Welcome to ComeDonChisciotte
 
 

  USER PANEL

. Home
. Archivio per Data
. Cerca
. Il Forum
. Il Tuo Profilo
.
Messaggi Privati
. Pubblica
. Segnala Questo Sito
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI NEL FORUM

entra nei forum

. Notizie dal mondo

. Notizie dall'Italia

. Opinioni

. Segnalazioni

. Cinema

. Libri

 

  FORUM: ULTIMI ARTICOLI


 Cosa c’entra Dell’Utri con le nomine?
 Multinazionali e immigrazione: quando l’accoglienza è
 Def di Rehnzi bocciato da Bankitalia, Istat e Corte Conti
 Eni. Cane azzoppato
 adesso - Vladimir Putin: LIVE VIDEO
 DiegoGarcia:base segreta della CIA in collaborazione con GB
 Qualcosa si può fare....
 La balla mediatica delle spiagge della Costa Smeralda
 ecco perchè nonostante tutto voterò m5s
 Di Cori Modigliani - Baciamo le mani
 Grillo e la storia ebraica: chi tocca i fili muore
 Il colpo di Stato permanente
 Il grillino che è in noi
 Eugenio Orso - Gli Slogan per le elezioni europee
 Marco Travaglio - Il palo

ComeDonChisciotte Forums

 

  UTENTI

Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: Mentesincera
News di oggi: 0
News di ieri: 3
Complessivo: 7855

Persone Online:
Visitatori: 1321
Iscritti: 35
Totale: 1356

Online ora:
01 : sanpap
02 : maxb50
03 : oldhunter
04 : Detrollatore
05 : antsr
06 : brumbrum
07 : lucamartinelli
08 : Matt-e-Tatty
09 : dana74
10: ulissex
11: clack
12: zeppelin
13: odisseo
14: kovacs
15: arno
16: MM
17: MariaFrancesca57
18: sm
19: albertoconti
20: boemo66
21: Hamelin
22: sovranista
23: Truman
24: Servus
25: roz
26: Prischia
27: robertoz
28: Eshin
29: tao
30: Rebel69
31: Notturno
32: TarasBulba
33: catzufelics
34: Garlexen
35: Primadellesabbie
 

 

La netiquette di ComeDonChisciotte: alcune norme minime per la convivenza e il dialogo costruttivo nel sito





UNA PRESENTAZIONE DI TRUMAN BURBANK
 

  LETTURE SEGNALATE

Libertà e Giustizia: Verso la svolta autoritaria

Marco Mamone Capria - Vivisezione: un po' di chiarezza sul dibattito in corso

Perché nessuno stato ha il Credito pubblico?

GZ - Più Moneta Creano più ti Dicono che non ci Sono Soldi

Il Sussidiario - Una nuova mega-bolla finanziaria ci darà la ripresa

Antonio Camuso - Kabul: stragi di piloti e guerre tra contractor

Rigamo - La notte dei Ganzer viventi

Marco Mamone Capria - La scienza in una società democratica

Giulio Sapelli - Col potere ai professori venne l’inverno della nostra civiltà

Bagnai - Crisi finanziaria e governo dell'economia

Masneri - Il debito pubblico è il miglior amico di Monti

Petras - Verso dittature tecnocratiche

Zibordi - Come funziona veramente l'economia, e la crisi italiana

 

 

Alfabeta2

Animal Station

Appello al Popolo

ArruotaLibera

Alberto Bagnai

Carlo Bertani

Bye Bye Uncle Sam

Cado In Piedi

Campo Antimperialista

Franco Cardini

Carmilla Online

Marco Cedolin

Civium Libertas

Clarissa

Cloroalclero

Cobraf

COMIDAD

Conflitti e Strategie

Da Dietro Il Sipario

Decrescita Felice

Democratic Nutrition

Doppio Cieco

Eddyburg

Eurasia

Free Animals

Geopolitica

Geopoliticamente

Giornale del Ribelle

Fulvio Grimaldi

Iceberg Finanza

Io Non Sto Con Oriana

Karlmarxplatz

Kelebleker

Libre Idee

Loop on Line

Domenico Losurdo

Mainstream

Antonio Mazzeo

Megachip

Nazione Indiana

Nena News

L’Orizzonte degli Eventi

Eugenio Orso

Palestina Libera!

I Quaderni di Truman

Rinascita

Rischio Calcolato

Salamelik

Selvas

Senza Soste

Sinistra In Rete

Sollevazione

Tlaxcala

Veganzetta

La Voce delle Voci

La Voce del Ribelle

Voci Dalla Strada

Voci Dall'Estero

 

 





 

 

Alainet.org

Argenpress

Cubadebate

Daniel Estulin

Gara

Percy Francisco Godoy

InSurGente

La Haine

Kaos en la Red

La Jornada

Alberto Montero

Vicenç Navarro

Nueva Tribuna

Pagina/12

Rebelion

Sinpermiso

Adrian Salbuchi

Sur y Sur

Tercera Informacion

Visiones Alternativas

Rodolfo Walsh

 

 
 
BENVENUTI SU COME DON CHISCIOTTE

Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo
Evelyn Beatrice Hall, The Friends Of Voltaire

Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità
Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero

Anonimo
 
 
facebook twitter RSS

 

ISCRIZIONE

Chi vuole iscriversi a Comedonchisciotte può contattarci a comedonchisciotte@yahoo.it, indicandoci il nickname desiderato. Provvederemo poi all'iscrizione, con una password provvisoria che potrà essere cambiata dall'utente.

