Welcome to ComeDonChisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM

entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 Sulle spalle dei giganti
 80 euro a 6,5 mln,gli altri fra 60 e 80
 Violenta scossa di terremoto in Messico!
 LA RESA DEI CONTI CON LA RUSSIA FARA' MALE A TUTTI
 90 F-35 come previsto,ma per 6 miliardi invece di 12 ?
 Monitoraggio sismico in Italia e nel mondo!
 Stai Sereno Poliziotto (ma fino a quando?)
 Dal design al crocifisso. Storia di Guido Venturini, l’esplo
 Per una Pasqua consapevole senza agnello
 L’ultima rivoluzione francese per gli animali
 Salvato dal perdono della madre
 Fini - L'inevitabile condanna della nostra vecchiaia
 Fiscal Compact - Come stanno le cose
 Ciao Gabo
 L’acqua fa gola, torna l’assedio

ComeDonChisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: Rodrigoson6
News di oggi: 1
News di ieri: 1
Complessivo: 7857

Persone Online:
Visitatori: 1039
Iscritti: 24
Totale: 1063

Online ora:
01 : Servus
02 : sm
03 : Zret
04 : shivadas
05 : eresiarca
06 : AndreaZ
07 : Firenze137
08 : glab
09 : Detrollatore
10: oldhunter
11: odisseo
12: BettoMaurelli
13: Arcadia
14: gm
15: Garlexen
16: Truman
17: spadaccinonero
18: Rodrigoson6
19: ferros
20: TarasBulba
21: totalrec
22: d_a_d_o
23: radisol
24: adriano_53
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Masneri - Il debito pubblico è il miglior amico di Monti

Petras - Verso dittature tecnocratiche

Zibordi - Come funziona veramente l'economia, e la crisi italiana

 

 

Alfabeta2

Animal Station

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Cado In Piedi

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cloroalclero

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Da Dietro Il Sipario

Decrescita Felice

Democratic Nutrition

Doppio Cieco

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Loop on Line

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

L’Orizzonte degli Eventi

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Sollevazione

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

Voci Dall'Estero

 

 





 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
 
ComeDonChisciotte: Russia

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Russia LA GUERRA ALLA RUSSIA NELLA SUA DIMENSIONE IDEOLOGICA

moscaDI ALEXANDER DUGIN

eurasia-rivista.org‎

La Guerra contro la Russia è attualmente uno dei temi più discussi in Occidente. Ad oggi rappresenta ancora una suggestione ad una mera possibilità, ma può diventare reale sulla base delle decisioni che potranno essere adottate da tutti attori coinvolti nel conflitto ucraino: Mosca, Washington, Kiev, Bruxelles. 

Non voglio discutere tutti gli aspetti e la storia di questo conflitto, qui. Propongo invece di comprenderne le radici ideologiche. La mia concezione è basata sul Quarto assunto della Teoria Politica che ho pubblicato nel 2012. Perciò non esaminerò la guerra dell’Occidente contro la Russia in termini di rischi, pericoli, temi chiave, costi o conseguenze, piuttosto sotto un profilo ideologico, dalla prospettiva dell’ideologia globalista.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 18 aprile @ 11:35:00 BST (1252 letture)
Leggi Tutto... | 23721 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia LA RESA DEI CONTI CON LA RUSSIA FARA' MALE A TUTTI

Free Image Hosting at www.ImageShack.us DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD

telegraph.co.uk

La resa dei conti per la finanza degli Stati Uniti con la Russia è più pericolosa di quello che sembra, il Tesoro degli Stati Uniti deve combattere contro una preda formidabile, il più grande produttore mondiale di energia con un fatturato da duemila miliardi di dollari, con degli scienziati eccellenti ed un arsenale nucleare di prim'ordine: La Russia.

Gli Stati Uniti hanno costruito una bomba al neutrone finanziario. Negli ultimi 12 anni hanno affidato ad un dipartimento di elite del Tesoro Usa il compito di affilare gli strumenti per una guerra economica, progettando come mettere il paese (la Russia) in ginocchio senza sparare un colpo.

Questa strategia si basa sul controllo egemonico del sistema bancario globale, sostenuto da una rete di alleati e da una serie di paesi neutrali che, pur se con riluttanza, devono collaborare. È il "Progetto Manhattan" dei primi anni del 21º secolo.

