Welcome to Come Don Chisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM
entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

. Musica

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 Il più veloce caccia russo, il MiG-31, ha intercetta
 Francia - Finalmente il mainstreem ...
 HIV/AIDS: dov'è il virus? Replica al servizio di
 troll
 Francia: 55 voti contro 44...niente sanzioni a Russia.
 Secondo me
 Perché non riusciamo a prevedere i terremoti
 Dai campi di sterminio...allo sterminio dei campi
 Ucraina: Igor Astakhov è morto
 Crociere e proteste
 Brasile: la sconfitta del golpe si decide per strada
 Sanità:giocano medici e infermieri con cannule su paz
 Haaretz:oltre 1500difetti nel nucleo reattore nucleareDimona
 Francia pensa a revocare le sanzioni alla Russia
 dm- Era ladro già il Conte dd Cavour

Come Don Chisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: MarcoPellattiero
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 8680

Persone Online:
Visitatori: 618
Iscritti: 17
Totale: 635

Online ora:
01 : Capra
02 : Giova
03 : LAZZARETTI
04 : rasna
05 : storpio
06 : gaia
07 : massimocontini
08 : annibale51
09 : pippospano
10: tao
11: toba
12: Fischio
13: eltano
14: fuffolo
15: marztala
16: permaflex
17: vocenellanotte
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Crocifissioni riprese dallo smartphone. Antropologia politica di Isis

Cassazione a Napolitano: tornare subito al voto

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Petras - Verso dittature tecnocratiche

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

nogeoingegneria.com

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

 

 

merkelkommando

fini

 

 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
 
Come Don Chisciotte: Economia

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]
 
 


 
  Economia COME RUSSIA E CINA STANNO PENSANDO DI REAGIRE ALLA GUERRA ECONOMICA USA

 Get_in_Touch

DI ALISTAIR CROOK

russia-insider.com

Non c’è miglior esempio di “guerra ibrida” della guerra economico-finanziaria di Washington contro Mosca.

Questa domenica la guida suprema dell’Iran Ali Khamenei ha dichiarato ad una vasta folla riunita nella città santa di Mashad che “Gli americani non hanno agito come promesso nell’accordo sul nucleare (JCPOA); essi non hanno fatto ciò che avrebbero dovuto. Secondo il ministro degli esteri (Javad Zarif), essi hanno messo nero su bianco ma alla fine hanno impedito il concretizzarsi degli obiettivi della Repubblica Islamica per mezzo di svariati diversivi.”

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 28 aprile @ 08:34:11 BST (3159 letture)
Leggi Tutto... | 15690 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia IL CROLLO DELL'ECONOMIA E IL PANICO DEI LEADER GLOBALI

 

economic_collapse_numbers     

DI MICHAEL SNYDER

activistpost.com

Le agenzie stampa mainstrem stanno già cominciando a usare la frase "collasso economico" per descrivere quanto sta accadendo in questo momento in alcune aree del mondo. Per molti americani potrà sembrare strano, ma la verità è che il rallentamento economico a livello mondiale - che ha avuto inizio nella seconda metà dello scorso anno  - sta cominciando a prendere velocità. Con questo articolo andiamo a vederne le prove dal Sud America, all'Europa, all'Asia e al Nord America. Finito il giro dovrebbe essere ovvio per tutti che non c'è assolutamente nessun motivo per essere ottimisti sulla direzione che ha preso l'economia globale. Gli  allarmi lanciati da tanti eminenti esperti  stanno diventando una realtà, e quello che abbiamo visto finora sono solo i primi capitoli di una schiacciante crisi economica che interesserà ogni uomo, donna e bambino in tutto il mondo.

 
 
  Postato da ernesto il Giovedì, 14 aprile @ 23:10:00 BST (5704 letture)
Leggi Tutto... | 17754 bytes aggiuntivi | 10 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia USA : QUELLA "TRINITA' IMPOSSIBILE" INCUBO DEGLI INVESTITORI

South West heading for a 'long soak' as rains roll in 

DI MYLES UDLAND
 

L'economia statunitense si trova ad affrontare una nuova " trinità impossibile" che probabilmente darà dei grossi mal di testa a parecchi azionisti e a parecchi investitori obbligazionari.