 
 


 
 

RACCOLTA FONDI COMEDONCHISCIOTTE

SALDO PAYPAL: € 2.423,83 EUR

GENTILI LETTORI, ABBIAMO RAGGIUNTO LA CIFRA CHE CI ERAVAMO PREFISSATI !

STIAMO INIZIANDO A LAVORARE AL NUOVO SITO

UN GRAZIE DI CUORE A TUTTI

 
 


 
  Informazione "INTANTO, IL CAMBIO DELLE MONETE LO DECIDONO I MERCATI E NON I POPOLI, VORREI RICORDARE A SPETTATRICI, SPETTATORI E ANCHE ALLA SIGNORA LE PEN"

gruber

FONTE: LAMEDUCK (BLOG)

Marine Le Pen - "L'euro sta schiacciando i popoli e le aziende, sta uccidendoci e sta asfissiando le nostre esportazioni. Abbiamo vissuto millenni con la nostra moneta nazionale e oggi ci vengono a dire che dopo dodici anni non possiamo tornare alla nostra moneta? Non si rende conto che stanno prendendoci in giro?" 
 
Dietlinde Gruber - "Intanto, il cambio delle monete lo decidono i mercati e non i popoli, vorrei ricordare a spettatrici, spettatori e anche alla signora Le Pen."
 
Questo scambio di battute è l'abstract ideale dell'intervista andata in onda nella puntata di martedì sera di #canottoemezzo, a colei che potrebbe diventare la prima presidente donna francese, condotta dalla feldmarescialla Gruber in missione per conto di Elysium. E' anche un perfetto specchio dei tempi e dell'inversione dei poli ideali e politici perché, lo sottolineo, quella che ci ricorda che i popoli non contano un cazzo sarebbe una di sinistra.
 
 
  Postato da davide il Giovedì, 17 aprile @ 08:58:54 BST (1187 letture)
Leggi Tutto... | 8206 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia PUTIN E' CADUTO IN UNA TRAPPOLA ?

putin22

MIKE WHITNEY

counterpunch.org


"La Russia viene considerata come il paese al centro dell’ammutinamento globale contro la dittatura degli Stati Uniti e dell'Unione Europea. I suoi metodi, generalmente pacifici, sono in diretto contrasto con quelli, brutali e destabilizzanti, utilizzati dagli Stati Uniti e dall’Unione Europea ... Il mondo si è improvvisamente reso conto della realtà, avviando una forte resistenza all'imperialismo Occidentale. Dopo decenni di buio, la speranza sta di nuovo emergendo" – Andre Vltchek, Ucraina: Bugie e realtà, CounterPunch

La Russia non è responsabile della crisi in Ucraina. E’ stato il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti a progettare e sostenere il colpo di stato fascista che ha rovesciato il Presidente Viktor Yanukovych, eletto democraticamente, per sostituirlo con il fantoccio americano Arseniy Yatsenyuk, un ex banchiere. Alcune telefonate che sono state intercettate hanno rivelato il ruolo fondamentale che Washington ha giocato nell’orchestrare il putsch e nel selezionare i leaders del colpo di stato. Mosca non è stata coinvolta in nessuna di queste attività.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 16 aprile @ 23:10:00 BST (2368 letture)
Leggi Tutto... | 20467 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia GEAB 84: L'EUROPA TRASCINATA ALL'INTERNO DI UN MONDO DIVISO TRA DEBITORI E CREDITORI: I DISPERATI TENTATIVI DEGLI STATI UNITI DI NON AFFONDARE DA SOLI

ttip 

FONTE LEAP2020

Nel confronto tra Russia ed Occidente sulla crisi ucraina, torna in mente l'immagine della “Guerra Fredda”, alla quale i media sono molto affezionati. Tuttavia, contrariamente a quello che lasciano intendere, non è la Russia che sta cercando di tornare alla “Cortina di Ferro”, ma piuttosto gli Stati Uniti. Una “Cortina di Ferro” tra le vecchie potenze ed i paesi emergenti, tra il mondo-di-prima ed il mondo-del-dopo, tra i debitori ed i creditori.

Tutto ciò nel tentativo un po’ folle di preservare sia il modello di vita americano che l'influenza degli stati Uniti sul ​​“loro settore” [l’Occidente, ndt], che non riescono ad imporre al resto del mondo. In altre parole, cercano di trascinare con loro la maggior quantità possibile di compagni, per aver l’impressione di non affondare.

