Welcome to ComeDonChisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM

entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 Francia/ Ma per lobby lgbt non basta: ora eterologa e utero
 Belgio. Legge sulla co-genitorialità per le lesbiche
 80 euro. La fuffa e la ciccia
 Domani ci liberano un'altra volta
 25 Aprile RAI STORIA ore 21.45 Guido Picelli
 Il Riformista ha paura delle masse
 decreto Irpef, Napolitano: spiegatemi gli 80 euro
 Kitten, Brynn e Doll: il primo matrimonio tra tre donne lesb
 "Facciamoli conoscere bene questi "eroi"
 il lavoro è un diritto?
 Par condicio, la Rai la applica in modo assurdo
 I tre Fondamentali
 Bruxelles teme il voto: boom dei no-euro in tutta Europa
 Tabacco, l’Uruguay contro la Philip Morris
 Come i media preparano un regime

ComeDonChisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: fase2
News di oggi: 1
News di ieri: 2
Complessivo: 7869

Persone Online:
Visitatori: 975
Iscritti: 25
Totale: 1000

Online ora:
01 : yago
02 : Stopgun
03 : tao
04 : gm
05 : nauseato
06 : chigi
07 : bagingi
08 : clausneghe
09 : glab
10: stan44
11: Prischia
12: luiginox
13: Hadrian
14: Arcadia
15: albsorio
16: oggettivista
17: Notturno
18: neutrino
19: Detrollatore
20: Bastian
21: MM
22: Georgejefferson
23: Giancarlo54
24: oldhunter
25: ottavino
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Masneri - Il debito pubblico è il miglior amico di Monti

Petras - Verso dittature tecnocratiche

Zibordi - Come funziona veramente l'economia, e la crisi italiana

 

 

Alfabeta2

Animal Station

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Cado In Piedi

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cloroalclero

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Da Dietro Il Sipario

Decrescita Felice

Democratic Nutrition

Doppio Cieco

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Loop on Line

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

L’Orizzonte degli Eventi

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Sollevazione

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

Voci Dall'Estero

 

 





 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

  1993-2013: AL CAPOLINEA

IL “PASSO A DUE” TRA RUSSIA/USA ?
obama_putin

PARTE PRIMA

PARTE SECONDA

 

 
 
ComeDonChisciotte: Israele / Palestina

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Israele / Palestina LA SHOAH: RISORSA FINANZIARIA E RELIGIONE PLANETARIA

ger-isrCHEMS EDDINE CHITOUR
Mondialisation.ca

E’ stata la sinistra antirazzista a fare della Shoah la suprema religione della Repubblica
Diana Johnston

Tutti conosciamo il termine “genocidio”, creato da Raphael Lemkin, un anziano ebreo deportato, a proposito dei massacri di massa degli ebrei. Negli ultimi vent’anni, il termine genocidio è diventato un marchio depositato che può essere utilizzato solo per indicare la tragedia degli ebrei sotto il terzo Reich. Per circa trent’anni la strumentalizzazione del dolore dei deportati è stata limitata e le compensazioni elargite dalla Germania e da altri paesi non avevano raggiunto le dimensioni attuali, ora che i sopravvissuti dei campi di sterminio non ne godono direttamente, cosa che ha fatto scrivere a Norman Finkelstein: “L’industria dell’olocausto”. In questo scritto vogliamo soffermarci proprio su questa fonte di denaro che è diventato il dolore degli ebrei deportati e sopravvissuti; ma anche sulla falsa unicità della Shoah, che è diventata un orizzonte insuperabile, una religione planetaria più temuta – nei paesi occidentali – che davvero rispettata o seguita.

 

 
 
  Postato da superviceduex il Lunedì, 07 aprile @ 23:10:00 BST (3495 letture)
Leggi Tutto... | 17917 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina SI... ISRAELE HA UCCISO JOHN F. KENNEDY

zapruderDI SAID ALAMI
rebelion.org

Recentemente si è commemorato il cinquantesimo anniversario dell’assassinio del presidente degli USA John F. Kennedy, il 22 Novembre 1963 nella cittadina texana di Dallas.

