Welcome to Come Don Chisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM
entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

. Musica

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 comune di Roma , meno Caltagirone più francesi in ACE
 Il potere del “Niet”
 Qualche voce dalle centrali dell’Estinzione
 Roma,20% di Acea passa alla francese GdF Suez
 Con un iPhone diventeremo donatori di organi
 Rai, ipotesi di cambio dei direttori di Tg2 e Tg3.....
 accorpamento corpo forestale.....
 USA: il tempo del fango sino ai pomi delle sedie
 Rai, ipotesi di cambio dei direttori di Tg2 Tg3. Fico(M5s)
 Politica estera-lunedi'Camera discutera'doc M5S
 irlanda comincia ad arrestare banchieri
 Musulmani di Francia a Messa (forse)
 ''compreremo un altro esame all'universita�
 Il Forteto Firenze
 Di Pietro: M5S stia attento a quelli che amano la poltrona

Come Don Chisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: Keztovek
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 8689

Persone Online:
Visitatori: 383
Iscritti: 4
Totale: 387

Online ora:
01 : albsorio
02 : sm
03 : fedeledellacroce
04 : igork58
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Crocifissioni riprese dallo smartphone. Antropologia politica di Isis

Cassazione a Napolitano: tornare subito al voto

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Petras - Verso dittature tecnocratiche

 

 

Alfabeta2

andreacarancini.blogspot.it

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

nogeoingegneria.com

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

 

 

merkelkommando

fini

 

 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
 
BENVENUTI SU COME DON CHISCIOTTE

Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo
Evelyn Beatrice Hall, The Friends Of Voltaire

Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità
Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero

Anonimo
 
 
facebook twitter RSS

 

ISCRIZIONE

Chi vuole iscriversi a Comedonchisciotte può contattarci a comedonchisciotte@yahoo.it, indicandoci il nickname desiderato. Provvederemo noi all'iscrizione, con una password provvisoria che potrà essere successivamente cambiata dall'utente.

 

 

TRADUTTORI

CI MANCA ANCORA QUALCHE BRAVO, CAPACE  E SERIO TRADUTTORE DALLA LINGUA INGLESE E FRANCESE.

SOTTOLINEIAMO CHE LA COLLABORAZIONE E' A TITOLO GRATUITO.

CHI FOSSE INTERESSATO PUO' CONTATTARCI A QUESTO INDIRIZZO MAIL COMEDONCHISCIOTTE@YAHOO.IT

 

 
 


 
  Informatica MILITARI USA: COME INFLUENZARE GLI UTENTI DI TWITTER GRAZIE AD UNA RICERCA FINANZIATA DA DARPA

FONTE: GURDIAN.COM

Le attività degli utenti di Twitter e altri social media sono state registrate e analizzate come parte di un grande progetto finanziato dai militari USA, all'interno di un programma che copre aspetti simili al controverso esperimento di Facebook sul controllo delle emozioni attraverso la manipolazione del suo feed di news.

La ricerca, finanziata direttamente e indirettamente dal centro di ricerca del Dipartimento di Difesa statunitense , conosciuto come DARPA, ha coinvolto utenti dei più grossi social, inclusi Facebook, Twitter, Pinterest e Kickstarter. Lo studio riguarda le connessioni tra social networks e come i messaggi si diffondono all'interno di essi.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 28 luglio @ 23:05:00 BST (143 letture)
Leggi Tutto... | 14127 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0
 

 
  Geopolitica IL TERRORISMO COME STRATEGIA MILITARE

DI JACQUES BAUD

voltairenet.org

Il colonnello svizzero Jacques Baud è un esperto in sicurezza. In concomitanza con l’uscita del suo libro Terrorismo, menzogne politiche e strategie fatali dell’Occidente, ha rilasciato un intervista a TV5 Monde. Originario di uno Stato neutrale, si permette di svelare verità non allineate al dogma atlantista.

