Welcome to Come Don Chisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM

entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 Dall'Oglio e la soluzione finale-suAnti-Assad e armi ch
 Varoufakis:Schaeuble vuole imporre troika a Roma e Parigi
 Tv tedesca conferma:Grecia colonia della Germania
 Buzzi vuota il sacco e fa tremare tutto il "sistema
 Colombia: si apre la più grande fossa di desaparecido
 Strage di Bologna
 Autogoverno, no grazie!!
 L'esperimento del dottor Pottenger
 Il sultano atlantico
 film di montagna del 1920
 TI: Quadri, discorso del 1. agosto anti-UE
 TI: vescovo, l'omelia della pelle
 Bush e Bin Laden, soci d'affari e amici per la pelle
 Altri Bin Laden morti con l'aereo. Per caso...
 Morte sorella e matrigna di Bin Laden

Come Don Chisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: il_drago1
News di oggi: 0
News di ieri: 2
Complessivo: 8508

Persone Online:
Visitatori: 858
Iscritti: 20
Totale: 878

Online ora:
01 : spadaccinonero
02 : blobbb
03 : maxcanoa
04 : alvise
05 : Tizio8020
06 : dar56
07 : sm
08 : gix
09 : cardisem
10: mincuo
11: poisonedtooth
12: MarioG
13: natascia
14: meerkat
15: stodler
16: Gert_dal_Pozzo
17: fefochip
18: cdcuser
19: Rosanna
20: makkia
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Crocifissioni riprese dallo smartphone. Antropologia politica di Isis

Cassazione a Napolitano: tornare subito al voto

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Petras - Verso dittature tecnocratiche

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Animal Station

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Cado In Piedi

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cloroalclero

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Da Dietro Il Sipario

Decrescita Felice

Democratic Nutrition

Doppio Cieco

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Loop on Line

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

nogeoingegneria.com

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Sollevazione

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

 

 

fratelli

tasse non dovute

fini



 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
 
Come Don Chisciotte: Economia

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Economia LE VALUTE DEI PAESI EMERGENTI COLLASSANO PER TIMORE DELLA FED E DEL CROLLO DELL’ECONOMIA CINESE

christ-the-redeeme

DI AMBROSE EVANS PRITCHARD

telegraph.co.uk

Redazione: il Brasile dovrà affrontare una “tempesta perfetta”, insieme a molti altri paesi emergenti. Crisi economica, crisi politica, impossibilità di avviare politiche di stimolo. L’economia cinese è “dura fuori e morbida dentro”, salverà se stessa ma farà precipitare quella degli altri paesi. La Turchia potrebbe essere il primo paese sulla linea del fuoco. (Ndr)

Mentre gli investitori fuggono dai mercati dei paesi emergenti e i prezzi delle materie prime si sbriciolano, le valute di Brasile, Messico, Sudafrica e Turchia sono precipitate su minimi che non si registravano da molti anni.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 30 luglio @ 23:10:00 BST (2810 letture)
Leggi Tutto... | 9409 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia I DERIVATI NEL MONDO: UNA BOMBA AD OROLOGERIA DA 1.5 QUADRILIONI DI DOLLARI

BIS-dark

DI STEPHEN LENDMAN

globalresearch.ca

Quando investire diventa gioco d’azzardo, c’è sempre una brutta fine. Il prossimo crollo del debito potrebbe far sembrare quello del 2008-2009 una bazzecola. I dati della Bank of International Settlements (BIS) mostrano 700 trilioni di dollari in derivati nel mondo.

Insieme ai credit default swaps e altri strumenti esotici, il valore totale dei derivati è di circa 1.5 quadrilioni di dollari – circa il 20% in più che nel 2008, oltre ogni immaginazione, impossibile da controllare se ci fosse un problema imprevisto.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 28 luglio @ 11:30:00 BST (4030 letture)
Leggi Tutto... | 5889 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia LA PERSIA SI AFFACCIA ALLA CORSA ALL’ORO

Teheran

DI PEPE ESCOBAR

rt.com

Potreste aver sentito parlare dell’N-11. Sì, un altro intruglio di Goldman Sachs, per il beneficio di quegli eletti – gli “investitori globali”. Questi sono i prossimi BRICS, il nuovo potere emergente.

