degli Usa in questo golpe fascista contro il governo ucraino può sorprendere solo quelli che seguono i media senza considerare la storia più o meno recente del pianeta. Dal 1945, dozzine di governi, molti dei quali democraticamente eletti, hanno incontrato un analogo destino, il quale solitamente ha comportato spargimenti di sangue. Il Nicaragua è una delle nazioni più povere del pianeta, con una popolazione inferiore a quella del Galles, ma nel periodo sotto i riformisti sandinisti degli anni ‘80 esso era visto da Washington come una seria minaccia strategica. 

Nella foto: 16 marzo 2014, nel centro di Kharkiv la Polizia Ucraina in tenuta antisommossa sorveglia il palazzo dell’amministrazione regionale dai manifestanti filo russi. Con migliaia di soldati russi pesantemente armati che occupano la penisola, gli elettori della Crimea sono andati a votare il referendum per la secessione dall’Ucraina, referendum  condannato e dichiarato illegale dai leader occidentali, i quali minacciano la Russia di sanzioni commerciali. (Tyler Hicks/The New York Times)

 
 
  Postato da Truman il Giovedì, 27 marzo @ 22:10:00 GMT (3200 letture)
Leggi Tutto... | 8352 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia DA DOVE ARRIVANO I BIANCHI ?

humanevolutionDI GARY LEUPP
Counterpunch.org

Il mese scorso il Guardian ha scritto che una squadra di scienziati dediti allo studio dell’Homo Sapiens in Europa ha estratto il DNA dal dente di un maschio cacciatore e raccoglitore che sarebbe vissuto circa 7000 anni fa nella regione delle Asturie, nel nord della Spagna. Dall’analisi di questo DNA hanno tratto alcune conclusioni sorprendenti. L’uomo aveva la pelle scura e gli occhi azzurri. Il DNA più simile a quello raccolto coincide con le attuali etnie svedesi e finlandesi, i più bianchi di tutte le popolazioni.

Già in precedenza gli studiosi avevano compreso che gli occhi azzurri erano il risultato di una mutazione genetica avvenuta tra 10000 e 6000 anni fa. (Prima di allora tutti gli uomini avevano gli occhi castani.) Ma fino a pochi anni fa la maggior parte di essi era convinta che la pelle bianca fosse comparsa molto prima di allora.

 
 
  Postato da Truman il Sabato, 22 marzo @ 22:10:00 GMT (4551 letture)
Leggi Tutto... | 9542 bytes aggiuntivi | 12 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia HITLER ON ICE: I NAZISTI AVEVANO UNA FORTEZZA SEGRETA IN ANTARTIDE ?

antarticaDI MATT SONIAK
www.mentalfloss.com

Come se ci fosse davvero bisogno di aggiungere altre prove al terrificante lavoro che ho fatto, di tanto in tanto ricevo delle e-mail dal mio editore, Jason, che dicono cose come questa: "Un lettore ha appena lasciato un commento al riguardo dei Nazisti che cercarono di formare una civiltà super–avanzata in Antartide. Possiamo aggiungere la questione alla lista delle cose su cui indagare?".

Ci sono parecchie teorie sulla cospirazione fra nazisti e civiltà avanzate, antiche e/o aliene, ovvero sul presunto collegamento Nazisti/Alieni/Antartide – come sostenuto da un certo numero di scrittori che si occupano di paranormale o di cospirazione – ma l’intera questione può essere riassunta in questo modo:

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 10 febbraio @ 15:40:00 GMT (5743 letture)
Leggi Tutto... | 17770 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia Spazio utenti: LA MEMORIA CORTA: LA GERMANIA, L’AUSTERITÀ E IL NAZISMO

1THOMAS FAZI
Oneeuro

Il 27 gennaio era la “giornata della memoria”. Come tutti gli anni, tante parole sono state spese per ricordare gli orrori della shoa. Forse, però, sarebbe stato più utile – se veramente lo scopo della memoria è evitare di ripetere gli errori/orrori del passato – ricordare le ragioni che hanno portato all’ascesa di Hitler in Germania. È opinione comune – anche in Germania – che sia stata l’iperinflazione degli anni venti a spianare la strada al nazismo, e che questo dovrebbe essere un monito per tutti coloro che potrebbero essere tentati dall’idea di risolvere le crisi ricorrendo all’aiuto della banca centrale. Da cui la nota – e, secondo questa lettura, comprensibile – ortodossia anti-inflazionistica dei tedeschi.

