Welcome to Come Don Chisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM
entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

. Musica

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 NATO a Varsavia: preparare il crimine di aggressione.
 In sintesi...
 Scienziati sbalorditi: falso il global warming
 quale futuro?
 Siria: altri 15 civili uccisi dagli aerei USA.
 Siria: militari USA e britannici sotto le bombe russe…
 Kabul: almeno 61 morti e 207 feriti in un doppio attentato s
 Strage Monaco, Post su FB per attirare gente al McDonald
 Blondet. Identità malata e multiculturalismo
 Fino a dove arriveranno nella bassezza alcuni giornalisti ?
 Mistero sulla negazione del genocidio...
 Capo della AMA intrappolati al telefono: " nessuna prov
 Monaco: l'attentatore si è suicidato
 Riforma della Costituzione: Un golpe non perseguibile
 Vero - falso - falso - vero?

Come Don Chisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: Keztovek
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 8689

Persone Online:
Visitatori: 594
Iscritti: 5
Totale: 599

Online ora:
01 : ottavino
02 : 1Al
03 : Fischio
04 : tao
05 : busdriver
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Crocifissioni riprese dallo smartphone. Antropologia politica di Isis

Cassazione a Napolitano: tornare subito al voto

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Petras - Verso dittature tecnocratiche

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

nogeoingegneria.com

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

 

 

merkelkommando

fini

 

 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
 
Come Don Chisciotte: Informazione

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Informazione NIZZA FA VENIRE IN MENTE L'OPERAZIONE GLADIO

gladio1.jpg

 

DI PAUL CRAIG ROBERTS

paulcraigroberts.org


I commentatori che hanno imparato a diffidare di spiegazioni ufficiali, come Peter Koenig (qui) e Stephen Lendman (qui) hanno sollevato domande circa l'attacco di Nizza.



Sembra strano che una solitario alla guida di un camion di grandi dimensioni possa ottenere l'accesso alle aree interdette nelle quali i francesi si sono riuniti per guardare i fuochi d'artificio  della festa per la presa della Bastiglia.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 23 luglio @ 20:10:00 BST (1729 letture)
Leggi Tutto... | 11451 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione MONACO, I MISTERI DEL VIDEO DELLA SPARATORIA. CHI HA FILMATO DAVVERO ?

ddd

DI MARCELLO FOA

facebook.com

Monaco, un'altra tragedia, dai contorni non chiari. E non solo perchè a essere insanguinata è stata per la prima volta la Germania per ragioni ancora oscure.

In queste ore sono rimasto colpito dal video (vedi nell'articolo, ndr) in cui si vede il killer sparare ai passanti di fronte al Mc Donald. Non mi convince la tempistica: è stato pubblicato su You Tube poco dopo la diffusione della notizia. E infatti i siti più reattivi l'hanno ripreso in tempo reale, mostrando quasi in diretta lo choc dell'uomo che mira e spara ai passanti.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 23 luglio @ 10:57:37 BST (5388 letture)
Leggi Tutto... | 2442 bytes aggiuntivi | 18 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione UCCIDERE CORBYN

DI DAVID EDWARDS E DAVID CROMWELL

medialens.org

Il voto referendario del Brexit, con un risultato di 52%/48% a favore della separazione dall'Unione Europea, e' stato sfruttato dai media mainstream per lanciare un altro assalto al leader del partito laburista Jeremy Corbyn. “L'imparziale” BBC News, diretta dall'ex editor di Ruper Murdoch, James Harding, e' stata una dei maggiori colpevoli di questa operazione.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 22 luglio @ 18:50:00 BST (1329 letture)
Leggi Tutto... | 19329 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0
 

 
  Informazione TURCHIA FUORI DALLA NATO ?