Tutto ciò rappresenta la vera “scommessa” degli Stati Uniti: la guida di tutto il “settore occidentale”, per continuare a dominare ed a commerciare con un numero sufficiente di paesi.

 

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 16 aprile @ 15:35:42 BST (2527 letture)
Leggi Tutto... | 11176 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0
 

 
  Italia I CALCI, IL NUMERO E LO SDEGNO GRATIS

200815824-52459042-ed9f-4944-98fb-c6668ef7237d

DI ALESSANDRO GIGLIOLI

gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it

Non fa ridere, almeno non a me, la linea di difesa del poliziotto che sostiene di aver camminato sulla pancia di una ragazza a terra avendola scambiata per uno zaino.

Non fa ridere perché il problema non è né lui, quell’agente in borghese col casco, e neppure singolarmente i suoi colleghi che manganellano e sganciano calci in faccia a gente inerme sul selciato.

Il problema è che se questi si comportano così, è perché gliel’hanno insegnato. O quanto meno perché non gli hanno insegnato il contrario. Insomma perché l’aria che si respira tra le forze dell’ordine, la subcultura di cui ci si nutre dentro quegli uffici pagati coi nostri soldi di contribuenti, è quella lì.

 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 16 aprile @ 13:45:43 BST (2039 letture)
Leggi Tutto... | 3481 bytes aggiuntivi | 14 commenti | Voto: 0
 

 
  Informazione NOI SIAMO RESPONSABILI DELLO SHOAH ?

shoah

DI 3NDIRUX

corriere.it

“Ogni tempo ha il suo fascismo: se ne notano i segni premonitori dovunque la concentrazione di potere nega al cittadino la possibilità di esprimere ed attuare la sua volontà. A questo si arriva in molti modi, non necessariamente con l’intimidazione poliziesca, ma anche negando o distorcendo l’informazione, inquinando la giustizia, paralizzando la scuola, diffondendo in molti modi sottili la nostalgia per un mondo in cui regnava sovrano l’ordine, ed in cui la sicurezza dei pochi privilegiati riposava sul lavoro forzato e sul silenzio forzato dei molti.“  - Primo Levi

Noi siamo responsabili della Shoah? No.

I nostri padri lo sono? No.

I nostri nonni? Forse, ma i miei no di sicuro.

Sono passate tre-quattro generazioni e ancora le comunità ebraiche giocano a farci sentire responsabili per i fatti del nazismo, quando proprio sui loro testi sacri c'è scritto che i figli non possono essere ritenuti responsabili delle colpe dei loro genitori. Figuriamoci per le colpe dei nonni o, 70 anni dopo, dei bisnonni.


 
 
  Postato da davide il Mercoledì, 16 aprile @ 07:48:00 BST (3498 letture)
Leggi Tutto... | 2651 bytes aggiuntivi | 35 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia COME L’ECONOMIA E’ DIVENTATA UNA SCIENZA

adbusters

DI GIORGIOS KALLIS

adbusters.org

UN EPISODIO DIMENTICATO NELLA STORIA DI QUESTA DISCIPLINA RIVELA IL MODO IN CUI È STATA ELIMINATA LA DIVERSITÀ NELL’ECONOMIA.

La crisi economica sembra aver dato il via ad un processo di riesame della professione degli economisti. Cinque anni di crisi e gli economisti danno ancora queste risposte: “Creare nuove bolle”, “Tagliare il Tappeto Rosso”, “Liberalizzare la finanza nel resto del mondo”.  Ma perché gli economisti continuano a sbagliare in questo modo?

L’Innovazione si alimenta con la diversità, ma in economia la diversità ancora scarseggia.
Un episodio quasi dimenticato nella storia di questa disciplina, raccontato da Tiago Mata nella sua dissertazione alla Borsa Valori di Londra, rivela come la diversità è stata eliminata dall’economia.  Nel lontano 1986, un gruppo di giovani economisti radicali, prodotto delle proteste dei campus universitari degli anni ’60 e dei movimenti contro la guerra, iniziarono a contestare le basi della disciplina economica. Organizzati nell’Unione della Politica Economica Radicale, denunciavano la politicizzazione dell’economia, accusando altri colleghi economisti di ignorare le questioni importanti e di essere “strumentalizzati dalle ingiuste mire delle elite”.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 15 aprile @ 23:10:00 BST (1771 letture)
Leggi Tutto... | 9055 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia A PROPOSITO DEL POST DI GRILLO, MENTRE “I MERCATI” BOCCIANO MATTEO RENZI

grilloprimolevi

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANI
Libero Pensiero

Articolo in contro.tendenza.
Sul post di Grillo, i media, i mercati, e l'affermazione del pensiero nazista in Europa.

Il post di Grillo di ieri è capitato davvero a fagiolo per poter commentare l'attuale stato delle cose europee, non solo italiane, dato che siamo dentro una guerra europea e siamo in campagna elettorale per le elezioni europee.

