Welcome to Come Don Chisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM

entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 Le riforme strutturali non sono mai...
 La turbofinanza del settimo cielo
 Selfie cimiteriale: la selfie-mania anche al funerale
 La teoria della fuga di Hitler in Patagonia
 L'incubo Forteto:pagina nera della storia recente itali
 I “Sängerknaben” rischiano lo sfratto
 Carinzia: prezzo del gasolio sceso sotto soglia di un euro
 Se si votasse in Austria la destra sarebbe il primo partito
 La ripresa Usa: una tigre di carta?
 Immigrazione di massa e suicidio a sinistra
 Sito di Barnard
 Curia di Bologna delocalizza azienda in Bulgaria
 TI: lupacchiotti e cervi in tv
 La Grande Sostituzione: sicuri sia solo complottismo?
 Aviazione Russa dispiegata in Siria

Come Don Chisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: gpmtzt
News di oggi: 0
News di ieri: 2
Complessivo: 8537

Persone Online:
Visitatori: 291
Iscritti: 1
Totale: 292

Online ora:
01 : Dancingjulien
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Crocifissioni riprese dallo smartphone. Antropologia politica di Isis

Cassazione a Napolitano: tornare subito al voto

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Petras - Verso dittature tecnocratiche

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Animal Station

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Cado In Piedi

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cloroalclero

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Da Dietro Il Sipario

Decrescita Felice

Democratic Nutrition

Doppio Cieco

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Loop on Line

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

nogeoingegneria.com

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Sollevazione

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

 

 

fratelli

tasse non dovute

fini



 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
 
Come Don Chisciotte: Economia

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Economia LE IMPECCABILI LEZIONI DI ECONOMIA DELL’ISIS (MADE IN CIA ?)

reportedly

DI TYLER DURDEN

zerohedge.com

Quale modo migliore di trasformare delle legittime richieste di ritorno a un denaro vero e al Gold Standard, che paragonarli al terrorismo jihadista? Non c’è un modo migliore, ecco perchè alcuni ieri si sono molto divertiti a vedere come il cosidetto centro mediatico dello Stato Islamico, Al Hayat, ha diffuso un video con standard di produzione non inferiori ad Hollywood (o quantomeno San Fernando Valley) nel quale l’ultimo e più potente “gruppo jihadista”, sottoprodotto degli interventi USA in Medio Oriente, annuncia che conquisterà la Federal Reserve stessa attraverso (rullo di tamburi), “un ritorno al Dinar d’Oro”.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 01 settembre @ 08:05:00 BST (3406 letture)
Leggi Tutto... | 10425 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia DESTABILIZZAZIONE ECONOMICA, COLLASSO FINANZIARIO E MANIPOLAZIONE DELLA BORSA DI SHANGAI ?

1027819

DI MICHEL CHOSSUDOVSKY

globalresearch.ca

Il drammatico crollo della borsa di Shanghai è stato presentato all'opinione pubblica come il risultato di un "meccanismo di mercato" spontaneo innescato dalle debolezze dell'economia cinese.

All’unisono i media occidentali (WSJ, Bloomberg, Financial Times) hanno lasciato presagire in coro che i listini cinesi sono caduti a causa dell’incertezza generata dagli ultimi dati (economici, ndt) che indicano un calo della seconda economia del mondo.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 31 agosto @ 12:40:00 BST (4153 letture)
Leggi Tutto... | 12571 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia DUE BREVI RIFLESSIONI DI PAUL KRUGMAN, TRATTE DAL SUO BLOG

nerd

DI PAUL KRUGMAN

krugman.blogs.nytimes.com

Redazione: 1° – La cecità dei nerds di fronte alla realtà ha a che fare con l’immagine che hanno di se stessi. Non c’è simmetria fra le parti politiche. Il GOP è in guerra non solo con lo ‘stato sociale’, ma anche con l'Illuminismo. Che posso farci se in America la ‘destra’ sbaglia molto di più della ‘sinistra’? 2° – Sorprende la misura con cui la Cina è riuscita a cacciarsi in una situazione che molti dei suoi vicini avevano già affrontato alla fine degli anni ‘90. Ci sono analogie, ma anche importanti differenze, fra la Cina del 2015 ed i paesi asiatici del 1998.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 30 agosto @ 19:35:00 BST (2910 letture)
Leggi Tutto... | 8732 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 
  Economia COSA SI NASCONDE DIETRO IL LUNEDI NERO MADE IN CHINA ? IL (MISERABILE) MONDO NUOVO

 borsa

DI PEPE ESCOBAR

rt.com

Cosa si nasconde dietro il Lunedì Nero delle borse Made in China (seguito da un martedì di ripresa)?

