Welcome to ComeDonChisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM

entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 Scozia vince il no con il 55%
 Salute e speranza x l'Africa
 Tanto Rumore per il Nulla
 Putin: sanzioni violano WTO
 UE teme contagio scozzese
 Scozia: 97% alle urne
 Milano: Mostra Segantini
 FMI: la storia dl brutale saccheggio argentino
 negoziati fiscali CH-Italia verso il crack
 Pandora Tv – Quello che i media non ci hanno detto
 Cabras: “Gli Usa vogliono la grande guerra”
 E questo sarebbe normale??
 Un punto fermo e chiaro!!!
 Paolo,come sapete cosa?
 Figlio di milionari studia gratis ... a Cuba

ComeDonChisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: musciatto
News di oggi: 0
News di ieri: 1
Complessivo: 8032

Persone Online:
Visitatori: 1399
Iscritti: 34
Totale: 1433

Online ora:
01 : mendi
02 : alberto_his
03 : Hadrian
04 : yakoviev
05 : Georgejefferson
06 : Matt-e-Tatty
07 : giovina
08 : Caleb367
09 : patrocloo
10: obelynx79
11: bysantium
12: maristaurru
13: riefelis
14: Hamelin
15: Tao
16: BIESSE
17: GiovanniMayer
18: Albertof
19: A
20: paolombras
21: marztala
22: Servus
23: ferros
24: Aironeblu
25: The_Essay
26: oggettivista
27: nauseato
28: Cataldo
29: ale5
30: Mazzam
31: falkenberg1
32: zeppelin
33: spadaccinonero
34: yago
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Crocifissioni riprese dallo smartphone. Antropologia politica di Isis

Cassazione a Napolitano: tornare subito al voto

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Petras - Verso dittature tecnocratiche

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Animal Station

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Cado In Piedi

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cloroalclero

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Da Dietro Il Sipario

Decrescita Felice

Democratic Nutrition

Doppio Cieco

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Loop on Line

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

Nogeoingegneria.com

L’Orizzonte degli Eventi

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Sollevazione

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

Voci Dall'Estero

 

 

fratelli

fini



 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
 
BENVENUTI SU COME DON CHISCIOTTE

Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo
Evelyn Beatrice Hall, The Friends Of Voltaire

Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità
Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero

Anonimo
 
 
facebook twitter RSS

 

ISCRIZIONE

Chi vuole iscriversi a Comedonchisciotte può contattarci a comedonchisciotte@yahoo.it, indicandoci il nickname desiderato. Provvederemo poi all'iscrizione, con una password provvisoria che potrà essere cambiata dall'utente.

 
 


 
 
CERCHIAMO TRADUTTORI

Cerchiamo traduttori capaci di tradurre bene da lingue straniere (inglese, francese, spagnolo). Chi avesse voglia di collaborare con noi può contattarci alla e-mail del sito: comedonchisciotte@yahoo.it

 

 
 


 
  Italia CHI E' IL VERO COMICO ?

Italian actor Roberto Begnini poses for photograph silvio berlusconi fa le corna            GELATO RENZI  

di Rosanna Spadini

comedonchisciotte

Quando il dramma di un popolo si consuma e si compie, spesso accade che la tragedia si volga in comicità, come diceva un’arguta battuta di Ennio Flaiano: “La situazione politica in Italia è grave ma non è seria”. Torna alla mente Mussolini che scappava con la Petacci, travestito da tedesco e con “l’oro di Dongo” nella borsa, scena tragica e comica insieme.

 
 
  Postato da ernesto il Venerdì, 19 settembre @ 01:14:13 BST (1340 letture)
Leggi Tutto... | 15008 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica IL PUZZLE DELLE SANZIONI USA-UE-RUSSIA

putinboycott

DI PEPE ESCOBAR

rt.com

Qualsiasi cosa faccia la Russia, il dubbio non viene mai inserito nell’equazione. La risposta è: sanzioni. Quindi eccoci al punto di prima. L’ultimo pacchetto di sanzioni del Tesoro USA e dell’UE prende di mira le banche russe, l’industria energetica e quella militare.

Le sanzioni sono meschine. Le sanzioni sono dure. Non c’è eufemismo per descriverle, sono la dichiarazione di una guerra economica.