TV5 Monde: E se il terrorismo mondiale fosse, in un certo senso, una risposta agli interventi militari occidentali? In un libro senza sconti, Jacques Baud, ex analista dei servizi di informazione svizzeri, evidenzia l’ipocrisia occidentale. Chi è intervenuto in Libia? Chi ha armato i jihadisti in Siria? E chi ha destabilizzato l’equilibrio iraniano? … pardon, iracheno. «64 minuti» per mettere il dito nella piaga.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 26 luglio @ 11:45:00 BST (2027 letture)
Leggi Tutto... | 13246 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa SE FOSSE ELETTO TRUMP SAREBBE L'UOMO DI VLADIMIR PUTIN ALLA CASA BIANCA ?

donald
 
DI PAUL KRUGMAN
 
nytimes.com

Donald Trump, il candidato siberiano

Se fosse eletto, Donald Trump sarebbe l’uomo di Vladimir Putin alla Casa Bianca? Questo dovrebbe essere un quesito assurdo e offensivo. Dopo tutto, è impegnato ad essere un patriota – porta persino cappellini che promettono di far diventare l’America ancora grande.

Ma stiamo parlando di un candidato assurdo e offensivo. E il recente comportamento di Trump nella campagna elettorale ha proprio posto ad un buon numero di esperti di politica estera l’interrogativo di quale tipo di presa Putin abbia sul candidato repubblicano, e se quella influenza continuerà nel caso di una sua vittoria.

 
 
  Postato da davide il Venerdì, 29 luglio @ 09:06:31 BST (2290 letture)
Leggi Tutto... | 8074 bytes aggiuntivi | 15 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa AFRO-AMERICANI E POLIZIA USA:OLTRE LE STATISTICHE (CITATE A META')

Law enforcement pay respects during a viewing before the funeral service for Senior Corporal Lorne Ahrens held at Prestonwood Baptist Church on July 13, 2016 in Plano, Texas.  

DI DANIELE SCALEA

facebook.com

A meno di dieci giorni da una nuova strage di poliziotti negli Usa, è utile interrogarsi ancora una volta sulle tensioni che intercorrono tra le forze dell’ordine e la comunità nera nel paese nordamericano; tensioni che in Italia sono spesso descritte in maniera affatto unilaterale.

I neri negli Usa hanno una lunga storia di subordinazione e discriminazione, che risale come noto alla schiavitù, abolita solo nel 1865 e non certo per unanime consenso nel Paese. Solo cento anni più tardi, nel 1965, fu abolita la segregazione razziale, ed essendo passato oggi solo un altro mezzo secolo, non sorprende che molti strascichi (psicologici ed effettivi) di quell’infausta legislazione sopravvivano a tutt’oggi. Il fatto che gli Usa abbiano combattuto e sconfitto il nazismo ha celato un’altra realtà: ossia che i nordamericani hanno fatto i conti molto più tardi di noi europei col proprio razzismo.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 28 luglio @ 23:10:00 BST (1625 letture)
Leggi Tutto... | 6827 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 
  Medicina L'ESPOSIZIONE MASSICCIA A VELENI NEUROTOSSICI STA CREANDO UNA GENERAZIONE DI ELETTORI "MILLENNIAL" INCAPACI DI QUALSIASI PENSIERO CRITICO ?

Career-Resources

DI MIKE ADAMS

naturalnews.com

Secondo recenti studi scientifici, il 90% delle donne in gravidanza negli Stati Uniti presenta "livelli rilevabili" di 62 sostanze chimiche in grado di danneggiare i cervelli in fase di sviluppo. Come documentato dal Progetto TENDR ("Targeting Environmental NeuroDevelopmental Risks"), ad oggi esistono "solide prove scientifiche che collegano le sostanze chimiche tossiche ai disturbi dello sviluppo neurologico quali i disturbi dello spettro autistico, deficit di attenzione, iperattività, disabilità intellettiva e disturbi dell'apprendimento."       