 
 
  Postato da ernesto il Giovedì, 17 aprile @ 11:35:00 BST (5411 letture)
Leggi Tutto... | 24904 bytes aggiuntivi | 12 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia PUTIN E' CADUTO IN UNA TRAPPOLA ?

putin22

MIKE WHITNEY

counterpunch.org


"La Russia viene considerata come il paese al centro dell’ammutinamento globale contro la dittatura degli Stati Uniti e dell'Unione Europea. I suoi metodi, generalmente pacifici, sono in diretto contrasto con quelli, brutali e destabilizzanti, utilizzati dagli Stati Uniti e dall’Unione Europea ... Il mondo si è improvvisamente reso conto della realtà, avviando una forte resistenza all'imperialismo Occidentale. Dopo decenni di buio, la speranza sta di nuovo emergendo" – Andre Vltchek, Ucraina: Bugie e realtà, CounterPunch

La Russia non è responsabile della crisi in Ucraina. E’ stato il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti a progettare e sostenere il colpo di stato fascista che ha rovesciato il Presidente Viktor Yanukovych, eletto democraticamente, per sostituirlo con il fantoccio americano Arseniy Yatsenyuk, un ex banchiere. Alcune telefonate che sono state intercettate hanno rivelato il ruolo fondamentale che Washington ha giocato nell’orchestrare il putsch e nel selezionare i leaders del colpo di stato. Mosca non è stata coinvolta in nessuna di queste attività.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 16 aprile @ 23:10:00 BST (4651 letture)
Leggi Tutto... | 20459 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia TUTTO QUESTO MI RICORDA MOSCA NEL 1993 E MI SPAVENTA. MALEDETTAMENTE

Free Image Hosting at www.ImageShack.usTHE SAKER

atimes.com

Presto la Russia potrebbe fare un qualcosa di imprevedibile: niente !   Tutti i segnali fanno prevedere che i freaks- quei fenomeni - di Kiev hanno deciso di sedare le manifestazioni a Kharkov, Donetsk e Lugansk con la forza. YouTube è pieno di filmati amatoriali che mostrano che unità militari, antiguerriglia e persino l'artiglieria si stanno spostando verso queste città. La gente del posto ha cercato di fermarli, ma senza successo. Sembra che la forza d'attacco sarà composta da poliziotti fedeli che vengono da altre città, unità militari regolari, contractors ​​assunti dagli oligarchi, polizia antisommossa, unità "anti-terrorismo" della SBU e volontari del partito di estrema destra.

 
 
  Postato da ernesto il Domenica, 13 aprile @ 13:50:00 BST (5766 letture)
Leggi Tutto... | 43848 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia 50 VERITÀ DEL PRESIDENTE VLADIMIR PUTIN SULLA CRIMEA

putin

DI SALIM LAMRANI

Opera Mundi

Il 18 marzo 2014, dal Cremlino, il Presidente Vladimir Putin ha pronunciato uno storico discorso a seguito del referendum tenutosi in Crimea. I media occidentali hanno scelto di ignorare il punto di vista russo riguardo alla crisi ucraina.(1)
 
1. La Crimea è parte della storia russa e questa realtà è radicata nei cuori e nella mente dei suoi abitanti. Lì fu battezzato il Gran Principe Vladimir I. Sempre in questo territorio si trovano molte tombe dei soldati russi che permisero l’integrazione della Crimea all’Impero russo.
 
2. Sebastopoli è la culla della Flotta russa del Mar Nero.
 
3. Dopo la Rivoluzione del 1917 i bolscevichi aggregarono arbitrariamente una gran parte del sud storico della Russia all’Ucraina. Questo venne fatto senza tener conto della composizione etnica della popolazione, e oggi queste zone formano il sud-est dell’Ucraina.

 
 
  Postato da Truman il Venerdì, 11 aprile @ 23:10:00 BST (4437 letture)
Leggi Tutto... | 12094 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia NESSUN ALBERO ARRIVA FINO AL CIELO

putindog.jpg

DI  TYLER DURDEN

zerohedge.com

Tolte un paio di pedine si è fatto più spazio sulla scacchiera, ma le scelte strategiche già fatte hanno fortemente ridotto lo spazio di manovra di Putin.

Nessun albero arriva fino al cielo. Una volta in cima, la pendenza cambia, spesso in modo simmetrico e il declino, a volte, comincia già alla fine della salita.