Sberbank, la più grande banca russa, non avrà accesso a prestiti di capitali occidentali a lungo termine, inclusa qualsiasi forma di prestito oltre i 30 giorni. L’attuale divieto di ricevere prestiti oltre i 90 giorni che colpisce altre sei grandi banche russe – un pacchetto di sanzioni precedente – verrà anch’esso portato a 30 giorni.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 18 settembre @ 23:10:00 BST (1244 letture)
Leggi Tutto... | 8953 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia LA BOLLA FINALE DI MARIO DRAGHI

dragoncello

FONTE: MOVISOL.ORG

Le bolle finanziarie obbediscono ad una legge ferrea: più crescono e più si avvicina la loro fine. Così, annunciando misure per sostenere la bolla, il 4 settembre Mario Draghi ne ha avvicinato lo scoppio.

Le misure sono: tasso BCE allo 0,05%, Quantitative Easing (QE) nella forma di acquisti di cartolarizzazioni (Asset-Backed Securities) e di covered bonds da parte della BCE a cominciare da quarto trimestre; un'altra ondata di LTRO, prestiti di fatto gratis alle banche, a partire "tra due settimane".

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 18 settembre @ 14:06:02 BST (3197 letture)
Leggi Tutto... | 4290 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia IMPENSABILE ? E SE INVECE PUTIN USASSE L'ARMA ATOMICA ?

russia-test

DI RUSS WELLEN

fpif.org

Impensabile ? Forse, ma è completamente plausibile che Vladimir Putin potrebbe attaccare un paese della NATO con armi nucleari e uscirne vittorioso.

Pur se non tradotto all’estero, ha destato scalpore l’articolo pubblicato da uno scienziato russo avverso alla politica di Putin, il cui contenuto espone le vedute dell’autore, su come Putin potrebbe ricorrere all’uso di armi nucleari nel caso di una guerra contro la NATO. Sì, avete sentito bene.

Andrei Piontkovsky viene indicato da Jeffrey Tayler del Foreign Policy come “ex-direttore del Strategic Studies Centre di Mosca e commentatore politico per BBC World Service".

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 18 settembre @ 07:10:00 BST (5085 letture)
Leggi Tutto... | 5433 bytes aggiuntivi | 20 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica "LET'S DO IT". E PER LA PRIMA VOLTA TREMANO I POTERI FORTI DELL'INTERO OCCIDENTE

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANIl

Libero pensiero

E bravi i nostri scozzesi!
Comunque vada a finire, loro, come gruppo politico, come etnia, come comunità, come collettività, come popolo, come nazione, hanno comunque già vinto.
Questo è il bello dell'azione politica quando è efficace ed efficiente, e cioè quando si mescolano i due ingredienti che trasformano una utopia nella ricetta basica che compone una potentissima arma: il progetto culturale e il pragmatismo
Ovvero: una diversa idea di mondo e il senso di realtà (la capacità di applicarla)
Domani (oggi, ndr)si vota in Scozia per il referendum sull'indipendenza.
Gli ultimi sondaggi danno in leggero vantaggio gli unionisti, ed è molto probabile (per non dire quasi certo) che vinceranno. I sì, cioè chi vuole l'indipendenza, sono dati al 49,1%, I no, cioè chi vuole restare dentro la "Union Jack" al servizio dell'Inghilterra, stanno al 51,9%.
Decideranno gli indecisi.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 17 settembre @ 23:10:00 BST (4076 letture)
Leggi Tutto... | 11929 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia DALLA DIFESA DEGLI ULTIMI E DELLA COSTITUZIONE A QUELLA DEI BANCHIERI: LA PARABOLA DI ROBERTO BENIGNI

DI CESARE SACCHETTI

lantidiplomatico.it

“Cessione di sovranità per fare spazio ai sogni”. I sogni di Benigni,l'incubo per milioni di italiani ed europei

Ieri sera nella nuova edizione del programma Ballarò, Roberto Benigni ha auspicato una “cessione di sovranità per fare spazio ai sogni”. Si fa ancora una volta riferimento al cosiddetto “sogno  europeo” che assomiglia sempre di più ad una nemesi senza uscita con dati economici disastrosi e una conflittualità tra gli stati europei che cresce sempre di più. 

