Welcome to ComeDonChisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM

entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 M5s occupa i banchi del governo: 15 espulsi
 Nicolas Maduro x i Cinque
 Sondaggi, Giorgio Napolitano in testa
 M5S: euro, che fare ?
 L’autoritarismo ai tempi della Troika
 Pietrangelo Buttafuoco come lui nessuno mai
 S.Notarnicola e FattoQ-Come si rapina una prima pagina
 LENR vs scienza ortodossa
 LENR-Cities 2015
 Sermonti,94 anni,ideologo gruppo neofascista a L'Aquila
 frana di Natale del M5S
 Grecia: la ristrutturazione del debito è un destino
 Qatar,cantieri mondiali calcio,morti 1.200 operai
 Cercasi PdR, si garantisce massima riservatezza
 Coppi e Bartali, sempre.

ComeDonChisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: stronico
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 8184

Persone Online:
Visitatori: 1021
Iscritti: 36
Totale: 1057

Online ora:
01 : Pensieridiunmuratore
02 : giannis
03 : Alkrin
04 : Arcadia
05 : glab
06 : cubainforma
07 : spadaccinonero
08 : Hom79
09 : kenobi
10: BIESSE
11: antsr
12: adriano_53
13: gaia
14: zeppelin
15: TheLazy
16: radisol
17: odisseo
18: jamesly
19: Cornelia
20: BARABBA
21: sandrez
22: vocenellanotte
23: clack
24: Rosanna
25: Servus
26: oggettivista
27: Zoisite
28: luiginox
29: thepatriot87
30: tao
31: oriundo2006
32: MarioG
33: LAZZARETTI
34: vincentspa
35: pugacioff68
36: marztala
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Crocifissioni riprese dallo smartphone. Antropologia politica di Isis

Cassazione a Napolitano: tornare subito al voto

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Petras - Verso dittature tecnocratiche

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Animal Station

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Cado In Piedi

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cloroalclero

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Da Dietro Il Sipario

Decrescita Felice

Democratic Nutrition

Doppio Cieco

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Loop on Line

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

nogeoingegneria.com

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Sollevazione

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
  comedonchisciotte :: Leggi il Topic - L'equivoco è l'idea di "tirare la Cinghia"
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

L'equivoco è l'idea di "tirare la Cinghia"

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Opinioni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Tao
Newbie
Newbie


Registrato: Jul 29, 2005
Messaggi: 30389

MessaggioInviato: Sab Nov 24, 2012 6:39 am    Oggetto: L'equivoco è l'idea di "tirare la Cinghia" Rispondi citando

L'equivoco è l'idea del "tirare la cinghia" che convince perchè richiama alla memoria i sacrifici dei nonni, ma che oggi quando è adottato come comportamento da tutti, stato, banche, imprese e famiglie porta al collasso dell'economia moderna

In un economia di sussistenza quando c'è una "crisi" è andato male il raccolto o c'è stata un epidemia e allora se consumi meno, se "tiri la cinghia" e fai durare di più le provviste rimaste nei granai e tutti si sfamano. Nella memoria ancestrale di tutti forse c'è ancora questa nozione che in tempi di crisi bisogna sacrificarsi, mangiando meno carne o consumando meno vino o uova per far durare le provviste fino al prossimo raccolto. I discorsi sull'austerità fanno leva su questi istinti radicati dai tempi antichi per cui c'è una data quantità di cibo e bisogna razionarlo.

Ad esempio una volta se c'era anche una crisi nel medioevo potevi metterti a pescare al fiume o andare a caccia o raccogliere frutti o funghi o aiutare chi pascolava le pecore e dandoti da fare così sfamavi la famiglia senza usare moneta. A dire la verità andare a pesca la gente lo faceva ancora non molto tempo fa per procurarsi da mangiare. Oggi se c'è crisi non manca il cibo, ma la moneta e sei disoccupato non puoi andare in giro e lavorando sfamare la famiglia (a meno che non usi una pistola)

Purtroppo non siamo più nell'economia rurale o di caccia e pesca e non usiamo il baratto, ma la moneta per ogni transazione e le aziende possono produrre poco o molto a seconda della moneta che circola. Se molti tirano la cinghia la situazione non migliora, ma peggiora. Se la moneta non circola in misura proporzionata alle risorse tecniche e umane disponibili, le aziende e chi lavora in proprio riducono l'attività, vanno in perdita, licenziano, falliscono e chiudono, non si pagano i debiti ai fornitori e non si rimborsano i fidi e i mutui ecc.. L'economia moderna è basata sulla circolazione di moneta, non sul risparmaire i chicchi di grano o i polli rimasti e consumare baccalà invece di maiale che costa meno

E da dove viene la moneta visto che non sono più monete d'argento ? Dallo stato quando spende e dalle banche quando fanno credito.