L’N-11 è composto da: Bangladesh, Egitto, Indonesia, Iran, Corea del Sud, Messico, Nigeria, Pakistan, Filippine, Turchia e Vietnam. Alcune di esse potrebbero addirittura entrare a far parte del gruppo dei BRICS.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 27 luglio @ 23:10:00 BST (3500 letture)
Leggi Tutto... | 15353 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia C’ERA UNA VOLTA KRUGMAN – LA FINLANDIA, LA SVEZIA, L'IRLANDA E LA GRECIA. TRE BREVI RIFLESSIONI TRATTE DAL SUO BLOG

Greece+EU

Gli amici svedesi che condividevano le mie preoccupazioni sull'euro mi telefonarono nel mezzo della notte per festeggiare la vittoria del “no” al referendum. Sostenere che quello che conta è la politica e che le economie dell’Eurozona nel frattempo stanno crescendo è una sciocchezza. In risposta al dilagante politichese, un modello keynesiano spiega la situazione dell’Irlanda. Non importa quanto la Grecia sia disposta a soffrire, senza una forte riduzione del debito pubblico è destinata a fallire. (NdT)

LA FASTIDIOSA APOLOGIA DELL’EURO

DI PAUL KRUGMAN

krugman.blogs.nytimes.com

Ci sono dei buoni argomenti da utilizzare contro chi sostiene che la creazione dell'euro sia stata un errore epico? Forse. Ma quelli che ho dovuto ascoltare negli ultimi tempi sono stati scelti davvero male. E fanno anche un po’ schifo.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 25 luglio @ 12:16:04 BST (2995 letture)
Leggi Tutto... | 13897 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0
 

 
  Economia IL DEBITO CHE CRESCE

NEWS_248938.j

DI GIULIETTO CHIESA

Come tutte le variabili esponenziali della crescita di un qualunque organismo, biologico o sociale, il debito nasconde un punto di discontinuità. Cioè si rompe

Rispondo a Marco Ponzi su due questioni cruciali che mi ha posto nella lettera che segue:

Gentile Dottor Chiesa, le propongo una riflessione sulla petizione per uscire dalla NATO. Penso che in generale le raccolte di firme siano sterili di per sé. L'uscita dalla NATO è un attacco troppo diretto a chi rappresenta gli interessi predominanti e, anche se ben argomentata e motivata, la massa delle persone non capisce forse perché non è pronta, se invece avesse un minimo seguito sarebbe troppo facile per i media screditarla e deriderla.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 22 luglio @ 11:30:00 BST (4440 letture)
Leggi Tutto... | 9710 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia IL SOGNO IMPOSSIBILE DELL’EUROPA

e72614e

DI PAUL KRUGMAN

nytimes.com

Alle élites europee istituire una valuta unificata era sembrata una grande idea. Non vollero che degli economisti americani un po’ sfigati dicesse loro che la visione glamour di cui erano portatori fosse in realtà una cattiva idea. E così è arrivato l’euro. La situazione di crisi può durare a lungo e diventare la nuova normalità. L'euro si è trasformato in una specie di Roach Motel, una trappola da cui è difficile sfuggire.

C'è un po' di una pausa nelle notizie provenienti dall'Europa, ma la situazione di fondo resta terribile. La Grecia sta vivendo una crisi peggiore di quella della Grande Depressione e niente di quello che sta capitando offre una speranza di guarigione.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 20 luglio @ 23:10:00 BST (3808 letture)
Leggi Tutto... | 10509 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia COS’E’ CHE NON FUNZIONA NEL NOSTRO SISTEMA MONETARIO (E COME RIMEDIARE)

g20

DI ADRIAN KUZMINSKI

cluborlov.blogspot.com

C’e’ qualcosa di profondamente sbagliato nel nostro sistema finanziario globale. Papa Francesco è solo l’ultimo di molti ad aver lanciato questo allarme:

“Gli esseri umani e la natura non devono essere al servizio del denaro. Dobbiamo dire no a un’economia di esclusione e disuguaglianza, regolata non dallo spirito di servizio ma dal denaro. E’ un’economia che uccide. E’ un’economia che emargina. Quest’economia distruggerà la Madre Terra.”