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 17 settembre @ 16:32:04 BST (6388 letture)
Leggi Tutto... | 6190 bytes aggiuntivi | 29 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa SCAPPA SCOZIA, SCAPPA

 scotland

DI JULIAN MCLEOD

mymanifesto.co

Per nascita ed educazione sono inglese, ma mi piace che per la mia ascendenza Scozzese e Gallese sono anche "British". Così come mi piace il fatto che con gli scozzesi siamo rivali negli sport, come il rugby e il calcio, e che le nostre storie e le nostre culture siano ricche, intrecciate e tuttavia diverse, ma queste profonde differenze sono parte di noi e della complessità che si crea nel condividere la stessa nazione.

 
 
  Postato da ernesto il Mercoledì, 17 settembre @ 09:00:00 BST (4194 letture)
Leggi Tutto... | 19186 bytes aggiuntivi | 20 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica GIORDANIA, IL REGNO DELLE OMBRE E DELLA SOTTOMISSIONE

jordan

DI ANDRE VITCHEK

greanvillepost.com

“Un posto perfetto per lo shopping”, un Europeo, un esperto ONU che vive ad Amman, mi dice: “Qui ho tutto quel che voglio. La vita è bella…”

“Non abbiamo acqua”, si lamenta un rifugiato Beduino, abbracciando I figli alla periferia di uno dei campi per rifugiati più grandi e più disumani al mondo – Zaatari -  a pochi chilometri dalla frontiera siriana.  “Dentro Zaatari, dobbiamo pagare per tutto, ora.I Siriani che controllano il campo fanno pagare a tutti noi, che siamo poveri e disperati, per ogni cosa … Si approfittano di noi. Non hanno pietà… Perciò viviamo in questa tenda, fuori dal campo. Solo i nostri bambini lavorano, perché sia i Siriani ‘rifugiati’ sia i Giordani li retribuiscono poco o niente…”

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 17 settembre @ 00:00:00 BST (2586 letture)
Leggi Tutto... | 9319 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 
  Informatica GCHQ/NSA: IL PROGRAMMA HACIENDA PER LA COLONIZZAZIONE DI INTERNET

Sede di GCHQ

 

DI JULIAN KIRSCH, CHRISTIAN GROTHOFF, MONIKA ERMERT, JACOB APPELBAUM, LAURA POITRAS, HEINRIK MOLKTE

Heise.de

Fin dall’inizio del protocollo TCP, il port scanning (scansione delle porte, ndr) è stato utilizzato dagli hacker per individuare sistemi vulnerabili. Alcuni documenti classificati top secret visti da Heise (portale tedesco di attualità tecnologica) rivelano che nel 2009, l’agenzia di spionaggio britannica GHCQ ha trasformato il port scanning in uno strumento utilizzato di default contro interi paesi (figura 1). 27 paesi sono menzionati come obiettivi del programma HACIENDA nella presentazione (figura 2), che viene accompagnata da un’offerta promozionale: i lettori che desiderano fare ricognizione contro un altro paese sono invitati ad inviare semplicemente un’e-mail (figura 3). I documenti non esaminano in dettaglio la procedura di controllo, o il bisogno di giustificare una tale azione. La possibilità di effettuare port scanning su interi paesi non è una folle chimera; nel 2013 è stato sviluppato un port scanner chiamato Zmap che riesce a navigare lo spazio mondiale degli indirizzi Ipv4 in meno di un’ora da un semplice computer. Così, l’utilizzo massiccio di questa tecnologia può trasformare ogni computer, grande o piccolo, in ogni parte del mondo, in un obiettivo di sabotatori criminali informatici al servizio degli stati.

 
 
  Postato da Truman il Martedì, 16 settembre @ 23:10:00 BST (2712 letture)
Leggi Tutto... | 28073 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica GEAB N. 87 – C’ERA UNA VOLTA L’AMERICA

FONTE: LEAP2020.EU

Il declino degli Stati Uniti lo abbiamo più volte analizzato, ne abbiamo ripetutamente scritto … ed ora non possiamo che confermarlo.