E' noto a tutti che Grillo (lo fa da almeno 30 anni) usi l'iperbole come spina dorsale della sua attività di denuncia e diffusione di una interpretazione libertaria dell'esistenza. Non è neppure un mistero e tampoco una novità che sia un'iconoclasta. Dulcis in fundo è il leader simbolico dell'unica organizzazione politica italiana di massa all'opposizione.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 15 aprile @ 18:47:39 BST (5742 letture)
Leggi Tutto... | 27566 bytes aggiuntivi | 15 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa LE PROSSIME 24 ORE SONO CRUCIALI PER L'UCRAINA

Free Image Hosting at www.ImageShack.usDI THE SAKER

vineyardsaker.blogspot.it

In questo fine settimana ci sono state sollevazioni in queste città: Kharkov , Slaviansk , Krasnyi Liman , Kramatorsk , Lugansk , Enakievo, Gorlovka, Donetsk, Khartsyzk, Ilovaisk, Mariupol.

Per avere un'idea di quello che è successo guardiamo la mappa.

 Le città ribelli nella parte orientale dell'Ucraina.

E’ un secondo grande passo che segna un evidente cambio della qualità delle forze che si oppongono all'occupazione della parte orientale dell'Ucraina da parte del regime rivoluzionario di Kiev. Fino a venerdì , la maggior parte dei manifestanti erano civili, "armati" con sbarre, pietre, bombe molotov, mazze , ecc. e le barricate, francamente, sembravano piuttosto fragili.

 
 
  Postato da ernesto il Martedì, 15 aprile @ 09:42:32 BST (4811 letture)
Leggi Tutto... | 6251 bytes aggiuntivi | 11 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia HOTEL GRAMSCI

hotelgramsci

DI DIEGO FUSARO

lospiffero.com

L’hotel di lusso a cinque piani sorgerà nel centro di Torino, in Piazza Carlo Emanuele: si chiamerà Hotel Gramsci. Sorgerà sulle ceneri della casa in cui Antonio Gramsci abitò dal 1919 al 1921, fondando “L’Ordine Nuovo” e gettando le basi del futuro Pci. Non conosco, personalmente, miglior modo di descrivere la storia della sinistra italiana: il passaggio dalla nobile figura di Antonio Gramsci all’hotel di lusso a lui dedicato, con il pieno sostegno della sinistra cittadina.

È l’emblema dell’involuzione indecente della sinistra, la tragicomica vicenda del “serpentone metamorfico Pci-Pds-Ds-Pd” (la definizione è di Costanzo Preve): in essa è possibile leggere, in filigrana, una dialettica di progressivo abbandono dell’anticapitalismo e di graduale integrazione, oggi divenuta totale, alle logiche illogiche del mercato divinizzato da parte delle forze di sinistra. L’Hotel Gramsci presenta una sinistra (!) analogia con il Grand Hotel Abisso di cui diceva Lukács nella Distruzione della ragione.

 
 
  Postato da davide il Martedì, 15 aprile @ 06:37:37 BST (2183 letture)
Leggi Tutto... | 3928 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Europa PIANO B: COME IL LASCIARE L’EURO PUO’ SALVARE L’IRLANDA

irelnd

DI CORMAC LUCEY 

independent.ie

I nostri problemi economici non sono cominciati con la crisi del debito, ma con l’adesione all’Euro

Può sembrare strano chiedere un default sui nostri debiti ed uscire dall’Eurozona, con la Troika che ha appena lasciato l’Irlanda [Dicembre 2013].

Le persone, istintivamente, non lo vogliono fare. La prima cosa equivarrebbe a rinnegare i debiti che abbiamo liberamente assunto. La seconda a rinnegare l’attuale grande progetto costituito dall'Unione Europea [l’autore si riferisce, in realtà, all’Eurozona e non all’UE, ndt].

E poi, i problemi dell’Eurozona sono stati risolti, giusto? … Non molto, quanto meno ascoltando attentamente le parole di qualcuno che sull’argomento dovrebbe saperne parecchio: Mario Draghi, il Presidente della Banca Centrale Europea.
Lo scorso Gennaio aveva definito come “prematuri” i commenti ottimistici dal Presidente della Commissione Europea Jose Manuel Barroso, che aveva predetto di come l’Eurozona, nel 2014, avrebbe messo la crisi alle sue spalle.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 14 aprile @ 23:10:00 BST (1943 letture)
Leggi Tutto... | 8467 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia DELL'UTRI: UNA FUGA MOLTO PARTICOLARE

dellutriDI ALDO GIANNULI

aldogiannuli.it

Ricapitoliamo l’accaduto: all’antivigilia della decisione definitiva della Cassazione sul processo a Dell’Utri, per concorso esterno in associazione a delinquere di stampo mafioso, la Procura di Palermo spicca mandato di cattura. L’interessato, di fronte alla prospettiva di passare sette anni in un hotel a cinque stelle a spese dello Stato, decide che è meglio andare in un hotel a cinque stelle a spese proprie, ma lontano dall’Italia. Ci sta: non si capisce perché, avendone i mezzi, Dell’Utri non avrebbe dovuto valersene per sottrarsi al soggiorno nelle patrie galere (anche perché nel suo caso non c’è la prospettiva degli arresti domiciliari o del servizio sociale, c’è proprio la cella, quella con le inferriate ed il chiavistello). E questa è l’unica cosa che si capisce nella vicenda: classico caso di “evasione preventiva”. Il guazzabuglio inizia subito dopo.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 14 aprile @ 18:57:33 BST (3989 letture)
Leggi Tutto... | 8499 bytes aggiuntivi | 12 commenti | Voto: 0
 