Il deficit pubblico italiano oggi è il 2% del PIL, 30-35 miliardi mi sembra e dato che paghiamo di interessi circa 70 miliardi lo stato incassa quanto spende (circa metà degli interessi vanno all'estero). Oggi lo stato ogni anno assorbe con le tasse circa 780 miliardi e ne spende (inclusi interessi) circa altrettanti, per cui fa pari, non influisce su quanta moneta hanno le imprese e le famiglie italiane. Tanto lo stato spende di stipendi, opere pubbliche, pensioni, interessi... e tanto risucchia in tasse.

Quello che hanno fatto Trichet e Draghi è stato di spingere lo stato italiano ad aumentare le tasse, per ridurre i deficit e quindi RIDURRE LA MONETA A DISPOSIZIONE DEL SETTORE PRIVATO. A "tirare la cinghia". Questo è stato un errore clamoroso, perchè le banche, che per anni e anni hanno creato moneta sotto forma di credito, avevano di colpo ridotto il credito e in tutto il mondo occidentale simultaneamente

Draghi, Monti e la Troika hanno ridotto la moneta che circola nell'economia nel mezzo di una Depressione. Fanno la stessa identica manovra del 1930-1934 che creò la Grande Depressione, tanto è vero che nel sud-europa si parla ora di Depressione, l'unica differenza è che è circoscritta al sud-europa. Sono degli idioti o dei criminali economici perchè a fianco a noi abbiamo l'esempio di americani, inglesi, giapponesi e asiatici che non si sognano di "fare i sacrifici" come noi fessi, ma cercano di vendere, spendere e produrre.

Il fatto che i BTP quotino a 70 o alla parità a 100 grazie ai programmi di Draghi non cambia la situazione di chi chiude l'attività perchè è giù del -30% con le vendite e paga sempre più tasse

Quello che qui si sostiene, citando la MMT o la Bibbia o il Corano o quello che ti pare perche è solo buon senso, è che lo stato NON doveva ridurre la moneta a disposizione nell'economia italiana visto che ci sono tante risorse da impiegare. Quello che si deve fare urgentemente è immettere almeno 100 miliardi nell'economia italiana. In che forma ? Dato che abbiamo le tasse più alte del mondo riducendo le tasse sia ai dipendenti che alle imprese.

Fonte: www.cobraf.com
23.11.2012
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Stopgun
Newbie
Newbie


Registrato: Feb 15, 2005
Messaggi: 607

MessaggioInviato: Sab Nov 24, 2012 9:37 am    Oggetto: Rispondi citando

Cobraf ha perfettamente ragione, la Stato non deve drenare denaro, ma lo deve spendere.

In realtà lo scopo ultimo dei bankster e' la distruzione economica dello Stato; non basta la rapina, loro vogliono l'uccisione del soggetto economico.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ericvonmaan
Ospite





MessaggioInviato: Sab Nov 24, 2012 10:27 am    Oggetto: Rispondi citando

Stopgun ha scritto:
Cobraf ha perfettamente ragione, la Stato non deve drenare denaro, ma lo deve spendere.

In realtà lo scopo ultimo dei bankster e' la distruzione economica dello Stato; non basta la rapina, loro vogliono l'uccisione del soggetto economico.

non solo economica ma anche giuridica e politica. Un mondo gestito in TUTTI i suoi aspetti da una ristretta oligarchia planetaria di famiglie ricchissime e potentissime che vogliono possedere non solo le "fabbriche" di beni e servizi (già sono le loro) ma anche tutti quei servizi essenziali per la vita delle persone come la sanità, l'istruzione, la previdenza, l'assistenza, le forniture energetiche, la sicurezza, la difesa... una popolazione di robottini disponibile a qualsiasi loro esigenza, testa bassa e nessuna pretesa, solo sopravvivere. E hanno capito che questo progetto può essere portato a termine attraverso la gestione della moneta e del denaro. Ecco perchè il concetto di stato, di nazione, come istituzione che si contrapponga al potere dei privati e prenda le parti delle masse diseredate , non deve essere smantellato.
La proprietà e la gestione del denaro deve essere sottratta ai privati. Denaro di stato, banche di stato.
Torna in cima
yakoviev
Newbie
Newbie