Il fatto che i media sostengano che l'America abbia ritrovato sia la salute economica [1] che un fiorente mercato del lavoro [2], che sia dotata di un futuro energetico veramente roseo [4] e che continui ad essere un modello per l'Europa e per il mondo [3] … ci costringe a presentare, di conseguenza e per l’ennesima volta, uno sguardo chiaro, brutale e senza compromessi sulla realtà economica, finanziaria e politico-sociale degli Stati Uniti e degli americani.

All’ostinazione della propaganda “americanista”, non possiamo che opporre un’analoga resistenza.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 16 settembre @ 17:40:00 BST (5120 letture)
Leggi Tutto... | 16501 bytes aggiuntivi | 13 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica LA RUSSIA MANDERA' A QUEL PAESE L’OCCIDENTE

lavrov

DI THE SAKER

vineyardsaker.blogspot.it

La Russia sta davvero girando lo sguardo verso la Cina, l’America Latina, l’ Africa e verso altri paesi anche se i suoi diplomatici continueranno a sorridere e a parlare di "partner" e di "amici", ma credo che stiamo assistendo ad un evento storico: per la prima volta dal 13° secolo, la Russia si sta allontanando di nuovo dall'Occidente per scommettere sull’Asia per il suo futuro (e per quello del resto del pianeta).

L'altra sera guardavo con interesse un talk-show "Diritto di sapere", incentrato su una intervista di un'ora tra Sergei Lavrov (chi comprende il russo può vederlo: qui) e cinque giornalisti russi. Il colloquio, in sé non era tanto importante da giustificarne l'intera traduzione ma credo che sia interessante condividere con voi una cosa che avevo già notato in passato e che è stata espressa con forza durante questa conversazione."Signori, parlare con voi è inutile, siete gente senza speranza e in declino, noi non abbiamo bisogno di voi, arrivederci",

 
 
  Postato da ernesto il Martedì, 16 settembre @ 12:40:00 BST (6558 letture)
Leggi Tutto... | 31882 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica OGGI SCOZIA E CATALOGNA. E SE POI ANCHE IL VENETO DECIDESSE DI CHIEDERE L’INDIPENDENZA?

scottish

DI PIERO INVERNIZZI

ilsussidiario.net

Intervista a Claudio Borghi Aquilini

Il sogno di David Foster Walllace, eroe scozzese immortalato nel film Braveheart, è a un passo dal realizzarsi. “La nostra campagna è un motivo di speranza contro la paura. Questa è la nostra chance per mettere fine a una situazione nella quale abbiamo un governo conservatore per il quale non abbiamo mai votato. Proprio come è accaduto non una ma numerose volte”. Lo ha detto Kenny MacAskill, ministro per la Giustizia nel governo scozzese e uno dei leader del movimento che ha organizzato il referendum per l’indipendenza che si terrà il 18 settembre. Ne abbiamo parlato con Claudio Borghi Aquilini, professore di Economia degli intermediari finanziari all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 16 settembre @ 08:05:33 BST (3746 letture)
Leggi Tutto... | 6121 bytes aggiuntivi | 10 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica IL NUOVO PRESTITO DI GUERRA CONCESSO DAL FMI ALL’UCRAINA

imf

DI MICHAEL HUDSON

counterpunch.org

Ad Aprile del 2014, fresco sia dei disordini di piazza Maidan che del “colpo di stato” del 22 Febbraio, meno di un mese prima della strage di Odessa (2 Maggio), il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha approvato un prestito di 17 miliardi di dollari alla “giunta” dell'Ucraina.

La prassi normalmente seguita dal FMI è di non concedere prestiti ad un paese (nel corso di un singolo anno) per un importo superiore a due volte la “quota” che gli è stata assegnata (per saperne di più: http://www.imf.org/external/np/exr/facts/quotas.htm, ndt). Ebbene l’importo del prestito concesso all’Ucraina è stato di ben otto volte superiore.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 15 settembre @ 23:10:00 BST (3679 letture)
Leggi Tutto... | 28002 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica GAZA E LA MINACCIA DI UNA NUOVA GUERRA MONDIALE


DI JOHN PILGER

asiatimes.com

“C’è un tabù” ha detto il visionario Edward Said “sul dire la verità circa la Palestina e la grande e distruttiva forza che sta dietro ad Israele. Solo quando questa verità salterà fuori potremo essere liberi.”