 
 
  Postato da davide il Domenica, 19 luglio @ 23:10:00 BST (4151 letture)
Leggi Tutto... | 8681 bytes aggiuntivi | 15 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia L’EURO E’ UN DISASTRO ANCHE PER I PAESI CHE HANNO FATTO LE COSE NEL MODO GIUSTO

225349906.

DI MATT O'BRIEN

washingtonpost.com

Meglio fallire che far parte dell’eurozona. La camicia di forza dell'euro trasforma i problemi comuni in problemi straordinari, e i problemi straordinari in problemi storici. L'euro è un dio capriccioso, punisce sia i santi che i peccatori.

Meglio fallire che far parte dell’Eurozona. E’ quanto meno il caso della Finlandia e dell’Olanda le quali, a partire dal 2007, sono cresciute meno dell’Islanda. Questo paese era fallito, nel 2008. E’ decisamente il caso di ricordarlo.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 19 luglio @ 08:03:41 BST (4489 letture)
Leggi Tutto... | 7642 bytes aggiuntivi | 30 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia LA QUESTIONE GRECA AVVELENA L’EUROPA – MONTA LA REAZIONE CONTRO LA “SERVITU’ NEOCOLONIALE”

/greece3

DI AMBROSE EVANS PRITCHARD

telegraph.co.uk

E’ perfettamente chiaro che l'unico modo per uscire dalla servitù neo-coloniale è quello di liberarsi dell’Unione Monetaria. La Grecia è stata devastata e umiliata, con l'Europa incapace di leadership e di solidarietà. L'accordo è  "un colpo di stato tedesco", con il quale molti non vogliono avere niente che fare. Angela Merkel e Francois Hollande hanno sottoposto Alexis Tsipras ad una specie di "water-boarding" psicologico. La vista di una Grecia appesa al filo perché possa asciugarsi, scatenerà una forte reazione popolare contro l'austerità, ora che anche le istituzioni politiche del Sud Europa sono schierate contro quelle del Nord.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 14 luglio @ 20:57:07 BST (3805 letture)
Leggi Tutto... | 11073 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia CAUSE E CONSEGUENZE DELLA CADUTA DEL MERCATO AZIONARIO CINESE IN 5 SEMPLICI PUNTI

china-stocks

FONTE: RT.COM

Dopo aver sperimentato una crescita senza precedenti del 150% in meno di dodici mesi, il mercato azionario cinese ha registrato nelle ultime tre settimane perdite per oltre 3.900 miliardi dollari in capitali. Che cosa ha causato questo crollo del mercato azionario del gigante asiatico e quali saranno le conseguenze?

I piccoli investitori

La rivalutazione del mercato azionario cinese del 150% in meno di un anno ha attirato molti investitori: incitati da prezzi ragionevoli hanno scelto di entrare nel mercato. Tuttavia, oltre ad investitori professionali numerosi risparmiatori cinesi sono stati sedotti dalla tendenza rialzista. Molti di loro si indebitarono per acquisire più valori, riferisce Bloomberg.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 14 luglio @ 11:40:00 BST (3587 letture)
Leggi Tutto... | 5043 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia 10 COSE VERAMENTE STRANE ACCADUTE PROPRIO NELLE ULTIME SETTIMANE

borsanyc

DI MICHAEL SNYDER

endoftheamericandream.com

Avete notato che gli eventi stanno precipitando? Nelle ultime settimane, le cose sono ufficialmente diventate piuttosto strane. Le borse cinesi stanno crollando, la crisi del debito greco sta andando fuori controllo, la borsa di New York è stata fuori uso per circa 4 ore lo scorso mercoledì per un “guasto tecnico” e i politici di tutto il mondo stanno agendo in modo molto strano. Dopo anni di relativa calma, è possibile che la seconda metà del 2015 sia l’inizio di un periodo di caos su scala mondiale? Personalmente, non sono mai stato tanto preoccupato per un periodo storico come lo sono riguardo i primi 6 mesi del 2015. Se ho ragione, ciò che abbiamo visto è solo la punta dell’iceberg. A seguire le 10 cose strane che sono successe nelle ultime settimane.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 12 luglio @ 23:10:00 BST (9160 letture)
Leggi Tutto... | 9348 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia LA GERMANIA NON RISPARMIERA' LE SOFFERENZE ALLA GRECIA - CI VOGLIONO SPEZZARE

Noma-Bars-lifebuoy-

DI YANIS VAROUFAKIS

theguardian.com

Il nostro obiettivo è sempre stato la ristrutturazione del debito - ma per alcuni leader europei lo scopo è la Grexit.