ssjj

DI ROSANNA SPADINI

comedonchisciotte.org

Del golpe turco è stato detto tutto e il suo contrario … golpe da operetta, golpe fai da te, false flag, ma che golpe abbiamo noi, così è se vi golpe, golpe sì o golpe no … quindi non c'è molto da aggiungere, se non ribaltarlo dai fondelli e osservarlo da un'altra angolazione … non tanto un'indagine alla Sherlock, per cercare il responsabile del delitto, quanto una riflessione sul magma geopolitico internazionale, che vede tramontare l'efficienza organizzativa e il progetto realistico delle oligarchie atlantiche, in un processo di ricomposizione delle alleanze e delle strategie globali, dagli scenari sempre più oscuri e confusi.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 21 luglio @ 07:40:00 BST (3998 letture)
Leggi Tutto... | 14252 bytes aggiuntivi | 41 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione SOROS : 30 MILIARDI PER I RIFUGIATI .... O CROLLA L'EUROPA

kk

DI TYLER DURDEN

zerohedge.com

Pare che abbia quasi  raddoppiato  "i consigli" dello scorso Aprile (dopo che aveva già dato una definizione della "politica di asilo imperfetto" dell'Europa): George Soros ha aumentato il numero dei suoi consigli portando da quattro a sette i pilastri fondamentali per evitare il crollo dell'Unione Europea. In un articolo scritto per Foreign Policy intitolato “L'ultima occasione dell'Europa per decidere una Politica dei Rifugiati" Soros spiega meglio il suo piano (cavalcando l'attuale "approccio frammentario") per salvare l'Europa prima che sia troppo tardi.

In poche parole, il miliardario dice che la UE deve far entrare  centinaia di migliaia di profughi all'anno, spendere almeno 30 miliardi di euro (una cosuccia dal momento che ritiene che tutto possa essere finanziato dal debito e dalle tasse) oppure l 'Europa si troverà di fronte una "minaccia esistenziale".

 
 
  Postato da ernesto il Giovedì, 21 luglio @ 23:10:00 BST (4775 letture)
Leggi Tutto... | 11523 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione La Russia vieta la Turchia a tutti i suoi cittadini per un imponenete flotta USA-NATO che si sta muovendo per attaccare ?

A cura di: Sorcha Faal, e come riferito ai suoi abbonati in occidente

Un sinistro rapporto del Consiglio di Sicurezza (SC) [1] che circolava oggi al Cremlino afferma che l'Agenzia Federale per il Trasporto Aereo (Rosaviatsiya) [2] è stata autorizzata a vietare a tutti i cittadini russi qualsiasi viaggio verso la Repubblica della Turchia [3], dopo che il Ministero della Difesa (MoD) [4] ha riferito che due flotte navali USA-NATO, attualmente operanti nel Mar Nero, si sono unite ed hanno iniziato a navigare verso le acque territoriali turche e che comprendono le 14 navi da guerra che il Governo turco aveva riferito come
"mancanti" dalla propria flotta militare. [5]

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 21 luglio @ 07:22:46 BST (10000 letture)
Leggi Tutto... | 10633 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione STRAGE ALLA NIZZARDA: IL TERRORISTA GIGOLO', LE ARMI FINTE, IL CAMION FRIGO

DI FEDERICO DEZZANI

federicodezzani.altervista.org

Come si organizza un attentato falsa bandiera come quello di Nizza? La risposta più plausibile è il ricorso alla tecnica adottata a Piazza Fontana nel dicembre del 1969: ad un primo livello, quello delle pedine inconsapevoli dell’attentato in preparazione, è sovrapposto un secondo livello, quello dei servizi segreti che scelgono l’obiettivo e organizzano l’operazione, nascosti dietro le quinte. Mohamed Lahouaiej Bouhlel, il tunisino “violento”, “instabile”, “donnaiolo”, “bisessuale”, svolge nella strage della Promenade des Anglais lo stesso ruolo dell’anarchico e ballerino d’avanspettacolo, Pietro Valpreda, nell’attentato di Piazza Fontana: un semplice capro espiatorio. Anzi, addirittura migliore di Valpreda perché, qualsiasi sia stata la vera dinamica della carneficina, il tunisino è irrimediabilmente morto.

Il tunisino Bouhlel come l’anarchico Valpreda

Di scarsa utilità è lo studio della storia repubblicana dell’Italia che, uscita sconfitta dall’ultima guerra, fu vittima di una ventennale strategia della tensione (trenta anni, aggiungendo le stragi di mafia degli anni ’90), per frenare l’esuberanza elettorale del PCI e (oppure soprattutto?) per mantenere il Paese in una perpetua condizione di subalternità economica e politica, col ricorso ad attentati destabilizzanti, omicidi eccellenti e rapimenti di spicco.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 20 luglio @ 23:10:00 BST (5936 letture)
Leggi Tutto... | 2285 bytes aggiuntivi | 15 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione DIETRO IL DISPERATO TENTATIVO DI COLPO DI STATO IN TURCHIA ‘FIRMATO’ C.I.A.