Per molte persone, la verità ora è venuta a galla. O almeno, sanno. Quelli cui un tempo era intimato il silenzio ora non possono più voltare lo sguardo. Si trovano di fronte sulle loro TV, sui loro laptop, telefonini, la prova della barbarie di Israele e la grande forza distruttiva del suo mentore, gli Stati Uniti, la codardia dei governi europei e la collusione di altri, come quello canadese e quello australiano, in questo aberrante crimine.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 15 settembre @ 16:29:26 BST (5735 letture)
Leggi Tutto... | 30231 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia L'OCCIDENTE HA PERSO CIÒ CHE LO RENDEVA CULTURALMENTE UNICO?

caduta impero romano

DI TIM PRICE

sovereignman.com


Nota del redattore: Questa missiva è stata scritta da Tim Price di PFP Wealth Management nel Regno Unito,  assiduo collaboratore di Sovereign Man (Uomo Sovrano)

"Sir Arnaud Montebourg, ex-ministro dell'economia francese, la nota più stonata del repertorio di Hollande, osa lamentarsi delle "assurde politiche di austerità?”  (Hollande bacchetta il suo governo dopo la rivolta dell’ala di sinistra – 26 agosto 2014).  Se tali politiche sono assurde, è perché non sono state accompagnate da riforme strutturali, così fortemente necessarie per ristabilire l’economia francese. Sto parlando di obsolete normative di esuberi e di anzianità di lavoro, di oppressivi regolamenti del settore imprenditoriale e di insopportabili blocchi burocratici che penalizzano il mondo delle start-up.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 15 settembre @ 08:05:00 BST (3451 letture)
Leggi Tutto... | 12745 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa SULL'INDIPENDENZA DELLA SCOZIA

scottishreferendum

DI TARIQ ALI

counterpunch.org

Rompere con il decrepito stato britannico

La Scozia è stata a lungo una nazione. Scopriremo presto se i suoi cittadini vogliono che questa nazione diventi uno stato. Io spero che lo vogliano. Questo non soltanto offrirà nuove opportunità per il loro stesso paese, ma spezzerà il decrepito ed atrofizzato stato britannico e ridurrà la sua attitudine ad essere vassallo degli Stati Uniti.

Di qui gli appelli di Obama ed Hillary Clinton a votare “no”, una posizione che Blair condivide in pieno, ma non osa ammettere, temendo che il suo intervento possa far inclinare la bilancia nella direzione opposta. Non si tratta qui di questioni di principio, ma solo di interessi imperialisti.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 15 settembre @ 04:20:00 BST (3788 letture)
Leggi Tutto... | 4189 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica TTIP O RATZVITIE ? CRESCITA VS SVILUPPO. MA NOI ABBIAMO GIA' DECISO


il-corridoio-razvitie

DI MARIA GRAZIA BRUZZONE

TTIP o Razvitie? Un'alternativa di sviluppo per una UE più autonoma dagli Usa
 
L’opinione pubblica sa poco o nulla delle opzioni strategiche davanti alle quali si trova l’Europa: da una lato il Trattato di Parternariato Transatlantico con gli Stati Uniti, dall’altro la creazione di un enorme corridoio multi-infrastrutturale euroasiatico di sviluppo secondo nuove modalità sintetizzate dalla parola russa ‘razvitie’, che non indica solo crescita economica ma uno sviluppo integrale, culturale, civile, ambientale che la crescita include senza esaurirsi in essa”. 
 
 
 
  Postato da davide il Domenica, 14 settembre @ 19:28:30 BST (3905 letture)
Leggi Tutto... | 15784 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Ecologia NAOMI KLEIN: "NEW YORK ANDRA' PRATICAMENTE A FUOCO QUANDO QUESTO LIBRO VERRA' PUBBLICATO"

klein

NAOMI KLEIN E “THIS CHANGES EVERYTHING” (QUESTO CAMBIA TUTTO), IL SUO NUOVO LIBRO SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI (INTERVISTA)

DI JOHN POWERS

vogue.com

“Non sono mai stata una contestataria” dice Naomi Klein,  un’autrice molto impegnata, che ha scoperto di essere incinta di suo figlio durante la protesta di Occupy Wall Street a Zuccotti Park. “Anche se credo nei movimenti di massa, non mi sento molto a mio agio tra la folla”.