 
 
  Postato da davide il Martedì, 28 giugno @ 10:25:00 BST (3973 letture)
Leggi Tutto... | 14661 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione LE SINERGIE PERICOLOSE

alien

DI MAURO BALDRATI

carmillaonline.com

Sei pagine. E il richiamo in prima. È lo spazio che è stato riservato, in uno dei maggiori quotidiani nazionali, al “caso” dei terroristi fai-da-te, o, più fascinosamente, i “lupi solitari”, che uccidono in varie parti del mondo prima di essere uccisi o di farsi saltare in aria. E la televisione ci va giù ancora più dura: lunghi servizi, con dovizia di particolari, interviste a esperti, reportages, gli immancabili dibattiti. E immagini, soprattutto immagini: foto, filmati dei guerriglieri che sollevano gli ak 47 (“le teste di stracci” li chiama Alan Altieri in uno dei suoi romanzi apocalittici). E ritratti dei ragazzi (quasi sempre giovanissimi) che imbracciano un mitra, o un coltello, forse sognando di decapitare qualcuno perché, ci informano i soliti media, le liste d’attesa dell’Isis sono piene di aspiranti tagliatori di teste. Si riportano frasi a effetto dei video che gli stessi diffondono sui social, come quel ragazzo di 17 anni che voleva “scannare” tutti i tedeschi, o l’omicida-suicida di Monaco, 18 anni, in cerca, pare, di riscatto e di gloria.

 
 
  Postato da davide il Giovedì, 28 luglio @ 06:10:00 BST (2627 letture)
Leggi Tutto... | 7496 bytes aggiuntivi | 10 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica GLI INCUBI DI BRZEZINSKI: RUSSIA, CINA E LE REALI PROSPETTIVE DI UNA VERA GUERRA

Zbigniew Brzezinski, ancien conseiller à la sécurité nationale du président Jimmy Carter, est l'un des dirigeants du Centre d'études stratégiques et internationales.

DI UMBERTO PASCALI

informationclearinghouse.info

Nella sua ultima invettiva (“Verso un riallineamento globale”, un logoro e senile Zbigniew Brzezinski ha mostrato come un vecchio cane non possa imparare nuovi giochetti.

Ovviamente il suo ego non permette a questo decrepito criminale di guerra di ritirarsi dal suo ruolo fallito di stratega delle elite USA. Vuole continuare a convincere gli squali di Wall Street che può salvarli da quella che definisce un’imminente catastrofe. Dimenticandosi che la politica estera degli Stati Uniti è stata basata sui suoi folli piani (specialmente, ma non solo, dall’elezione del suo protetto Barack Obama), Brzezinski spiega ai padroni che gli USA potrebbero presto perdere la loro posizione di predominio e/o che questi potrebbero uscire sconfitti da un conflitto armato contro i “rivali” Russia e Cina.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 27 luglio @ 23:10:00 BST (4099 letture)
Leggi Tutto... | 8377 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa CONVENTION DEMOCRATICI, PROTESTE DI MASSA ANTI-CLINTON E LO SPETTACOLO DI SANDERS COME SUO BURATTINO


hahu

Di STEPHEN LENDMAN

sjlendman.blogspot.it

Viene definita la donna più potente d'America. È anche la più insultata, una minaccia senza precedenti per la pace nel mondo e per le libertà fondamentali. La possibilità che succeda ad Obama dovrebbe terrorizzare chiunque.

I circoli dell'establishment l'adorano. I progressisti che Lunedì sono scesi in strada a Philadelphia invocavano "Hillary Mai", "Hill No", "Rinchiudetela". Decine di migliaia si sono radunati contro di lei all'esterno del Wells Fargo Center, sede della Convention, nonostante il caldo soffocante di Philadelphia.
Grazie alle mie personali esperienze di tanto tempo fa, quando studiai all'MBA (Master in Business Administation) e poi lavorai in città, so quanto in estate sia difficile da sopportare per molti giorni ed altrettante notti.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 27 luglio @ 20:30:34 BST (2773 letture)
Leggi Tutto... | 13029 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione RITIRATO IL FILM "BASTILLE DAY", RACCONTAVA LA STORIA DI UN ATTENTATO ORGANIZZATO DAL MINISTERO DELL'INTERNO

Bastille day

FONTE: PANAMZA

facebook.com

Domenica 17 luglio, la stampa francese ha dato notizia del ritiro dai cinema del film franco-britannico- americano intitolato “Bastille Day”, uscito il 13 luglio e riguardante l’organizzazione di attentato previsto a Parigi il 14 luglio (https://youtu.be/uFUO7Qarics).