Registrato: Aug 24, 2011
Messaggi: 1321

MessaggioInviato: Sab Nov 24, 2012 11:09 am    Oggetto: Rispondi citando

ericvonmaan ha scritto:
Stopgun ha scritto:
Cobraf ha perfettamente ragione, la Stato non deve drenare denaro, ma lo deve spendere.

In realtà lo scopo ultimo dei bankster e' la distruzione economica dello Stato; non basta la rapina, loro vogliono l'uccisione del soggetto economico.


non solo economica ma anche giuridica e politica. .


Si ma, a mio parere, la distruzione dello Stato come soggetto economico deve essere (per loro ovviamente) totale, mentre quella come soggetto giuridico e politico deve essere solo tale da svuotarlo totalmente di qualsiasi autonomia. Mantenere una parvenza di "legalità" e di "democrazia" è funzionale a far accettare lo status quo alle masse.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giovina
Newbie
Newbie


Registrato: Jan 09, 2012
Messaggi: 1105

MessaggioInviato: Sab Nov 24, 2012 12:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Lo stato attuale e' un forte soggetto economico.....che vuole imperare in ogni campo.
La qualita' di questo suo esercizio invece si puo' analizzare, mentre l'imposizione golpista dell'attuale economia mi sembra indiscutibile.
E' il genere di potere che uno stato dovrebbe avere che e' da individuare e definire...
Se esso e' giuridico ma anche nello stesso tempo economico.....il conflitto di interesse tra i due campi e sue gravi conseguenze appaiono chiare anche a un bambino delle elementari.
( E non ho voluto considerare il settore culturale.....
Confused )
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Georgejefferson
Newbie
Newbie


Registrato: Oct 25, 2011
Messaggi: 2710
Località: Pontevico (bs)

MessaggioInviato: Sab Nov 24, 2012 10:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

lo Stato come soggetto giuridico e politico,serve a protezione dei rentier.In definitiva e' un "falso stato" dove per Stato intendo il senso teorico/umanistico del termine come istituzione a rappresentanza di tutti.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Giovina
Newbie
Newbie


Registrato: Jan 09, 2012
Messaggi: 1105

MessaggioInviato: Dom Nov 25, 2012 12:37 am    Oggetto: Rispondi citando

Appunto, lo Stato deve essere garante dei diritti dei cittadini.
Quando lo stato ottempera al suo principale compito, l'economia ha piu' certezza di esprimersi in modo sano, ma se lo stato comincia ad entrare "in conflitto" presto dimentica i suoi compiti..e li "confonde". Piu' ha poteri e interessi economici e piu' rischia di "contaminarsi", dimenticandosi delle leggi o cominciando a modificarle, specialmente quelle di fondamento, perche' pensa che siano quelle ad essere errate o non piu' adatte. Quando poi il conflitto e' grave la buonafede va a farsi benedire. Le relazioni tra Stato ed economia debbono esserci ma in equa interindipendenza, i ruoli debbono essere separati e ben definiti.
Cosi' come si intende attualmente risolvere i problemi gravissimi dell'economia, offrendo alternativa alla pianificazione globale fallimentare globale in atto, e' un perpetuare l'errore di fondo.
Rimangono infatti inalterati dei difetti eterni, uno dei quali, per esempio, il ritenere scontato il legame tra forza lavoro e salario, uno dei piu' antichi conflitti di interessi...un vizio di fondo che rendera la piu' esatta economia sempre fallimentare come quelle che si vogliono correggere.

Una vera scienza economica con tutti gli attributi dovrebbe essere capace di garantire da altra fonte la sussistenza ai cittadini.
Una vera scienza economica con tutti gli attributi non puo' vantarsi di essere tale quando basa le sue fondamenta sulla schiavitu'.
Tale modello o paradigma e' cio' che si riflette amplificato in scala ormai globale, mondiale, ossia lo Stato legato in catene all' economia e la politica e' la loro debole figlia tarata nata in cattivita' .
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Opinioni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
 
 

Forums ©

 
  La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)




Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.