Le azioni sui mercati di Shanghai/Shenzhen hanno perso un roboante 150% nei 12 mesi prima di metà giugno. I piccoli investitori – che compongono circa l’80% del mercato – erano convinti che la festa non avrebbe mai avuto fine e spesso hanno richiesto grossi prestiti per spingere nel magna magna del “diventare ricchi è glorioso”.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 28 agosto @ 12:15:00 BST (5349 letture)
Leggi Tutto... | 7324 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia LA CINA TAGLIA I TASSI D’INTERESSE PER ARGINARE LA CRISI, MA CRESCONO I DUBBI SULLA REALE CONSISTENZA DELLE SUE RISERVE

yuan

DI AMBROSE EVANS PRITCHARD

telegraph.co.uk

Citigroup ha dichiarato che “… ci sono parecchie ragioni per mettere in discussione la solidità delle riserve cinesi”. Contrariamente alla credenza generale, la Cina ha uno dei più bassi coefficienti di riserva tra i mercati emergenti.

La Cina ha iniettato 100 miliardi di dollari nel sistema finanziario del paese e ha tagliato i tassi d’interesse fino a minimi-record, nel tentativo ‘shock-and-awe’ [colpisci e terrorizza] di ripristinare la fiducia, ma persistono preoccupazioni sul fatto che tutto questo possa non essere sufficiente per evitare una crisi, visto il montare della fuga dei capitali.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 27 agosto @ 16:34:40 BST (2594 letture)
Leggi Tutto... | 9938 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia QUANTI MILIONI DI DISOCCUPATI, STAVOLTA?

lehmannn

DI MAURIZIO BLONDET

maurizioblondet.it

Quanti milioni di disoccupati in più ci produrrà questa seconda crisi sei anni dopo l’inizio della prima, mai risanata? Come ha ben detto Libération, qualche giorno fa, dopo il 2008 bisognava come minimo separare le banche di deposito dalle banche d’investimento, regolamentare la finanza. Invece “si spostate le sdraio sul ponte del Titanic”. E chi poteva far cambiare la rotta? Gli stati sono divenuti ostaggi di 28 banche sistemiche – che sono riuscite nel capolavoro di scaricare i loro fallimenti privati e debiti marci in debito pubblico, accollato a noi contribuenti. Che ci siamo sorbiti, e ci stiamo sorbendo, la recessione-deflazione -depressione da loro prodotta, mentre loro (per bocca dei loro banchieri centrali di servizio) ci davano le lezioni, ci frustavano: spendete troppo in welfare! Abbassatevi i salari! Non vedete quanto è cresciuto il vostro debito pubblico? Fate le riforme. Ancor ieri dalle latèbre della BCE di Draghi veniva la voce cavernosa che, per superare questa nuova crisi, bisogna fare le riforme, ossia rendersi più competitivi, perché il capitale deve avere di più, il lavoro di meno.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 27 agosto @ 08:00:00 BST (4805 letture)
Leggi Tutto... | 10467 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia LUNEDI’ NERO: LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA CHE IL DOW JONES HA PERSO PIU’ DI 500 PUNTI PER DUE GIORNI CONSECUTIVI. PERCHE'?

dowjones

 DI MICHAEL SNYDER

theeconomiccollapseblog.com

Lunedì, il Dow Jones Industrial Average è crollato di 588 punti. È stata l’ottava peggiore giornata singola nella storia del mercato azionario statunitense ed è stata la prima volta che il Dow Jones è sceso di almeno 500 punti per due giorni consecutivi. Ma la cosa intrigante è che lunedì il Dow Jones si è in effetti comportato meglio di qualsiasi altro mercato azionario di punta a livello mondiale. Negli USA, lo S&P500 e il Nasdaq sono entrambi andati peggio del Dow. In Europa, quasi tutti i maggiori indici sono andati molto peggio di quest’ultimo. In Asia, la borsa giapponese ha perso 895 punti e quella cinese ha sofferto il peggior calo di tutte (un roboante 8.46%).