Questo il motivo del ritiro: secondo StudioCanal, produttore e distributore del film, si tratterebbe di “rispettare le vittime” dell’attentato di Nizza (http://panamza.com/btx).

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 27 luglio @ 14:56:13 BST (2776 letture)
Leggi Tutto... | 3285 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione STRAGI SU STRAGI. E CI FANNO CREDERE CHE...

ff

DI DIEGO FUSARO

facebook.com

Stragi su stragi. Senza tregua. Quasi una al giorno, ormai. Chissà perché, poi, questi orrendi attentati si abbattono sempre nei luoghi pubblici facendo strage di povera gente, di persone comuni, lavoratori e disoccupati, ragazzi e studenti.
Mai una volta – avete notato? – che l’ira delirante dei terroristi si abbatta nei luoghi del potere e della finanza. Mai. Mai un signore della finanza colpito, mai uno statista, mai un “pezzo grosso” dell’Occidente. Strano, davvero, che i pazzi alfieri del terrorismo, che in teoria – si dice – avrebbero dichiarato guerra all’Occidente non prendano di mira chi l’Occidente davvero lo governa.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 27 luglio @ 08:04:25 BST (9135 letture)
Leggi Tutto... | 4461 bytes aggiuntivi | 49 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione IPOCRISIA DEL LINGUAGGIO DEL TERRORE

monaco-sparatoria

DI ROBERT FISK

counterpunch.org

Le ore terribili e sanguinose di Venerdì sera e di Sabato mattina scorsi a Monaco di Baviera e Kabul - nonostante le 3.000 miglia che separano le due città – sono state una lezione molto istruttiva sulla semantica dell’orrore e dell’ipocrisia. E’ insopportabile questo vecchio termine generico, utilizzato quasi come segno di punteggiatura o firma da ogni politico, poliziotto, giornalista, opinionista e pensatore del mondo.

Terrore, terrore, terrore, terrore, terrore. Oppure terrorista, terrorista, terrorista, terrorista, terrorista.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 26 luglio @ 23:10:00 BST (2925 letture)
Leggi Tutto... | 8114 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 
  Informazione USCITO DA POCO DI GALERA E CON IL BRACCIALETTO ELETTRONICO, ECCO IL JIHADISTA. SIAMO IN COMMA 22

Rouen2

DI MAURO BOTTARELLI

rischiocalcolato.it

Rouen. Ci morì Giovanna D’Arco, ci nacque Francois Hollande. Se cercavano un simbolismo, lo hanno trovato alla grande. Ma ormai si campa di simbolismi, non ve ne siete accorti: strage a Nizza il 14 luglio, giorno della Repubblica, strage a Monaco nel quinto anniversario della mattanza di Breivik a Oslo e Utoya e ieri, addirittura, un attacco dentro una chiesa, con tanto di sgozzamento rituale del prete sull’altare. E il Papa che dice:  "ci sono più martiri oggi che all'inizio del cristianesimo". 

E poi, la laica e massonica Francia, riscopre di colpo le sue radici cattoliche, quelle che ha ripudiato in nome della Republique ma che tornano comode quando c’è da inquietare le anime e seminare terrore al di fuori dei grandi centri urbani cosmopoliti: la Francia profonda, quella del curato di campagna e di poche anime in circolazione. Quella che, al voto, può cambiare le cose, se debitamente plagiata dalla paura.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 26 luglio @ 19:22:15 BST (4942 letture)
Leggi Tutto... | 13944 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa LE DIMISSIONI DELLA LEADER DEL DNC NON SONO SUFFICIENTI

kk

DI STEPHEN LENDMAN

sjlendman.blogspot.it

Il doppio standard della giustizia americana condanna alla massima pena possibile cittadini comuni per infrazioni troppo piccole per essere importanti e li reclude in crudeli gulag.