Soldati turchi e i supporter del presidente Erdogan nella piazza di Taksim a Istanbul

DI F. WILLIAM ENGDAHL

informationclearinghouse.info

La sera del 15 luglio, un gruppo di ufficiali militari Turchi ha annunciato di aver effettuato un colpo di stato e di aver assunto il controllo del paese. Dicevano che Erdogan era in fuga e che in poco tempo avrebbero ristabilito l’ordine pubblico.

L’unico problema di quegli ufficiali militari e dei loro sponsor d’oltreoceano laggiù a Langley in Virginia e a Saylorsburg in Pennsylvania – dove vive in esilio sotto la protezione della CIA il politico Turco Fetullah Gülen - è che l’azione è miseramente fallita. Dietro questo tentativo di colpo di stato ci sono ragioni ben più drammatiche, legate all’importante cambiamento geopolitico che stava compiendo l’imprevedibile leader Turco – l’ancora presidente Recep Erdogan – quando i fedelissimi di Gülen hanno tentato il loro disperato colpo di stato, poi fallito. Segue una serie di domande e risposte sui fatti verificatisi in questa zona critica dell’ordine geopolitico mondiale.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 20 luglio @ 16:48:43 BST (4117 letture)
Leggi Tutto... | 10518 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione CONTRO ERDOGAN (IL PROFETICO ARTICOLO DI VETERANS TODAY SUL GOLPE IN TURCHIA)

A poster with a picture of Turkey's President Recep Tayyip Erdogan, displayed in Istanbul, Turkey

FONTE: VETERANSTODAY.COM

L’”esperto” americano di Medio Oriente Michael Rubin, membro dell’Istituto radical-sionista AEI [The American Enterprise Institute], analizza la possibilità e le prospettive di un colpo di stato militare in Turchia.

Lo stallo di Erdogan potrebbe innescare un colpo di stato militare in Turchia

Secondo l’autore, la situazione del paese sta peggiorando. I problemi non sono radicati solo nell’indebolito sistema di difesa nazionale, posto nel mezzo della crescente minaccia terroristica.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 19 luglio @ 10:06:05 BST (3860 letture)
Leggi Tutto... | 5107 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione La Turchia non può entrare nella Ue. Senza se e senza ma

DI MARCELLO FOA

blog.ilgiornale.it

La verità sul golpe in Turchia si verrà a sapere – se mai si conoscerà davvero – quando interesserà solo agli storici. E’ stato un finto golpe orchestrato da Erdogan o un vero golpe, gestito malissimo, ma benedetto dagli Stati Uniti? Chissà. Di certo il resoconto di queste ore ha proiettato l’immagine di un Paese, la Turchia, mai così lontana dai nostri valori.

Guardate questa immagine, di presunti golpisti: sono stati arrestati, denudati, ammassati come polli.

160718130124-turkey-detainees-tease-overlay-tease

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 18 luglio @ 23:10:00 BST (3347 letture)
Leggi Tutto... | 3427 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione ROBERTO SAVIANO E L'ELOGIO DEL COLPO DI STATO

er

DI DANIELE SCALEA

facebook.com

Saviano, dopo aver delegittimato qualche settimana fa il voto popolare perché "in fondo ha mandato al potere anche Hitler", oggi inneggia a un golpe militare.

Non m'interessa qui andare a vedere se abbia ragione su Brexit o Erdogan. Prese di posizioni così vanno oltre il merito contingente, perché parliamo del nuovo "vate" d'Italia, di colui che è presentato come il massimo intellettuale nazionale, che sta lanciando messaggi anti-democratici impensabili, fino a soli dieci anni fa, da parte d'una personalità così esposta e popolare. Tra l'altro ricevendo ogni volta numerosi attestati d'approvazione e nessuna censura.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 18 luglio @ 07:39:40 BST (5493 letture)
Leggi Tutto... | 2013 bytes aggiuntivi | 29 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione IL GOLPE IN TURCHIA E I GOLPISTI ITALIANI