E questo ci porta ad una domanda interessante:  Putin dopo essere arrivato in cima, ha già cominciato la sua discesa ?

 
 
  Postato da ernesto il Martedì, 01 aprile @ 23:10:00 BST (3884 letture)
Leggi Tutto... | 12267 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia PUTIN SCARICA IL DOLLARO USA: IL SISTEMA DEI PAGAMENTI DELLA RUSSIA IN RUBLO ORO SLEGATO DAL DOLLARO?

putinDI UMBERTO PASCALI
Global Research
Aurorasito

La Russia, “forzata” dalle sanzioni, crea un sistema indipendente dal dollaro. La Russia annuncia che venderà (e comprerà) i suoi prodotti e materie prime, tra cui il petrolio, in rubli e non più in dollari.

Putin ha preparato da tempo questa mossa, la creazione di un sistema di pagamenti in rubli completamente indipendente e protetto dal dollaro e dalle speculazioni omicide delle grandi istituzioni finanziarie occidentali.

 
 
  Postato da supervice il Martedì, 01 aprile @ 19:40:53 BST (4746 letture)
Leggi Tutto... | 5668 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 
  Russia Spazio utenti: CARI UCRAINI, DAL 1° MAGGIO LA VOSTRA BOLLETTA DEL GAS SALIRA' DEL 50%, AUGURI

gazpromTYLER DURDEN
Zero Hedge

Noi riteniamo che il presidente Obama, quando ha parlato di "costi" intendeva che...

* l’UCRAINA subirà dal 1° maggio un aumento dei prezzi della benzina del 50%

* l’UCRAINA subirà un aumento delle tariffe del gas per il riscaldamento del 40% da luglio

Come vi avevamo avvisato in precedenza, "la luna di miele è finita"  e sembra, dal discorso di oggi, che il presidente Obama sia in procinto di imporre a chi e dove effettuare le consegne di gas naturale nel libero mercato.

Naturalmente, le cose non andranno meglio da questo momento in poi.

 
 
  Postato da superviceduex il Mercoledì, 26 marzo @ 20:07:13 GMT (2767 letture)
Leggi Tutto... | 4706 bytes aggiuntivi | commenti? | Spazio utenti | Voto: 0
 

 
  Russia CRIMEA: PUTIN MUOVE E DA' SCACCO

Free Image Hosting at www.ImageShack.usDI ISRAEL SHAMIR
Counterpunch

Nessuno si aspettava che gli eventi prendessero una velocità da mozzare il fiato. I russi si sono messi ad aspettare, seduti sulla staccionata guardando le truppe d'assalto dei Brown mentre conquistavano Kiev, e guardando Victoria Nuland del Dipartimento di Stato Usa e il suo amico Yatsenyuk (Yats, per gli amici) che si davano le pacche sulle spalle per congratularsi della loro rapida vittoria.

I russi sono rimasti a guardare anche quando il presidente Yanukovich è scappato in Russia per salvarsi la pelle. Sono rimasti a guardare anche quando le bande dei Brown sono andate nelle zone est dell'Ucraina e hanno cominciato a minacciare tutti quelli che parlavano russo.

 
 
  Postato da Ernesto il Lunedì, 24 marzo @ 11:55:00 GMT (7633 letture)
Leggi Tutto... | 23089 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia Spazio utenti: LA FOLLIA DEL PRESIDENTE PUTIN

crazy putinDMITRI ORLOV
Club Orlov
Effetto Risorse

Di tutte le varie interpretazioni che i leader occidentali e i commentatori hanno dato del perché il presidente della Federazione Russa abbia risposto in quel modo agli eventi in Ucraina nel corso di febbraio e marzo 2014 – rifiutandosi di acconsentire all'instaurazione di un regime neofascista a Kiev e sostenendo il diritto della Crimea all'autodeterminazione – quella più impressionante e illuminante è che sia impazzito.

Impressionante ed illuminante, cioè, per quanto riguarda l'Occidente stesso.

 
 
  Postato da superviceduex il Venerdì, 21 marzo @ 08:26:15 GMT (4830 letture)
Leggi Tutto... | 21116 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Spazio utenti | Voto: 0
 

 
  Russia LA WAR BANK USA CONTRO LA RUSSIA

Una pallottola spuntata: guerra di banche contro la Russia

Free Image Hosting at www.ImageShack.usVALENTIN KATASONOV
Strategic Culture

Secondo il ministro degli Esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier continueranno le minacce di sanzioni  «se la Russia non farà concessioni "last minute" sulla Crimea». L'ex capo della FRS Alan Greenspan ha consigliato di mettere in atto tattiche da guerra economica, come il targeting del mercato azionario russo ed una serie di misure chiamata «Bank war».