Il dramma finanziario della Grecia ha dominato le prime pagine dei giornali per cinque anni per una ragione: la testarda ostinazione dei nostri creditori nel rifiutarsi di concedere una sostanziale riduzione del debito.

Perché, contro ogni buon senso, contro l'opinione del FMI e contro qualsiasi normale prassi bancaria di non accanirsi contro i debitori in difficoltà si oppongono a un taglio del nostro debito? La risposta non può essere trovata in ragioni economiche perché ha le sue radici in quella politica "labirintica" tipica dell'Unione Europea.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 12 luglio @ 06:41:47 BST (6468 letture)
Leggi Tutto... | 9942 bytes aggiuntivi | 15 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia E' ARRIVATO IL CIGNO NERO. SOVRAPPESO

DI MAURIZIO BLONDET

maurizioblondet.it

Ha ancora una volta ragione Philippe Grasset, di Dedefensa: la mega-implosione della Borsa cinese, la crisi greca (d’Europa), le ore di oscuramento elettronico di Wall Street non sono eventi separati, sfortunate coincidenze. Sono manifestazioni del medesimo Grande Collasso del Sistema; quello iniziato nel 2007-2008, mai cessato da allora – e se c’è una novità, è la sua entrata in fase di accelerazione, per cui occorre una nuova espressione: “turbine di crisi” che tutto trascina con sé. Nell’autodistruzione totalitaria a cui s’è votato il capitalismo terminale.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 11 luglio @ 15:28:09 BST (5723 letture)
Leggi Tutto... | 16090 bytes aggiuntivi | 17 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia TTP E TTIP: “LA SENTENZA PRIMA, IL VERDETTO DOPO”: OVVERO UN COLPO DI STATO DELLE MULTINAZIONALI

alice

DI ELLEN BROWN

ellenbrown.com

“LA SENTENZA PRIMA, IL VERDETTO DOPO”: IL MONDO DEGLI ACCORDI COMMERCIALI SEGRETI E’ COME QUELLO DI “ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE”      

Ellen Brown propone una sintetica ed appassionata panoramica sui Trattati Commerciali che sono in fase di trattativa. Il TPP, il TiSA e il TTIP rischiano di compromettere il futuro di gran parte del mondo, ma non dei paesi BRICS, consegnando gran parte della popolazione mondiale alle multinazionali. Avverte dei pericoli del fast-track, per ora respinto, ma solo per ora, e chiarisce alcuni aspetti dei Trattati, ridicolizzando in particolare i “Tribunali di Arbitraggio” privati, paragonati a quello di “Alice nel Paese delle Merviglie” – prima la sentenza (ovvero la pena), poi il verdetto (a quel punto di sola colpevolezza). I membri del Congresso accusati di “cospirazione RICO”? (Ndt)   

 
 
  Postato da davide il Martedì, 09 giugno @ 18:25:00 BST (2841 letture)
Leggi Tutto... | 11465 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia LA DEFLAZIONE E VOI SAPETE CHI

DI PAUL KRUGMAN

krugman.blogs.nytimes.com

Eduardo Porter ha scritto un ottimo pezzo su un capitolo dimenticato della storia tedesca – la grande remissione del suo debito, nel 1953.

Se la Grecia avesse ricevuto la stessa riduzione del debito, nel 2010, le cose potrebbero essere oggi molto diverse [http://www.nytimes.com/2015/07/08/business/economy/germanys-debt-history-echoed-in-greece.html?ref=business].