Non spiegheremo come si sono svolti i fatti, ma faremo luce sul ruolo, più che ipotetico, che hanno avuto nell’assassinio i servizi segreti israeliani, il Mossad, tanto che nel mondo nessuno ha beneficiato di questo avvenimento come Israele. Tuttavia la stampa americana dell’epoca ignorò questo fatto e di conseguenza i media europei fecero lo stesso.

E’ incredibile come dopo mezzo secolo continui ad essere ancora poco chiaro alle autorità statunitensi il più importante assassinio della sua storia. A quanto pare non interessò neppure all’FBI e alla CIA, ampiamente infiltrate dal Mossad, risolvere questo caso.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 04 marzo @ 06:55:00 GMT (6260 letture)
Leggi Tutto... | 30769 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina UNO STATO PALESTINESE DISTRUGGEREBBE L'ECONOMIA DI ISRAELE

BennettDI GIL HOFFMAN
Jerusalem Post

La Livni dice che Bennett "deve decidere se vuole rappresentare tutti gli israeliani o solo quelli che abitano negli insediamenti."

"La creazione di uno stato palestinese, che non boicotti i prodotti israeliani, distruggerebbe l'economia di Israele", ha detto Naftali Bennett, Ministro del Commercio e dell'Economia, lo scorso lunedì all'apertura dei lavori del partito Bayit Yehudi.

Lo stesso giorno Bennett ha detto che un gruppo di imprenditori israeliani in partenza per il World Economic Forum di Davos, in Svizzera, aveva fatto pressioni sul Primo Ministro Binyamin Netanyahu per trovare un accordo con i palestinesi in modo da evitare boicottaggi internazionali contro Israele.

Nella foto: Naftali Bennett e Tzipi Livni. Foto: Marc Israel Sallem/The Jerusalem post

 
 
  Postato da ernesto il Martedì, 28 gennaio @ 06:25:00 GMT (2335 letture)
Leggi Tutto... | 4933 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina UN'IPOTESI MOLTO INTERESSANTE SUL FUTURO DELLA SIRIA

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

DI THE SAKER

vineyardsaker.blogspot.it

«Ogni wahabita ucciso da Assad è uno in meno che dovremo uccidere noi, in Iraq, Afghanistan, Somalia, Yemen etc.. ..»

Onestamente, credo che i turchi abbiano agito con una stupidità da capogiro e che dovranno fare i conti con il prezzo della loro arroganza. Ormai possono scegliere poco : o trattano con i curdi o trattano con quei selvaggi dei  Takfiri-mangiatori-di-fegato.

Butterei giù un'ipotesi su quello che potrà succedere in Siria e mi aspetto qualche commento.

Nella foto: "Strade della Siria, macchiate di Sangue." - Nino Frezza 

 
 
  Postato da ernesto il Lunedì, 13 gennaio @ 22:10:00 GMT (3109 letture)
Leggi Tutto... | 11184 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina COSA POSSO FARE ? - INTERVISTA A ROGER WATERS

DI FRANK BARAT
Counterpunch

La musica, il ruolo politico degli artisti ed il suo attivismo per la giustizia nel mondo, compresa la Palestina.

Frank Barat: Quando hai preso la decisione di rendere così politico il tour di The Wall (che si è concluso a Parigi a settembre 2013)? E perché hai dedicato a Jean-Charles De Menezes il concerto finale?


Roger Waters: il primo spettacolo é stato il 14 Ottobre 2010. Insieme a Sean Evans, avevamo cominciato a lavorare sui contenuti dello show nel 2009. Avevo già deciso di renderlo più ampiamente politico di quanto fosse stato nel 1979/80. Non si poteva trattare solo di questo piccolo ragazzo lamentoso che non amava i suoi insegnanti. Doveva essere più universale.
 