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 26 agosto @ 00:04:02 BST (4502 letture)
Leggi Tutto... | 11437 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia QUA VIENE GIU’ TUTTO! LA CRISI CINESE CHE INVESTE LE BORSE. E ANCORA NON SANNO DEI DERIVATI

China-stock-market

DI CLAUDIO MESSORA

byoblu.com

La crisi cinese scatena il panico mondiale. Le borse vanno a picco. Lo spread Btp-Bund torna a salire. Ma non era difficile prevederlo. Questa videointervista di Claudio Messora ad Antonio Maria Rinaldi, economista di ScenariEconomici, è stata registrata sabato, due giorni fa.E oltre all’euro, c’è un incubo che nessuno osa nominare, ma che penzola come una spada di Damocle sul sistema finanziario mondiale.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 24 agosto @ 21:00:08 BST (8953 letture)
Leggi Tutto... | 1630 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia TRE BREVI RIFLESSIONI DI PAUL KRUGMAN TRATTE DAL SUO BLOG

Piketty

DI PAUL KRUGMAN

krugman.blogs.nytimes.com

Redazione: 1 – Giappone, Europa ed America: nessun vincitore. La concorrenza internazionale è un concetto per lo più falso: la lotta di classe, invece, è molto, molto reale. 2 – In assenza di un’efficace integrazione fiscale, la mobilità del lavoro rende un'Unione Monetaria peggiore e non migliore. Il Portogallo su una spirale di morte è l’allegro euro-pensiero del giorno. 3“The Economics of Inequality” di Thomas Picketty (nella foto) non è il libro che ci saremmo aspettati. E’ la versione solo leggermente aggiornata di un testo di vent’anni fa. La ricerca sulla disuguaglianza ha comportato, da allora, la de-enfatizzazione della “domanda e dell’offerta” ed una maggiore attenzione “al privilegio e al potere”.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 16 agosto @ 11:53:54 BST (4094 letture)
Leggi Tutto... | 20227 bytes aggiuntivi | 21 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia IL COSTO SOCIALE DEL CAPITALISMO

 content

DI PAUL CRAIG ROBERTS

counterpunch.org

Poche, se non nessuna, delle aziende conosciute assorbono il costo pieno delle loro operazioni e lo imputano totalmente ai loro bilanci. Le corporations scaricano molti dei loro costi sull’ ambiente, sul settore pubblico e su altri soggetti terzi. Ad esempio, attualmente circa 3 milioni di litri d'acqua piena di rifiuti tossici, sono fuoriusciti da una miniera del Colorado,  mettendo a rischio due fiumi nello Utah e il lago Powell.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 15 agosto @ 23:10:00 BST (3754 letture)
Leggi Tutto... | 6852 bytes aggiuntivi | 27 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia 12 SEGNI CHE UN IMMINENTE CROLLO FINANZIARIO GLOBALE E’ SEMPRE PIU’ PROBABILE

 Time-Spinning

DI MICHAEL SNYDER

theeconomiccollapseblog.com

Avete visto cosa è appena successo? La svalutazione dello yuan ad opera della Cina ha innescato la più grande discesa giornaliera della valuta dell’era moderna. Ciò ha causato anche la caduta di altre valute a livello mondiale nei confronti del dollaro, il prezzo del greggio ha toccato un nuovo minimo negli ultimi sei anni e i mercati azionari di tutto il mondo hanno cigolato. Il Dow Jones ha perso 212 punti martedì e le azioni della Apple hanno perso un ulteriore 5%.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 14 agosto @ 09:30:00 BST (6288 letture)
Leggi Tutto... | 8873 bytes aggiuntivi | 15 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia ECCO IL PERCHE’ DELL’ULTIMA “GUERRA” VALUTARIA USA-CINA

cina

DI PEPE ESCOBAR

sputniknews.com

Se gli USA sono in una situazione di quantitative easing perenne, va bene. Quando l’UE fa anch’essa QE, va bene. Ma se la Bank of China decide che è nei migliori interessi della nazione far scendere un po’ lo yuan invece di continuare ad aumentarne il valore, allora è l’Apocalisse.

Ci sono voluti due giorni consecutivi di svalutazione dello yuan da parte della Bank of China – muovendosi all’interno della fascia del 2% che le è consentito – per far perdere il senno a tutte le scimmie urlatrici della finanza mondiale.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 13 agosto @ 12:40:00 BST (6368 letture)
Leggi Tutto... | 7403 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia LA TRISTE VERITA’ CIRCA LO STATO DEL SISTEMA FINANZIARIO ODIERNO

john-lines

DI PHOENIX CAPITAL RESEARCH

Per sei anni il mondo ha operato con la totale convinzione che le Banche Centrali avessero in qualche modo sistemato la crisi del 2008.