Ma la frase che segue – si sapeva che ci sarebbe stato un ma – se non è proprio un falso, perpetua comunque uno degli esasperanti equivoci della storia economica tedesca:

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 09 luglio @ 11:00:00 BST (3296 letture)
Leggi Tutto... | 2862 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia L'ELIMINAZIONE DEI CONTANTI. UN ULTERIORE PASSO VERSO LA DITTATURA BANCARIA

contanti

FONTE: RESEAUINTERNATIONAL.NET

Senza rendercene conto stiamo per fare un grosso passo verso una dittatura totale, quella delle banche. Poco meno di un anno fa la rivista «Challenge» titolava così: “Il denaro contante potrebbe sparire in Norvegia già dal 2020”. La proposta di sbarazzarsi del contante era stata avanzata da un’associazione che raggruppa 200 istituti finanziari norvegesi. Tuttavia già l’anno precedente Israele aveva dato il via alle danze. Il governo di Tel Aviv aveva istituito un comitato incaricato di studiare un meccanismo per superare il denaro contante. Motivazioni addotte? La lotta contro l’evasione fiscale. E quando si tratta di lottare contro gli evasori tutti approvano senza farsi troppe domande.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 08 giugno @ 07:25:00 BST (4432 letture)
Leggi Tutto... | 4689 bytes aggiuntivi | 20 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia COME CURARE E NUTRIRE UN BUCO NERO FINANZIARIO

BrainDamage

DI DMITRY ORLOV

cluborlov.blogspot.it

Qualche tempo fa ho avuto il piacere di sentire Sergey Glazyev-economista, politico, membro dell'Accademia delle Scienze, consigliere del Presidente Putin, dire qualcosa che ha molto confermato il mio pensiero. Ha detto che chiunque conosca la matematica può capire che gli Stati Uniti sono sull'orlo del collasso, poiché il loro debito ha ormai raggiunto livelli esponenziali.  Queste cose un politico americano o europeo non può certo dirle in pubblico, e forse neanche sussurrarle al proprio alter ego quando va a dormire, perché potrebbe essere intercettato e ricevere lo stesso trattamento toccato a Dominique Strauss Kahn (la cui illustre carriera è miserevolmente terminata quando, durante una sua visita negli Stati Uniti, è stato falsamente accusato di stupro e arrestato). Quindi, nessun politico europeo(lasciamo perdere gli americani) può affermare l’ovvio, a prescindere da quanto sia evidente.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 02 luglio @ 06:35:00 BST (6256 letture)
Leggi Tutto... | 14473 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia ANALISI GRECA, FUORI DAL CORO

comedonchisciotte

DI MINCUO

forum di comedonchisciotte.org

Non penso che ci sia molto da celebrare per questo referendum, onestamente.
Nè la miopia e ottusità della Troika, né l'incompetenza, il cinismo e la demagogia di Tsipras & C. durante questi mesi.
E anche il loro l'autolesionismo. Perchè a mio avviso hanno probabilmente i giorni contati.
Non vedo come si possa anche solo arrivare ordinatamente al referendum di Domenica 5 Luglio, che diventerà con tutta probabiltà un non-sense e/o uno scaricabarile. Arrivare a un referendum Domenica senza un collasso finanziario sembra a me quasi impossibile, a meno che la BCE non alzi e di molto l'ELA, cosa molto improbabile.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 28 giugno @ 20:35:00 BST (4792 letture)
Leggi Tutto... | 1817 bytes aggiuntivi | Voto: 0
 

 
  Economia IN ARRIVO UNA GRANDE TURBOLENZA FINANZIARIA SULL’ORIZZONTE EUROPA, CINA E STATI UNITI

queue

DI MICHAEL SNYDER

theeconomiccollapseblog.com

Mentre ci muoviamo verso la seconda metà del 2015, in tutto il mondo ci sono segnali di grosse turbolenze finanziarie. In Grecia è in corso un autentico assalto alle banche. In soli tre giorni, dalle banche greche sono stati prelevati circa 2 miliardi di euro; la Barclays dice che sono “imminenti” le misure di controllo sui capitali a meno non si raggiunga un accordo sui debiti, e gira la voce che in Grecia è "imminente” una “bank holiday”.