 
  Postato da Truman il Domenica, 15 dicembre @ 23:10:00 GMT (3493 letture)
Leggi Tutto... | 14129 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina SEI ACQUISTI CHE RINFORZANO LA BRUTALITÀ ISRAELIANA

DI ALEX KANE
informationclearinghouse.info

L'acquisto di prodotti come macchinari Sodastream potenzia il dominio di Israele sui palestinesi.

Quando arriva l’ora del pagamento annuale delle tasse, ogni cittadino americano dà a Israele 21,59 dollari di aiuti militari, secondo la U.S. Campaign to End the Occupation (Campagna degli USA per la fine dell'occupazione) . Ma non è l'unico modo in cui i cittadini americani contribuiscono al sistema militare israeliano, che da 46 anni occupa la terra palestinese, e al progetto di insediamento in Cisgiordania che accompagna l'occupazione.
 
 
  Postato da Truman il Martedì, 26 novembre @ 23:10:00 GMT (2213 letture)
Leggi Tutto... | 13911 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina LA PALESTINA STA SCOMPARENDO

DI JONATHAN COOK
Common Dreams

Due recenti immagini ritraggono il messaggio che sta dietro alle secche statistiche contenute nella relazione della scorsa settimana della Banca mondiale sullo stato dell'economia palestinese.

Il primo é un poster del gruppo della campagna Visualizing Palestine, che mostra un'immagine modificata di Central Park, stranamente vuota. Tra i grattacieli di New York, il parco é stato privato dei suoi alberi dalle ruspe. Una didascalia rivela che da quando é iniziata l'occupazione nel 1967, Israele ha sradicato 800.000 alberi di ulivo appartenenti ai palestinesi, abbastanza da riempire 33 diversi Central Park.
 
 
  Postato da Truman il Venerdì, 25 ottobre @ 00:10:00 BST (3153 letture)
Leggi Tutto... | 7966 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina LA PROSSIMA GUERRA

DI ROY TOV
The Truth Seeker

Raramente i generali sono pagati in base a quanto sono stati creativi (1); una migliore correlazione col loro stipendio sarebbe data da quanti dei loro soldati hanno fatto morire. Perciò, i loro discorsi pubblici tendono ad essere noiosi. [Si tratta di] interminabili disamine di minacce, le quali sono più aride dei feti disidratati di lama boliviani venduti al "Mercato delle Streghe" di La Paz.

L'11 ottobre 2013, il capo di stato maggiore dell' IDF (Forze Armate israeliane, ndt) ha destato stupore con quello che è stato classificato come "il più importante discorso pubblico del suo mandato".
 
 
  Postato da davide il Martedì, 22 ottobre @ 07:53:14 BST (6404 letture)
Leggi Tutto... | 10234 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina ISRAELE E L'ATOMICA "DEMOCRATICA"

DI MASSIMO FINI
ilfattoquotidiano.it

Intervistato dal Corriere, Yuli-Yoel Edelstein, portavoce del Parlamento israeliano, ha affermato: “Quando si parla dei diritti dell’Iran ad avere un’industria nucleare, sento dire da ogni parte: ma voi israeliani non avete firmato questa convenzione (Il Trattato di non proliferazione nucleare, ndr). Francamente un paragone che non regge. Vista la storia del regime iraniano è come se un serial killer dicesse: ‘Che c’è di strano se porto una pistola?’. Ci sono Paesi democratici e affidabili e Paesi che non lo sono”.
 
 
  Postato da Davide il Domenica, 13 ottobre @ 09:10:00 BST (4120 letture)
Leggi Tutto... | 4000 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina AI MIEI COLLEGHI DEL ROCK' N' ROLL

DI ROGER WATERS
countercurrents.org

La star planetaria della musica Roger Waters ha pubblicato una lettera aperta da lungo attesa per fare appello ai suoi colleghi musicisti di boicottare Israele. La lettera, pubblicata sulla sua pagina Facebook, spiega che Waters partecipa al movimento di Boicottaggio, Privazione e Sanzione (BDS) da sette anni e da qualche tempo rifletteva su questa lettera. Condanna le violazioni dei diritti umani da parte degli israeliani e spiega le ragioni per agire:

Ai miei colleghi del Rock and Roll
Varsavia, 18 agosto 2013

In occasione dei recenti Promenade Concerts alla Royal Albert Hall di Londra, il virtuoso violinista e violista inglese Nigel Kennedy ha accennato al fatto che Israele è uno stato che pratica l'apartheid. Voi penserete che non ci sia nulla di strano, finché la baronessa Deech (nata Fraenkel) ha contestato il fatto che Israele sia uno stato di apartheid e ha avuto la meglio sulla BBC per censurare l’esibizione di Kennedy, rimuovendo la sua dichiarazione.
 
 
  Postato da davide il Martedì, 03 settembre @ 11:45:00 BST (6697 letture)
Leggi Tutto... | 8365 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina NON DITE A OBAMA CHI C’E’ DIETRO GLI ATTACCHI CHIMICI SIRIANI

Free Image Hosting at www.ImageShack.us DI TYLER DURDEN
zerohedge.com

Sembra che si cominci a vedere qualche verità sul burattinaio del Medio Oriente. Da una discussione incredibilmente franca tra il Capo degli spioni dell'Arabia Saudita, Principe Bandar e il Presidente russo Putin traspare una trama molto più profonda che arriva agli attacchi chimici in Siria e qualche parola detta dai personaggi in campo in questo momento fa intendere che Obama possa recitare un suo ruolo nel piano strategico saudita.
 
 
  Postato da ernesto il Lunedì, 02 settembre @ 10:35:00 BST (6544 letture)
Leggi Tutto... | 10091 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina UN BAGNO DI SANGUE CHE NON È UN BAGNO DI SANGUE

Free Image Hosting at www.ImageShack.us DI PEPE ESCOBAR
rt.com/

Il “bagno di sangue che non è un bagno di sangue” in Egitto ha dimostrato che le forze della repressione senza limiti e della corruzione regnano sovrane, mentre gli interessi stranieri - della Casa di Saud, di Israele e del Pentagono - sostengono questa spietata strategia dei militari.

Basta guardare le foto. Si soffermano su decine di corpi allineati in obitori improvvisati. Come si può giustificare un bagno di sangue tanto spaventoso? O questo è un remix egiziano di Piazza Tienanmen, o non è vero niente e questo non è un bagno di sangue perpetrato dai leader di un “colpo di stato che non è stato un colpo di stato “che aveva come obiettivo di combattere "il terrore".
 
 
  Postato da Ernesto il Domenica, 18 agosto @ 00:10:00 BST (4089 letture)
Leggi Tutto... | 15404 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina GAZA, BAMBINI NELLA GRANDE PRIGIONE A CIELO APERTO

DI LUISA BETTI
ilmanifesto.it

Una ricerca dell'Unicef documenta gli incubi e i traumi profondi di una generazione che rischia di non avere un futuro

Mentre riprendono i negoziati israelo-palestinesi, la Striscia di Gaza continua a essere una prigione a cielo aperto: chiusa tra il mare, l'embargo di Israele e da giugno anche dall'Egitto. Una striscia di terra lunga 41 km e larga tra i 6 e i 12 km, dove vivono allo stremo un milione e 700 mila abitanti, di cui un terzo sotto la soglia di povertà. Un inferno dove circa la metà degli abitanti è minorenne e in cui rimane difficile pensare a un vero processo di pace senza domandarsi come le generazioni del futuro possano sostenere e costruire questa pace. Un pensiero che volge al peggio dopo il rapporto dell'Onu che ha accusato Israele di violenze sistematiche nei confronti dei minori detenuti, esprimendo «profonda preoccupazione circa i maltrattamenti e le torture ai bambini palestinesi arrestati».
 