Tutte le tesi a sostegno di quest’ipotesi sono prive di buon senso. Un bambino di 5^ elementare vi direbbe che non si può risolvere un problema di debito creando maggior debito. Se il debito era un problema PRIMA del 2008…non c’è modo che le cose possano essere migliori adesso. Dopotutto, abbiamo appena aggiunto altri 10 trilioni di dollari di debito al sistema Stati Uniti.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 11 agosto @ 13:40:00 BST (4785 letture)
Leggi Tutto... | 4427 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia EUROPA: DALLA CRISI FINANZIARIA ALLA “GRANDE DEPRESSIONE”

portrait-of-the-united-states-of-america 

DI BRAD DE LONG

equitablegrowth.org

Redazione: Il linguaggio distruttivo di Schäuble. L’asse franco-tedesco non vale niente se il meglio che può produrre è questo accordo. Ogni volta che una macchina della polizia viene incendiata per le strade di Atene, un altro container pieno di lavatrici parte da Amburgo. Non c’è nulla nei leaders europei che possa indurci a pensare che siano intelligenti. L’Eurozona rinunci alla sua autonomia e si leghi agli Stati Uniti d’America.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 10 agosto @ 11:35:00 BST (3892 letture)
Leggi Tutto... | 7305 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia DAL NEW YORK TIMES FALSE NOTIZIE SUL CROLLO DI WALL STREET DEL 2008

Four-Banks-

DI PAM MARTENS E RUSS MARTENS

wallstreetonparade.com

William D. Cohan, Paul Krugman e Andrew Ross Sorkin del New York times hanno volutamente diffuso la falsa notizia che l'abrogazione della legge Glass-Steagall nel 1999 non ha avuto quasi nulla a che fare con l’epico crollo di Wall Street del 2008 e con la più grave calamità economica dal tempo della Grande Depressione. (Vedi articoli correlati su Krugman e Sorkin in calce.)

Nella foto: Secondo l’OCC, sono solo quattro le banche (JPMorgan Chase, Citigroup, Bank of America e Goldman Sachs) che detengono il 91,3% di tutti contratti derivati stipulati da più di 6.000 banche statunitensi a partire dal primo trimestre del 2015

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 05 agosto @ 06:55:00 BST (2354 letture)
Leggi Tutto... | 10172 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0
 

 
  Economia LA SPIRALE DI MORTE DELL’AUSTERITA’ SPINGE PORTO RICO VERSO UNO STORICO DEFAULT

rico

DI AMBROSE EVANS PRITCHARD

telegraph.co.uk

Redazione: Porto Rico, la ‘Grecia americana’ cresciuta in casa, è ora intrappolato in un circolo vizioso. La contrazione dell’economia e l’esodo dei lavoratori spingono alle stelle il rapporto debito/Pil. Nessuno conosce con esattezza le procedure da attuare per questo fallimento. Se gli hedge-funds dovessero reclamare la loro ‘libbra di carne’, potrebbero gettare a terra l'economia dell’isola.

Porto Rico [1] ha innescato il più grande default municipale [sic] nella storia degli Stati Uniti, e rischia un’annosa ed amara guerra legale con i creditori. La "spirale di morte" dell’austerità è quasi del tutto simile a quella della Grecia.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 04 agosto @ 23:10:00 BST (2784 letture)
Leggi Tutto... | 11229 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia IL COLPO DI STATO IN GRECIA: LA LIQUIDITA’ COME ARMA DI COERCIZIONE

7071954497 

DI ELLEN BROWN

ellenbrown.com

Nel moderno sistema bancario globale, per far parte del “sistema di pagamento” tutte le banche hanno bisogno di una linea di credito presso la Banca Centrale. Soffocarla è stata una forma di ricatto che il Governo Greco “non poteva rifiutare”.

“Il Padrino, 1972: "Mio padre gli fece un'offerta che non poteva rifiutare. Luca Brasi gli premeva una pistola sulla testa, e mio padre gli assicurò che, sul contratto, ci sarebbe stata o la sua firma o il suo cervello”.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 03 agosto @ 23:10:00 BST (3937 letture)
Leggi Tutto... | 14788 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia LE VALUTE DEI PAESI EMERGENTI COLLASSANO PER TIMORE DELLA FED E DEL CROLLO DELL’ECONOMIA CINESE

christ-the-redeeme

DI AMBROSE EVANS PRITCHARD

telegraph.co.uk

Redazione: il Brasile dovrà affrontare una “tempesta perfetta”, insieme a molti altri paesi emergenti. Crisi economica, crisi politica, impossibilità di avviare politiche di stimolo. L’economia cinese è “dura fuori e morbida dentro”, salverà se stessa ma farà precipitare quella degli altri paesi. La Turchia potrebbe essere il primo paese sulla linea del fuoco. (Ndr)