Se le decisioni di Washington saranno assunte da gente responsabile, sarebbe logico supporre che non faranno niente di tutto ciò, perché una guerra bancaria tra USA e Russia avrebbe gli stessi effetti di attacchi nucleari - sarebbe una scelta «no win, no gain».

 
 
  Postato da ernesto il Giovedì, 20 marzo @ 17:10:00 GMT (4368 letture)
Leggi Tutto... | 23079 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia IL NUOVO GRANDE (RISCHIOSO) GIOCO IN EURASIA

svobodaPEPE ESCOBAR
Asia Times



In Ucraina l’Occidente ha sostenuto un golpe incostituzionale contro un governo eletto democraticamente, golpe perpetrato con l’aiuto di gruppi di estrema destra, neo-fascisti e truppe d’assalto neo-naziste come Svoboda. Dopo il contro-golpe Russo, il presidente Obama ha proclamato che un qualsiasi referendum in Crimea avrebbe “violato la costituzione Ucraina e le leggi internazionali”.
Questo è solo l’ultimo esempio di una lunga serie di stupri seriali a danno delle “leggi internazionali”.

 
 
  Postato da Truman il Martedì, 18 marzo @ 22:10:00 GMT (4392 letture)
Leggi Tutto... | 8718 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia ECCO COME LA RUSSIA HA INTRAPPOLATO L'OCCIDENTE E RECUPERATO LA CRIMEA SENZA SPARARE UN SOLO COLPO

crimealattanzioJEAN PAUL POUGALA
Cameroon Voice

Come vincere una guerra combattendo secondo Sun Tzu ? L’esempio della Russia in Crimea

Cosa ci viene insegnato nelle scuole di strategia militare? Accomodatevi, vi porterò in viaggio sui banchi di una scuola di strategia militare. Studieremo la crisi ucraina dal libro di strategia militare ampiamente utilizzato nell’addestramento dei militari russi e cinesi. Ma anche in alcune scuole del business. Questo libro è “l’arte della guerra” del pensatore e stratega militare cinese Sun Tzu (544-496 aC). L’idea centrale della strategia militare di Sun Tzu è utilizzare l’inganno per indurre il nemico a deporre le armi e arrendersi ancor prima di cominciare a combattere. In altre parole, per Sun Tzu il miglior stratega militare vince la guerra senza dover combattere, semplicemente usando trucchi, bluff, false informazioni diffuse in tempo per confondere il nemico, infondendo false speranze al nemico all’inizio delle ostilità, prima di disilluderlo completamente alla fine. Ora analizziamo il caso della crisi ucraina, come si fa nelle scuole militari.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 17 marzo @ 16:42:57 GMT (8524 letture)
Leggi Tutto... | 31568 bytes aggiuntivi | 12 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia CHE SUCCEDE DOPO IL REFERENDUM IN CRIMEA ?

Free Image Hosting at www.ImageShack.usTYLER DURDEN
Zero Hedge

Tenuto conto della votazione dell'Onu che ieri mattina ha dichiarato il referendum in Crimea non valido (con l'ovvio veto della Russia e con l'astensione della Cina) e sulla scia di quanto detto venerdì scorso da Lavrov, che aveva fatto capire che la Russia avrebbe deciso solo dopo il referendum, diventa piuttosto stimolante pensare a quali potranno essere le scelte di Putin se l'esito del voto sarà, come prevedibile, per l'adesione alla Federazione Russa.

Una nota dell' European Council on Foreign Relations (think-tank legato a Soros, nota CdC) ha dichiarato "non conoscendo la strategia di Vladimir Putin è difficile per l'Europa e per tutto l'Occidente fare ipotesi valide sulle sue prossime mosse, in un certo senso si sta cercando di capire che cosa passa per la mente di Putin. Qui di seguito proviamo a vedere cinque punti sui pro e sui contro, dettati dal buon senso, che possono emergere da quanto sta accadendo" (da ECFR.blog).

