Welcome to ComeDonChisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM

entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 Come cambia il debito pubblico fuori dall'euro
 La Ue non esclude "misure ulteriori"
 Euro vs lavoro. La mia lettera al segretario Landini.
 Finalmente è arrivata la destra
 L'aporia del Grillo
 Iran: altra trovata della disinformazione sionista
 I Narcostati Uniti d'America
 Costo debito pubblico Italia/Giappone: 10 volte maggiore
 Keynes non Era Mica tanto De sinistra
 I nuovi poveri sono gli autonomi a partita Iva
 Rinaldi: “Posto fisso? Non c’è perché Renzi ..
 Berlino: La Germania potrebbe lasciare l'Euro
 Kiev non ha i soldi per pagare
 Una strana lettera da Genova
 I soldi devono girare nell'economia reale

ComeDonChisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: cm0s
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 8104

Persone Online:
Visitatori: 321
Iscritti: 0
Totale: 321
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Crocifissioni riprese dallo smartphone. Antropologia politica di Isis

Cassazione a Napolitano: tornare subito al voto

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Petras - Verso dittature tecnocratiche

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Animal Station

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Cado In Piedi

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cloroalclero

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Da Dietro Il Sipario

Decrescita Felice

Democratic Nutrition

Doppio Cieco

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Loop on Line

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

Nogeoingegneria.com

L’Orizzonte degli Eventi

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Sollevazione

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

Voci Dall'Estero

 

 

fratelli

fini



 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
  comedonchisciotte :: Leggi il Topic - Costi della salute e... dell'andropausa.
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Costi della salute e... dell'andropausa.

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Opinioni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Corckscrew
Newbie
Newbie


Registrato: Apr 29, 2012
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Mar Mag 01, 2012 4:12 pm    Oggetto: Costi della salute e... dell'andropausa. Rispondi citando


Questo grafico è stato ripreso da uno studio del 1977 dei Dottori John B. McKinlay e Sonja M. McKinlay
(Department of Sociology, Boston University, and Massachusetts General Hospital; Department of Mathematics, Boston University, and Radcliffe Institute, Harvard University). » Link al pdf (in inglese)


Il titolo dello studio:
Il contributo discutibile delle misure mediche al declino della mortalità negli Stati Uniti nel XX secolo”.

Il lavoro è molto articolato, prende in esame le più importanti malattie infettive dal 1900 al 1970,
(Tubercolosi, Scarlattina, Influenza, Polmonite, Difterite, Pertosse, Morbillo, Vaiolo, Tifo) ma non solo, anche il cancro, le malattie cardiovascolari e gli incidenti analizzando la loro incidenza sulla mortalità e infine la curva di decadimento subito dopo l’intervento di misure mediche chemioterapiche (farmaci e terapie) e profilattiche (vaccini).

Lo studio evidenzia che l’unica malattia che ha avuto un declino significativo subito dopo l’intervento di misure mediche è la poliomielite. Addirittura, per: Tubercolosi, Scarlattina, Polmonite, Difterite, Morbillo e Tifo le misure mediche considerate sono state introdotte nel momento in cui il tasso di mortalità per ciascuna di queste malattie era già trascurabile.
Qualsiasi variazione dei tassi di declino che avesse potuto verificarsi a seguito degli interventi medici sarebbe comunque stata pressoché nulla, visto l’andamento negativo della loro curva di incidenza sulla mortalità e il decremento naturale.

Un declino dovuto ovviamente allo sviluppo, a qualità di vita superiori, benessere, igiene, condizioni sempre migliori, un naturale ed esponenziale miglioramento della condizione umana in un tempo relativamente breve.
Mi viene spontaneo pensare al fatto che l’Unicef raccoglie ogni anno centinaia di milioni per andare a vaccinare i bambini africani.
Sappiamo tutti, guardando immagini e filmati che ci arrivano dal vecchio continente in che condizioni igieniche vivono quei bambini.
Un po’ come spruzzare insetticida su un immondezzaio pensando che in capo a qualche anno non ci saranno più le mosche…oppure mettere degli assorbi-odori in un condotto fognario.
Come se fossero i bambini i focolai delle malattie che si va a cercare di arginare con i vaccini e non la miseria, la fame e le terribili condizioni igieniche che ne conseguono.

Non capisco. Forse non capisco perché non sono un medico, uno scienziato… ma allora, per favore, qualcuno mi aiuti a capire. Qualcuno mi aiuti a capire questo grafico.
Da cosa dipende quell’impennata verticale della spesa per farmaceutici e cure mediche negli Stati Uniti? (…e sicuramente non solo negli Stati Uniti…).
Ho letto da qualche parte ipotesi surreali come ad esempio l’aumento incredibile di S.I.I. (sindrome dell’intestino irritabile, la cara vecchia colite)…
Cosa avranno cominciato a cucinare negli U.S.A. tra gli anni ’50 e i ’60? Mio Dio… Che sia colpa di Mc Donald? Siamo seri… potrebbe essere l’inquinamento forse?

Forse... quello forse sì. Comunque mi sembra strano che già dal 1960…

La cosa buffa è che, cercando il nome di uno dei due dottori dello studio di cui sopra, sono incappato in questo articoletto: “L'andropausa é un mito: è una malattia che non esiste. Le vampate e i cali di libido negli uomini di mezza età spesso sono dovute ad altri fattori che nulla hanno a che fare con una sindrome paragonabile alla menopausa femminile. Semplicemente si tratta di uomini in sovrappeso o depressi che per questi motivi sperimentano sintomi legati al calo del testosterone.
Il professor John McKinlay, autore di uno studio sul tema, è categorico: la malattia non esiste.
I risultati dello studio, effettuato presso il New England Research Institute, sono stati presentati alla conferenza annuale della British Fertility Society in corso ad Aberdeen in Scozia. <br>Secondo quanto riporta oggi il quotidiano Evening Standard, sono migliaia i maschi britannici che ogni anno si sottopongono alla terapia ormonale sostitutiva per curare la patologia.


Ora, non ho approfondito, sono più che certo che si tratti di omonimia ma… immaginare che sia davvero quel Dr. John McKinlay che, dopo aver pubblicato lo studio: “Il contributo discutibile delle misure mediche al declino della mortalità negli Stati Uniti nel XX secolo”, si sia messo in testa di scovare tutte le false malattie mi ha divertito non poco.
E chissà quanto spende la Corona per imbottire i suoi uomini in falsa andropausa di testosterone… e quei poveretti obesi e depressi che certo non vorrebbero veder impennare solo la curva delle spese medicali.

In ogni caso c’è veramente ben poco da ridere e io continuo a "non" capire.
Alessandro Porta
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Opinioni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
 
 

Forums ©

 
  La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)




Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.