Il Governo, le grandi imprese e altri individui privilegiati invece sono più fortunati – non gli viene riconosciuta alcuna responsabilità e le loro violazioni della legge, quando ne commettono, vengono ignorate.
Il più delle volte, anzi, vengono ricompensati. Wall Street e gli altri criminali delle multinazionali ottengono bonus e promozioni. I politici disonesti ottengono posti di governo ancora più importanti. Ai criminali militari danno delle medaglie ed ai generali altre stelle.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 26 luglio @ 19:16:50 BST (1713 letture)
Leggi Tutto... | 8983 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa CONVENTION DEI DEMOCRATICI, UN INIZIO PER NIENTE SOLIDO

clintonsander
DI STEPHEN LENDMAN

sjlendman.blogspot.it

I Democratici si fanno beffe del significato del termine. I brogli elettorali appena scoperti hanno consacrato alla Clinton l'onore di essere l'alfiere del partito - una criminale di guerra/truffatrice impunita che dovrebbe finire in carcere, non ad una alta carica.
La presidentessa della DNC (Convention Nazionale dei Democratici), Debbie Wasserman Schultz, si è dimessa alla vigilia della Convention – colpevole di attività criminali volte a truccare le primarie ed i caucus per assicurare la nomination della Clinton –  ma inspiegabilmente resta al suo posto, mantenendo il ruolo di presidentessa onoraria per arrivare alle elezioni di Novembre.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 26 luglio @ 12:11:35 BST (1911 letture)
Leggi Tutto... | 6307 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione QUANDO IL COMPLOTTISMO FA COMODO AL POTERE

DI MASSIMO MAZZUCCO

luogocomune.net

Il partito democratico americano è stato travolto da un nuovo scandalo delle e-mail. Questa volta ad essere responsabile non è Hillary Clinton in persona, ma l'intera segreteria del partito democratico, guidata da Debbie Wasserman-Shultz.

Quello che emerge da oltre 20.000 e-mail, che sono state ripubblicate da Wikileaks, è che l'intera classe dirigente del partito democratico si è coalizzata per evitare che Bernie Sanders vincesse le primarie al posto di Hillary Clinton. In altre parole, hanno truccato le primarie.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 26 luglio @ 08:02:29 BST (3024 letture)
Leggi Tutto... | 4917 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione LO STESSO "GIORNALISTA" CHE HA FATTO IL VIDEO A NIZZA, ERA ANCHE A MONACO. A FILMARE DAVANTI AL MC DONALD'S

Lui: a Nizza (a sinistra) e a Monaco (a destra)

DI MAURIZIO BLONDET

maurizioblondet.it

La sera del 14 luglio, Richard Gutjahr è  a Nizza, sulla promenade, e riprende in video la scena del camion che fa’ strage. Il 22 luglio, Richard Gutjahr  si trova a Monaco di Baviera: incredibile  fortuna/sfortuna,  giusto davanti allo shopping center  dove il diciottenne  “assassino solitario”   sta per fare una strage – o l’ha appena fatta. E’ lui quello che riprende  la prima scena, mandata in onda da tutti i media, probabilmente con lauto guadagno per l’autore.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 25 luglio @ 14:12:50 BST (9795 letture)
Leggi Tutto... | 7099 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione "SE VENISSE ELETTO TRUMP, IO DAREI IL MIO SUPPORTO A UN COLPO DI STATO DEI MILITARI"

fire

DI JOHN FEFFER

counterpunch.org

Qui sarebbe forse possibile un colpo di stato da parte dei militari ?

La notizia del colpo militare in Turchia stava dilagando rapidamente già nel pomeriggio di Sabato mentre pranzavo con un gruppo di sei amici in West Virginia. Improvvisamente, una delle persone ha alzato lo sguardo dalla sua insalata e ha detto: "Se fosse eletto Trump, io darei il mio supporto a un colpo di stato dei militari". Almeno un'altra persona al tavolo ha approvato la sua opinione [NdT: "her opinion", la prima persona era una persona di genere femminile].