In questa piacevole serata di fine estate siamo invece seduti in un posto dove questa donna attraente di 44 anni che vive a Toronto, si sente perfettamente a suo agio.

Nella foto: Naomi Klein a Rockaway Beach. New York. Fotografata da Aaron Stern, Vogue, Settembre 2014

 
 
  Postato da davide il Domenica, 14 settembre @ 12:03:30 BST (8266 letture)
Leggi Tutto... | 23582 bytes aggiuntivi | 12 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione DIECI TEORIE COSPIRATIVE DIVENUTE REALTÀ

ciao

DI PAUL JOSEPH WATSON E ALEX JONES

Infowars

Anche se il termine “teoria del complotto” è diventato un dispregiativo usato contro chiunque metta in discussione la versione ufficiale degli eventi, ci sono innumerevoli esempi in tutta la storia delle cospirazioni che  si sono poi dimostrati veri. Diamo uno sguardo a dieci casi.

1) Operazione AJAX e operazioni False Flag

L'idea che i governi e le agenzie di intelligence svolgano atti di terrorismo sotto false flag è stata a lungo derisa dai media del sistema come una teoria della cospirazione, nonostante ci sia una pletora di casi storicamente documentati.

 
 
  Postato da Truman il Sabato, 13 settembre @ 23:10:00 BST (7605 letture)
Leggi Tutto... | 14824 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia FINE DELL'IMPERO, LA CARTA DELLA "DE-DOLLARIZZAZIONE" DI CINA E RUSSIA

dollaro

DI TYLER DURDEN

Zerohedge

La storia non è finita con la guerra fredda e, come Mark Twain ha detto, se la storia non si ripete spesso fa rima. Come Alessandro, Roma e Gran Bretagna cedettero il loro dominio globale assoluto, così sarà anche per gli Stati Uniti già in declino. Il dominio economico globale degli USA è in declino dal 1998, ben prima della crisi finanziaria globale. Gran parte di tale declino ha effettivamente poco a che fare con le azioni degli Stati Uniti, ma piuttosto con il dipanarsi di un’anomalia economica lunga un secolo. La Cina ritorna ad avere la posizione economica globale che aveva per millenni prima della rivoluzione industriale. Proprio come il dollaro è divenuto valuta di riserva globale mentre la sua potenza economica cresceva così, come il grafico sottostante indica, la crescente spinta alla dedollarizzazione del ‘resto del mondo isolato’, è una scommessa intelligente…

 
 
  Postato da davide il Domenica, 14 settembre @ 00:08:24 BST (3993 letture)
Leggi Tutto... | 17070 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

 

CARO PUTIN TI SCRIVO . . .

LA III GUERRA IN IRAQ, STAVOLTA SENZA TAMBURI. UN MOTIVO C'È 

TESTO INTEGRALE DEL DISCORSO DI IZZAT IBRAHIM AL DOURI 

OLTRE I MONDIALI DI CALCIO. BRASILE: TEMPO DI VITTORIA E DI SCONFITTA 

GLI USA HANNO PERSO IL FRONTE MEDIORIENTALE

CIRO, E I MEDIA ROVESCIANO LE PARTI

LIBIA. IL NAUFRAGIO DELL'EUROPA 

SE NON VOLETE DENUNCIARE LE DINAMICHE DEL POTERE RESTATE A FARE GLI ECONOMISTI

LA RICERCA SCIENTIFICA

ARS INVITA ALLA III ASSEMBLEA NAZIONALE - ROMA

I MAGGIORDOMI CLOROFORMIZZATI D’EUROPA

LA PRODUZIONE MONDIALE DI GREGGIO DEL 2013 SENZA LO SHALE È LA STESSA DEL 2005 

SFATIAMO OTTO MITI ENERGETICI


 
 

 