In una nota di martedì scorso Rineesh Bansal, analista della Deutsche Bank, ha affermato che in questo momento l'economia USA sta cercando di raggiungere tre risultati: salari più alti, maggior inflazione e profitti più elevati.

Il problema è che se potranno raggiungere solo due.

In economia, quella "trinità impossibile" con cui si devono confrontare i politici diventa una "classica scelta di due su tre" che si ripropone sempre quando si vuol mantere un tasso di cambio fisso,  flussi di capitale transfrontalieri e indipendenza della politica monetaria.

(Negli Stati Uniti, ad esempio, si permette la libera circolazione del denaro dentro e fuori l'economia e la politica monetaria è indipendente ma il valore del dollaro non è fisso.) 

 
 
  Postato da ernesto il Mercoledì, 13 aprile @ 23:10:00 BST (2091 letture)
Leggi Tutto... | 11080 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia CHRISTINE LAGARDE- FMI : "PEGGIO VA, MEGLIO E' "

FONTE: ZEROHEDGE.COM

"Quando il mondo che gira intorno al FMI va male, a noi va molto bene. E' proprio allora che noi cominciamo a diventare estremamente attivi perché prestiamo soldi e ci guadagnamo con gli interessi e con tutte le altre voci, quindi la nostra istituzione prospera, va bene."   " Invece quando le cose vanno bene, e ci sono anni di sviluppo come - ad esempio - fu nel periodo 2006-2007, per il FMI le cose non vanno bene, non solo finanziariamente".  

 
 
  Postato da ernesto il Lunedì, 04 aprile @ 09:15:00 BST (4110 letture)
Leggi Tutto... | 5439 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia IL MAGMA CHE RIBOLLE SOTTO I TASSI ZERO

mg727908

DI FEDERICO DEZZANI

federicodezzani.altervista.org

“Una fragile calma cede il passo alle turbolenze” titola il rapporto trimestrale pubblicato ad inizio marzo dalla Banca dei Regolamenti Internazionali, secondo cui i recenti sconquassi borsistici sono solo le avvisaglie dell’imminente tempesta finanziaria, persino peggiore di quella culminata con il collasso di Lehman Brothers. Il livello di indebitamento globale ha toccato nuovi record, l’economia è in stallo e, dato più allarmante, le politiche dei tassi a zero hanno fallito l’obbiettivo di risollevare l’economia: la banche centrali sono oggi impotenti ed in balia degli eventi. L’allarme lanciato dalla svizzera BRI deve tenuto nella massima considerazione, data la sua natura di “banca delle banche centrali”: come l’organismo aveva “previsto” con ampio anticipo la crisi del 2007-2008 sfociata nella Grande Recessione, così i suoi nuovi allarmi rispecchiano le vere condizioni dei mercati. L’incremento dell’allentamento quantitativo è la prova che anche la BCE ha sparato l’ultima, inutile, munizione.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 21 marzo @ 13:42:16 GMT (4347 letture)
Leggi Tutto... | 26146 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia ADDIO EUROPA: LA CINA SCALZA LA GERMANIA COME MAGGIOR IMPORTATRICE DI PETROLIO DALLA RUSSIA

moskstars

FONTE. RUSSIA-INSIDER.COM

La collaborazione petrolifera russo-cinese si presenta come la più importante delle collaborazioni di questo tipo al mondo.

C'era da aspettarselo. Avevamo già segnalato che la Russia aveva sostituito l'Arabia Saudita come primo fornitore di petrolio alla Cina. Adesso l'Agenzia internazionale dell'Energia (AiE) annuncia che alla fine del 2015 la Cina ha sorpassato la Germania come primo importatore dalla Russia.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 18 marzo @ 10:50:44 GMT (3259 letture)
Leggi Tutto... | 4047 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia MARIO DRAGHI GIOCA LA SUA ULTIMA CARTA PER PREVENIRE LA DEFLAZIONE

art

DI AMBROSE EVANS PRITCHARD

telegraph.co.uk

La Banca Centrale Europea ha ormai giocato tutte le sue carte per evitare la ‘trappola della deflazione’, lanciando una tripla raffica di stimoli nonostante le aspre critiche provenienti dalla Germania, a sostegno della tesi che queste misure siano inutili e finiranno con il fare più del male che del bene.