Io sono rimasto meravigliato. Da quando una opzione militare diventa sostenibile negli Stati Uniti? Forse era il Fantasma di John Brown o qualcosa diluito nell'acqua potabile ancora più di estremo dalle parti di Harpers Ferry. O forse la congiuntura bizzarra della Turchia e di Trump ha reso lecito qualcosa che dovrebbe essere sicuramente considerato un sentimento impopolare in America.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 25 luglio @ 10:39:06 BST (2567 letture)
Leggi Tutto... | 14561 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa DONALD TRUMP E LA RIVOLUZIONE PROLETARIA


150608_shafer_trump_ap.jpg
 
DI MIKE WHITNEY
 
counterpunch.org
 
“Negli ultimi 25 anni, il centro-sinistra ha detto al 60% di coloro nella parte bassa della distribuzione del reddito nei loro rispettivi paesi la storia seguente: “la globalizzazione è ottima per voi, è fantastica ed eccezionale. Firmeremo questi accordi commerciali. Non temete, sarete ricompensati, starete bene, farete tutti quanti i programmatori di PC. Sarà fantastico, o comunque non ce ne frega molto perché a noi interessa la classe media che è quella a cui appartiene chi ci vota, sono quelli con i soldi e in realtà ce ne frega soltanto di loro” al 30% più in basso della distribuzione della ricchezza invece si dice: “Non ci interessa come andrete a finire, non siete un fattore che si prende in considerazione nelle nostre politiche, dobbiamo modificare il vostro comportamento, rimontarvi in modo opportuno”.
 
 
  Postato da davide il Domenica, 24 luglio @ 23:10:00 BST (3716 letture)
Leggi Tutto... | 12000 bytes aggiuntivi | 22 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione SEMINATO IL VENTO, RACCOGLIAMO LA TEMPESTA

DI GIULIETTO CHIESA

megachip.globalist.it

Anch'io, come Pino Cabras, guardando Nizza (e adesso Monaco di Baviera), più che all'ISIS ho pensato a GTA (Grand Theft Auto). Quando, qualche anno fa, scrissi un articolo contro l'aberrazione dei videogiochi violenti, fui sottoposto a un "shit storm", tempesta di m... organizzata dalle compagnie produttrici di quella m..., utilizzando decine di migliaia di fan dei videogiochi, che protestavano contro la mia proposta di vietarli per legge, in nome della "libertà di gioco", e della "libertà del mercato".

 
 
  Postato da davide il Domenica, 24 luglio @ 07:58:50 BST (5931 letture)
Leggi Tutto... | 3635 bytes aggiuntivi | 32 commenti | Voto: 0
 

 
  Geopolitica TTP, TTIP, TISA e CETA: Un esperto dell’ONU li definisce illegali

TTIP, TTP, TISA and CETA: U.N. Legal Expert Calls Proposed Trade Deals “Illegal”

DI ERIC ZUESSE

globalresearch.ca

Ad Alfred de Zayas , esperto indipendente dell'ONU per la Promozione di un Ordine Internazionale Equo e Democratico, è stato assegnato il compito di verificare se i trattati sul commercio internazionale proposti tra i paesi atlantici (TTIP, TISA, e CETA) siano o meno in accordo con il diritto internazionale. Venerdì, 24 giugno de Zayas ha pubblicato il suo resoconto, arrivando alla stessa conclusione di un altro rapporto pubblicato in precedenza il 2 febbraio scorso sul TPP, il trattato di libero scambio tra le nazioni del Pacifico e cioè che tali trattati violano le leggi internazionali, e sono incompatibili con la democrazia.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 23 luglio @ 23:10:00 BST (1931 letture)
Leggi Tutto... | 6928 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

TRUMP FA INFURIARE IL PARTITO DELLA GUERRA

TURCHIA: GOLPE ORGANIZZATO DAL GENERALE USA JOHN F. CAMPBELL?

IL BREXIT RIDISTRIBUISCE LA GEOPOLITICA GLOBALE

GRASSO “IMBOSCA” UN’INTERROGAZIONE SU NAPOLITANO

DONNE, IN CERCA DI CRACCO

FANTACRONACA ROMANA

STAR WARS EPISODIO VII: IL DECLINO DELL'IMPERO AMERICANO

QUALE CULTURA NELLA DECADENZA

APPELLO DI CAPODANNO AL POPOLO ITALIANO

IL QATAR SVELATO

 

 