ANTALYA, TURKEY - JULY 16:  People take to the street in support of President Recep Tayyip Erdogan July 16, 2016 in Antalya, Turkey. Reports have suggested that a group within Turkey's military have attempted to overthrow the government. Security forces have been called in as Turkey's Prime Minister Binali Yildirim denounced an 'illegal action' by a military 'group', with bridges closed in Istanbul and aircraft flying low over the capital of Ankara  (Photo by Chris McGrath/Getty Images)

FONTE: MAZZETTA.WORDPRESS.COM

Il tentato golpe in Turchia ha evidenziato un terribile gap nella formazione di molti italiani, che ieri sera si sono ritrovati a fare il tifo per i golpisti contro il «dittatore» Erdogan.

ro

 
 
  Postato da davide il Domenica, 17 luglio @ 23:36:53 BST (4033 letture)
Leggi Tutto... | 17289 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione EMERGONO SOSPETTI CHE ERDOGAN ABBIA INSCENATO IL PROPRIO COLPO DI STATO PER OTTENERE PIU’ POTERE

 Erdogan

FONTE: SPUTNIKNEWS.COM

Quello che era iniziato come un scambio di opinioni è diventato una teoria del complotto in piena regola quando un giornalista di Politico.eu  ha versato benzina sul fuoco sostenendo che la sua fonte turca ritiene il colpo di Stato una messa in scena.

Dopo che il leader del paese ha definito il fallito rovesciamento: "Un dono di Allah", sui social media si stanno scatenando nuovi sospetti che Recep Tayyip Erdogan, Presidente della Turchia, abbia simulato il tentativo di colpo di Stato contro il Governo. Usando l'hashtag #TheaterNotCoup gli utenti sui social media stanno chiedono ad alta voce se l'intero evento non sia stato altro che un elaborato piano del potente uomo turco per accumulare ancora più controllo.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 17 luglio @ 11:17:28 BST (6529 letture)
Leggi Tutto... | 7588 bytes aggiuntivi | 15 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione QUALCHE RIFLESSIONE A FREDDO SUGLI AVVENIMENTI TURCHI

tu

DI DANIELE SCALEA

facebook.com

Dopo quelle a caldo di stanotte, qualche riflessione a freddo sugli avvenimenti turchi:

- capisco che il fallimento del golpe e tutte le debolezze mostrate dai congiurati, uniti all'accresciuto potere e consenso di cui godrà ora Erdogan, inducano molti a pensare a un auto-golpe (non solo utenti Facebook, ma lo scrive persino Ferrari sul Corriere). Tuttavia è più probabile si sia trattato di un golpe mal congegnato che di una ardita macchinazione di Erdogan.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 16 luglio @ 18:28:51 BST (5028 letture)
Leggi Tutto... | 4800 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione BREAKING NEWS

mohamed kille

DI ALESSANDRA DANIELE

carmillaonline.com

È un mondo terribile.
Guidi un camion frigorifero contro la folla, ammazzi 84 persone durante la festa della Presa della Bastiglia sul lungomare di Nizza, e la sera dopo sei già la seconda notizia del Tg.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 16 luglio @ 12:54:09 BST (4620 letture)
Leggi Tutto... | 723 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione PAROLE INUTILI

606x340

DI CARLO BERTANI

carlobertani.blogspot.it

A che serve piangere i morti? A niente. Non si confortano i vivi, tanto meno si fa qualcosa per i trapassati. E’ del tutto evidente che – dalla cosiddetta “primavera araba” – l’attacco è salito all’Europa, non avevamo dubbi in tal senso, e riteniamo che anche la vittoria di Brexit faccia parte di questa strategia: isolare la Gran Bretagna dall’Europa toglie all’UE la metà delle potenzialità d’intervento militare nell’area mediterranea, navi, aerei, uomini e, soprattutto, basi. La NATO? Qualcuno crede ancora nella NATO come “alleanza” militare? A quel presidio militare statunitense in terra europea? Auguri, gli sciocchini possono accomodarsi. C’è, però, ancora un modo per tentare di fa venire a galla i veri mandanti, che non sono “l’America” – come qualcuno crede – ma forze interne all’apparato militare USA, ai servizi segreti, legati a doppio filo col mondo petrolifero. Che è transnazionale.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 15 luglio @ 10:11:03 BST (6931 letture)
Leggi Tutto... | 6999 bytes aggiuntivi | 17 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione CHI HA SGANCIATO UNA BOMBA ATOMICA SUI POLACCHI ?