I mercati hanno reagito in modo selvaggio. In un primo momento sono cresciuti, salvo poi precipitare per il timore che la BCE abbia esaurito le sue opzioni e che potrebbe essere rimasta senza difese nel caso di un nuovo shock.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 13 marzo @ 19:26:28 GMT (3138 letture)
Leggi Tutto... | 9718 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia DRAGHI COME UN PUSHER MA LA SUA DROGA NON SALVERA' L'EUROPA

b8a7

DI MARCELLO FOA

Il Cuore Del Mondo

Cosa significano le misure annunciate da Mario Draghi? Dobbiamo essere contenti? Direi proprio di no.

Da diversi mesi la Bce, come altre banche mondiali, applica il quantitative easing, ovvero acquista titoli di Stato dei Paesi europei, tra cui ovviamente l’Italia, e da qualche mese applica anche i tassi negativi ovvero punisce chi tiene grandi liquidità sui conti correnti. Ma queste misure finora non sono state risolutive, né in Europa né altrove perché non affrontano i problemi reali che affliggono le economie del Vecchio Continente.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 11 marzo @ 10:46:29 GMT (5024 letture)
Leggi Tutto... | 1944 bytes aggiuntivi | 15 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia AVVERTIMENTO DALLA BANCA PER I REGOLAMENTI INTERNAZIONALI: LA CALMA PRIMA DELLA TEMPESTA?

pic

DI MIKE WHITNEY

counterpunch.org

La banca per i regolamenti internazionali, BRI (BIS, Bank for International settlements), è preoccupata che recenti fattori di disturbo nei mercati azionari potrebbero rappresentare il segno che un’altra crisi finanziaria sia attualmente in fermentazione. In un sobrio rapporto intitolato “Una strana calma è il segno d’avvio di una turbolenza” la BRI dichiara ben poco allegramente che: “Quello a cui stiamo assistendo potrebbe non essere un qualche fulmine sparso a ciel sereno ma piuttosto l’avvisaglia dell’imminenza di una tempesta le cui nuvole si stanno accumulando già lungo tempo”.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 11 marzo @ 09:26:19 GMT (3236 letture)
Leggi Tutto... | 14739 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 
  Economia IL CROLLO DELLE BANCHE ITALIANE RISCHIA DI GETTARE NEL CAOS IL SISTEMA FINANZIARIO EUROPEO

italy-flag

DI MICHAEL SNYDER

investmentwatchblog.com

Il sistema bancario italiano è una ‘torre pendente’ che potrebbe davvero crollare da un momento all'altro. Man mano che le banche italiane cominceranno a precipitare per effetto-domino, si scatenerà in tutt’Europa un panico finanziario mai visto in precedenza. Ho già scritto dei guai in Italia lo scorso Gennaio, ma da allora la crisi si è intensificata.

Dall’inizio del 2016 il valore dei titoli bancari italiani sono diminuiti di un enorme 28% e, se guardiamo ad alcune delle più grandi banche italiane, i numeri sono ancora più spaventosi.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 09 marzo @ 06:42:33 GMT (6226 letture)
Leggi Tutto... | 9008 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia LA FINE DEL CONTANTE ARRIVERA’, PRESTO

00

DI TYLER DURDEN (postato da Simon Black via sovereginman.com)

zerohedge.com

La situazione si sta facendo molto preoccupante. Il momento di “far fuori il contante” ed in particolare i tagli da 500€ e 100$ si sta avvicinando.

Lunedì il Presidente della BCE ha affermato che sta seriamente pensando di mettere fuori corso la banconota da 500€.

