Welcome to ComeDonChisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM

entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 Prove fotografiche - MH17=MH370
 Perché due agenzie?
 voloMH17, sul treno 282 cadaveri,all'arrivo meno di 200
 La traduzione automatica del rapporto Pillay-Agghiacciante
 Gaza:abbattuto F-16 di Israele da resistenza
 Comunicato ufficiale ONU(inglese)-Gaza,Israele e crimini
 Giulietto Chiesa e M.Di Liddo, sulla vicenda del Boeing
 Kiev,2 caccia ucraini abbattuti nell'est
 Taiwan:incidente in atterraggio aereo TransAsia, 50morti
 Israele-Straniero ucciso da "colpo"partito da Gaza
 Aereo Malese: il video con le prove dei Russi
 Roma - Il lago che combatte ...
 I facchini contro Granarolo piegano Legacoop!
 Bersaglio coltivazioni agricole e turismo....
 stato islamico: infibulazione obbligatoria

ComeDonChisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: BARONE88
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 7956

Persone Online:
Visitatori: 1388
Iscritti: 35
Totale: 1423

Online ora:
01 : oriundo2006
02 : davide-lak
03 : albsorio
04 : cardisem
05 : Mariano6734
06 : Stopgun
07 : alsalto
08 : meerkat
09 : adriano_53
10: Gosha
11: InvernoMuto
12: Georgejefferson
13: The_Essay
14: ilcomplottista
15: marcopa
16: Matt-e-Tatty
17: Eshin
18: sanpap
19: Nightinga1e
20: OlausWormius
21: Tashtego
22: Fedeledellacroce
23: Mazzam
24: Whistleblower
25: Rebel69
26: enzosabe
27: Truman
28: radisol
29: vic
30: fromagnol750
31: Noumeno
32: dana74
33: RosannaSpadini
34: spadaccinonero
35: erwin
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Cassazione a Napolitano: tornare subito al voto

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Petras - Verso dittature tecnocratiche

Zibordi - Come funziona veramente l'economia, e la crisi italiana

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Animal Station

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Cado In Piedi

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cloroalclero

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Da Dietro Il Sipario

Decrescita Felice

Democratic Nutrition

Doppio Cieco

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Loop on Line

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

Nogeoingegneria.com

L’Orizzonte degli Eventi

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Sollevazione

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

Voci Dall'Estero

 

 





 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
  comedonchisciotte :: Leggi il Topic - Danilo Zolo - Un'impostura criminale
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Danilo Zolo - Un'impostura criminale

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Opinioni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Tao
Newbie
Newbie


Registrato: Jul 29, 2005
Messaggi: 29464

MessaggioInviato: Mer Mar 23, 2011 2:36 am    Oggetto: Danilo Zolo - Un'impostura criminale Rispondi citando

Il vento di rivolta che ha investito i paesi del Maghreb e del Mashrek, dalla Tunisia alla Libia, all'Egitto, allo Yemen, al Bahrein, non annuncia una nuova primavera delle popolazioni arabo-islamiche. La libertà, la democrazia, la giustizia, un minimo di benessere sono un sogno ancora molto lontano. I loro nemici sono potenti.

La guerra che l'altro ieri gli alleati europei Francia e Gran Bretagna assieme agli Stati Uniti, hanno scatenato contro la Libia è la prova della loro volontà di porre sotto il proprio controllo l'area mediterranea, completamente il Golfo e in prospettiva l'Africa. L'esaltazione dei diritti umani, la garanzia della sicurezza e della pace sono pura retorica, l'ennesima sanguinaria impostura dopo le tragiche aggressioni all'Iraq e all'Afghanistan e dopo le stragi che lo Stato di Israele - strettissimo alleato degli Stati Uniti - ha compiuto e continua a compiere contro il popolo palestinese.

Gli Stati Uniti, stavolta in aperta confusione con i loro alleati e probabilmente all'interno della stessa Amministrazione, provano a malapena a nascondere la loro vocazione neocoloniale e neoimperiale sotto il mantello dell'ennesima humanitarian intervention. La disinvolta violazione della Carta delle Nazioni Unite e l'uso opportunistico del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite provano alla fine la loro incontenibile volontà di potenza. Si ripete alla lettera il modello dell'aggressione criminale della Nato contro la Serbia del 1999, voluta dal presidente Bill Clinton per la «liberazione» del Kosovo. Si è trattato di un intervento «umanitario» che ha fatto strage dal cielo di migliaia di persone innocenti.