Nella foto: Lunghe file ai bancomat di Atene - #Greecepic.twitter.com/k4wgerQ7gP — Elly Vintiadis (@EllyVintiadis) 19 Giugno 2015

 
 
  Postato da davide il Martedì, 23 giugno @ 23:10:00 BST (5663 letture)
Leggi Tutto... | 11120 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia "METTETE I VOSTRI SOLDI SOTTO IL MATERASSO"- LO DICE IL GESTORE DI UNO DEI PIU' GRANDI FONDI BRITANNICI

financial-com

DI ANDREW OXLADE

telegraph.co.uk

Il direttore di uno dei più grandi fondi obbligazionari della Gran Bretagna ha invitato gli investitori a tenere denaro contante sotto il materasso.

Ian Spreadbury, che investe più di 4 miliardi di sterline di denaro degli investitori in una manciata di fondi obbligazionari per Fidelity, tra cui il fondo di reddito di punta MoneyBuilder, è preoccupato del fatto che "un evento sistemico" potrebbe far oscillare i mercati, in maniera simile per grandezza alla crisi finanziaria del 2008 (che in Gran Bretagna arrivò tramite le immagini sconvolgenti della corsa agli sportelli della Northern Rock).

 
 
  Postato da davide il Martedì, 23 giugno @ 10:06:23 BST (7234 letture)
Leggi Tutto... | 6573 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

ECCO PERCHÈ SULLA CRISI GRECA WOLFGANG SCHAUBLE HA RAGIONE E MARIO DRAGHI HA TORTO

GRECIA : NO AL TERRORISMO - TSIPRAS E I COLONNELLI

BOMBE ITALIANE SULLO YEMEN?

GRECIA: E' L’ORA DELL’ARMAGEDDON?

LETTERA ALLA RUSSIA

LOTTA DI CLASSE AD ARMI IMPARI

FLATNUKE E LA EU COOKIE LAW

I GIOVANI NELLA GIUNGLA DEL CINISMO

L’ARS SUI DIRITTI CIVILI

MISERICORDIA E IPOCRISIA

 

 

 

 