Ieri l’ex Segretario del Tesoro Larry Summers ha pubblicato un editoriale sul Washington Post dicendo di sbarazzarsi della banconota da 100$.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 18 febbraio @ 22:10:00 GMT (5567 letture)
Leggi Tutto... | 7854 bytes aggiuntivi | 19 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia IL SEGRETO DEL TTIP (L'OPPOSTO DELLA TRASPARENZA)

B5NWE

DI DANTE BARONTINI

contropiano.org

I trattati tra gli Stati, o tra aree economiche, sono da sempre coperti da un robusto cono d'ombra. Cosa comprensibile ai tempi delle monarchie assolute o dei califfati (un capo religioso con poteri temporali, come la Chiesa fino al 1870), ma alquanto sconveniente – diciamo così – nel tempio ufficiale della democrazia occidentale. Insomma, Stati Uniti e Vecchia Europa.

Eppure il tratto chiamato Ttip è assolutamente segreto. Non se ne sa quasi nulla, solo indiscrezioni sussurrate a mezza bocca, parole dal sen fuggite di un ministro o un incaricato diplomatico. Eppure, trattandosi di un teoricamente banale trattato commerciale, tutto questo segreto sembra decisamente eccessivo.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 17 febbraio @ 07:05:00 GMT (2864 letture)
Leggi Tutto... | 19042 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia UN TEDESCO CI DA' UN CONSIGLIO BUONO

Un tedesco ci dà un consiglio buono

DI MAURIZIO BLONDET

maurizioblondet.it

Il tedesco è l’economista Peter Bofinger (ultimo a sinistra), uno dei cinque saggi del Consiglio Germanico dei consulenti economici. Ha scritto un rapporto di minoranza contro i quattro colleghi, i quali a loro volta hanno dato la loro autorevole manforte all’idea nuova di Weidman e di Schauble: le banche italiane dovranno essere obbligate per normativa europea a non detenere troppi Buoni del Tesoro, e dunque (s) venderli in fretta sui mercati. Il debito sovrano “non va più considerato interamente esente da rischio di default e completamente liquido”. Oggi, le banche possono mettere i titoli di Stato che detengono, proprio perché liquidi e sicuri, nella percentuale obbligatoria di riserve; li trattano insomma come contanti o attivi solidissimi. In tal modo, le banche danno una mano allo Stato che si indebita a meno, e dallo Stato ricevono liquidità a poco costo. E’ l’ultimo, estremo ricordo dell’antico “matrimonio” fra Bankitalia e Tesoro.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 16 febbraio @ 11:03:51 GMT (3957 letture)
Leggi Tutto... | 9181 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia ALLEVAMENTI INDUSTRIALI: LA BIODIVERSITA' ANIMALE SOTTO IL CONTROLLO DELLE MULTINAZIONALI

Pig-carcasses

SOPHIE CHAPELL

multinationales.org

Un toro capace di produrre più di un milione di discendenti, cinque razze d'animali che dominano l'allevamento mondiale di vacche, maiali, polli, capre e pecore: le industrie hanno preso il controllo della selezione genetica degli animali da stalla. In questo si settore si sta giocando una guerra industriale simile a quella del mercato dei semi vegetali. La ricerca di ritorni economici immediati sta erodendo in modo terrificante la biodiversità animale. Mentre i problemi sanitari si moltiplicano, gli allevatori, le associazioni e i ricercatori si organizzano per preservare la diversità degli animali d'allevamento e preservare le specie che non sono standardizzate.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 16 febbraio @ 05:25:00 GMT (2380 letture)
Leggi Tutto... | 12855 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia IL PROFESSOR PADOAN HA CONFESSATO CHE IL MINISTRO NON CAPISCE NIENTE