DI VLADISLAV GULEVICH

strategic-culture.org

Ogni anno, nel mese di luglio, la Polonia è scossa da dibattiti interni sulla responsabilità storica dell'Ucraina per il massacro di Volinia del 1943, e il 2016 non fa eccezione.

Il partito al potere, Diritto e Giustizia (PiS) di Jarosław Kaczyński, è salito al potere principalmente sulla base delle promesse di prendere in considerazione il tema del massacro della popolazione polacca di Volinia durante la Seconda Guerra Mondiale, da parte dei macellai dell’Esercito Insurrezionale Ucraino (UPA) a Kiev. «I crimini commessi contro i nostri connazionali da parte dell’UPA dovrebbero essere definiti genocidio. Non permetterò scuse per quello che è successo durante il periodo più terribile della nostra storia», ha esortato Jarosław Kaczyński durante il fervore della campagna elettorale.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 13 luglio @ 23:10:00 BST (3460 letture)
Leggi Tutto... | 8194 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione BRUTTA STORIA

mal

DI CARLO BERTANI

carlobertani.blogspot.it

I cinque poliziotti uccisi a Dallas – Dallas? Curioso, vero? – rappresentano uno spartiacque da molto tempo mai più oltrepassato. Dai tempi delle Pantere Nere? O dalla rivolta di Sand Creek? Forse. Il presidente nero si limita a commentare “Tutte le persone imparziali dovrebbero essere preoccupate”, e non ci sentiamo di dargli torto, ma riecheggiano ancora, nelle nostre orecchie, le parole di Malcolm X pronunciate all’indomani dell’assassinio di John F. Kennedy: “La violenza che i Kennedy non sono riusciti a calmare ha finito per rivolgersi loro contro”. Purtroppo, nemmeno a questa riflessione riusciamo a dar torto. E si torna a Dallas.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 11 luglio @ 12:52:26 BST (5377 letture)
Leggi Tutto... | 14489 bytes aggiuntivi | 10 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione PORTE GIREVOLI

aka

DI PEPE ESCOBAR

facebook.com

Porte girevoli, Bruxelles style; questo pagliaccio è diventato ora il nuovo presidente esecutivo della Goldman Sachs International.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 10 luglio @ 12:38:20 BST (4345 letture)
Leggi Tutto... | 833 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione TITOLISTI CANNIBALI

DI MIGUEL MARTINEZ

kelebeklerblog.com

 

Il vegano è un signore che non mangia prodotti animali.

Il titolista è un signore che campa mangiando altri esseri umani.

Piccolo esempio:

vegano

Il bambino aveva un difetto al cuore, che avrebbe avuto lo stesso anche se i genitori fossero stati insettivori.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 09 luglio @ 08:03:45 BST (3284 letture)
Leggi Tutto... | 1685 bytes aggiuntivi | 57 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

IL BREXIT RIDISTRIBUISCE LA GEOPOLITICA GLOBALE

GRASSO “IMBOSCA” UN’INTERROGAZIONE SU NAPOLITANO

DONNE, IN CERCA DI CRACCO

FANTACRONACA ROMANA

STAR WARS EPISODIO VII: IL DECLINO DELL'IMPERO AMERICANO

QUALE CULTURA NELLA DECADENZA

APPELLO DI CAPODANNO AL POPOLO ITALIANO

IL QATAR SVELATO

DISOBBEDIAMO!

LA RABBIA DI UN PENSIONATO… GRANDE “EVASORE FISCALE”!

 

 