 
  Postato da Davide il Giovedì, 01 agosto @ 10:25:00 BST (2150 letture)
Leggi Tutto... | 8472 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina LUI E’ KOSHER, VOI NO: NON GUARDATELO

Articolo rimosso.
 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 17 aprile @ 05:59:51 BST (7459 letture)
Leggi Tutto... | 338 bytes aggiuntivi | 61 commenti | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina LA "GUERRA CIVILE" ARRIVA IN ISRAELE: GLI EBREI HAREDI AFFRONTANO LO STATO SIONISTA DI ISRAELE

DI JAMES PETRAS
Global Research

Israele sta per entrare in una profonda crisi interna: un confronto faccia a faccia Ebreo-contro-Ebreo, avrà effetti importanti sia nei rapporti con i palestinesi, che con gli altri vicini arabi. Il conflitto è sorto tra uno stato sionista, altamente militarizzato e Haredi, un movimento religioso, su una serie di questioni, tra cui le recenti proposte del Primo Ministro israeliano Netanyahu per mettere fine all'esonero dall'arruolamento nelle forze armate coloniali di Israele, per i giovani religiosi di Haradi.
 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 27 febbraio @ 00:31:45 GMT (4810 letture)
Leggi Tutto... | 14281 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina COME FUNZIONA IL MOSSAD: IL MISTERO DEL "PRIGIONIERO X" DI ISRAELE

DI ULRIKE PUTZ
informationclearinghouse.info

Un agente israeliano si suicida nella sua cella. Era un traditore?
Il misterioso caso del “Prigioniero X”, presumibilmente l’australiano Benjamin Zygier, dà un’idea di come funziona il Mossad.


L’edificio milanese trasuda eleganza con la sua facciata di stucco, l’insegna di bronzo, il servizio di portineria e il lussuoso arredamento in legno. Non c’è niente che suggerisca che l’azienda che vi ha sede, specializzata nella vendita di tecnologia per le comunicazioni satellitari, è una facciata per il Mossad, il servizio di intelligence straniero israeliano.
 
 
  Postato da davide il Sabato, 23 febbraio @ 20:40:00 GMT (4857 letture)
Leggi Tutto... | 6536 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina QUESTO HA SENSO RACCONTARE ADESSO (11)

DI PAOLO BARNARD
paolobarnard.info

Prima di giudicare la “brutalità dei negri”…

2003, febbraio, sono nei Territori Occupati, Palestina. Ho finito un servizio e prendo un taxi palestinese per tornare in Israele. Bisogna passare per i soliti posti di blocco israeliani, che in quei luoghi è come dire le strisce pedonali da noi, migliaia e ovunque. Un inferno di rallentamenti, maltrattamenti, azzeramento dei diritti umani ecc. Storia nota.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 09 febbraio @ 22:45:28 GMT (6472 letture)
Leggi Tutto... | 6391 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina TEST DI GUERRA IL RAID AEREO D'ISRAELE

DI MICHELE GIORGIO
ilmanifesto.it

«La finestra per l'attacco all'Iran è tra marzo e la prossima estate, tra l'invio degli Stati Uniti di mezzi e uomini nel Golfo e le presidenziali iraniane». Amir Rappaport, editorialista ed uno dei più noti esperti militari di Israele, risponde alle nostre domande con voce calma, senza tradire alcuna emozione. «In questo quadro - aggiunge Rappaport - l'attacco aereo di martedì notte contro la Siria è un messaggio forte inviato (al presidente) Bashar Assad e allo stesso tempo è il segnale che qualcosa di importante si sta preparando nella regione».

Israele, ha concluso l'esperto «non è mai stato così vicino ad una guerra alla frontiera settentrionale dalla fine del conflitto con Hebzollah nel 2006».
 