padoan

DI ALBERTO BAGNAI

ilfattoquotidiano.it

Ho iniziato la mia carriera nel dipartimento fondato da Federico Caffè alla Sapienza, dal quale provengono tanti personaggi illustri. Voglio parlarvi di un paio di loro, cominciando dal più giovane, Pier Carlo Padoan. Lo ricordo negli anni ’80 salire a piedi le scale della facoltà, severo, assorto, il corpo sbilanciato dal peso di una borsa stracolma di libri e tabulati (erano i tempi delle stampanti a catena). Per me, giovane laureando, Padoan era una figura autorevole, carismatica. Per un po’ scomparve: era al Fmi. Poi tornò. Lo ricordo, sempre per le scale, sopraffatto da una quantità esorbitante di compiti da correggere. Nel frattempo io, diventato ricercatore, ironizzavo sul regalo che gli avevano fatto i suoi colleghi, assegnandogli un affollatissimo corso del primo anno. Lui, burbero ma spiritoso, stava al gioco. Partì per Parigi, e io, più modestamente, per Pescara.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 13 febbraio @ 06:30:00 GMT (6479 letture)
Leggi Tutto... | 6066 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia CROLLANO E BORSE, LA GENTE INVOCA LA BANCA CENTRALE FORTE CHE NON C'E'

borsa

FONTE: SENZASOSTE.IT

L’ultimo crollo delle borse che ci troviamo a commentare –quello dell’11 febbraio, anniversario dei Patti Lateranensi- è qualcosa di significativo. Non per le dimensioni, comunque considerevoli, ma per la dinamica dei fatti. Dinamica di quelle, appunto, non da dimenticare e da far uscire dalla cronaca.

Prima di tutto le banche e la borsa italiana. Non c’è istituzione, decreto, effetto annuncio che plachi l’inquietudine dei mercati. Meglio distrarre, come ha fatto qualche tg, deviare sulla scienza spettacolo aprendo sulle nuove scoperte nel campo della fisica.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 12 febbraio @ 07:40:00 GMT (3734 letture)
Leggi Tutto... | 9226 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia ESCLUSIVO: L’IRAN VUOLE CHE LE SUE NUOVE FORNITURE DI PETROLIO VENGANO PAGATE IN EURO

oil

DI NIDHI VERMA

reuters.com

L’Iran vuole che gli arretrati delle decine di miliardi di dollari che gli sono dovuti dall’India e dagli altri acquirenti di petrolio siano pagati in euro e sta anche fatturando in euro le nuove vendite, puntando a ridurre la propria dipendenza dal dollaro USA, in seguito all’alleggerimento delle sanzioni del mese scorso.

Una fonte interna alla National Iranian Oil Co (NIOC), di proprietà statale, ha detto alla Reuters che l’Iran fatturerà in euro i contratti petroliferi di recente siglati con aziende come French Oil, e per quanto riguarda il gas con Total, con la raffineria spagnola Cepsa e con Litasco, il braccio comemrciale della Lukoil russa.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 08 febbraio @ 16:42:06 GMT (3406 letture)
Leggi Tutto... | 5749 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia PERCHE' MICHAEL HUDSON E' IL MIGLIOR ECONOMISTA DEL MONDO

maxresdefault

DI PAUL CRAIG ROBERTS

counterpunch.org

L'Occidente sta imboccando la strada della rovina economica 


Michael Hudson è il miglior economista del mondo. Anzi, potrei quasi dire che è l'unico economista nel mondo. Quasi tutto il resto sono neoliberisti, che non sono economisti, ma imbonitori degli interessi finanziari. Se non avete sentito parlare di Michael Hudson questo dimostra semplicemente la potenza della Matrix. Hudson avrebbe dovuto vincere diversi premi Nobel in economia, ma non ne prenderà nessuno.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 05 febbraio @ 22:10:00 GMT (7027 letture)
Leggi Tutto... | 13227 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia IL SISTEMA-BESTIA CRESCE: IN NORVEGIA NON VOGLIONO PIU' I CONTANTI

dnb
 

La più grande banca norvegese sta chiedendo una eliminazione completa e totale del denaro contante. Già sono molte le filiali bancarie norvegesi che NEMMENO toccano più i "contanti" , ma questo non basta per la DNB.

Vuole che sia vietato, completamente, l'uso del contante, e stanno vendendo questa loro richiesta come un mezzo per reprimere i criminali ed il riciclo di denaro sporco. Alla fine però, la verità è che le banche vogliono costringere chiunque ad usare le banche per incassare le "fees" su tutte le transazioni.