Ma la verità è ben diversa. In risposta all’iperinflazione degli anni venti, al crash economico d’oltreoceano e alle pressioni dei paesi creditori, negli anni trenta la Germania del cancelliere Brüning perseguì una politica monetaria e fiscale iper-restrittiva. In una parola: haushalt, austerità.

 
 
  Postato da Truman il Sabato, 01 febbraio @ 22:45:17 GMT (5429 letture)
Leggi Tutto... | 10660 bytes aggiuntivi | commenti? | Spazio utenti | Voto: 0
 

 
  Storia SEGNALI DI RICORSI STORICI ?

 DI GIULIETTO CHIESA

ilfattoquotidiano.it

Mi è capitato di ricevere in regalo, tra il Natale e i fuochi d'artificio di fine anno, due libri, che subito consiglio di leggere: Come si diventa nazisti, di William Sheridan Allen (introduzione di Luciano Gallino), Feltrinelli, e La famiglia Karnowski, di Israel Singer, Adelphi. Ho finito il secondo, che è un grande, grandissimo romanzo, e sto leggendo il primo. Entrambi quasi freneticamente. Diciamo che sono entrato nel 2014 sotto l'impressione fortissima provocatami da queste letture.

Un caso? Naturalmente è un caso. Ma la nostra vita è piena di "casi", di coincidenze che, a guardare bene, qualche cosa significano; che sono il prodotto di 'atmosfere' magari impalpabili, ma che muovono i nostri gesti, aprono e chiudono i cassetti delle nostre emozioni, qualche volta richiamando ricordi, altre suggerendo attese premonizioni, o confermandole; che ci collegano a emozioni di altri, che circolano nell'aria e si trasmettono più sottilmente dei bacilli del raffreddore. Chissà perché due persone diverse, l'una indipendentemente dall'altra, hanno sentito il bisogno, o il gusto, di indirizzare i miei pensieri in una certa direzione. Proprio adesso.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 07 gennaio @ 18:44:07 GMT (4722 letture)
Leggi Tutto... | 6780 bytes aggiuntivi | 21 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia LA NUOVA MATEMATICA: IPOCRISIA FARISAICA+IGNORANZA CAPRINA = LEGGE ANTI-“NEGAZIONISTA”

DI CARLO MATTOGNO
andreacarancini.blogspot.it

L'11 ottobre Il Fatto Quotidiano ha pubblicato in rete un articolo dal titolo Negazionismo, Nitto Palma: “Tutti d’accordo, introdurre reato al piùpresto”, che riferisce:

«Un iter accelerato per introdurre il reato di negazionismo. Ad annunciarlo nel giorno della morte dell’ex ufficiale delle Ss Erich Priebke è Francesco Nitto Palma, presidente della commissione Giustizia (Pdl). “D’intesa con i capigruppo del Partito democratico, del Popolo della libertà, di Scelta civica e del Gal, sentito il vice presidente Buccarella del M5S, comunico che martedì 15 ottobre la Commissione procederà alla discussione generale, alla fase emendativa e, se possibile, alla votazione dei singoli emendamenti sul disegno di legge concernente il reato di negazionismo, sì da poter licenziare il provvedimento nella serata stessa di martedì”.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 19 ottobre @ 06:55:56 BST (4139 letture)
Leggi Tutto... | 3874 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia IL MONDO FINO A IERI