Sabato, 13 settembre
· ASSASSINATO DALLA CIA ? (UNA NOTIZIA PASSATA SOTTO SILENZIO)
· EUTANASIA DEL REALE
Venerdì, 12 settembre
· SE IN USA ACCETTANO L'IPOTESI CHE SI DETRONIZZI IL DOLLARO
· IL CIECO CHE FA DA GUIDA AL CIECO
· LA SPAGNA SI STA MUOVENDO VERSO LA GUERRA CIVILE ?
· ABBIAMO VINTOOO! DRAGHI CROLLA E INVOCA KEYNES. YAHOOOOO!
Giovedì, 11 settembre
· RUSSIA: VERSO UN NUOVO MODELLO DI SVILUPPO ?
· ECCO CHI TIRA I FILI DEL TERRORE PER SOVVERTIRE L'ORDINE MONDIALE
· UN 11 SETTEMBRE ANCHE PER L’UCRAINA ?
· QUESTO E’ IL LIVELLO DI DEGENERAZIONE A CUI E’ ARRIVATA L’ECONOMIA E LA SOCIETA’ AMERICANA DI OGGI
Mercoledì, 10 settembre
· LA VOCE E IL SILENZIO
· ONU: LA RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO SOVRANO E GLI ASTENUTI
· SONO ALLA FRUTTA. AI NARCOS NON PUOI AUMENTARE L'IVA O METTERE L'IMU
· IL VENEZUELA A 18 MESI DALLA SCOMPARSA DI HUGO CHAVEZ
· AVVERTIMENTO AL MONDO. LA FOLLIA DEGLI USA E DELLA NATO
Martedì, 09 settembre
· L'"OPZIONE NUCLEARE" MEGLIO DEL GAS RUSSO ?
· FERGUSON A NAPOLI
· MA CHE CI FACEVA TSIPRAS A CERNOBBIO ?
· VERSO UNA GUERRA DISASTROSA A GRAN VELOCITA'
· "UNO STALLO A TEMPO DETERMINATO". PIPES E LUTTWAK SPIEGANO LA STRATEGIA STATUNITENSE IN MEDIO ORIENTE
Lunedì, 08 settembre
· IMMIGRAZIONE, ISLAM: VERSO LA GUERRA CIVILE? ANALISI POLEMOLOGICA
· L'ULTIMA VOLTA CHE E' SUCCESSO, GLI USA ENTRARONO IN GUERRA PER "DIFENDERE" I LORO INTERESSI
· PER FORTUNA E' ARRIVATO IL CALIFFO
· TUTTI ODIANO TUTTI
Domenica, 07 settembre
· COME BIG PHARMA FRENA LA GUERRA AL CANCRO. DOVE SONO LE TERAPIE A BASSO COSTO ?
· IL VOTO CHE POTREBBE CAUSARE IL CROLLO DELLA STERLINA
· SUL CESSATE IL FUOCO IN UCRAINA
· NON SAPERE PIU' NIENTE DEL MONDO (BISOGNA INFORMARSI ?)
Sabato, 06 settembre
· CHISSA' SE LA NATO LIBERERA' IL JIHADISTAN?
· L'OCCIDENTE PSICHIATRICO DI EZIO MAURO
· LA STORIA SEGRETA DEI RAPPORTI FRA WALL STREET E LA GERMANIA NAZISTA: I DENTI DEL DRAGO DEVONO ESSERE CONFICCATI ANCORA UNA VOLTA NELLA CARNE VIVA DELL’EUROPA
Venerdì, 05 settembre
· L'APATIA
· UCRAINA: SARA' QUESTA LA STRATEGIA DI PUTIN ?
· GLI OSPEDALI SI PREPARANO AL PICCO DEL VIRUS EBOLA: ENTRO DICEMBRE POTRANNO VERIFICARSI PIÙ DI 100.000 CASI: “CIFRE TERRIFICANTI”
· CHI HA DAVVERO UCCISO PIER PAOLO PASOLINI?
Giovedì, 04 settembre
· LA SFIDA TRA GOOFY E IL PISTOLERO TEXANO FINISCE 7 - 0
· IL LOBBYING INTERNAZIONALE SCARICA L'EURO, MA L'ITALIA NON LO DEVE SAPERE
· GALLES – PARIGI – CERNOBBIO: INCONTRI...MENTRE A PARIGI IL POPOLO GRECO VIENE VENDUTO ALL'ASTA
· LA NATO ALL'ATTACCO
· SEMPRE E SOLO MENZOGNE PERCHÉ TU GLIELO PERMETTI

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

News Target

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
  La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)




Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.