 
 
  Postato da ernesto il Domenica, 31 gennaio @ 14:00:00 GMT (5208 letture)
Leggi Tutto... | 11016 bytes aggiuntivi | 18 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia LA DEUTSCHE BANK CAUSERA’ LA PROSSIMA CORREZIONE DEL MERCATO AZIONARIO

Deutsche-bank

DI JOHN WARD

investmentwatchblog.com

Una delle cose che nessuno ha menzionato, la scorsa settimana a Davos, è che il numero delle società britanniche che hanno emesso un ‘profit warning’ [1] è al livello più alto dal 2008. Il fatto non è stato evidenziato perché avrebbe contraddetto narrazioni apologetiche del tipo: “i mercati sono andati fuori di testa, ma le economie di tutto il mondo sono in buona forma”.

Il mio punto di vista è che la ‘Correzione n. 2’ [del mercato azionario] è ora più o meno finita, ma che c’è ancora un’enorme serie di ‘palle’ là fuori, sufficientemente grandi da generare le ‘correzioni’ n. 3, 4 e 5. Persa, in mezzo al rimbalzo della scorsa settimana, c’è la ‘palla’ più grande: la Deutsche Bank.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 28 gennaio @ 18:10:00 GMT (3517 letture)
Leggi Tutto... | 11119 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

STAR WARS EPISODIO VII: IL DECLINO DELL'IMPERO AMERICANO

QUALE CULTURA NELLA DECADENZA

APPELLO DI CAPODANNO AL POPOLO ITALIANO

IL QATAR SVELATO

DISOBBEDIAMO!

LA RABBIA DI UN PENSIONATO… GRANDE “EVASORE FISCALE”!

GHOST SECURITY GROUP: “ANONYMOUS HA STRATEGIA INADATTA E OBSOLETA”

EVITIAMO DI DARE ALL’ISIS ESATTAMENTE QUELLO CHE VUOLE

RIFLESSIONE SUGLI ATTENTATI

LE RAGIONI DEGLI STATI, GLI STATI SENZA RAGIONI

 

 