Giovedì, 07 luglio
· ELIE WIESEL: "LA COSCIENZA DEL MONDO" ?
· BREVE GUIDA DI SOPRAVVIVENZA IN CASO DI DISASTRO PLANETARIO
Lunedì, 04 luglio
· ELOGIO DELLA TEORIA DELLA COSPIRAZIONE
· A VOLTE UNA FOTO DICE MOLTO SU DI UNA PERSONA
Domenica, 03 luglio
· MEDIA E BAMBINI VEGANI
Sabato, 02 luglio
· IL COLLASSO DELLA DEMOCRAZIA OCCIDENTALE
Mercoledì, 29 giugno
· IL COMPLOTTISMO ITALIANO
Martedì, 28 giugno
· PER UNA TEORIA POLITICA DELLA MENTE
Lunedì, 27 giugno
· BREXIT: IL VIZIO ASSURDO DELLA DEMOCRAZIA…
· PER CONTO DI CHI BRONTOLA SNOWDEN ?
Domenica, 26 giugno
· LA BUFALA DI "TRE MILIONI DI FIRME PER RIFARE IL REFERENDUM BREXIT"...
Mercoledì, 22 giugno
· L'HUMOUR NERO DI DIO
Lunedì, 20 giugno
· VECCHI TRUCCHI
Domenica, 19 giugno
· FUKUSHIMA: PEGGIO DI UN DISASTRO
· TERRORISMO: UNA FONTE DI BUGIE E INGANNI
Venerdì, 17 giugno
· UN DRAMMA SHAKESPEARIANO IN PIENA REGOLA
· LA VITA DI UNA DONNA IN DUE PAROLE: BRITAIN FIRST. PECCATO CHE IL KILLER NON LE ABBIA DETTE E SIA MATTO
Giovedì, 16 giugno
· IL MASSACRO DI ORLANDO: LE BUGIE, LA STRUMENTALIZZAZIONE E LE DOMANDE NON FATTE
· AGGIORNAMENTO SUI VERI PADRONI DELL'UNIVERSO
· C'E' WALL STREET DIETRO IL COLPO DI STATO IN BRASILE
Mercoledì, 15 giugno
· LA STORIELLA DEL TERRORISTA GAY SERVE A NASCONDERE UN'OPERAZIONE "FAKE" SFUGGITA DI MANO ALL'FBI ?
· IL REATO DI NEGAZIONISMO E MEIN KAMPF: ESISTE ANCORA IN ITALIA LA LIBERTA’ D’OPINIONE ?
· NESSUNA CONFERENZA STAMPA AL BILDERBERG? TUTTO SEGRETO
Martedì, 14 giugno
· ROBESPIERRE: ANATOMIA DI UN FUNZIONARIO DELLA RIVOLUZIONE
· ORLANDO, MEIN KAMPF (E ISIS) SIAMO ANCHE NOI !
Lunedì, 13 giugno
· PERCHE' RITA KATZ CI HA MESSO LA FIRMA ?
· BILDERBERG A DRESDA: UN’INNOCENTE CONFERENZA O CONFLITTO DI INTERESSI ?
Venerdì, 10 giugno
· A PROPOSITO DEI VIDEO SEGRETI DI TORTURE PRATICATE DAI TERRORISTI
· VERITA' PER GIULIO REGENI. RICHIAMARE L'AMBASCIATORE A LONDRA ? E' IL MINIMO
· LO STAFF DEL BILDERBERG FA GLI ULTIMI NERVOSI AGGIUSTAMENTI PRIMA DELL’ARRIVO DEI RICCHI E POTENTI
Giovedì, 09 giugno
· BILDERBERG: ANCORA POTENTE, MA QUEST’ANNO C’E’ UN PROBLEMA IN PIU’
Mercoledì, 08 giugno
· BILDERBERG 2016: DALLE GRANDI AZIENDE ASPETTIAMOCI UNA DISPERATA LOBBY CONTRO IL BREXIT
Lunedì, 06 giugno
· CHI CONTROLLA I MEDIA ?
Sabato, 04 giugno
· GIORNO DELLA MEMORIA E GLORIFICAZIONE DI GUERRE PASSATE
Venerdì, 03 giugno
· IN BRASILE HA AVUTO LUOGO UN COLPO DI STATO
Mercoledì, 01 giugno
· PERCHE' OBAMA HA FATTO BENE A NON SCUSARSI PER HIROSHIMA E NAGASAKI
· NON C’E’ PIU’ AUDIO
Domenica, 29 maggio
· MASSIMO FINI: "LATORRE E GIRONE SONO COLPEVOLI: ANDAVANO GIUDICATI IN INDIA"
Venerdì, 27 maggio
· COSA CERCA OBAMA IN VIETNAM E A HIROSHIMA ?
· ERDOGAN E IL RICATTO-CARICATURA, ZIZEK E I PROFUGHI

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Blackagendareport

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

fpif.org

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Icij.org

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

New Eastern Outlook

News Target

Opendemocracy

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

smirkingchimp.com

Sputnik news

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Theautomaticearth

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

wearechange.org

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Globalepresse

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

panamza.com

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
 

La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)



Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno di essi è usato per tracciare l'utente. Per dettagli leggere qui.


Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.