DI STEPHEN CORRY
thedailybeast.com

Il nuovo libro di Jared Diamond (nella foto), Il mondo fino a ieri è completamente sbagliato, scrive Stephen Corry. Diamond sostiene che le persone industrializzate ("moderne") possono imparare dai gruppi tribali ("tradizionali"), perché essi mostrano come si viveva fino a poche migliaia di anni fa. Corry concorda che "noi" possiamo imparare dalle tribù, ma controbatte che esse rappresentano niente di più che un regresso verso il passato che fa chiunque altro. Egli mostra che l'altro -e pericoloso- messaggio di Diamond è che la maggior parte delle tribù sono in una guerra costante. Secondo Diamond essi hanno bisogno, e accolgono, l'intervento dello stato per fermare il loro comportamento violento. Corry sostiene che questa è un'opinione meramente politica, sostenuta da dati spuri e discutibili. Egli vede la posizione di Diamond come un sostegno alle idee coloniali riguardanti il "pacificare i selvaggi" e sostiene che è concretamente e moralmente sbagliata.
 
 
  Postato da Truman il Sabato, 27 luglio @ 00:10:00 BST (2958 letture)
Leggi Tutto... | 23264 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia LA MENZOGNA DELLA GUERRA BUONA

DI MICKEY Z
countercurrents.org

"La guerra è confezionata dai leaders politici, i quali devono fare uno sforzo immane, attraverso la propaganda, l'adescamento o la coercizione, per convincere e mobilitare alla guerra una popolazione solitamente contraria ad essa".
Howard Zinn

Il 6 giugno 2013 è stato il sessantanovesimo anniversario della leggendaria invasione degli Alleati, conosciuta come D-Day.

Perso in mezzo alla solita orgia annuale autocelebrativa, passa però in secondo piano il piccolo particolare che, al momento dell'invasione del D-Day, i Sovietici tenevano occupato l'80% dell'esercito tedesco sul fronte orientale.

Oops...
 
 
  Postato da davide il Martedì, 18 giugno @ 12:20:00 BST (6019 letture)
Leggi Tutto... | 16649 bytes aggiuntivi | 15 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia MEMORIA E RICORDO

DI CARLO BERTANI
carlobertani.blogspot.it

Cara Barbara,

ho letto il tuo ultimo articolo – Il 25 aprile e il “santino” della Resistenza – pubblicato a latere dell’eterno dibattito sul 25 Aprile e sull’atroce vicenda di Giuseppina Ghersi, che non conoscevo. Poi, sono andato a letto e non sono riuscito a dormire: troppi pensieri affollavano la mente, troppe “soluzioni” scipite, troppi “perché” senza risposte, dubbi. E tanto dolore.
Perché quando in un posto ci vivi ed è la tua città d’elezione, al punto d’averci trascorso più di metà della tua vita, soffri il doppio.
 
 
  Postato da davide il Lunedì, 29 aprile @ 13:31:33 BST (4367 letture)
Leggi Tutto... | 25574 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia NERONE E I CRISTIANI: LA MILLENARIA FROTTOLA DELLA PERSECUZIONE

DI MASSIMO FINI
gazzettino.it

In margine alla visita del Papa alle grotte di San Pietro per pregare sulla tomba che conterrebbe le ossa dell'apostolo è rispuntata fuori la millenaria fandonia di Nerone «primo persecutore dei cristiani». Nerone non perseguitò mai i cristiani in quanto tali, per la loro fede. In materia religiosa era, nel solco della migliore tradizione romana, estremamente tollerante. La questione è un'altra.

Tutto nasce dal devastante incendio che nella notte fra il 18 e il 19 luglio del 64 colpì Roma e vi infuriò per alcuni giorni. Non era certo il primo. Ce ne erano stati nel 6, nel 27, nel 36, nel 54. Ma quello del 64 fu il più disastroso.
 
 
  Postato da davide il Martedì, 09 aprile @ 21:05:37 BST (5866 letture)
Leggi Tutto... | 3968 bytes aggiuntivi | 15 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia DRESDA: MORTE DALL'ALTO