 
  Postato da davide il Venerdì, 01 febbraio @ 11:38:44 GMT (4387 letture)
Leggi Tutto... | 6103 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina ELEZIONI ISRAELIANE: E’ TEMPO DI BUTTARE VIA LE TERMINOLOGIE DI DESTRA E DI SINISTRA

DI GILAD ATZMON
gilad.co.uk

La maggior parte dei commentatori della politica d’Israele non riescono a capire che le nozioni di destra e sinistra sono ormai irrilevanti per capire la stessa politica israeliana. Israele si definisce come uno Stato ebraico e, col passare degli anni, diventa di certo sempre più ebraico. Naftali Bennet, che, per un po’, è sembrato essere la stella nascente di queste elezioni, se ne è accorto fin troppo bene. Ha re-inventato la Casa Ebraica, un partito politico che celebra l’aspirazione di Israele a compiere il suo vero destino ebraico: ha promesso ai suoi seguaci che possono vivere come prescelto nel loro Stato per soli ebrei, a prescindere dalle preoccupazioni etiche o morali.
 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 23 gennaio @ 11:04:56 GMT (2589 letture)
Leggi Tutto... | 3613 bytes aggiuntivi | 15 commenti | Voto: 0
 

 
  Israele / Palestina 2013: L'ANNO DELLA SEPARAZIONE TRA EBREI AMERICANI E ISRAELE ?

DI BRADLEY BURSTON
haaretz.com

Se gli ebrei americani pensano che quello che si sta facendo a nome loro, sia auto-distruttivo, oppressivo, ottuso e sbagliato, è ovvio che vogliono fermarlo.

Quando un giorno, in futuro, tutto sarà crollato, gli israeliani finalmente si renderanno conto di quali e quanti siano stati i segnali di avvertimento non recepiti?

Ma è possibile che mentre si avvicina sempre più il punto del collasso, mentre suonano tutti gli allarmi, quando incombe il pericolo reale, gli israeliani non vogliono ancora dare ascolto a certe voci ?
 
 
  Postato da ernesto il Lunedì, 07 gennaio @ 13:15:00 GMT (4582 letture)
Leggi Tutto... | 7902 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

 

SOMMARIE RIFLESSIONI SULLA CRISI

COME L’AUMENTO DELL’EFFICIENZA PORTA AL CONSUMO DELLE RISORSE

NATIXIS: SE TUTTO VA BENE, I PAESI PERIFERICI SONO ROVINATI

L'ASSURDO DELLE ESPORTAZIONI DI GAS DEGLI STATI UNITI

UCRAINA: LABORATORIO NEONAZI, GAS E PETROLIO (SECONDA PARTE)

UCRAINA: LABORATORIO NEONAZI, GAS E PETROLIO (PRIMA PARTE)

PIÙ PRECARI, MENO PRODUTTIVI. COSÌ RENZI AFFONDERÀ IL PAESE

ESPULSIONE DI IMMIGRATI SENZA LAVORO ANCHE SE CITTADINI UE: D'ACCORDO GERMANIA E GRAN BRETAGNA

UNA NAZIONE DI PRENDITORI?

SULL'IMPATTO DELLE IDEE ECONOMICHE

COM’E’ CHE I POTENTI SONO CONVINTI DI “MERITARE” DI PIU? UNA LEZIONE DAL… LABORATORIO

FORSE IL GRAFICO PIU' IMPORTANTE DEL MONDO

DISOCCUPAZIONE IN FRANCIA

URBANIZZAZIONE E GLOBALIZZAZIONE

CARI UCRAINI, LA VOSTRA BOLLETTA DEL GAS SALIRA' DEL 50% IL 1° MAGGIO, AUGURI

IL NOSTRO SISTEMA SELEZIONA GLI INCOMPETENTI SOCIOPATICI?

 

 

 