 
  Economia "UNA RIPRESA TRIONFALE" ? QUELLO CHE SUCCEDE VERAMENTE IN GRECIA

Free Image Hosting at www.ImageShack.us DI TYLER DURDEN

zerohedge.com 

Alla luce del recente recupero "trionfale" della Grecia sul mercato dei capitali con la sua nuova emissione obbligazionaria a cinque anni (che, con grande dispiacere di chi ci aveva subito messo le zampe sopra, è già scambiata sotto il prezzo minimo), uno dei nostri lettori greci ha deciso di raccontarci "sul campo" la verità di come si vive veramente nel suo paese.

Al Team di zerohedge,

Ecco come sono andati gli ultimi due giorni ad Atene, in Grecia.

Seguo regolarmente il vostro blog, sono un commerciante greco che lavora sui mercati esteri (per quello che si può).

 
 
  Postato da ernesto il Lunedì, 14 aprile @ 09:40:00 BST (5859 letture)
Leggi Tutto... | 6292 bytes aggiuntivi | 15 commenti | Voto: 0
 

 
  SE CROLLA INTERNET

internet
 
DI FEDERICO RAMPINI
repubblica.it
 
«Per quanto la Rete sia meravigliosamente elastica e resistente, non possiamo dimenticare che fu concepita alle origini per qualche milione di utenti al massimo, ora siamo miliardi. È un sistema che si sta avvicinando al livello di guardia, nel senso che sta raggiungendo quel limite oltre il quale potrebbe sfuggire al controllo umano».

«Se esistesse una scala Richter da 1 a 10 per i terremoti su Internet, quello che abbiamo subìto pochi giorni fa sarebbe a quota 11». L’esperto di crittografia Bruce Schneier ha fatto questo bilancio drammatico sul New Yorker, a proposito del super-virus Heartbleed. 500.000 siti violati per due anni, inclusi colossi come Twitter, Yahoo, Amazon, Dropbox, Tumblr. Centinaia di milioni di password, carte di credito, accessi bancari potrebbero essere finiti in mano a hacker, ladri, truffatori. Il bilancio è ancora provvisorio. Questi disastri si susseguono sempre più spesso e con un’intensità crescente: è di pochi mesi fa il maxifurto di milioni di carte di credito dei clienti di Target, la catena di grandi magazzini. Tra le cause, spiccano due anomalie.

 
 
  Postato da davide il Lunedì, 14 aprile @ 06:52:20 BST (5034 letture)
Leggi Tutto... | 9514 bytes aggiuntivi | 18 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa LA FORNITURA DI GAS DAGLI USA: LE MENZOGNE DELLA CASA BIANCA ALL’EUROPA

obama

DI WILLIAM ENGDAHL
Information Clearing House

La Casa Bianca ed il Dipartimento di Stato Americano sono stati molto occupati ultimamente nel mentire spudoratamente ai governi Europei riguardo alla capacità degli USA di fornire tanto gas naturale quanto basta a rimpiazzare l’attuale fornitura Russa. Le ultime dichiarazioni del Presidente Obama e del Segretario di Stato John Kerry sono così false che, data la situazione ucraina, rivelano una certa temerarietà di Washington nei confronti di Mosca. O, tutt’al più, indicano che Washington si trovi in uno stato così fuori dalla realtà che semplicemente non presta più attenzione a ciò che afferma. In entrambi i casi si dimostra comunque un partner diplomatico inaffidabile per l’Unione Europea.

Obama, dopo il recente incontro con i vertici europei, ha emesso un comunicato inaudito in cui si afferma che il TTIP (Transatlantic Trade and Investment Partnership), il partenariato trans-atlantico per il commercio e gli investimenti, che attualmente viene negoziato a porte chiuse dalle più grandi multinazionali private, renderebbe più facile per gli Stati Uniti l’esportazione di gas verso l’Europa e aiuterebbe quest’ultima a ridurre la sua dipendenza energetica dalla Russia.

 
 
  Postato da Truman il Domenica, 13 aprile @ 23:10:00 BST (2615 letture)
Leggi Tutto... | 9247 bytes aggiuntivi | 7 commenti | Voto: 0
 

 
  Russia TUTTO QUESTO MI RICORDA MOSCA NEL 1993 E MI SPAVENTA. MALEDETTAMENTE

Free Image Hosting at www.ImageShack.usTHE SAKER

atimes.com

Presto la Russia potrebbe fare un qualcosa di imprevedibile: niente !   Tutti i segnali fanno prevedere che i freaks- quei fenomeni - di Kiev hanno deciso di sedare le manifestazioni a Kharkov, Donetsk e Lugansk con la forza. YouTube è pieno di filmati amatoriali che mostrano che unità militari, antiguerriglia e persino l'artiglieria si stanno spostando verso queste città. La gente del posto ha cercato di fermarli, ma senza successo. Sembra che la forza d'attacco sarà composta da poliziotti fedeli che vengono da altre città, unità militari regolari, contractors ​​assunti dagli oligarchi, polizia antisommossa, unità "anti-terrorismo" della SBU e volontari del partito di estrema destra.