Lunedì, 25 gennaio
· LA MIA RICETTA PER IL 2016 ? UN CROLLO...PRESTO E SPESSO
· GOLDMAN-SACHS E IL PREZZO DEL PETROLIO (LA SPERANZA E’ DI FAR AFFONDARE LA RUSSIA)
Mercoledì, 20 gennaio
· LE POLTRONE SUL PONTE DEL TITANIC
· "IL MONDO VA VERSO EPICHE BANCAROTTE"
· LA RISSA DEL RUBLO
Domenica, 17 gennaio
· IL BAIL IN NON FA PAURA
· L'ECONOMIA CINESE E' DAVVERO NEI GUAI ?
Sabato, 09 gennaio
· LA FUGA DEI CAPITALI SPINGE LA CINA SULL’ORLO DELLA SVALUTAZIONE
Domenica, 03 gennaio
· NEL 2016 L’ECONOMIA RAGGIUNGERA’ IL SUO SWEETSPOT. LA QUIETE PRIMA DELLA TEMPESTA
· L'ECONOMIA USA COLLASSERA' NEL 2016 ? PRONOSTICI E PREPARATIVI
Sabato, 02 gennaio
· UNA CRISI PEGGIORE DI QUELLA DELL’ISIS – HA INIZIO IL BAIL-IN
Domenica, 27 dicembre
· DA UN INSIDER BANCARIO OLANDESE. IL VERO POTERE HA VINTO, STRAZIANTE
Venerdì, 25 dicembre
· L'ARMAGEDDON DI PAUL CRAIG ROBERTS
Domenica, 20 dicembre
· ECCO COME APPARE UNA CRISI FINANZIARIA
Sabato, 19 dicembre
· I FILI DELL'INTRIGO NEO-CAPITALISTA SI DISSOLVONO: L'EPILOGO Si AVVICINA
· LA PROTESTA CRESCE: RISCHIAMO UNA CRISI ESPLOSIVA E INCONTROLLABILE
Venerdì, 18 dicembre
· E SE IL SISTEMA FINANZIARIO MONDIALE SALTASSE IL 21 DICEMBRE?
Giovedì, 17 dicembre
· Politica Monetaria e Riforme Strutturali nell'area dell'euro
Mercoledì, 16 dicembre
· DA COPENAGHEN AI BOND: BREVE STORIA DEI RISPARMIATORI, FESSI DI PROFESSIONE
Martedì, 15 dicembre
· REINVENTARE IL SISTEMA BANCARIO: DALLA RUSSIA ALL’ISLANDA E ALL’ECUADOR
· NON SUICIDATEVI, E' QUELLO CHE VOGLIONO
Sabato, 12 dicembre
· LA RUSSIA STA PIANIFICANDO IL PETROLIO A 40 DOLLARI AL BARILE, COME RISPOSTA ALLA PROVA DI FORZA SAUDITA
Mercoledì, 09 dicembre
· UNA DISPERATA FINLANDIA SUL PUNTO DI SGANCIARE SOLDI DAGLI ELICOTTERI
Martedì, 08 dicembre
· CAPITALISMO ALL'OPERA
Lunedì, 07 dicembre
· IL RACCONTO DI DUE NARRAZIONI
Domenica, 06 dicembre
· CHI LAVA PIU' BIANCO ? La Gran Bretagna è un centro di riciclaggio del denaro sporco
Martedì, 01 dicembre
· IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE ‘BENEDICE’ LO YUAN CINESE, MA IL DOLLARO HA ANCORA UN PERICOLOSO PREDOMINIO
Giovedì, 26 novembre
· AGGRAPPATEVI AL VOSTRO PORTAFOGLI: INTERESSI NEGATIVI, GUERRA AL CONTANTE E UN BAIL-IN DA 10.000 MILIARDI DI DOLLARI
Sabato, 21 novembre
· LA DEPRESSIONE DELLA FINLANDIA E’ L’ATTO D’ACCUSA FINALE NEI RIGUARDI DELL’UNIONE MONETARIA
Domenica, 15 novembre
· LA GIGANTESCA CATASTROFE FINANZIARIA E' GIA' INIZIATA ?
Martedì, 10 novembre
· AVANZA SU TUTTI I FRONTI LA GUERRA AL CONTANTE: “Prima vennero per i centesimi…”
Lunedì, 09 novembre
· COME PIANIFICARE UNA CRISI
Venerdì, 06 novembre
· McDONALD’S SUL VIALE DEL TRAMONTO
Martedì, 03 novembre
· DRAGHI E BCE, STILE DI GOVERNO “K. E KAMICIA”
Domenica, 01 novembre
· LA CRISI DEL 1929 CI PIOMBA ADDOSSO
Giovedì, 29 ottobre
· MA E’ ANCORA SICURO INVESTIRE IN TITOLI DI STATO ?
Mercoledì, 28 ottobre
· LA QUIETE PRIMA DELLA TEMPESTA
Giovedì, 22 ottobre
· LA RIBELLIONE DEL PORTOGALLO FRANTUMA IL COMPIACIMENTO POLITICO DELL’EUROZONA
Venerdì, 16 ottobre
· QUELLI CHE STANNO ASPETTANDO L’INIZIO DELLA PROSSIMA GRANDE RECESSIONE POSSONO SMETTERE DI ASPETTARE. E’ GIA’ ARRIVATA, E’ UFFICIALE
Lunedì, 12 ottobre
· LA GERMANIA POTREBBE FAR SCATTARE UNA CORSA AL RITIRO DELL’ORO CONSERVATO PRESSO LA FEDERAL RESERVE

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Blackagendareport

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

fpif.org

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Icij.org

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

New Eastern Outlook

News Target

Opendemocracy

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

smirkingchimp.com

Sputnik news

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Theautomaticearth

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

wearechange.org

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Globalepresse

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

panamza.com

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
 

La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)



Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno di essi è usato per tracciare l'utente. Per dettagli leggere qui.


Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.