È sufficiente una rapida lettura della risoluzione 1973 del 17 marzo, con la quale si è deciso il «No-Fly Zone» contro la Libia, per cogliervi una gravissima violazione della Carta delle Nazioni Unite, oltre che del diritto internazionale generale. La violazione della Carta è evidente se si tiene presente che il comma 7 dell'art. 2 stabilisce che «nessuna disposizione del presente Statuto autorizza le Nazioni Unite ad intervenire in questioni che appartengano alla competenza interna di uno Stato». È dunque indiscutibile che la «guerra civile» di competenza interna alla Libia non è un evento di cui possa occuparsi militarmente il Consiglio di Sicurezza.
Oltre a questo, l'articolo 39 della Carta delle Nazioni Unite prevede che il Consiglio di Sicurezza può autorizzare l'uso della forza militare soltanto dopo aver accertato l'esistenza di una minaccia internazionale della pace, di una violazione della pace o di un atto di aggressione (da parte di uno Stato contro un altro Stato). Questa è dunque una seconda, assoluta ragione che rende criminale la strage di persone innocenti che i volenterosi alleati europei e gli Stati Uniti si apprestano a fare in Libia. E copre di vergogna il governo italiano impegnato con le sue basi e i suoi aerei militari a contribuire nello spargimento di sangue di un popolo di cui si dichiarava enfaticamente amico sino a qualche settima fa. E non ha alcun senso servirsi - come più volte fa la risoluzione 1973 del Consiglio di Sicurezza - della cosiddetta «responsabilità di proteggere» (Responsibility to Protect). Si tratta della contestatissima risoluzione 1674 del 28 aprile 2006 del Consiglio di Sicurezza. Accertata una grave violazione dei diritti umani da parte di uno Stato, il Consiglio di Sicurezza - si sostiene - può dichiarare che si tratta di una minaccia della pace e della sicurezza internazionale. E può quindi adottare tutte le misure militari che ritiene opportune. Non è necessario spendere molte parole per argomentare che il Consiglio di Sicurezza non è competente ad emanare nuove norme di diritto internazionale. Ed è altrettanto ovvio che la «guerra civile» interna alla Libia non rappresentava e non rappresenta tuttora una minaccia alla pace e alla sicurezza internazionale, come del resto ben cinque membri del Consiglio di Sicurezza (Germania, Russia, India, Cina e Brasile) hanno implicitamente sostenuto rifiutando di votare a favore della risoluzione. Di più, essi hanno deplorato l'aggressione che Francia, Inghilterra e Stati Uniti hanno scatenato contro la popolazione libica in nome della tutela dei diritti umani. Come la Lega araba ha sostenuto che, comunque il suo obiettivo è «salvare i civili non ucciderne altri». È ormai evidente che altre vie potevano essere imboccate alla ricerca di una mediazione e per una soluzione del conflitto.

Fino a poco tempo fa eravamo convinti che gli Stati Uniti avessero cambiato volto grazie al nuovo presidente Barack Obama. Ma ora siamo certi che il volto non basta e che può addirittura fungere da maschera, come dimostrano le continuità di guerra in Afghanistan, il silenzio assenzo sul disastro del popolo palestinese, la mancata - quanto promessa - chiusura di Guantanamo. A proposito di diritti umani.

Nulla è cambiato nella strategia egemonica degli Stati Uniti e questo avrà conseguenze molto gravi proprio nei confronti del popolo libico che si finge di voler salvare dalle violenze di un dittatore. È agevole prevedere che la guerra non cesserà finché Gheddafi non sarà fatto prigioniero o ucciso (così come il leader iracheno Saddam Hussein venne impiccato per volontà del presidente degli Stati Uniti, George Bush J.). Ed è altrettanto facile prevedere che a guerra conclusa gli Stati Uniti eserciteranno il loro potere per garantirsi il controllo della Libia - o della Cirenaica «stato», come oggi controllano militarmente e strategicamente il Kosovo - per sfruttarne le ricchissime risorse energetiche, come è già accaduto in Iraq. Questa è, e sarà, la «guerra giusta» del Mediterraneo di Barack Obama e del «falco» Hillary Clinton.

Danilo Zolo
Fonte: www.ilmanifesto.it
22.03.2011
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Opinioni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
 
 

Forums ©

 
  La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)




Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.