DI TOM SUNIC
theoccidentalobserver.net

Quella che segue è la traduzione del mio discorso in tedesco, tenutosi il 13 Febbraio 2013, verso le ore 7.00 del mattino, nel centro di Dresda. La commemorazione delle vittime di Dresda del 13 Febbraio 1945, è stata organizzata dalla “Aktionsbündnis gegen das Vergessen” (comitato d'azione contro l'oblio), da deputati del NPD, Partito Nazionaldemocratico Tedesco, e da funzionari del consiglio regionale di Dresda. C'erano 3.000 dimostranti antifascisti di sinistra. La città era sotto assedio, cordonata in sezioni da 4.000 poliziotti in tenuta antisommossa. La mole dei partecipanti nazionalisti, approssimativamente 1.000, arrivati in precedenza alla stazione centrale, era stata divisa, ed era stato impedito che si unisse al nostro gruppo nel luogo d'incontro iniziale. Verso le 23.00, quando l'evento era praticamente finito, i poliziotti antisommossa consentivano al nostro piccolo gruppo di organizzatori e relatori di oltrepassare le barricate verso la stazione centrale. Eravamo circa una quarantina - perlopiù funzionari locali del NPD. Il 14 Febbraio, ho fornito maggiori informazioni come ospite nello show radiofonico di Deanna Spingola.
 
 
  Postato da davide il Domenica, 03 marzo @ 16:10:00 GMT (3638 letture)
Leggi Tutto... | 12644 bytes aggiuntivi | 25 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia RICORDANDO IL BOMBARDAMENTO DI DRESDA (E A COSA POTREMMO ANDARE INCONTRO)

DI MICKEY Z.
worldnewstrust.com

Venite, voi, o signori della guerra/
voi che costruite tutte le armi/
voi che costruite gli aerei della morte.

Bob Dylan

Mentre ricordiamo il 68° anniversario del bombardamento di Dresda, ho pensato di offrire una riflessione, per niente dolce e tenera, su ciò a cui potremmo andare incontro.

Il barbarico assalto alla città di Dresda fu il risultato della decisione, presa quattro anni prima dal Maresciallo Arthur Harris, capo del Comando Aereo Inglese, di abbandonare la strategia degli attacchi “chirurgici” (intelligenti).

Soprannominato “il bombardiere”, Harris apprese le arti dei crimini di guerra dal suo malizioso mentore, Winston Churchill.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 09 febbraio @ 16:10:00 GMT (5787 letture)
Leggi Tutto... | 11927 bytes aggiuntivi | 26 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia QUESTO E’ IL MIO GIORNO DELLA MEMORIA

DI PAOLO BARNARD
paolobarnad.info

“Quella sera di dicembre del 1981 le truppe d’elite salvadoregne del battaglione Atlacatl si trovano impegnate in manovre di contro insurrezione nella provincia di Morazàn, di cui il villaggio di El Mozote fa parte; ufficialmente la mira era di stanare alcuni membri del FMNL dai loro covi montani. Rufina Amaya era nella sua casa, con i suoi figli, molti altri stavano tornando dalla chiesetta edificata su un lato del piazzale al centro di quello sperduto borgo contadino, faceva freddo. L’irruzione dei soldati fu improvvisa: “Dapprima i militari ci tennero tutti distesi a pancia in giù, poi le donne furono portate in due case diverse, quella di Marques e quella di Benita Dias; gli uomini furono portati in chiesa, e così ci fecero passare la notte”, inizia questa donna che proprio non ha nulla nell’apparenza che possa tornarmi utile per descriverla. E’ ordinaria, lunghi capelli ancora neri raccolti in una coda di cavallo, volto tondeggiante, bassa, sovrappeso, occhi che esprimono nulla. Ed è questo che colpisce: gli occhi di chi ha vissuto l’inimmaginabile forse sono sempre così, uccisi da ciò che hanno visto.
 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 30 gennaio @ 05:00:27 GMT (6710 letture)
Leggi Tutto... | 13979 bytes aggiuntivi | 22 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia COME L'ECONOMIA DI GUERRA USA PROVOCÒ L'ATTACCO GIAPPONESE