 
 
  Postato da ernesto il Domenica, 13 aprile @ 13:50:00 BST (5605 letture)
Leggi Tutto... | 43848 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia SCIENCE: I TERREMOTI DELL'EMILIA ROMAGNA PROBABILMENTE DOVUTI ALLE ESTRAZIONI DI PETROLIO

terremoto
 
DI MARIA RITA D'ORSOGNA
 
dorsogna.blogspot.it
 
Nessuna attività dell'uomo (sondaggi, perforazioni, prelievi di idrocarburi, prelievi di acqua ecc) 
può creare o indurre terremoti di intensità pari a quelli avvenuti
 
Il Resto del Carlino
8 Giugno 2012
 
A pair of deadly earthquakes that struck the north of Italy in 2012 could have
been triggered by the extraction of petroleum at a local oil field, according to an international
panel of geoscientists.
 

Veritatem laborare nimis saepe exstingui numquam.

La verità troppo spesso soffre, ma non muore mai

E invece non e' cosi, ed e' bastato un articolo su Science, prestigiosa rivista americana, a smentire tutti questi professoroni, ministri ed esperti che volevano in qualche modo mandare al dimenticatoio le possibili responsabilita' umane dei terremoti del 2012 in Emilia Romagna.

 
 
  Postato da davide il Domenica, 13 aprile @ 08:32:26 BST (3169 letture)
Leggi Tutto... | 9230 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0
 

 
  Ecologia THE SHOCK DOCTRINE PER BATTERE PUTIN

Free Image Hosting at www.ImageShack.usDI NAOMI KLEIN

The Guardian

Dai cambiamenti climatici alla Crimea, l'industria del gas naturale è sempre pronta a trovare il modo migliore per sfruttare le crisi per guadagnarci sopra: E' quello che io chiamo The shock doctrine.

«Una soluzione singolare alla soluzione della crisi climatica è che si sta espandendo notevolmente un processo di estrazione che rilascia enormi quantità di metano-destabilizzante-per-il-clima
 
Il modo pensato per battere Vladimir Putin sarebbe inondare il mercato europeo con gas naturale-fracked-in-USA, o almeno così vorrebbero farci credere.

Nella foto : Un distesa di siti fracking in una valle del Colorado.

 

 
 
  Postato da ernesto il Sabato, 12 aprile @ 23:10:00 BST (3875 letture)
Leggi Tutto... | 29956 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0
 

 
  Usa IL MITO DELLA SICUREZZA SOCIALE FONDATA SULLA CARITÀ

atlanticDI MIKE KONCZAL
The Atlantic

La “destra” si strugge per un'epoca in cui erano le “chiese” e le “organizzazioni locali di volontariato” a prendersi cura della parte più debole della società – un'epoca che non è mai esistita, e che non può esistere al giorno d’oggi

Ideologia significa comprensione del passato e costruzione del futuro. Gli stessi conservatori raccontano una storia – davvero una favola! – relativa ad un mondo che è stato ma che potrebbe tornare ad essere, se fossero applicate le politiche repubblicane. La storia che andiamo a raccontare riguarda i metodi attraverso i quali, in passato, le persone potevano assicurarsi contro i rischi della vita.

 
 
  Postato da supervice il Sabato, 12 aprile @ 21:05:00 BST (1996 letture)
Leggi Tutto... | 44038 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0
 

 
  Italia CIALTRONI IN FUGA

dell'utri

FONTE: ILSiMPLICISSIMUS2 (BLOG)

Delle due l’una: o dell’Utri si è voluto far rintracciare nell’ambito di trattative segrete che non conosceremo mai, oppure il potente braccio destro di Berlusconi si è dimostrato un cialtrone anche nella fuga. Come un qualsiasi rubagaline confessa i suoi piani al telefonino, non usa mail criptate, scappa nel luogo più ovvio per lui, ossia Beirut, senza nemmeno prendere precauzioni, usa carte di credito dal nascondiglio e si fa per giunta beccare con un sacco di soldi. Francamente se dovessi scappare io con 500 euro in tasca starebbero ancora brancolando nel buio.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 12 aprile @ 18:55:34 BST (3935 letture)
Leggi Tutto... | 2442 bytes aggiuntivi | 8 commenti | Voto: 0
 

 
  Italia DOVE COLPISCE LA PROPAGANDA. LE FASCE SOCIALI DI MAGGIOR CONSENSO VERSO RENZI

http://www.wallstreetitalia.com/thumbnailer.aspx?width=0&image=67610.png

DI NIQUE LA POLICE

senzasoste.it

Fa bene riprendere da wallstreetitalia una schermata tratta da un sondaggio dell'istituto Pagnoncelli. Segnalando anche che il tasso di astensione rilevato dall'istituto, il 40%, è il più alto di sempre rilevato a 45 giorni dalle elezioni nella storia delle rilevazioni questa agenzia di sondaggi. Segno che anche i sondaggi low cost, fatti velocemente per il mercato televisivo, rilevano qualcosa di significativo in materia.