 

 
 
  Postato da ernesto il Domenica, 16 marzo @ 15:26:38 GMT (7419 letture)
Leggi Tutto... | 13543 bytes aggiuntivi | 20 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia I RUSSI SI SONO GIA' RIPRESI I SOLDI LORO

Free Image Hosting at www.ImageShack.usDI TYLER DURDEN
zerohedge.com

I Russi hanno già ritirato i loro fondi dai paesi occidentali

In un altro articolo di oggi  ho scritto che secondo i dati settimanali della Fed, una cifra record 105 miliardi di dollari - di buoni del Tesoro è stato venduto o semplicemente riallocato (che per motivi politici è la stessa cosa) dai conti di deposito della Fed, portando il totale delle banconote USA presso la Fed ad un livello che non si vedeva dal dicembre 2012.

Mentre si pensava che il ritiro dei fondi dal mercato occidentale, fosse stato causato dalla Cina, si è scoperto che il merito o meglio la colpa è stata probabile proprio della Russia, che come è ben noto, ha sofferto ben poco del calo dell'Occidente in generale, e del suo sistema finanziario, in particolare.

 
 
  Postato da ernesto il Sabato, 15 marzo @ 15:55:00 GMT (6822 letture)
Leggi Tutto... | 26153 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia IL PENDOLO UCRAINO TRA DUE RIVOLUZIONI

Free Image Hosting at www.ImageShack.usDI ISRAEL SHAMIR

thetruthseeker.co.uk

La posta in gioco è alta in Ucraina: dopo il colpo di stato, la Crimea e Donbas hanno affermato il loro diritto all'autodeterminazione, le truppe americane e quelle russe sono entrate in territorio ucraino, entrambe sotto copertura. I soldati americani si chiamano "consiglieri militari", e pare che siano del Blackwater, un esercito privato (rinominato Academi); poche centinaia di loro pattugliano Kiev, mentre gli altri cercano di reprimere la rivolta a Donetsk. Ufficialmente, sono stati invitati dal nuovo regime-messo-dall'Occidente e sono la punta di diamante dell'invasione americana che tenta di puntellare il regime e di abbattere ogni resistenza. Lì, a Donetsk, si sono già macchiati le mani di sangue.

 
 
  Postato da ernesto il Mercoledì, 12 marzo @ 22:10:00 GMT (3950 letture)
Leggi Tutto... | 32639 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0
 

 
  Russia PERCHE' LA RUSSIA DOVREBBE RITIRARSI DA TUTTE LE ORGANIZZAZIONI EUROPEE

putiniinTHE SAKER
vineyardsaker.blogspot.it

Ho appena visto un altro pezzo di pura propaganda della BBC  che mostra  alcuni osservatori dell'OSCE (l'Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europarespinti da un checkpoint in Crimea, come risulta da certi filmati di repertorio dove si vede un giornalista che viene picchiato e si odono alcuni spari che, la BBC dice, miravano alle gomme di un'auto. Cercherò di ignorare tutte le sciocchezze che racconta questo cosiddetto "giornalista" che Alain Soral  definirebbe "une pute", ma voglio mettere a fuoco il punto centrale di questo evento: in Crimea sbagliano o hanno ragione se negano l'accesso agli "osservatori militari disarmati "?

 
 
  Postato da ernesto il Lunedì, 10 marzo @ 22:10:00 GMT (4016 letture)
Leggi Tutto... | 13206 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia L' UCRAINA E LE SANZIONI ECONOMICHE CONTRO LA RUSSIA

Free Image Hosting at www.ImageShack.usDI VALENTIN KATASONOV
Strategic Culture

Da come si stanno evolvendo le cose in Ucraina, sono sempre più forti le voci che, in occidente, chiedono di imporre  sanzioni contro la Russia. Voci che si sono unite, come in un coro, dopo che il Consiglio della Federazione russa ha approvato all'unanimità, il 1° marzo, un disegno di legge che concede poteri speciali al Presidente che può usare le forze armate russe in Ucraina per prevenire azioni di banditismo e per proteggere la popolazione russa che vive in una nazione fraterna.

Il 2 marzo il Segretario di Stato americano John Kerry ha condannato la Russia «per un incredibile atto di aggressione» in Ucraina e ha minacciato Mosca di un isolamento internazionale.