DI ROBERT HIGGS
Information Clearing House

Molte persone vengono ingannate dalle formalità. Per esempio, suppongono che gli Stati Uniti entrarono in guerra contro Germania e Giappone solo dopo che queste nazioni dichiararono loro guerra nel dicembre del 1941. In realtà, gli Stati Uniti erano in guerra molto prima di questa dichiarazione, una guerra con diverse forme.
Ad esempio, la marina militare americana aveva l' ordine di “sparare a vista” ai convogli [tedeschi] – a volte anche contro navi britanniche – nell' Atlantico del Nord, nel tratto dove passavano le spedizioni dagli Stati Uniti alla Gran Bretagna, anche se gli U-boat tedeschi avevano l' ordine di astenersi (e si astennero) dal cominciare attacchi contro le spedizioni statunitensi. USA e Gran Bretagna avevano accordi di intelligence, sviluppavano assieme armamenti, facevano test militari combinati e altre forme di cooperazione militare.
 
 
  Postato da Truman il Mercoledì, 26 dicembre @ 16:10:00 GMT (4130 letture)
Leggi Tutto... | 14213 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia LA VISTA DAL PALAZZO DI LIVADIJA

DI ISRAEL SHAMIR E AD HEMMING
counterpunch

Ho guidato fino al bianco e sontuoso palazzo di Livadija con alcune difficoltà. Il palazzo, una volta residenza reale estiva, costruita e frequentata dall'ultimo zar di Russia, si erge su una pendenza piuttosto ripida in mezzo a un ampio parco che scende in fondo fino al Mar Nero e la strada è spaventosa. Ma chi se ne importa: la vista è superba -comprende tutto fino alla baia di Yalta- con un mare tranquillo che riflette le montagne toccate dal porpora dell'autunno e alcune barche nel porto. Ora, in tardo autunno, ho avuto il glorioso palazzo tutto per me - ho risposto a una chiamata da Washington DC (sebbene sul mio cellulare) nella stessa camera da letto rivestita in legno di quercia una volta assegnata a Roosevelt!

 
 
  Postato da Truman il Mercoledì, 05 dicembre @ 16:10:00 GMT (2902 letture)
Leggi Tutto... | 19132 bytes aggiuntivi | 15 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia ALESSIO CASIMIRRI E IL CASO MORO




DI STEFANIA LIMITI
Comedonchisciotte.org

Alessio Casimirri stava per raccontare qualcosa sul caso Moro ma fu bruciato.
Nel dicembre del 1993 era previsto un incontro in Nicaragua con alcuni agenti del Sisde ma qualcuno disse: “chiudete la fonte”


In Italia le cose non sono mai come sembrano.

Ad esempio, il brigatista Alessio Casimirri, condannato in contumacia dalla magistratura italiana nel 1989 per aver preso parte al sequestro e all'omicidio di Aldo Moro, noto come un irriducibile super-protetto, per eccellenza primula rossa delle Brigate Rosse, stava per fare rivelazioni importanti sui cinquantacinque giorni che cambiarono il corso dell’Italia.

 
 
  Postato da Truman il Lunedì, 15 ottobre @ 12:40:00 BST (7886 letture)
Leggi Tutto... | 13636 bytes aggiuntivi | 28 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia POL POT RIVISITATO

DI ISRAEL SHAMIR
counterpunch.org

Adesso, nella stagione dei monsoni, la Cambogia è verdeggiante, fresca e rilassata. Le risaie allagano i fianchi delle colline basse, foreste quasi impenetrabili nascondono antichi templi, il mare in tempesta scoraggia i nuotatori. E' un momento piacevole per rivisitare questo modesto paese: la Cambogia non è affollata, i cambogiani non sono avidi, ma per lo più pacifici e amichevoli. Pescano gamberi, calamari e orate. Coltivano riso non contaminato da erbicidi, piantato, coltivato e raccolto manualmente. Ne producono abbastanza per se stessi e per l'esportazione anche - non proprio un paradiso, con la presenza dei soldati stranieri.
 
 
  Postato da davide il Domenica, 23 settembre @ 09:05:00 BST (5002 letture)
Leggi Tutto... | 13284 bytes aggiuntivi | 38 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia IL MITO DELLA PROSPERITÀ IN TEMPO DI GUERRA

La Seconda Guerra Mondiale non ha migliorato lo standard di vita dell'americano medio.