Mentre gli investitori fuggono dai mercati dei paesi emergenti e i prezzi delle materie prime si sbriciolano, le valute di Brasile, Messico, Sudafrica e Turchia sono precipitate su minimi che non si registravano da molti anni.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 30 luglio @ 23:10:00 BST (3800 letture)
Leggi Tutto... | 9409 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia I DERIVATI NEL MONDO: UNA BOMBA AD OROLOGERIA DA 1.5 QUADRILIONI DI DOLLARI

BIS-dark

DI STEPHEN LENDMAN

globalresearch.ca

Quando investire diventa gioco d’azzardo, c’è sempre una brutta fine. Il prossimo crollo del debito potrebbe far sembrare quello del 2008-2009 una bazzecola. I dati della Bank of International Settlements (BIS) mostrano 700 trilioni di dollari in derivati nel mondo.

Insieme ai credit default swaps e altri strumenti esotici, il valore totale dei derivati è di circa 1.5 quadrilioni di dollari – circa il 20% in più che nel 2008, oltre ogni immaginazione, impossibile da controllare se ci fosse un problema imprevisto.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 28 luglio @ 11:30:00 BST (4529 letture)
Leggi Tutto... | 5889 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia LA PERSIA SI AFFACCIA ALLA CORSA ALL’ORO

Teheran

DI PEPE ESCOBAR

rt.com

Potreste aver sentito parlare dell’N-11. Sì, un altro intruglio di Goldman Sachs, per il beneficio di quegli eletti – gli “investitori globali”. Questi sono i prossimi BRICS, il nuovo potere emergente.

L’N-11 è composto da: Bangladesh, Egitto, Indonesia, Iran, Corea del Sud, Messico, Nigeria, Pakistan, Filippine, Turchia e Vietnam. Alcune di esse potrebbero addirittura entrare a far parte del gruppo dei BRICS.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 27 luglio @ 23:10:00 BST (3869 letture)
Leggi Tutto... | 15353 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

ECCO PERCHÈ SULLA CRISI GRECA WOLFGANG SCHAUBLE HA RAGIONE E MARIO DRAGHI HA TORTO

GRECIA : NO AL TERRORISMO - TSIPRAS E I COLONNELLI

BOMBE ITALIANE SULLO YEMEN?

GRECIA: E' L’ORA DELL’ARMAGEDDON?

LETTERA ALLA RUSSIA

LOTTA DI CLASSE AD ARMI IMPARI

FLATNUKE E LA EU COOKIE LAW

I GIOVANI NELLA GIUNGLA DEL CINISMO

L’ARS SUI DIRITTI CIVILI

MISERICORDIA E IPOCRISIA

 

 

 

 