Mercoledì, 17 giugno
· PERCHE' LA GRECIA STA LETTERALMENTE "MORENDO" DALLA VOGLIA DI USCIRE DALL'EURO
Martedì, 16 giugno
· MACCHINE DA STAMPA: L’ULTIMA SPERANZA DI KIEV
· L'ISLANDA PREFERISCE METTERE I BANCHIERI IN PRIGIONE PIUTTOSTO CHE SALVARLI - E LA STRATEGIA FUNZIONA
· QUALCUNO PUO’ DIRMI, PER FAVORE, CHE COSA STA SUCCEDENDO CON OBAMA E IL TPP?
· LA RUSSIA, LA CINA E LA GUERRA CONTRO L'EGEMONIA DEL DOLLARO
Lunedì, 15 giugno
· PERCHE' ALLA GRECIA CONVIENE USCIRE DALL'EURO
Domenica, 14 giugno
· EUROPA: LAVORO FITTIZIO E CONTROLLO SOCIALE
Mercoledì, 10 giugno
· LA VITA E' SOLO CABARET PER LA HSBC
Martedì, 09 giugno
· IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE, PRIGIONIERO DEI CREDITORI DELL’UNIONE MONETARIA, HA TRADITO LA SUA MISSIONE IN GRECIA
· TTP E TTIP: “LA SENTENZA PRIMA, IL VERDETTO DOPO”: OVVERO UN COLPO DI STATO DELLE MULTINAZIONALI
Lunedì, 08 giugno
· CHI E' IL CAVALLO DI TROIA DELLA CINA IN AMERICA DEL NORD PER ACCRESCERE IL POTERE DELLO YUAN ?
· L'ELIMINAZIONE DEI CONTANTI. UN ULTERIORE PASSO VERSO LA DITTATURA BANCARIA
Domenica, 07 giugno
· L'ATTUALE CRISI DA SOVRAPPRODUZIONE E LA GUERRA CHE SI PREPARA
Venerdì, 05 giugno
· KARL MARX AVEVA RAGIONE
Giovedì, 04 giugno
· L’EUROPA NON HA SCELTA, DEVE SALVARE LA GRECIA
Martedì, 02 giugno
· LO SPIRITO DEL 1914
Domenica, 31 maggio
· RESET FINANZIARIO IN ARRIVO ? LA VALUTA CINESE SI AVVICINA ALLO STATUS DI VALUTA DI RISERVA MONDIALE
Venerdì, 29 maggio
· GANDHI COME ECONOMISTA
Mercoledì, 27 maggio
· LA HSBC TEME UNA RECESSIONE MONDIALE SENZA SCIALUPPE DI SALVATAGGIO
Martedì, 26 maggio
· LA TRAGEDIA GRECA: SENZA ANAGNORISIS NON C'E' CATARSIS
Domenica, 24 maggio
· COME TI ANNUNCIO IL SUPERBOTTO FINANZIARIO IN TRE GRAFICI
Martedì, 19 maggio
· I VIOLENTI SOMMOVIMENTI SULLE OBBLIGAZIONI SEGNALANO UNO SPOSTAMENTO TETTONICO NEI MERCATI GLOBALI
Martedì, 12 maggio
· "L'ECONOMIA HA FALLITO, IL CAPITALISMO E' GUERRA, LA GLOBALIZZAZIONE VIOLENZA"
Lunedì, 11 maggio
· MA CHE COSA HA IN MENTE OBAMA, CON I SUOI TPP E TTIP ?
Giovedì, 07 maggio
· LA BOLLA SI GONFIA, IL "BOTTO" S'AVVICINA
Venerdì, 01 maggio
· PER QUALE SCENARIO TIFERESTE ?
Domenica, 19 aprile
· L’INCOMBENTE CRISI ECONOMICA GRECA MINACCIA DI FAR PRECIPITARE IL MONDO IN UNA NUOVA CRISI GLOBALE
· IL CAPITALISMO FRA 150 ANNI. SEMPLICE: BOOOOOMM! (E PALLANTE)
Giovedì, 16 aprile
· IL FMI SOSTIENE CHE CI SI DEBBA PREPARARE AD UNO “SHOCK DI LIQUIDITA’” GLOBALE
Domenica, 12 aprile
· LA CRISI E' FINITA ? NO, STA PER ESPLODERE...
· GRECIA E UCRAINA. IL BIVIO "ESISTENZIALE PER L'EUROPA" SECONDO IL FINANZIERE GEORGE SOROS
Venerdì, 10 aprile
· I BRICS E LA FICTION DELLA “DE-DOLLARIZZAZIONE”
Mercoledì, 08 aprile
· NOTIZIE STRAMBE: IL PIL RUSSO CHE SALE NEL 2014 E IL SOCIO DI SOROS, JIM ROGERS CHE DICHIARA: "E' ORA DI DISINVESTIRE NEGLI USA E DI INVESTIRE IN RUSSIA"...WTF ?
· GIOCARE D'AZZARDO. L’ESPANSIONE DEL CONFLITTO IN MEDIO ORIENTE METTE A RISCHIO LE INFRASTRUTTURE PETROLIFERE SAUDITE
Giovedì, 02 aprile
· IL GIOVEDI' CHE CAMBIERA' IL MONDO
Domenica, 29 marzo
· FEUDALESIMO FINANZIARIO
Sabato, 28 marzo
· GLI STATI UNITI RISCHIANO DI COMMETTERE UN TRAGICO ERRORE TRATTANDO LA CINA COME UN NEMICO
Martedì, 24 marzo
· PROFUMO CHE COPRE PUZZA, PUZZA SEMPRE, PROFUMO SU PUZZA ANCORA. EUROGLUT E IL RESTO DELLA TRAGEDIA
Lunedì, 23 marzo
· BUGIE E MITI SULLA GRECIA E SUI DEBITI EUROPEI
Sabato, 21 marzo
· L’ETA’ DELLE CERTEZZE CONGELATE

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Blackagendareport

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

fpif.org

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Icij.org

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

New Eastern Outlook

News Target

Opendemocracy

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

smirkingchimp.com

Sputnik news

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Theautomaticearth

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

wearechange.org

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Globalepresse

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

panamza.com

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
 

La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)



Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno di essi è usato per tracciare l'utente. Per dettagli leggere qui.


Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.