 

 
 
  Postato da ernesto il Domenica, 09 marzo @ 22:10:00 GMT (3905 letture)
Leggi Tutto... | 28952 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia LA MANCATA PRIMAVERA DELL’UCRAINA, TERRA DI SACCHEGGIO

 

kievriotDI PEPE ESCOBAR
asiatimes.com

Ecco in azione un’ eccezionale (!) campagna statunitense di difesa della democrazia; Washington ha riconosciuto il colpo di stato in Ucraina che ha rovesciato un governo il quale – nonostante tutti i suoi evidenti difetti – era democraticamente eletto.

Ecco il presidente russo Vladimir Putin, che già dall’anno scorso parlava di come la Russia e la Cina avevano deciso di commerciare in rubli e yuan, sottolineando il fatto che la Russia aveva bisogno di uscire dall’ eccessivo monopolio del dollaro statunitense. Probabilmente già sapeva che l’Impero avrebbe colpito ancora.  E c’è di più: il consigliere presidenziale russo Sergey Glazyev ha dichiarato a RIA Novosti : "La Russia abbandonerà il dollaro statunitense come valuta di riserva se gli Stati Uniti applicheranno sanzioni alla Federazione russa ".

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 07 marzo @ 13:05:59 GMT (4155 letture)
Leggi Tutto... | 12102 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 
  Russia UCRAINA: VERSO LA GUERRA, ISTUPIDITI, A TESTA BASSA

soldati-ucrainiDI GIULIETTO CHIESA
ilfattoquotidiano.it

Dunque, riassumendo: se una massa di scontenti (giustificatamente) assalta i palazzi del potere di un qualsiasi paese, li brucia e li conquista, deve essere esaltata e lodata.

Questo è quanto è avvenuto nei giorni scorsi a Kiev, Ucraina. L'Occidente, unanime, ha esaltato un colpo di Stato violento e sanguinoso, cercando di dipingere un presidente regolarmente eletto come un "dittatore", magari anche "sanguinario".

Ma questo non cambia il quadro, sia di fronte alla storia, che alla cronaca.

Da questo momento in avanti dobbiamo tutti sapere che non c'è più alcuna difesa legale contro l'eversione organizzata dall'esterno contro un qualsiasi paese. Valga come lezione per tutti.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 04 marzo @ 20:29:18 GMT (5982 letture)
Leggi Tutto... | 6667 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

 

SOMMARIE RIFLESSIONI SULLA CRISI

COME L’AUMENTO DELL’EFFICIENZA PORTA AL CONSUMO DELLE RISORSE

NATIXIS: SE TUTTO VA BENE, I PAESI PERIFERICI SONO ROVINATI

L'ASSURDO DELLE ESPORTAZIONI DI GAS DEGLI STATI UNITI

UCRAINA: LABORATORIO NEONAZI, GAS E PETROLIO (SECONDA PARTE)

UCRAINA: LABORATORIO NEONAZI, GAS E PETROLIO (PRIMA PARTE)

PIÙ PRECARI, MENO PRODUTTIVI. COSÌ RENZI AFFONDERÀ IL PAESE

ESPULSIONE DI IMMIGRATI SENZA LAVORO ANCHE SE CITTADINI UE: D'ACCORDO GERMANIA E GRAN BRETAGNA

UNA NAZIONE DI PRENDITORI?

SULL'IMPATTO DELLE IDEE ECONOMICHE

COM’E’ CHE I POTENTI SONO CONVINTI DI “MERITARE” DI PIU? UNA LEZIONE DAL… LABORATORIO

FORSE IL GRAFICO PIU' IMPORTANTE DEL MONDO

DISOCCUPAZIONE IN FRANCIA

URBANIZZAZIONE E GLOBALIZZAZIONE

CARI UCRAINI, LA VOSTRA BOLLETTA DEL GAS SALIRA' DEL 50% IL 1° MAGGIO, AUGURI

IL NOSTRO SISTEMA SELEZIONA GLI INCOMPETENTI SOCIOPATICI?