DI ROBERT P. MURPHY
The american conservative

Quando i keynesiani sono spinti a raccontare una “storia di successo” per le loro politiche, essi citano con orgoglio la Seconda Guerra Mondiale. Sostengono che si è trattato della dimostrazione perfetta di una grande capacità di spesa del governo per sollevare un'economia in depressione.

Nel tentativo di combattere questo mito, Steve Horwitz e Michael J. McPhillips offrono un'interessante articolo dove si analizzano diari, giornali, ed altri documenti di epoca bellica. Mostrano che l' americano medio, sul fronte interno, sicuramente non pensava di trovarsi in mezzo a una grande ripresa economica. Come vi mostrerò in questo articolo – facendo affidamento sugli sforzi di Robert Higgs – potremo usare le statistiche ufficiali per cambiare le idee convenzionali dei keynesiani.
 
 
  Postato da Truman il Domenica, 29 luglio @ 17:10:00 BST (2871 letture)
Leggi Tutto... | 9340 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Storia UNA LEZIONE DI STORIA CONTEMPORANEA ?

DI GIULIETTO CHIESA
megachip.info

Ho visto la partita, come svariati altri milioni di italiani. Penso che mi risparmierò la melassa straripante dai media.

Ma l'evento in sé mi è piaciuto e mi ha divertito.

Poi ho pensato che, in una società dello spettacolo com'è quella in cui viviamo, quello che è accaduto ieri sera è un grande evento, pieno non solo di significati, ma anche di lezioni e di conseguenze. Dunque importante.
 
 
  Postato da davide il Venerdì, 29 giugno @ 22:31:12 BST (7223 letture)
Leggi Tutto... | 1037 bytes aggiuntivi | 20 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

 

SOMMARIE RIFLESSIONI SULLA CRISI

COME L’AUMENTO DELL’EFFICIENZA PORTA AL CONSUMO DELLE RISORSE

NATIXIS: SE TUTTO VA BENE, I PAESI PERIFERICI SONO ROVINATI

L'ASSURDO DELLE ESPORTAZIONI DI GAS DEGLI STATI UNITI

UCRAINA: LABORATORIO NEONAZI, GAS E PETROLIO (SECONDA PARTE)

UCRAINA: LABORATORIO NEONAZI, GAS E PETROLIO (PRIMA PARTE)

PIÙ PRECARI, MENO PRODUTTIVI. COSÌ RENZI AFFONDERÀ IL PAESE

ESPULSIONE DI IMMIGRATI SENZA LAVORO ANCHE SE CITTADINI UE: D'ACCORDO GERMANIA E GRAN BRETAGNA

UNA NAZIONE DI PRENDITORI?

SULL'IMPATTO DELLE IDEE ECONOMICHE

COM’E’ CHE I POTENTI SONO CONVINTI DI “MERITARE” DI PIU? UNA LEZIONE DAL… LABORATORIO

FORSE IL GRAFICO PIU' IMPORTANTE DEL MONDO

DISOCCUPAZIONE IN FRANCIA

URBANIZZAZIONE E GLOBALIZZAZIONE

CARI UCRAINI, LA VOSTRA BOLLETTA DEL GAS SALIRA' DEL 50% IL 1° MAGGIO, AUGURI

IL NOSTRO SISTEMA SELEZIONA GLI INCOMPETENTI SOCIOPATICI?

 

 

 