Si deve notare come, in buona parte, le fasce di consenso verso Renzi coincidano con quelle più esposte alla televisione (ultra 65enni, pensionati, licenza elementare) nella metabolizzazione dei contenuti. Insomma, l'effetto Renzi sullo schermo tv tradizionale funziona. Si tratta di quasi 5 ore di esposizione personale al giorno in tv (secondo uno studio La Stampa-Geca Italia) oltre a una politica istituzionale che commenta, quasi esclusivamente, in funzione renziana o antirenziana.

 
 
  Postato da davide il Sabato, 12 aprile @ 14:05:18 BST (3132 letture)
Leggi Tutto... | 10463 bytes aggiuntivi | 9 commenti | Voto: 0
 

 

GLI ARTICOLI POSTATI DAGLI UTENTI

miopia

 

SOMMARIE RIFLESSIONI SULLA CRISI

COME L’AUMENTO DELL’EFFICIENZA PORTA AL CONSUMO DELLE RISORSE

NATIXIS: SE TUTTO VA BENE, I PAESI PERIFERICI SONO ROVINATI

L'ASSURDO DELLE ESPORTAZIONI DI GAS DEGLI STATI UNITI

UCRAINA: LABORATORIO NEONAZI, GAS E PETROLIO (SECONDA PARTE)

UCRAINA: LABORATORIO NEONAZI, GAS E PETROLIO (PRIMA PARTE)

PIÙ PRECARI, MENO PRODUTTIVI. COSÌ RENZI AFFONDERÀ IL PAESE

ESPULSIONE DI IMMIGRATI SENZA LAVORO ANCHE SE CITTADINI UE: D'ACCORDO GERMANIA E GRAN BRETAGNA

UNA NAZIONE DI PRENDITORI?

SULL'IMPATTO DELLE IDEE ECONOMICHE

COM’E’ CHE I POTENTI SONO CONVINTI DI “MERITARE” DI PIU? UNA LEZIONE DAL… LABORATORIO

FORSE IL GRAFICO PIU' IMPORTANTE DEL MONDO

DISOCCUPAZIONE IN FRANCIA

URBANIZZAZIONE E GLOBALIZZAZIONE

CARI UCRAINI, LA VOSTRA BOLLETTA DEL GAS SALIRA' DEL 50% IL 1° MAGGIO, AUGURI

IL NOSTRO SISTEMA SELEZIONA GLI INCOMPETENTI SOCIOPATICI?

 

 

 