Sabato, 25 luglio
· C’ERA UNA VOLTA KRUGMAN – LA FINLANDIA, LA SVEZIA, L'IRLANDA E LA GRECIA. TRE BREVI RIFLESSIONI TRATTE DAL SUO BLOG
Mercoledì, 22 luglio
· IL DEBITO CHE CRESCE
Lunedì, 20 luglio
· IL SOGNO IMPOSSIBILE DELL’EUROPA
Domenica, 19 luglio
· COS’E’ CHE NON FUNZIONA NEL NOSTRO SISTEMA MONETARIO (E COME RIMEDIARE)
· L’EURO E’ UN DISASTRO ANCHE PER I PAESI CHE HANNO FATTO LE COSE NEL MODO GIUSTO
Martedì, 14 luglio
· LA QUESTIONE GRECA AVVELENA L’EUROPA – MONTA LA REAZIONE CONTRO LA “SERVITU’ NEOCOLONIALE”
· CAUSE E CONSEGUENZE DELLA CADUTA DEL MERCATO AZIONARIO CINESE IN 5 SEMPLICI PUNTI
Domenica, 12 luglio
· 10 COSE VERAMENTE STRANE ACCADUTE PROPRIO NELLE ULTIME SETTIMANE
· LA GERMANIA NON RISPARMIERA' LE SOFFERENZE ALLA GRECIA - CI VOGLIONO SPEZZARE
Sabato, 11 luglio
· E' ARRIVATO IL CIGNO NERO. SOVRAPPESO
Giovedì, 09 luglio
· LA DEFLAZIONE E VOI SAPETE CHI
Giovedì, 02 luglio
· COME CURARE E NUTRIRE UN BUCO NERO FINANZIARIO
Domenica, 28 giugno
· ANALISI GRECA, FUORI DAL CORO
Martedì, 23 giugno
· IN ARRIVO UNA GRANDE TURBOLENZA FINANZIARIA SULL’ORIZZONTE EUROPA, CINA E STATI UNITI
· "METTETE I VOSTRI SOLDI SOTTO IL MATERASSO"- LO DICE IL GESTORE DI UNO DEI PIU' GRANDI FONDI BRITANNICI
Sabato, 20 giugno
· "E' DRAGHI A PROVOCARE IL BANK RUN IN GRECIA"
· A CHE PUNTO E' LA BOLLA DELL'OCCIDENTE ?
Mercoledì, 17 giugno
· PERCHE' LA GRECIA STA LETTERALMENTE "MORENDO" DALLA VOGLIA DI USCIRE DALL'EURO
Martedì, 16 giugno
· MACCHINE DA STAMPA: L’ULTIMA SPERANZA DI KIEV
· L'ISLANDA PREFERISCE METTERE I BANCHIERI IN PRIGIONE PIUTTOSTO CHE SALVARLI - E LA STRATEGIA FUNZIONA
· QUALCUNO PUO’ DIRMI, PER FAVORE, CHE COSA STA SUCCEDENDO CON OBAMA E IL TPP?
· LA RUSSIA, LA CINA E LA GUERRA CONTRO L'EGEMONIA DEL DOLLARO
Lunedì, 15 giugno
· PERCHE' ALLA GRECIA CONVIENE USCIRE DALL'EURO
Domenica, 14 giugno
· EUROPA: LAVORO FITTIZIO E CONTROLLO SOCIALE
Mercoledì, 10 giugno
· LA VITA E' SOLO CABARET PER LA HSBC
Martedì, 09 giugno
· IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE, PRIGIONIERO DEI CREDITORI DELL’UNIONE MONETARIA, HA TRADITO LA SUA MISSIONE IN GRECIA
· TTP E TTIP: “LA SENTENZA PRIMA, IL VERDETTO DOPO”: OVVERO UN COLPO DI STATO DELLE MULTINAZIONALI
Lunedì, 08 giugno
· CHI E' IL CAVALLO DI TROIA DELLA CINA IN AMERICA DEL NORD PER ACCRESCERE IL POTERE DELLO YUAN ?
· L'ELIMINAZIONE DEI CONTANTI. UN ULTERIORE PASSO VERSO LA DITTATURA BANCARIA
Domenica, 07 giugno
· L'ATTUALE CRISI DA SOVRAPPRODUZIONE E LA GUERRA CHE SI PREPARA
Venerdì, 05 giugno
· KARL MARX AVEVA RAGIONE
Giovedì, 04 giugno
· L’EUROPA NON HA SCELTA, DEVE SALVARE LA GRECIA
Martedì, 02 giugno
· LO SPIRITO DEL 1914
Domenica, 31 maggio
· RESET FINANZIARIO IN ARRIVO ? LA VALUTA CINESE SI AVVICINA ALLO STATUS DI VALUTA DI RISERVA MONDIALE
Venerdì, 29 maggio
· GANDHI COME ECONOMISTA
Mercoledì, 27 maggio
· LA HSBC TEME UNA RECESSIONE MONDIALE SENZA SCIALUPPE DI SALVATAGGIO
Martedì, 26 maggio
· LA TRAGEDIA GRECA: SENZA ANAGNORISIS NON C'E' CATARSIS
Domenica, 24 maggio
· COME TI ANNUNCIO IL SUPERBOTTO FINANZIARIO IN TRE GRAFICI
Martedì, 19 maggio
· I VIOLENTI SOMMOVIMENTI SULLE OBBLIGAZIONI SEGNALANO UNO SPOSTAMENTO TETTONICO NEI MERCATI GLOBALI
Martedì, 12 maggio
· "L'ECONOMIA HA FALLITO, IL CAPITALISMO E' GUERRA, LA GLOBALIZZAZIONE VIOLENZA"

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Blackagendareport

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

fpif.org

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Icij.org

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

New Eastern Outlook

News Target

Opendemocracy

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

smirkingchimp.com

Sputnik news

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Theautomaticearth

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

wearechange.org

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Globalepresse

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

panamza.com

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
 

La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)



Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno di essi è usato per tracciare l'utente. Per dettagli leggere qui.


Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.