Venerdì, 04 gennaio
· LA PROSSIMA SARA’ L’ARABIA SAUDITA ?
Venerdì, 28 dicembre
· UN TRIBUTO AL PROFESSORE RICHARD FALK
Lunedì, 03 dicembre
· IL DOCUMENTARIO CHE DOVREBBE FAR VERGOGNARE OGNI ISRAELIANO CHE ABBIA UN MINIMO DI DIGNITA'
Sabato, 01 dicembre
· LA SCONFITTA C’E’: ISRAELE E IL MONDO DOPO IL RICONOSCIMENTO DELLA PALESTINA COME “STATO OSSERVATORE” DELL’ONU
Venerdì, 30 novembre
· COSA È REALMENTE ACCADUTO A GAZA (ISRAELE TRA INCUDINE E MARTELLO)
Mercoledì, 28 novembre
· GAZA E L'ARMA DEL TRAUMA
Sabato, 24 novembre
· IL NEW YORK TIMES SPIATTELLA LA VERITÀ. I BOMBARDAMENTI AERONAVALI SU GAZA PER COLLAUDARE LE NUOVE ARMI ISRAELIANE IN VISTA DELL’IMMINENTE GUERRA ALL’IRAN
Venerdì, 23 novembre
· ISRAELE - HAMAS: C'E' IL GAS DIETRO AI MISSILI SU GAZA ?
Giovedì, 22 novembre
· ISRAELE HA SUBITO UNA DOPPIA SCONFITTA
Lunedì, 19 novembre
· PERCHE' ISRAELE ATTACCA DI NUOVO LA STRISCIA DI GAZA ?
Domenica, 18 novembre
· DA STALINGRADO A GAZA CON AMORE
· QUELLA STRISCIA DI SANGUE
Venerdì, 16 novembre
· ISRAELE - HAMAS UNA GUERRA CHE "CONVIENE" AI MERCATI
Giovedì, 15 novembre
· COLONNA DI NUBE BIBLICA
Domenica, 23 settembre
· LA PALESTINA È UNA CAUSA PERSA ?
Domenica, 16 settembre
· IL MASSACRO DIMENTICATO
Giovedì, 06 settembre
· IHAB, TORCIA UMANA NELL'INFERNO DI GAZA
Mercoledì, 29 agosto
· PALESTINA, LE SEVIZIE DELL'ESERCITO ISRAELIANO SUI BAMBINI NEI RACCONTI DEI SOLDATI
Domenica, 26 agosto
· ISRAELE NON ATTACCHERA' L'IRAN. ECCO PERCHE'
Venerdì, 24 agosto
· LA STRADA E' SPIANATA PER L'ANNESSIONE
Martedì, 14 agosto
· UN ISRAELIANO MICIDIALE E UN TURCO MATTO
Venerdì, 03 agosto
· OBAMA IL SIRIANO
Lunedì, 30 luglio
· "SPIE DELL'ARMAGEDDON"
Lunedì, 23 luglio
· L'ANTISEMITISMO DI CUI I MEDIA NON PARLANO
Venerdì, 20 luglio
· E' COMINCIATA LA DISINTEGRAZIONE DELLO STATO EBRAICO
Mercoledì, 18 luglio
· IL TERRORISTA DI MAGGIOR SUCCESSO DEL XX SECOLO
Lunedì, 25 giugno
· GUARDATE QUESTO BAMBINO. GUARDATELO BENE
Mercoledì, 20 giugno
· AMERICANI IN VACANZA
Lunedì, 21 maggio
· UNA RICERCA DELLA BBC MOSTRA CHE IL MONDO NON APPREZZA ISRAELE
Mercoledì, 16 maggio
· PANCE VUOTE E PUGNI STRETTI
Giovedì, 29 marzo
· RESTIAMO UMANI ? APPELLO PER VIK
Venerdì, 16 marzo
· VITTORIO ARRIGONI, VITTIMA DIMENTICATA DI UN PROCESSO FARSA
Mercoledì, 14 marzo
· QUANDO PARLA MEIR DAGAN...
Martedì, 13 marzo
· BIBI CREA GUAI CON L'ATTACCO A GAZA
Domenica, 04 marzo
· DUE POPOLI, UN HUMMUS
Venerdì, 24 febbraio
· MIO MARITO KHADAR ADNAN
Sabato, 04 febbraio
· IL TRADIMENTO DI CHI VIVE COMODO
Giovedì, 26 gennaio
· ISRAELE HA BISOGNO DI DEMOLITORI DI BLOCCHI
Lunedì, 23 gennaio
· ASSASSINARE BARACK OBAMA ?
Venerdì, 20 gennaio
· RISVEGLIO MORALE DI UN MATURANDO

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

News Target

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
  La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)




Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.