Venerdì, 11 aprile
· 50 VERITÀ DEL PRESIDENTE VLADIMIR PUTIN SULLA CRIMEA
· COINCIDENZE
· PARTITI: GAZPROM EMETTERA' "OBBLIGAZIONI" (SIMBOLICHE) IN YUAN
· LA FELICITA' SARA' UN PRANZO DI GALA ECO-SOSTENIBILE. VIVA LA DECRESCITA FELICE !
Giovedì, 10 aprile
· LE ELITES FINANZIARIE INTERNAZIONALI CAMBIANO I GOVERNI PER ATTUARE L’AUSTERITA’
· COLPO DI MANO A BRUXELLES: GRAVISSIMO VOLTAFACCIA DELLA COMMISSIONE EUROPEA SULLE POLITICHE ENERGETICHE. UN APPELLO A TUTTI I CANDIDATI ALLE EUROPEE CON UNA COSCIENZA AMBIENTALE
· NATO: FALSE FLAG PER UNA GUERRA (LA TURCHIA CREA TERRORE CON LE "FALSE FLAG")
· I COSIDETTI MANAGER, PARASSITI STRAPAGATI
Mercoledì, 09 aprile
· ABBIAMO QUALCHE SPERANZA IN UN'EPOCA BUIA DI SVENTURA ?
· LA LOBBY PIU' POTENTE DEL MONDO
· ELEZIONI IN UNGHERIA - OCCHIO ALLE ETICHETTE !
· CATASTROFE ANNUNCIATA PER IL DOLLARO E L'ECONOMIA USA ?
Martedì, 08 aprile
· ESTRATTO GEAB 83: CRISI UCRAINA: OTTO RACCOMANDAZIONI STRATEGICHE
· AVE, MATTEO, MORITURI
· QUELLE MISURE "NON CONVENZIONALI", CHE NON SERVONO A NULLA
· FACCIAMO COME IN VIETNAM: MANDIAMO I BANCHIERI DAVANTI A UN PLOTONE DI ESECUZIONE
· SOMMARIE RIFLESSIONI SULLA CRISI
Lunedì, 07 aprile
· LA SHOAH: RISORSA FINANZIARIA E RELIGIONE PLANETARIA
· COME RIUSCÌ MINSKY A CAPIRE IL SEGRETO DEI CRACK FINANZIARI?
· LA PASQUA DELLO SCRITTORE
· SEI ANNI DOPO L'INIZIO DELLA GRANDE CRISI IN EUROPA IL PANORAMA SI PRESENTA COME SEGUE...
Domenica, 06 aprile
· IL FUTURO DELLA LIBERTA' E' SOLO SULLE NOSTRE SPALLE
· TRA APRILE E MAGGIO IL MONDO COSI' COME LO CONOSCIAMO CAMBIERA' (PANORAMA GEOPOLITICO SULLE TRASFORMAZIONI IN ARRIVO E RELATIVE OPPORTUNITÀ PER L’ITALIA)
· COME L’AUMENTO DELL’EFFICIENZA PORTA AL CONSUMO DELLE RISORSE
· LA DITTATURA DELL'ILLEGITTIMITÀ
· TEORIA DELLA CONGESTIONE
Sabato, 05 aprile
· CHE SENSO HA FARLI ARRIVARE IN QUEST'ITALIA ALLO SFASCIO?
· NATIXIS: SE TUTTO VA BENE, I PAESI PERIFERICI SONO ROVINATI
· LA BOMBA A TEMPO DELL'UNIONE BANCARIA EUROPEA (GLI EUROCRATI AUTORIZZANO I BAILOUTS E I BAIL-INS)
· "TERRIBILE E' L'IRA DEL MANSUETO" (IL CONDANNATO AL COLLE E GLI INDAGATI IN GALERA)
Venerdì, 04 aprile
· SECESSIONE: KOSOVO, OSSEZIA, CRIMEA E VENETO ?
· L'ACCORDO USA-RUSSIA-UCRAINA
· TUTTI SOTTO CONTROLLO
Giovedì, 03 aprile
· INDIPENDENTISMO VENETO E VERA VIOLENZA ARMATA
· ITALIANI, BRAVA GENTE ?
· L'ASSURDO DELLE ESPORTAZIONI DI GAS DEGLI STATI UNITI
· UCRAINA: LABORATORIO NEONAZI, GAS E PETROLIO (SECONDA PARTE)
· UCRAINA: LABORATORIO NEONAZI, GAS E PETROLIO (PRIMA PARTE)
· PIÙ PRECARI, MENO PRODUTTIVI. COSÌ RENZI AFFONDERÀ IL PAESE
· LA PARALISI DEFLATTIVA DELLA BCE PORTA ITALIA, FRANCIA E SPAGNA NELLE TRAPPOLE DEL DEBITO

Articoli Vecchi
 

 

Activist Post

Agence Global

AlterNet

American Free Press

AntiWar

Asia Times

Awaken In The Dream

Axis of Logic

Billy Blog

Bloomberg

Business Insider

Cepr

Club Orlov

Clusterfuck Nation

Common Dreams

Countercurrents

Counterpunch

Daily Bell

Dandelion Salad

Dissident Voice

Earth Hope Network

Ecomonitor

End of the American Dream

End the Lie

Energy Bulletin

Europe

Chris Floyd

Geopolitics-Geoeconomics

Global Research

Idaho Observer

Information Clearing House

Iraq War

Keep Talking Greece

Killing Hope (William Blum)

Land Destroyer

Lew Rockwell

Media Lens

Moon of Alabama

Mark Morford

Mother Board

The Nation

Natural News

News Target

OpEd News

James Petras

Poor Richard!

Prison Planet

Project Censored

Raw Story

Real Currencies

Red Ice Creations

Rense

Russia Today

Lars Schall

Sott

Speaking Truth To Power

Strategic Culture

Matt Taibbi

Taki's Mag

Webster Tarpley

Telegraph Blogs

Testosteronepit

Thirteen Monkey

Tom Dispatch

Truth-out

Truth Seeker

21st Century Wire

Uruknet

Washington's Blog

What's Left? (Stephen Gowans)

Who What Why

Xymphora

Zero Hedge

 

 

Acrimed

A l'Econtre

Alterinfo

Article 11

Basta!

Gilles Bonafi

Cadtm

Silvia Cattori

Michel Collon

Contretemps

Le Courrier

Dedefensa

Diploweb

Egaliteetreconciliation

Greek Crisis

Infoguerre

L'Humanité

Marianne-en-ligne

Metropolitiques

Mondialisation.ca

Blog Monde Diplomatique

Pambazuka

Questions Critiques

Reflets

Reporterre

Réseau Voltaire

Rezo

Terrains de Luttes

 


 
  La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Precisa che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e che in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi. La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

- messaggi non concernenti il tema dell'articolo
- messaggi offensivi nei confronti di chiunque
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)




Disclaimer A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.

Il logo del sito (adattato da xkcd.com) è rilasciato con licenza creative commons.