 

 

 

Lunedì, 03 marzo
· LA RUSSIA DOPO SOCHI (LA STORIA CHE I MEDIA OCCIDENTALI HANNO EVITATO)
· OBAMA, KERRY, L'ESERCITO UCRAINO, YULIA & KLICHKO
Domenica, 02 marzo
· SU PUTIN
· LA RUSSIA E’ PRONTA PER LA GUERRA
Sabato, 22 febbraio
· CONSULTAZIONI AD ALTO LIVELLO TRA RUSSIA E CRIMEA
· IN UCRAINA L'OCCIDENTE APRE IL VASO DI PANDORA
Venerdì, 21 febbraio
· GIOCHI OLIMPICI DI SOTCHI: RESURREZIONE DELLA RUSSIA MILLENARIA
Lunedì, 17 febbraio
· SARA' GAY, MA A ME FA SENSO
Domenica, 09 febbraio
· SOCHI CONTRO FROCHI. QUANDO IL MONDO OCCIDENTALE SI COPRE DI RIDICOLO
Martedì, 21 gennaio
· DISCORSO (INUTILE) SULLA LIBERTA'
Lunedì, 20 gennaio
· LA RUSSIA DI PUTIN NON VUOLE CHE L’OCCIDENTE SAPPIA DEL FLAGELLO DELL' AIDS
Mercoledì, 01 gennaio
· ATTACCHI ALLA RUSSIA
Martedì, 17 dicembre
· PUTIN E “LO SCONTRO DI CIVILTÀ”
Venerdì, 06 dicembre
· PER L’UCRAINA SI APRONO LE PORTE DELL’INFERNO
Giovedì, 21 novembre
· 1993-2013: STA ARRIVANDO AL CAPOLINEA IL VENTENNALE “PASSO A DUE” TRA RUSSIA E STATI UNITI ? (PARTE II)
Martedì, 19 novembre
· GREENPEACE CONTRO LA RUSSIA - COME CE LA RACCONTANO E COME STANNO VERAMENTE LE COSE
Lunedì, 18 novembre
· 1993-2013: STA ARRIVANDO AL CAPOLINEA IL VENTENNALE “PASSO A DUE” TRA RUSSIA E STATI UNITI ? (PARTE PRIMA)
Venerdì, 18 ottobre
· DUE PROBLEMI – UN SOLO POLONIO
Sabato, 07 settembre
· LA RUSSIA SALVA LA PACE IN MEDIO ORIENTE, MA FINO A QUANDO ?
Lunedì, 02 settembre
· COSA HA DETTO PUTIN A VALDAI
Domenica, 01 settembre
· LA RUSSIA RIVEDE IL DEBITO CON CIPRO E GLI USA NON COLPIRANNO LA SIRIA
Venerdì, 14 giugno
· PRIVATIZZAZIONI E INSUCCESSI NELL’ECONOMIA RUSSA
Venerdì, 22 marzo
· L’ OCCASIONE DI PUTIN
Lunedì, 26 novembre
· ROSNEFT DIVENTA LA PRIMA COMPAGNIA PETROLIFERA MONDIALE
Lunedì, 19 novembre
· MERKEL AMA PUTIN. CON RECIPROCO INTERESSE
Lunedì, 22 ottobre
· 100 RUBLI E 100 DOLLARI (VIAGGIO IN METROPOLITANA A MOSCA)
Mercoledì, 05 settembre
· “AMO LA RUSSIA ODIO PUTIN E SOGNO LA RIVOLUZIONE”
Giovedì, 23 agosto
· PUSSY RIOT: LA STORIA SEGRETA
Domenica, 12 agosto
· LA RIVOLTA DELLA FIGA IN RUSSIA
Giovedì, 09 agosto
· L' AGITAZIONE DELLA "FIGA RIOTTOSA"
Giovedì, 26 luglio
· MONTI ALLA CORTE DI PUTIN, PUTIN ALLA CORTE DEL FMI
Domenica, 22 luglio
· VLAD IL PROGRESSISTA (PUTIN SAREBBE UN PRESIDENTE MIGLIORE DI OBAMA ?)
Domenica, 15 aprile
· LA RUSSIA PREPARA L’INVIO DI TRUPPE AL CONFINE SETTENTRIONALE IN ATTESA DI UN ATTACCO OCCIDENTALE
Lunedì, 05 marzo
· VLADIMIR ZAR DI RUSSIA
Domenica, 04 marzo
· COME SOVVERTIRONO L'URSS
Sabato, 21 gennaio
· VENTI ANNI SENZA L'UNIONE SOVIETICA
Venerdì, 09 dicembre
· COSA È DAVVERO SUCCESSO DURANTE LE ELEZIONI IN RUSSIA
Giovedì, 23 giugno
· CIRCONDARE LA RUSSIA CON LE BASI USA
Lunedì, 11 aprile
· L’ERRORE DI MEDVEDEV
Lunedì, 21 marzo
· L'ESPRIT DE L'ESCALIER

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

News Target

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
  La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)




Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.