Sabato, 23 luglio
· TTP, TTIP, TISA e CETA: Un esperto dell’ONU li definisce illegali
· NIZZA FA VENIRE IN MENTE L'OPERAZIONE GLADIO
· MONACO, I MISTERI DEL VIDEO DELLA SPARATORIA. CHI HA FILMATO DAVVERO ?
· L'ESTATE DEL TERRORE
Venerdì, 22 luglio
· NON CHIAMATELO PIU' BERNIE !
· UCCIDERE CORBYN
Giovedì, 21 luglio
· SOROS : 30 MILIARDI PER I RIFUGIATI .... O CROLLA L'EUROPA
· ECCO COME TRUMP SEGUIRA’ IL DENARO
· TURCHIA FUORI DALLA NATO ?
· La Russia vieta la Turchia a tutti i suoi cittadini per un imponenete flotta USA-NATO che si sta muovendo per attaccare ?
Mercoledì, 20 luglio
· STRAGE ALLA NIZZARDA: IL TERRORISTA GIGOLO', LE ARMI FINTE, IL CAMION FRIGO
· DIETRO IL DISPERATO TENTATIVO DI COLPO DI STATO IN TURCHIA ‘FIRMATO’ C.I.A.
· TRA UNA ROCCA E UN POSTO COMPLICATO (A SUD DELLA CINA)
Martedì, 19 luglio
· GLI 8 FARMACI PIU' PERICOLOSI DEL PIANETA...NE STATE PRENDENDO QUALCUNO ?
· CONTRO ERDOGAN (IL PROFETICO ARTICOLO DI VETERANS TODAY SUL GOLPE IN TURCHIA)
· L'INFERNO NON HA LA FURIA DI UN SULTANO DI TEFLON
Lunedì, 18 luglio
· La Turchia non può entrare nella Ue. Senza se e senza ma
· EMERGONO LEGAMI TRA LA CLINTON E UN MISTERIOSO RELIGIOSO TURCO
· ROBERTO SAVIANO E L'ELOGIO DEL COLPO DI STATO
Domenica, 17 luglio
· IL GOLPE IN TURCHIA E I GOLPISTI ITALIANI
· PERCHE' LA SPIRALE INFERNALE DEL TERRORE E' DESTINATA A PROSEGUIRE
· TURCHIA : UN COLPO DI STATO FALLITO MA LA STORIA INSEGNA ....
· EMERGONO SOSPETTI CHE ERDOGAN ABBIA INSCENATO IL PROPRIO COLPO DI STATO PER OTTENERE PIU’ POTERE
Sabato, 16 luglio
· LA TAPPA TURCA DELLA GUERRA SENZA LIMITI
· QUALCHE RIFLESSIONE A FREDDO SUGLI AVVENIMENTI TURCHI
· BREAKING NEWS
· GOLPE IN TURCHIA. TUTTO PREVISTO, O QUASI
Venerdì, 15 luglio
· IL CREPUSCOLO A NIZZA
· STRAGE DI NIZZA FIRMATA RITA KATZ . QUALCHE IPOTESI
· PAROLE INUTILI
Giovedì, 14 luglio
· SE CHAVEZ FOSSE STATO VIVO OGGI, LA SITUAZIONE SAREBBE DIVERSA ?
· CHI CREA IL DENARO CHE USIAMO ?
· MA PER FAVORE...
Mercoledì, 13 luglio
· CHI HA SGANCIATO UNA BOMBA ATOMICA SUI POLACCHI ?
· STRAGE FERROVIARIA. AVEVATE DECISO CHI DOVEVA MORIRE PRIMA
Martedì, 12 luglio
· LA SECESSIONE IN RELAZIONE AL SISTEMA
· IL MONDO AFFRONTA LO SHOCK DEFLAZIONARIO E LA CINA ACCELERA LA SVALUTAZIONE
Lunedì, 11 luglio
· LA BANCA PIÙ PERICOLOSA AL MONDO
· LA BREXIT VISTA DAL CREMLINO
· BRUTTA STORIA

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Blackagendareport

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

fpif.org

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Icij.org

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

New Eastern Outlook

News Target

Opendemocracy

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

smirkingchimp.com

Sputnik news

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Theautomaticearth

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

wearechange.org

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Globalepresse

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

panamza.com

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
 

La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)



Cookies: il sito utilizza un numero ridotto di cookies tecnici. Nessuno di essi è usato per tracciare l'utente. Per dettagli leggere qui.


Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.