Mercoledì, 16 maggio
· Adriano Olivetti, l'utopista: intervista a Riccardo Cecchetti
Mercoledì, 09 maggio
· UN MONDO IN RIVOLTA O UNA NUOVA EPOCA OSCURA ?
Lunedì, 16 aprile
· STORIA E MANIPOLAZIONE
Giovedì, 12 aprile
· NEL SEGRETO DI PIAZZA FONTANA C’E’ ANCHE IL MOSSAD: VECCHI E NUOVI SCENARI
Domenica, 14 agosto
· COME L’INFLAZIONE POSE FINE ALL’IMPERO ROMANO
Domenica, 19 giugno
· GLI ITALIANI E LA POVERTA' NATA DALLA RICCHEZZA
Martedì, 17 maggio
· VIVERE DI TRADIMENTO, MORIRE DI TRADIMENTO
Giovedì, 12 maggio
· 14 SEGNI DELL'INIZIO DEL TRACOLLO DELLA MODERNITÀ
Martedì, 14 dicembre
· HIJAB: LA POLITICA E LA STORIA DIETRO IL VELO
Mercoledì, 08 dicembre
· MARK CHAPMAN, L’ASSASSINO DI JOHN LENNON ERA UN SICARIO DELLA CIA ?
Martedì, 28 settembre
· LA TRAGEDIA NASCOSTA DEGLI ESPERIMENTI DELLA CIA SUI BAMBINI
Martedì, 14 settembre
· PERCHÉ LE GUERRE NON POSSONO ESSERE VINTE
Lunedì, 30 agosto
· PERCHE’ LA SECONDA GUERRA MONDIALE EBBE FINE CON LA BOMBA ATOMICA
Giovedì, 12 agosto
· L 'IMPERATORE DEI NUOVI EQUILIBRI
Sabato, 24 luglio
· DAL ROVESCIAMENTO DELLA DEMOCRAZIA IN IRAN DA PARTE DELLA CIA NEL 1953,
Mercoledì, 21 luglio
· TITANIC E HINDENBURG: DUE PSY-OPS PER UN' UNICA AGENDA ?
Mercoledì, 30 giugno
· LA MAPPA DEL NUOVO ORDINE MONDIALE DEL SECONDO DOPOGUERRA:
Martedì, 04 maggio
· IL RISORGIMENTO NASCOSTO
Sabato, 24 aprile
· LE GUERRE PIÙ CRUENTE DELLA STORIA: L’IMPORTANZA POLITICA DI GANDHI
Domenica, 14 febbraio
· 60 ANNI FA, 13-14 FEBBRAIO 1945: PERCHÉ DRESDA È STATA DISTRUTTA
Lunedì, 08 febbraio
· HOWARD ZINN: LO STORICO DEL POPOLO
· LA FATICA DEL RICORDARE
Giovedì, 31 dicembre
· COSA PENSO IO, ANTISIONISTA E CRITICO DEI CRIMINI D’ISRAELE, DELL’ OLOCAUSTO
Sabato, 21 novembre
· LA FINE DELLE MACCHININE ROSSE - MEMORIE DI BERLINO EST
Lunedì, 09 novembre
· MURI
Mercoledì, 28 ottobre
· L'EREDITÀ TOSSICA DI CRISTOFORO COLOMBO
Venerdì, 09 ottobre
· NUOVO CINEMA PARACULO: BARBAROSSA
Venerdì, 11 settembre
· I COSTI UMANI DELLA II GUERRA MONDIALE
Lunedì, 07 settembre
· SETTANT'ANNI DOPO, HITLER VOLEVA DAVVERO LA GUERRA ?
· "HITLER ERA UN UOMO SEMPLICE". INTERVISTA A DAVID IRVING A "EL MUNDO"
Mercoledì, 02 settembre
· OCCHIO PER OCCHIO, SCALPO PER SCALPO
· SETTANT’ANNI OR SONO, MA NON LI DIMOSTRA. UN PASSATO CHE NON PASSA
Domenica, 16 agosto
· TURBANDO L'UNIVERSO
Martedì, 04 agosto
· LA SCIA DI MENZOGNE DI UN GRANDE CACCIATORE DI NAZISTI
Martedì, 02 giugno
· IL MITO DELLA ‘GUERRA GIUSTA’ DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE
Mercoledì, 13 maggio
· RIVELAZIONI NON AUTORIZZATE – IL CASO PEARL HARBOUR
Giovedì, 07 maggio
· PERCHE’ LA SHOAH E’ IL MALE ASSOLUTO
Martedì, 28 aprile
· LA DISTRUZIONE DI DRESDA
Venerdì, 10 aprile
· FALSI EROI MA VERI CRIMINALI
Giovedì, 19 marzo
· OPERAZIONE VALCHIRIA: IN CHE MODO HOLLYWOOD ATTENTA ALLA STORIA

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

News Target

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
  La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)




Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.